Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 7 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 102
Like Tree10Likes

Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

Discussione sull'argomento Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc) contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; Riporto da River-Monsters.it che ringrazio Lista animali invasivi e cosa fare entro il 13 agosto 2018 (D.L. 230 del 15/12/17) ...

  1. #1
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    11,828
    Discussioni
    634
    Like ricevuti
    5377
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor

    Predefinito Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Riporto da River-Monsters.it che ringrazio

    Lista animali invasivi e cosa fare entro il 13 agosto 2018 (D.L. 230 del 15/12/17)


    E' entrato in vigore il Decreto Legislativo 230 del 15 dicembre 2017 che stabilisce l'obbligo, entro 180 giorni dal 14/02/2018, della denuncia del possesso degli animali e piante in oggetto.
    Tutti i possessori di questi animali inseriti nell'elenco delle specie aliene invasive pubblicato dalla Commissione Europea dovranno detenere gli animali in ambienti adeguati alle norme, fino al loro decesso. In caso di mancata denuncia degli animali in possesso, si rischiano pesanti sanzioni pecuniarie e penali.
    Dal 14 febbraio 2018, quindi, sono in vigore i seguenti divieti:

    - riproduzione
    chiunque abbia almeno una coppia o una pianta deve evitare di riprodurla. Questo vuol dire dover evitare di tenere i due sessi insieme, rompere eventuali uova/utilizzarle come cibo/surgelarle. Sterilizzare in caso dei mammiferi e così via.
    - coltivazione (per i vegetali ed i funghi)
    - trasporto
    le specie in oggetto non possono esser trasportate senza permesso, devono restare presso il domicilio.
    - acquisto
    questo vuol dire che chi le ha può tenersele, ma non ne può acquistare altre.
    - vendita e/o scambio
    allo stesso modo, attualmente ne è vietata la vendita o lo scambio, a maggior ragione DOPO il decorso dei 180 giorni, ANCHE nel caso in cui si tratti di esemplari denunciati.
    - detenzione
    in pratica chi le ha e vuole continuare a tenerle sino alla fine del loro ciclo vitale, DEVE denunciarne il possesso. Si hanno solo 180 giorni di tempo a partire dal 14/02/2018 per poter denunciare, dopo non sarà piu' possibile.
    - rilascio
    il rilascio/abbandono è SEMPRE vietato dalla legge MAI immettere un esotico (e non) in natura a prescindere dal suo grado di protezione o impatto con la fauna locale.
    Anche il rischio di fuga deve essere preso in considerazione, gli animali in lista (ma in generale tutti) devono esser alloggiati in modo e maniera che non possano assolutamente fuggire.

    Animali
    Per quanto riguarda gli animali che rientrano nei nostri interessi, o in generale l'acquaristica e la terraristica, troviamo la tartaruga palustre americana: Trachemys scripta. Sono incluse le tre sottospecie e gli ibridi di queste. Per quanto sia insensato inserire solo questo genere, in quanto sappiamo benissimo che ci sono molte piu' specie adattabili e ciclicamente abbandonate da persone superficiali e menefreghiste, questa è la legge d'ora in poi.
    Tra gli anfibi troviamo la rana toro americana, Lithobates catesbeianus, difficilmente venduta ma comunissima in certe regioni italiane, come la Lombardia e l'Emilia Romagna.
    Per quanto riguarda i pesci, segnaliamo solo le rasbore in quanto molti di noi le usano come feeders... e quindi "aiutano" nell'eradicazione
    Tra gli invertebrati segnaliamo Procambarus clarkii, il gambero della louisiana, che anche noi utilizziamo a kg con i pescigatto codarossa ecc. perchè da noi, in Lomellina e nella bassa pavese, sono OVUNQUE. Li troviamo nell'orto, giardino, canali, risaie.. ovunque.
    Procambarus fallax virginalis invece è un gambero spesso a listino, partenogenetico, ovvero si riproduce senza bisogno di maschi. NON comprateli e NON liberateli.


    Piante
    Anche tra le piante delle sorprese e non, noi acquariofili sentiremo la mancanza della Cabomba caroliniana, giacinto d'acqua, Elodea, Myriophyllum heterophyllum e aquaticum ecc. Stesso discorso, non compratene e non "buttatele" ingiro.

    Come denunciarne il possesso:
    E' possibile denunciare il possesso di uno o più esemplari attraverso il modulo presente nel link seguente (scaricabile):

    Modulo denuncia possesso specie invasive
    IMPORTANTE: la denuncia deve essere presentata entro 180 giorni dall'entrata in vigore del DL 230/2017, cioè entro il 13 agosto 2018, accompagnata da una copia del documento di identità e secondo le modalità indicate di seguito:
    - tramite PEC all'indirizzo
    pnm-II@pec.minambiente.it
    - tramite fax allo 06/57223468
    - tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a:

    Ministero dell'Ambiente, Direzione Protezione Natura, Divisione II
    Via Cristoforo Colombo, 44
    C.A.P. 00147 - Roma
    Rilasciare in natura un animale esotico, potenzialmente invasivo, crea danni enormi all'ecosistema autoctono ed è vietato dalla legge; viene punito con multe salate. Il liberato invece oltre che andare incontro alla morte o, al contrario, ad una pericolosa proliferazione, può essere veicolo di patogeni e causare l'estinzioni per prevaricazione e/o malattia di animali e piante autoctone.Link UTILI
    Gazzetta Ufficiale
    European Commission
    ELENCO DELLE SPECIE INVASIVE ANIMALI E VEGETALI DI RILEVANZA UNIONALE in pdf
    .

    FATE GIRARE!!!
    Ultima modifica di marconyse; 03-03-2018 alle 21:10
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    169
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Finalmente! Settimana prossima mando la PEC così sono apposto!

    Inviato dal mio cosomobile usando quell'app la...

  3. #3
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Penso che molti aspettavano con ansia queste indicazioni : il problema sarà diffondere la notizia perchè ancora troppi ignorano questa legge. Mi ricorda molto la scadenza del '95 relativa alla denuncia delle terrestri autoctone.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    169
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Io mi sono impegnato con conoscenti e amici per avvisarli, speriamo che si muovano in tal senso.

    Poi ho visto i moduli e non sono per niente difficili da compilare

    Inviato dal mio cosomobile usando quell'app la...

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di EvaSabineJulia
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    793
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    365
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus, 1 hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Riporto da River-Monsters.it che ringrazio

    Lista animali invasivi e cosa fare entro il 13 agosto 2018 (D.L. 230 del 15/12/17)


    E' entrato in vigore il Decreto Legislativo 230 del 15 dicembre 2017 che stabilisce l'obbligo, entro 180 giorni dal 14/02/2018, della denuncia del possesso degli animali e piante in oggetto.
    Tutti i possessori di questi animali inseriti nell'elenco delle specie aliene invasive pubblicato dalla Commissione Europea dovranno detenere gli animali in ambienti adeguati alle norme, fino al loro decesso. In caso di mancata denuncia degli animali in possesso, si rischiano pesanti sanzioni pecuniarie e penali.
    Dal 14 febbraio 2018, quindi, sono in vigore i seguenti divieti:

    - riproduzione
    chiunque abbia almeno una coppia o una pianta deve evitare di riprodurla. Questo vuol dire dover evitare di tenere i due sessi insieme, rompere eventuali uova/utilizzarle come cibo/surgelarle. Sterilizzare in caso dei mammiferi e così via.
    - coltivazione (per i vegetali ed i funghi)
    - trasporto
    le specie in oggetto non possono esser trasportate senza permesso, devono restare presso il domicilio.
    - acquisto
    questo vuol dire che chi le ha può tenersele, ma non ne può acquistare altre.
    - vendita e/o scambio
    allo stesso modo, attualmente ne è vietata la vendita o lo scambio, a maggior ragione DOPO il decorso dei 180 giorni, ANCHE nel caso in cui si tratti di esemplari denunciati.
    - detenzione
    in pratica chi le ha e vuole continuare a tenerle sino alla fine del loro ciclo vitale, DEVE denunciarne il possesso. Si hanno solo 180 giorni di tempo a partire dal 14/02/2018 per poter denunciare, dopo non sarà piu' possibile.
    - rilascio
    il rilascio/abbandono è SEMPRE vietato dalla legge MAI immettere un esotico (e non) in natura a prescindere dal suo grado di protezione o impatto con la fauna locale.
    Anche il rischio di fuga deve essere preso in considerazione, gli animali in lista (ma in generale tutti) devono esser alloggiati in modo e maniera che non possano assolutamente fuggire.

    Animali
    Per quanto riguarda gli animali che rientrano nei nostri interessi, o in generale l'acquaristica e la terraristica, troviamo la tartaruga palustre americana: Trachemys scripta. Sono incluse le tre sottospecie e gli ibridi di queste. Per quanto sia insensato inserire solo questo genere, in quanto sappiamo benissimo che ci sono molte piu' specie adattabili e ciclicamente abbandonate da persone superficiali e menefreghiste, questa è la legge d'ora in poi.
    Tra gli anfibi troviamo la rana toro americana, Lithobates catesbeianus, difficilmente venduta ma comunissima in certe regioni italiane, come la Lombardia e l'Emilia Romagna.
    Per quanto riguarda i pesci, segnaliamo solo le rasbore in quanto molti di noi le usano come feeders... e quindi "aiutano" nell'eradicazione
    Tra gli invertebrati segnaliamo Procambarus clarkii, il gambero della louisiana, che anche noi utilizziamo a kg con i pescigatto codarossa ecc. perchè da noi, in Lomellina e nella bassa pavese, sono OVUNQUE. Li troviamo nell'orto, giardino, canali, risaie.. ovunque.
    Procambarus fallax virginalis invece è un gambero spesso a listino, partenogenetico, ovvero si riproduce senza bisogno di maschi. NON comprateli e NON liberateli.


    Piante
    Anche tra le piante delle sorprese e non, noi acquariofili sentiremo la mancanza della Cabomba caroliniana, giacinto d'acqua, Elodea, Myriophyllum heterophyllum e aquaticum ecc. Stesso discorso, non compratene e non "buttatele" ingiro.

    Come denunciarne il possesso:
    E' possibile denunciare il possesso di uno o più esemplari attraverso il modulo presente nel link seguente (scaricabile):

    Modulo denuncia possesso specie invasive
    IMPORTANTE: la denuncia deve essere presentata entro 180 giorni dall'entrata in vigore del DL 230/2017, cioè entro il 13 agosto 2018, accompagnata da una copia del documento di identità e secondo le modalità indicate di seguito:
    - tramite PEC all'indirizzo
    pnm-II@pec.minambiente.it
    - tramite fax allo 06/57223468
    - tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a:

    Ministero dell'Ambiente, Direzione Protezione Natura, Divisione II
    Via Cristoforo Colombo, 44
    C.A.P. 00147 - Roma
    Rilasciare in natura un animale esotico, potenzialmente invasivo, crea danni enormi all'ecosistema autoctono ed è vietato dalla legge; viene punito con multe salate. Il liberato invece oltre che andare incontro alla morte o, al contrario, ad una pericolosa proliferazione, può essere veicolo di patogeni e causare l'estinzioni per prevaricazione e/o malattia di animali e piante autoctone.Link UTILI
    Gazzetta Ufficiale
    European Commission
    ELENCO DELLE SPECIE INVASIVE ANIMALI E VEGETALI DI RILEVANZA UNIONALE in pdf
    .

    FATE GIRARE!!!

    Scusa una domanda sulle piante.. elodea se ho capito bene è la stessa cosa di egeria densa? Quindi questa pianta non la dovremo più trovare/avere in acquario? Non era male come pianta anche se le mie pesti la scavano su ogni volta che la metto in vasca. Forse dovrei farla galleggiare..

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    169
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Inviato oggi il FAX al numero indicato, speriamo bene!

  7. #7
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Fai anche una raccomandata , ti rimane una ricevuta , il fax non dice niente sul ricevimento : l'ok che ti da ti dice solo che la trasmissione è avvenuta ma non ti assicura che sia stata salvata o stampata.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    169
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Piuttosto mando una PEC, ho i brividi al solo pensiero di entrare in posta

    Inviato dal mio cosomobile usando quell'app la...

  9. #9
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Se hai la PEC è molto meglio....

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di Eleven
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    70
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    1 TST: Eleven e 1 TSS: Carpisa :)

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Posso fare una domanda stupida?
    Nella dicitura "Misure adottate per impedirne la riproduzione e la fuga" avendo 1 TSS e 1TST maschio e femmina cosa devo scrivere? In tutti questi anni non hanno mai fatto uova pur vivendo nello stesso acquario. Forse non si sopportano

  11. #11
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Teoricamente dovresti tenerle separate, ma essendo in acquario e quindi con un facile controllo delle uova secondo me puoi continuare a tenerle così : diversamente, in un laghetto all'aperto le possibilità di una riproduzione che sfugga al controllo sono molto elevate ed in quel caso la separazione è l'unico sistema che assicuri il rispetto della legge.

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di Eleven
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    70
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    1 TST: Eleven e 1 TSS: Carpisa :)

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Che poi se non hanno un luogo sabbioso dove deporre in teoria non si riproducono no? Io non ho mai visto uova in 7 anni che le posseggo.
    Quindi posso scrivere: controllo di eventuale deposizione di uova e condizioni non idonee alla riproduzione?

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    169
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    111
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    In realtà sarebbe meglio permettere comunque la deposizione per evitare la ritenzione delle uova (distocia) da parte della femmina, ad ogni modo nelle misure adottate puoi scrivere "Acquario indoor con zona di deposizione controllata e distruzione delle eventuali uova".

  14. #14
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Quoto jonname , non mettere una zona di deposizione può essere pericoloso per la femmina, dichiarando la distruzione delle uova eventuali si è a posto.

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di tartasally
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    25
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Tre trachemys scripta

    Predefinito Re: Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Io la denuncia l'ho fatta, mandando un fax e spiegando dove le tengo e come, sono tutte femmine, quindi il problema della riproduzione non ce l'ho, però aspettavo la grande fiera del patrono della mia città, che dura tre giorni e c'è il mondo, volevo proprio vedere se ancora le vendevano....ebbene si, sono rimasta basita nel vedere tutte le solite tartarughine nella vaschetta con la palmetta...ma come? sono andata a leggere sul web come funziona la cosa...addirittura parlano di far fuori tutte quelle nei laghetti comunali se le strutture apposite fossero piene ( noi in città abbiamo un parco con un laghetto pieno di trachemys, tutti i resti delle fiere che la gente non vuole più), tutte ste raccomandazioni e poi le vendono ancora??? non vedo una logica in tutto ciò!

Pagina 1 di 7 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •