Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree3Likes
  • 1 Post By JcDenton
  • 2 Post By JcDenton

Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

Discussione sull'argomento Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario contenuta nel forum Gechi, nella categoria Altri Rettili; Ormai c'ho preso gusto. Ecco il nuovo terrario per il mio R. ciliatus. I problemi metabolici sembrano risolti, ma purtroppo ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di JcDenton
    Località
    Cosenza
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    37
    Like ricevuti
    209
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.1 Pelodiscus sinensis 1.0.0 Chelodina longicollis 1.0.3 Sternotherus odoratus 1.0.1 Emys orbicularis 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.1.0 Stigmochelys pardalis
    Altri rettili in possesso

    2.2.5 Eublepharis macularius 2.2.0 Lampropeltis triangulum hondurensis 1.0.0 Coelognathus radiatus 0.1.0 Rhacodactylus ciliatus 1.1.0 Gekko vittatus 1.1.0 Gekko gecko 1.0.0 Nephrurus milii 1.1.0 Emidactylus triedrus

    Predefinito Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Ormai c'ho preso gusto. Ecco il nuovo terrario per il mio R. ciliatus.
    I problemi metabolici sembrano risolti, ma purtroppo le deformazioni subite dagli errori del precedente allevamento rimarranno a vita. Al più potranno esser attenuate esteticamente dalla crescita.
    L'inquilina sembra divertirsi.












    Il terrario nell'insieme.
    Cenere likes this.
    Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

  2. #2
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Fantastica JC! Ne ho visto qualche esemplare a Fiano (almeno credo!) e mi hanno affascinata tantissimo!
    Quali sono le deformazioni a cui ti riferisci? E qual'è stata la causa specifica?
    Ci racconti qualcosa in più sulle loro esigenze?
    Scusa ho fatto 1000 domande come al solito...

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Ormai hai studiato questo tipo di terrari e ti sei scatenato!

    Il gechetto è uno spettacolo, qualche fiera fa sono stato molto vicino anch'io a prenderne uno!

    Anch'io come Maura sono curioso, raccontaci qualcosa in più sulla storia passata di questo animaletto

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di JcDenton
    Località
    Cosenza
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    37
    Like ricevuti
    209
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.1 Pelodiscus sinensis 1.0.0 Chelodina longicollis 1.0.3 Sternotherus odoratus 1.0.1 Emys orbicularis 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.1.0 Stigmochelys pardalis
    Altri rettili in possesso

    2.2.5 Eublepharis macularius 2.2.0 Lampropeltis triangulum hondurensis 1.0.0 Coelognathus radiatus 0.1.0 Rhacodactylus ciliatus 1.1.0 Gekko vittatus 1.1.0 Gekko gecko 1.0.0 Nephrurus milii 1.1.0 Emidactylus triedrus

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Una volta iniziato, si prende una certa mano. Questo è venuto decisamente meglio di quello del C. calyptratus anche per le dimensioni più ridotte. Misura 60x40x75.

    La sua storia è abbastanza simile a quella degli altri rettili che vivono con me.
    Sono stato contattato da un ragazzo tramite amici in comune. A questa femmina era stata diagnosticata una MOM iniziale. Siccome si trattava comunque di un ragazzino, probabilmente non aveva le possibilità di curarlo. Mi è stata chiesta disponibilità per prendermene cura e salvarla.
    Ovviamente ho accettato senza pensarci. Mi è arrivato a casa un geco non in ottima forma, (una mia amica era a Bari, dove si trovava il geco e ha fatto da vettore) dovuto anche al caldo di settembre, faceva molta fatica a muoversi, non era assolutamente capace di aderire alle pareti.

    Appena giusto sono andato dal mio veterinario, nonché carissimo amico quindi da questo punto di vista sono fortunato, perché le spese veterinarie sono ridotte al minimo. La MOM non era in stadio iniziale, ma le calcificazioni erano abbastanza evidenti, la radiografia ha confermato che sono deformazioni più o meno permanenti, che potranno esser camuffate con la crescita, ma non spariranno e la geca non potrà riprodursi.

    Sono state causate da errori di gestione, alimentazione carente di calcio e ambiente poco curato.
    Ho lavorato prima di tutto sulle temperature, mantenendolo in un ambiente fresco, ho integrato da subito l'alimentazione con omogeneizzato alla frutta mescolato a calcio più D3, per questi gechi è importante questo tipo di integrazione. Non necessita di riscaldamento temono anzi il caldo, vanno più che bene le nostre temperature ambientali, bisogna nebulizzarsi spesso, soprattutto in estate si deve cercare di sistemarli in zone più fresche di casa (non sotto il climatizzatore) e nebulizzare abbondantemente durante la giornata.

    Eccolo appena arrivato (ero convinto di averlo presentato):














    La zona deformata è la lombare che mostra una gobba molto pronunciata e una deviazione a livello della colonna vertebrale, lieve, ma c'è. Ora la deformazione è sparita e la gobba appare meno accentuata.
    rughis and maura72 like this.
    Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

  5. #5
    L'ultraviolettoman
    L'avatar di tornosubito92
    Località
    Interrato vicino al piave
    Sesso
    Messaggi
    746
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    225
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    Chelonoidis carbonaria;Trachemys s.s.; Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Qualcuno!

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    bellino!!!!
    a me sembra essere in ottima forma no???bravo!!!!
    jc ti dispiacerebbe postare le foto della radiografia???sono proprio curioso di vedere una radiografia di questi animali....
    http://i.imgur.com/LxWpu.pnghttp://i.imgur.com/eUdsh.jpghttp://i.imgur.com/dqOeO.pnghttp://i.imgur.com/fAzYC.pnghttp://i.imgur.com/ivnV4.pnghttp://i.imgur.com/YsUhV.png
    Tutti gli animali diffidano dell’uomo,
    e non hanno torto:
    ma una volta sicuri che non gli si vuol nuocere,
    la loro fiducia diventa così assoluta
    che bisogna essere proprio un barbaro per abusarne.


    J.J. Rousseau

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di JcDenton
    Località
    Cosenza
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    37
    Like ricevuti
    209
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.1 Pelodiscus sinensis 1.0.0 Chelodina longicollis 1.0.3 Sternotherus odoratus 1.0.1 Emys orbicularis 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.1.0 Stigmochelys pardalis
    Altri rettili in possesso

    2.2.5 Eublepharis macularius 2.2.0 Lampropeltis triangulum hondurensis 1.0.0 Coelognathus radiatus 0.1.0 Rhacodactylus ciliatus 1.1.0 Gekko vittatus 1.1.0 Gekko gecko 1.0.0 Nephrurus milii 1.1.0 Emidactylus triedrus

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Citazione Originariamente Scritto da tornosubito92 Visualizza Messaggio
    bellino!!!!
    a me sembra essere in ottima forma no???bravo!!!!
    jc ti dispiacerebbe postare le foto della radiografia???sono proprio curioso di vedere una radiografia di questi animali....
    Se so che fine ha fatto, molto volentieri. Non so se è rimasta a Mario. La cercavo anche io per mostrarvela.
    Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Ti fa veramente onore prenderti cura di animali bisognosi, ammiro molto quello che hai fatto con questo geco.

    Anche a me è capitato una volta con una tartaruga di terra, e posso dire che tutti gli sforzi fatti sono stati ampiamente ripagati dal vedere l'animale in salute, una volta rimesso in sesto

  8. #8
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Concordo con Rughis, quello che fai non è da tutti! Soprattutto considerate le cure e le attenzioni di cui necessitano questi animali, anche in normali condizioni di buona salute!
    Complimenti davvero!
    Anch'io vorrei tanto vedere le Rx...

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,154
    Discussioni
    325
    Like ricevuti
    1369
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    bravo Giovanni..
    un altro rettile salvato..

  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di JcDenton
    Località
    Cosenza
    Sesso
    Messaggi
    229
    Discussioni
    37
    Like ricevuti
    209
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.1 Pelodiscus sinensis 1.0.0 Chelodina longicollis 1.0.3 Sternotherus odoratus 1.0.1 Emys orbicularis 0.0.1 Testudo hermanni hermanni 1.1.0 Stigmochelys pardalis
    Altri rettili in possesso

    2.2.5 Eublepharis macularius 2.2.0 Lampropeltis triangulum hondurensis 1.0.0 Coelognathus radiatus 0.1.0 Rhacodactylus ciliatus 1.1.0 Gekko vittatus 1.1.0 Gekko gecko 1.0.0 Nephrurus milii 1.1.0 Emidactylus triedrus

    Predefinito Re: Rhacodactylus ciliatus e relativo terrario

    Cresce e migliora, la gobba resterà, ma almeno ora la schiena e dritta si arrampica tranquillamente.
    A vederlo così sembra anche normale



    Arrampicata libera sull'acquario della Chelodina longicollis



    Animaletti curiosi, in realtà, il collo di Lazzaro è gonfio perché ha tentato di azzannare il ciliatus dal vetro e sta ingoiando a vuoto
    L'ho fatto salire sull'acquario per mostrarvi come sale sul vetro, cosa che fino a qualche mese fa faceva con difficoltà e come s'è raddrizzata la postura.



    E poi a casa nel suo terrario.
    Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •