Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree6Likes
  • 4 Post By tartamau
  • 1 Post By kira
  • 1 Post By tartamau

Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

Discussione sull'argomento Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ? contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Salve amici, 20 giorni fà la mia horsfieldi femmina adulta si è svegliata dal letargo e dopo averla idratata per ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di planet76
    Località
    napoli
    Sesso
    Messaggi
    36
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    21
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    3 testudo horsfieldi 1 adulta e 2 baby 2 testudo marginata baby 2 testudo hermanni hercegovinensis
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Salve amici, 20 giorni fà la mia horsfieldi femmina adulta si è svegliata dal letargo e dopo averla idratata per giorni con bagnetti, ha cominciato anche a mangiare erbe selvatiche,foglie di radicchio e un po'di frutta, praticamente la tarta stava bene e gironzolava tranquilla in giardino.Dopo diversi giorni la tarta è come se si fosse ibernata di nuovo,l'ho trovata debole all'improvviso che di corsa ho chiamato il veterinario a domicilio esperto in animali esotici e quando la vista mi ha detto che la tarta poteva avere un infestazione parassitaria molto forte che da subito gli ha fatto un iniezione per via orale di fenbendazole liquido e mi ha detto di tenerla dentro casa per un po' di tempo e dopo 15 giorni dovevo ripetere il trattamento. Ieri mattina ho controllato la tarta e vicino alla cloaca aveva dei microscopici e somiglianti chicchi di riso che ho raccolto in un vasetto di vetro e portati dal veterinario per farli esaminare, e stamattina mi ha confermato che erano larve, ma sfortunatamente non sono passate neanche 2 ore che la tartaruga è deceduta. Adesso quello che voglio sapere io, secondo voi il veterinario ha sbagliato a somministrare un trattamento antiparassitario in un animale debilitato? perchè da quello che so' io il trattamento và fatto quando un animale è in salute e non quando è debilitato, spero di sbagliarmi a voi la parola.
    Ultima modifica di planet76; 28-02-2014 alle 02:58

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,223
    Discussioni
    561
    Like ricevuti
    4627
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Tribolonotus novaeguineae

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Solo un veterinario puo' dirtelo, certo non un appasionato per quanta esperienza abbia, nessuno qui e' un professionista e si puo' sostituire a un medico

    Se hai questo dubbio chiedi un consulto ad un altro veterinario
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Turtle advisor
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,184
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2116
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Ciao Planet76.
    Mi dispiace veramente per quanto accaduto.
    Secondo un mio personale parere il veterinario avrebbe dovuto prima di tutto esaminare a dovere la tarta, cosa possibile solo presso la clinica, esaminare le feci verificando la presenza, il tipo e le quantità di parassiti presenti oltre ad effettuare quant'altro possibile per avere un quadro clinico preciso.
    Solo dopo aver fatto tutti gli accertamenti avrebbe dovuto prescrivere una terapia corretta se necessario utilizzando il farmaco più adatto logicamente con le giuste dosi.
    Aggiungo da quello che so che l'uso del farmaco da te indicato (che va dosato per via orale a seconda del peso dell'animale e ripetuto dopo 15 gg) in animali malati e debilitati non è consigliato in quanto può essere letale ma preciso che non sono un veterinario o esperto in tale materia quindi è tutto da considerare e valutare anche quanto avvenuto.
    Ma la tarta aveva avuto problemi in passato? Ha fatto regolare letargo? Da quanto tempo è con te?
    Ultima modifica di lucio78; 04-03-2014 alle 01:53
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    617
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    875
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Esiste uno studio che evidenzia come il fenbendazolo (Panacur) abbassi in modo forte le difese immunitarie nelle tartarughe e se ne sconsiaglia l'uso in quanto cavallo di ##### di malattie ben più letali. Detto questo, va ricordato che le horsfieldii, eccetto rari casi, finiscono così la loro vita e, temo che la somministrazione del farmaco non abbia cambiato in alcun modo l'esito, al più lo ha velocizzato. Premesso che non sono un veterinario, ma dopo dieci anni di lavoro nel farmaceutico un po' di nozioni in merito le ho acquisite, nelle tartarughe e in tutti gli animali in generale vige la regola della prevenzione piuttosto che della cura. Infatti quando arrivi ad essere costretto a curare, in animali in cui i sintomi spesso sono evidenti solo quando è ormai troppo tardi, si fa solo un mero esercizio... A parer mio, le horsfieldii non sono animali facilmente adattabili al nostro clima, arrivano piene di parassiti di ogni genere e fortemente debilitate ai negozi, spesso già compromesse. Per loro è morte quasi certa... ma sono state da un certo punto di vista la salvezza delle Testudo mediterranee da una parte e l'agnello sacrificale dall'altra, purtroppo.
    Secondo me il veterinario non ha fatto nè bene nè male, ha tentato la strada più ovvia, per altro senza incidere sull'esito. Personalmente, dopo anni di esperienza, posso dire che è più facile che un esemplare debilitato recuperi da solo lasciandolo fuori al sole che trattandolo con farmaci e ritirandolo dentro, spesso senza sapere realmente cosa fare. Gli unici casi dove ho notato fondamentale l'intervento medico è nei casi di infezioni, ferite ed ingiurie meccaniche. Lì il GIUSTO antibiotico fa veramente la differenza. Per il resto è meglio sapere che lo sforzo principale sta nel dare le migliori condizioni possibili all'animale perchè non si ammali. Ma questo è un argomento spinoso e spesso è più importante un pomodoro in più, come leggo qui, che il benessere delle tartarughe, spesso raccolte in barba a qualsiasi legge e dunque considerate di valore meno che zero!

  5. #5
    Turtle advisor
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,184
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2116
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Condivido e quoto in pieno quanto scritto da Tartamau.
    Sicuramente non è dall'oggi al domani che la tarta ha ragggiunto quelle condizioni purtroppo anche se rimango del parere che il veterinario un piccolo sforzo in più avrebbe dovuto farlo anche se probabilmente il risultato sarebbe stato lo stesso.
    Planet76 è l'occasione buona per considerare bene il tutto così per potersi migliorare in futuro pur rimanedo sicuramente una specie non facilmente adattabile al nostro clima ma comunque c'è chi riesce ad allevarla con ottimi risultati. Questo anche per dimostrare a tutti che tieni più al benessere delle tarta che al pomodoro in più.
    Maurizio con la frase "sono state la salvezza delle Testudo mediterranee" intendi che le Testudo horsfieldii hanno fatto un pò da cavia con terarapie, cure e farmaci vari?
    Mi permetto di spostare comunque la discussione nella sezione "malattie tartarughe".
    Ultima modifica di lucio78; 04-03-2014 alle 11:37
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  6. #6
    Bannato
    L'avatar di kira
    Località
    bari (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    778
    Discussioni
    63
    Like ricevuti
    845
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni
    Altri rettili in possesso

    alcuni amici

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Le testudo horsfieldi sono le tartarghe di piu facile reperibilita per cui chi vuole "una tartaruga" le trova facilmente in negozio , questo salvaguarda in qualche modo le mediterranee.
    lucio78 likes this.

  7. #7
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    617
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    875
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Esatto Kira, quando fu abolito il commercio selvaggio delle Testudo mediterranee ci si rivolse alle horsfieldii e, se le mediterranee hanno tirato un sospiro di sollievo e nel frattempo si sono formati allevamenti con le carte in regola per il commercio, purtroppo milioni delle altre sono morte...
    lucio78 likes this.

  8. #8
    Turtle advisor
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,184
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2116
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Ah!! Pardon in questo senso certamente!
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di stellina92
    Località
    Cosenza, Italy, Italy
    Sesso
    Messaggi
    206
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    50
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    6 tartarughe Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Sverminazione parassiti in animali debilitati và fatta ?

    Citazione Originariamente Scritto da tartamau Visualizza Messaggio
    Esiste uno studio che evidenzia come il fenbendazolo (Panacur) abbassi in modo forte le difese immunitarie nelle tartarughe e se ne sconsiaglia l'uso in quanto cavallo di ##### di malattie ben più letali. Detto questo, va ricordato che le horsfieldii, eccetto rari casi, finiscono così la loro vita e, temo che la somministrazione del farmaco non abbia cambiato in alcun modo l'esito, al più lo ha velocizzato. Premesso che non sono un veterinario, ma dopo dieci anni di lavoro nel farmaceutico un po' di nozioni in merito le ho acquisite, nelle tartarughe e in tutti gli animali in generale vige la regola della prevenzione piuttosto che della cura. Infatti quando arrivi ad essere costretto a curare, in animali in cui i sintomi spesso sono evidenti solo quando è ormai troppo tardi, si fa solo un mero esercizio... A parer mio, le horsfieldii non sono animali facilmente adattabili al nostro clima, arrivano piene di parassiti di ogni genere e fortemente debilitate ai negozi, spesso già compromesse. Per loro è morte quasi certa... ma sono state da un certo punto di vista la salvezza delle Testudo mediterranee da una parte e l'agnello sacrificale dall'altra, purtroppo.
    Secondo me il veterinario non ha fatto nè bene nè male, ha tentato la strada più ovvia, per altro senza incidere sull'esito. Personalmente, dopo anni di esperienza, posso dire che è più facile che un esemplare debilitato recuperi da solo lasciandolo fuori al sole che trattandolo con farmaci e ritirandolo dentro, spesso senza sapere realmente cosa fare. Gli unici casi dove ho notato fondamentale l'intervento medico è nei casi di infezioni, ferite ed ingiurie meccaniche. Lì il GIUSTO antibiotico fa veramente la differenza. Per il resto è meglio sapere che lo sforzo principale sta nel dare le migliori condizioni possibili all'animale perchè non si ammali. Ma questo è un argomento spinoso e spesso è più importante un pomodoro in più, come leggo qui, che il benessere delle tartarughe, spesso raccolte in barba a qualsiasi legge e dunque considerate di valore meno che zero!
    Condivido tutto... E poi è vero le horsfieldi sono davvero molto difficili da allevare nonché arrivano già piene di parassiti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •