Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 11 di 14 PrimaPrima ... 891011121314 UltimaUltima
Risultati da 151 a 165 di 197
Like Tree235Likes

laghetto 2016 (Sternotherus)

Discussione sull'argomento laghetto 2016 (Sternotherus) contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Quanto vi invidio! Bellissimo laghetto, peccato abitare in appartamento in città! Per il falso papiro posso chiederti cosa bisognerebbe fare ...

  1. #151
    Appassionato
    L'avatar di Franz22
    Località
    Padova
    Sesso
    Messaggi
    172
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    58
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta Scripta (Maschio) di anni 20 (ad oggi, dicembre 2019)

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Quanto vi invidio! Bellissimo laghetto, peccato abitare in appartamento in città!
    Per il falso papiro posso chiederti cosa bisognerebbe fare in inverno? Avevo letto che si può lasciarlo fuori tranquillamente invece mi dici che non è così? Meglio proteggerlo?

  2. #152
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    il falso papiro proviene dal madagascar, può scampare all'inverno ma viene consigliato di tenerlo ben affondato nell'acqua in modo che le radici restino protette dallo strato di ghiaccio, cosa che io non ho fatto tenendo i vasi a pelo d'acqua, in questo modo 2 piante su 3 sono morte (mentre piante nostrane come iris e menta non hanno avuto problemi).
    ora l'ho posizionato a -20 cm in questo modo non dovrebbe avere problemi, anzi su alcuni siti viene indicato di non superare i -15 cm di profondità, ma vedo che a -20 cm cresce molto bene, e ho letto di qualcuno che tiene piante adulte anche a -40 cm.
    Franz22 likes this.

  3. #153
    Appassionato
    L'avatar di Franz22
    Località
    Padova
    Sesso
    Messaggi
    172
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    58
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta Scripta (Maschio) di anni 20 (ad oggi, dicembre 2019)

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Perfetto, grazie mille gibo, anche io ho sia falso papiro che iris a pelo d'acqua, cercherò di abbassare il vaso o alzare il livello d'acqua prima dell'inverno.

  4. #154
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Ieri notte ho trovato nel giardinetto un simpatico rospo smeraldino, che va ad aggiungersi ai due rospi comuni che avevo trovato in precedenza... non escludo che la colonia di bufonidi sia anche più numerosa...
    vista la recinzione attorno al laghetto, ho posizionato sotto le ortensie un sottovaso pieno d'acqua
    Lampe14 likes this.

  5. #155
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    643
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Se il sottovaso è bello largo ( ti consiglio di metterci un p'ò di sabbia ) è molto probabile che ci si riproducano , bellissimi gli smeraldini

  6. #156
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    ecco il rospo smeraldino, tutte le notti va a mettersi sul marciapiede del giardino, forse in cerca di prede:



    questo è il laghetto, nel giro di pochi giorni si è ricoperto di una lenticchia d'acqua di taglia grande (dovrebbe essere "Spirodela polyrrhiza"), mai acquistata e - credo - finita nel laghetto assieme a qualche altra pianta:




  7. #157
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    643
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Bellissimo , un peccato che non abbiano accesso ai laghetti , al massimo nella stagione riproduttiva potresti mettere delle rampe a ridosso della staccionata e una volta deposte le uova togli gli eventuali rospi rimasti nel recinto

  8. #158
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    ho visto da leroy merlin delle vasche larghe e basse per la malta, posso posizionarne una sotto le ortensie.
    credo comunque che lo smeraldino sia uno solo, mentre dovrebbero esserci due rospi comuni, di cui uno molto grosso, può essere che lo smeraldino (parecchio più piccolo) finisca preda del bufo bufo?
    inoltre nel giardino continuo a trovare degli escrementi sospetti, decisamente troppo grossi per essere di ratto (e di rospo credo) ma troppo piccoli per essere di gatto: il mio vicino, che alleva vari animali (galline, conigli, pappagalli) esclude siano di ratto e afferma siano di riccio, ma la cosa è misteriosa, tutte le sere prima di addormentarmi controllo con la torcia, e anche di notte se mi alzo a fare pipì controllo dalla finestra della camera facendo luce con la torcia, ma al momento vedo solo il rospo smeraldino e un paio di volte ho visto i rospi comuni.
    forse mi servirebbe una telecamera in grado di registrare tutta la nottata

  9. #159
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    643
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    se ce ne sta uno è molto probabile che nella zona ce ne siano altri , interrare una cassa per la malta è un ottima idea ma per incrementare le possibilità di riproduzione metterei accostati alla staccionata dei tronchi che fungano da rampe nel periodo primaverile , le eventuali uova poi basterà portarle in un laghetto di campagna oppure in un canale .. altrimenti un p'ò potresti tenerle in un vascone a parte con sabbia e molte piante in modo da liberare i futuri rospetti nel giardino ..
    No tranquillo è impossibile che uno smeraldino di quelle dimensioni possa essere mangiato da un rospo comune , giusto quando sono baby , ovvero grandi come un unghia , potrebbero essere mangiati dai rospi di dimensioni maggiori ma anche qui è difficile , non credo nemmeno che si mangino tra di loro !
    Gli escrementi da come li descrivi credo proprio che siano di rospo comune , fanno delle cac*te mostruose !
    I rospi smeraldini sono per me i più belli al mondo , c erano anche da me ma , da quando hanno bonificato (!!) un campo dove ogni primavera si formavano delle vaste pozze temporanee , sito di riproduzione tipico del rospo smeraldino , sono scomparsi .. una volta che avrò terminato il recinto con il laghetto ecc .. se trovo degli adulti li metto li , in modo da ripopolare un pò la zona anche se purtroppo il danno ormai l anno fatto , ma purtroppo di questi animali non frega nulla a nessuno
    Lampe14 likes this.

  10. #160
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    lascio così: il recinto è alto 30 cm e ha quelle due assicelle orizzontali interne che fanno da cornice (escono 5 cm), direi che è impossibile per le mie sterno fuggire.
    Anche la leggera apertura che resta negli angoli è sicura, troppo stretta perchè ci passino (è sui 2 cm).
    mi auto-quoto perchè avevo sottovalutato due fattori:
    - la maturazione sessuale del maschio, che aveva cominciato a stalkerare due femmine su tre;
    - la capacità di evadere delle sternotherus.
    Questo per raccontarvi che l'altroieri rientro dalle ferie e ripesco tutte le tartarughe per un rapido controllo... ma giunto al laghetto delle carinatus mancano due femmine all'appello: incredulo svuoto il laghetto, tolgo tutti i tronchi, svuoto tutti i vasi... nulla!
    Decido allora di estirpare tutta la vegetazione sulla zona emersa, dopo un paio di ore di ricerche ritrovo la prima femmina a terra, mezza interrata contro la recinzione di legno e davvero difficile da individuare, visto il colore del carapace delle carinatus che si mimetizza perfettamente col colore del terreno.
    Manca all'appello la seconda femmina, e trovo un punto in cui probabilmente la tartaruga ha scavato sotto una delle assi di legno creando un varco.
    Partono le ricerche coinvolgendo moglie e figli, ma nulla... Nel frattempo si fa buio e decido di fare l'ultimo giro con la torcia: passo nuovamente in rassegna tutto il muro perimetrale (dopo aver rastrellato tutte le foglie secche) ma nulla, decido di provare a controllare anche il muriccio che fa da bordura delle aiole ed ecco che ormai a notte trovo un carapace che spunta dalla terra e rieccola, moltoi disidrata ma viva.
    Riconstruisco poi gli eventi, e ricordo che: il maschio montava proprio quell'esemplare, che vedevo spesso arrampicato sui legni o sul sughero (certamente per sotrarsi al maschio) e che non avevo più visto uscire a mangiare sottovalutando la cosa, mentre la seconda tartaruga veniva inseguita a razzo dal maschio per tutta la vasca ma era ancora in vasca prima della mia partenza per le ferie.
    Probabilmente la femmina più piccola era fuori dall'acqua da pochi giorni e non era ancora riuscita a scavare sotto il recinto, mentre la femmina più grande era fuori dall'acqua da almeno 3 settimane, più probabilmente 4 o più.
    Conclusione: per kinos il recinto deve necessariamente essere interrato (e fortunatamente sull'altro laghetto lo è, e sotto la rete c'è cemento) inoltre è meglio limitare l'area della zona emersa, se un animale decide di interrarsi (e se il terreno è morbido può scomparire completamente sotto terra... nei tubs ho visto carinatus completamente sotto la sabbia) trovarlo in una grande zona emersa può essere veramente difficile.
    Comunque sia, esperienza alquanto formativa.
    L'indomani ho allestito il mastello di riserva rettangolare, e sono andato dal ferramente ad acquistarne un secondo: le 3f carinatus sono andate nel mastello tondo più grosso, il maschio odoratus è stato sfrattato e trasferito in un mastello rettangolare, l'altro malefico maschio di carinatus è finito in un mastello rettangolare separato.
    Il laghetto è ora irriconoscibile, è stata l'occasione per una pulizia delle erbacce e per correggere il livellamento della vasca, sollevando un angolo che si era abbassato e riportando i bordi perfettamente in orizzontale... per ora ci sono finiti tre pesciolini rossi, poi l'anno prossimo vedremo se usarlo per una specie a bassa probabilità di fuga ma non basker (è abbastanza in ombra) - tipo pelodiscus sinensis - oppure se imbarcarmi nella messa in sicurezza della recinzione tramita aggiunta della classica rete a maglia fine, interrata per almeno 10 / 15 cm, avvitata al recinto di legno e ripiegata a 90 gradi in cima... anche se la scottatura mi porta a dire che terrò le carinatus nei mastelli, aggiungendo i filtri eden 511 delle vasche indoor...
    ma eccovi qualche foto:

    https://imgur.com/a/0pAsN
    jonname84 and CARLINOO like this.

  11. #161
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,204
    Discussioni
    162
    Like ricevuti
    1267
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Caspita Gibo, un'esperienza utile a tutti gli utenti, spero che la tartaruga disidratata si riprenda presto.
    Meno male che sei riuscito a trovarle .
    Non riguarda te personalmente ma tutti: è mpressionante cosa riescano a fare gli animali, mai sottovalutarli ....... l'importante è fare esperienza e che tutto finisca bene

  12. #162
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    in realtà sono certo che tutto dipenda dalla presenza del maschio.
    ho testato più volte che anche le femmine di odoratus, messe assieme al maschio, tentano la fuga in ogni modo uscendo dall'acqua anche in mia presenza, superando la timidezza naturale: sembrano impazzite.
    evidentemente anche le due femmine di carinatus tartassate dal maschio (forse la più grossa era lasciata in pace per la maggior stazza o perchè non fertile al momento) sono uscite per sfuggirgli; sono certo che senza il maschio le avrei ritrovate tranquillamente nel laghetto a fine stagione anche senza il minimo di recinzione. Ovviamente dopo quanto successo non ci tengo a provare la mia tesi... quindi al momento restano ben confinate nei loro mastelloni, e per l'anno prossimo si vedrà.
    Lampe14, jonname84 and darietto like this.

  13. #163
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    per il momento ho inserito nel laghetto una bellissima tinca dorata e 4 carassi colorati ma di forma normale (rossi, shubunkin,sarasa), che vanno ad aggiungersi alle gambusie ed alborelle già presenti.
    per l'eventuale rinforzo della recinzione e riutilizzo per tartarughe, vedrò questo autunno o la prossima primavera.

  14. #164
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,602
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    602
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    la convivenza delle gambusie con alborelle come va?
    un conoscente presunto esperto acquariofilo me l'ha sconsigliata

    foto?

  15. #165
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: laghetto 2016 (Sternotherus)

    Al momento non vedo problemi

Pagina 11 di 14 PrimaPrima ... 891011121314 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •