Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree2Likes
  • 2 Post By fbolzicco

L'integrazione... degli Italiani in Italia!

Discussione sull'argomento L'integrazione... degli Italiani in Italia! contenuta nel forum Racconti e notizie bestialmente interessanti, nella categoria Svago e Tempo Libero; BUongiorno a tutti! Volevo condividere con voi questa notizia...Per fortuna la vicenda si è conclusa bene ma mi chiedo: solo ...

  1. #1
    Assiduo
    L'avatar di Ciccia
    Località
    piemonte
    Sesso
    Messaggi
    615
    Discussioni
    83
    Like ricevuti
    147
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    G. Pardalis. Thb

    Predefinito L'integrazione... degli Italiani in Italia!

    BUongiorno a tutti!
    Volevo condividere con voi questa notizia...Per fortuna la vicenda si è conclusa bene ma mi chiedo: solo in Italia si vedono cittadini "autoctoni" costretti a cambiare regole, leggi, stili di vita e comportamento in favore degli "alloctoni"?? Non sono razzista, anzi, io sono favorevole all'integrazione ma per quanto mi riguarda l'integrazione non significa adattare la popolazione locale alle esigenze degli stranieri rinnegando persino le proprie tradizioni, modi di pensare, cultura ecc..

    Gli stranieri sono ben accetti ma sono LORO che DEVONO adattarsi ai nostri modi di vivere! Poi, per carità, se i musulmani chiedono una moschea dove pregare mi sembra giusto concedergliela perchè anche loro devono avere la possibilità di mantenere la loro identità culturale ma cio deve avvenire nel rispetto della nostra identità e della nostra cultura!!
    Voi cosa ne pensate?


    Jesolo fa marcia indietro, donne steward in spiaggia - Cronaca - la Nuova di Venezia

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,156
    Discussioni
    326
    Like ricevuti
    1377
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: L'integrazione... degli Italiani in Italia!

    Citazione Originariamente Scritto da Ciccia Visualizza Messaggio
    BUongiorno a tutti!
    Volevo condividere con voi questa notizia...Per fortuna la vicenda si è conclusa bene ma mi chiedo: solo in Italia si vedono cittadini "autoctoni" costretti a cambiare regole, leggi, stili di vita e comportamento in favore degli "alloctoni"?? Non sono razzista, anzi, io sono favorevole all'integrazione ma per quanto mi riguarda l'integrazione non significa adattare la popolazione locale alle esigenze degli stranieri rinnegando persino le proprie tradizioni, modi di pensare, cultura ecc..

    Gli stranieri sono ben accetti ma sono LORO che DEVONO adattarsi ai nostri modi di vivere! Poi, per carità, se i musulmani chiedono una moschea dove pregare mi sembra giusto concedergliela perchè anche loro devono avere la possibilità di mantenere la loro identità culturale ma cio deve avvenire nel rispetto della nostra identità e della nostra cultura!!
    Voi cosa ne pensate?


    Jesolo fa marcia indietro, donne steward in spiaggia - Cronaca - la Nuova di Venezia
    è un argomento delicatissimo quanto odiosissimo.
    sostanzialmente sono d'accordo con te, solo sarei un po' più duretto visto anche il periodo storico nel quale viviamo.
    il problema è il solito italiano, viviamo un paese garantista all'inverosimile, il che sarebbe anche giusto, se non portasse esattamente al risultato contrario finendo così per discriminare chi in realtà andrebbe protetto dall'organo preposto.

    un esempio lampante? i sindacati. tutelando a tutti i costi i lavoratori che non producono niente, non tutelano chi ha le capacità necessarie e la voglia di ricoprire un ruolo a lui congeniale, non tutelano la meritocrazia, rendendo così in tanti casi i dipendenti un peso piuttosto che una risorsa.

    tornando al discorso immigrati, non solo uno che prende quasi 50 euro al giorno (attingendo ai fondi INPS dei nostri lavoratori) chiaramente non ha la convenienza a cercarsi un lavoro, ma l'aspetto peggiore secondo me è l'effetto boomerang che si ottiene con il sistema odierno e che poi è esattamente il fenomeno che si vuole combattere: il razzismo.
    perchè una persona che ha lavorato tutta una vita dovrebbe vedere di buon occhio chi viene qui a mangiare il suo fondo pensionistico approfittandosene palesemente? perchè chi aspetta di diritto un'abitazione popolare dovrebbe vedere di buon occhio lo zingaro o l'immigrato del caso che ha precedenza in quanto rifugiato? perchè chi si vede ammazzare il figlio da uno che ha già due decreti di espulsione mai eseguiti dovrebbe vedere di buon occhio il ragazzo congolese che in preda a chissà che cosa piglia un piccone e ammazza 3 passanti a caso?

    io per andare in America a lavorare ho bisogno di un visto particolare che si ottiene solamente trovando un'azienda americana che fa da sponsor e si occupa di tutta la documentazione, altrimenti potrei andarci da turista ma mi verrebbe preclusa la possibilità di lavorare, altrimenti potrei iscrivermi ad un corso di inglese ma otterrei il visto solamente dimostrando di avere le possibilità economiche per sostenere la mia permanenza negli USA per tutta la durata del corso, allora potrei lavorare.
    vi pare tanto sbagliato come sistema?
    Luca-VE and cosimo94 like this.
    Guida inserimento Foto

    aiutaci a diventare grandi! condividi la pagina https://www.facebook.com/Tartarugando

  3. #3
    Assiduo
    L'avatar di Ciccia
    Località
    piemonte
    Sesso
    Messaggi
    615
    Discussioni
    83
    Like ricevuti
    147
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    G. Pardalis. Thb

    Predefinito Re: L'integrazione... degli Italiani in Italia!

    Citazione Originariamente Scritto da fbolzicco Visualizza Messaggio
    è un argomento delicatissimo quanto odiosissimo.
    sostanzialmente sono d'accordo con te, solo sarei un po' più duretto visto anche il periodo storico nel quale viviamo.
    il problema è il solito italiano, viviamo un paese garantista all'inverosimile, il che sarebbe anche giusto, se non portasse esattamente al risultato contrario finendo così per discriminare chi in realtà andrebbe protetto dall'organo preposto.

    un esempio lampante? i sindacati. tutelando a tutti i costi i lavoratori che non producono niente, non tutelano chi ha le capacità necessarie e la voglia di ricoprire un ruolo a lui congeniale, non tutelano la meritocrazia, rendendo così in tanti casi i dipendenti un peso piuttosto che una risorsa.

    tornando al discorso immigrati, non solo uno che prende quasi 50 euro al giorno (attingendo ai fondi INPS dei nostri lavoratori) chiaramente non ha la convenienza a cercarsi un lavoro, ma l'aspetto peggiore secondo me è l'effetto boomerang che si ottiene con il sistema odierno e che poi è esattamente il fenomeno che si vuole combattere: il razzismo.
    perchè una persona che ha lavorato tutta una vita dovrebbe vedere di buon occhio chi viene qui a mangiare il suo fondo pensionistico approfittandosene palesemente? perchè chi aspetta di diritto un'abitazione popolare dovrebbe vedere di buon occhio lo zingaro o l'immigrato del caso che ha precedenza in quanto rifugiato? perchè chi si vede ammazzare il figlio da uno che ha già due decreti di espulsione mai eseguiti dovrebbe vedere di buon occhio il ragazzo congolese che in preda a chissà che cosa piglia un piccone e ammazza 3 passanti a caso?

    io per andare in America a lavorare ho bisogno di un visto particolare che si ottiene solamente trovando un'azienda americana che fa da sponsor e si occupa di tutta la documentazione, altrimenti potrei andarci da turista ma mi verrebbe preclusa la possibilità di lavorare, altrimenti potrei iscrivermi ad un corso di inglese ma otterrei il visto solamente dimostrando di avere le possibilità economiche per sostenere la mia permanenza negli USA per tutta la durata del corso, allora potrei lavorare.
    vi pare tanto sbagliato come sistema?

    Quello che scrivi è esttamente ciò che penso anche io...
    Servirebbero norme piu severe e soprattutto le norme dovrebbero essere rispettate senza eccezioni. Dovrebbe cambiare il sistema in primis e dovrebbero essere proprio le istituzioni del nostro paese a garantire e confermatre la nostra identità a discapito di tutto il resto. Prima di tutto la nostra identità culturale ed i nostri diritti poi si penserà agli immigrati.
    Loro sono nostri ospiti e come tali dovrebbero rispettare le nostre regole, usi e costumi. Solo partendo da queste fondamenta si aprirà la strada per una convivenza serena nel rispetto reciproco delle rispettive identità culturali.

    Ciò che non accetto sono quesgli stranieri che, venendo da noi, pretendono di applicare le loro norme, usi, costumi...
    Da qui gli stupri, le discriminazioni, le violenze...

    Vicino a casa mia c'è una famiglia di musulmani: ci rispettiamo, loro all'interno del proprio nucleo familiare hanno la loro religione e la rispettano, noi ne abbiamo un'altra.
    Loro si sono integrati molto bene pur mantenendo la loro identità e noi la nostra.

  4. #4
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: L'integrazione... degli Italiani in Italia!

    purtroppo non si rendono conto di fomentare una situazione che puo' diventare esplosiva...per esasperazione rischiano di far diventare razziste e intolleranti anche le persone che non lo sono mai state.
    utente non attivo

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •