Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 24
Like Tree6Likes

Presentazione ed info varie :)

Discussione sull'argomento Presentazione ed info varie :) contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve Riporto da "presentazioni e saluti" http://www.tartarugando.it/presentaz...tml#post156856 Ringraizo che già mi ha saputo dare dei consigli ma come consigliato da ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Presentazione ed info varie :)

    Salve
    Riporto da "presentazioni e saluti"
    Presentazione ed info varie :)
    Ringraizo che già mi ha saputo dare dei consigli ma come consigliato da kira riporto anche qui la mia discussione per avere suggerimenti ulteriori
    sono un nuovo utente ovviamente perche da un anno ho 2 tarte d'acqua che sto cercando di curare nel migliore dei modi....
    Sono riuscito a far sopravvivere la mia priam tarta da una polmonite facendogli iniezioni di antibiotico, vitamine per bocca eccecc.... ora sta crescendo ed è mooolto allegra ma anche molto aggressiva nei confronti di una seconda tarta arrivata in secondo tempo.
    Ora le sto coccolando con un nuovo acquario che già mi sembra piccolo e un tetra ex700 che ho appena acceso....
    La prox settimana mi arriveranno i siporax e completerò il setup come da vostra scheda. Per adesso ho solo messo sul primo cestello in basso le spugne.....
    Ho letto con attenzione la scheda relativa alla necessità di far maturare il filtro... io non posso togliere le tarte e quindi dovrò far maturare il filtro con tutto il setu in acquario... (si accettano consigli per non far collassare il filtro).
    Vorrei chiedere info relativamente al giusto ordine delle varie parti filteranti del tetra ex700.
    Avendo letto da qualche parte che le BioBalls necessitano di un flusso d'acqua il più lento possibile volevo sapere perche non mettere quest'ultime dopo i cannolicchi ceramici secodno il seguente ordine partendo dal basso:
    cestello 1: spugne, lana
    cestello 2: cannolicchi ceramici, spugna
    cestello 3: BIoBalls
    cestello 4: cannolicchi siporax

    L'ordine da voi consigliato sempre dal basso:
    cestello 1: spugne
    cestello 2: BioBalls
    cestello 3: cannolicchi ceramici
    cestello 4: cannolicchi vetro sinterizzato (vanno bene i siporax?)

    se vi mando una foto mi date consigli su come rendere il mio acquario ancora più efficace per le mie tarte? E soprattutto mi dite di che razza sono e le loro caratteristiche peculiari? (es. quanto diventeranno grandi e quanti anni vivranno)




    Grazie a tutti per la pazienza e la disponibilità.

    Andrea

  2. #2
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Ricapitolando: hai due Trachemys scripta che non possono assolutamente stare dentro quell'acquario. Come tu stesso hai detto già si mostrano i primi segni di aggressività e ciò è dovuto proprio al fatto che essendo le tartarughe animali territoriali non accettano la presenza di un altro esemplare se gli spazi sono stretti.

    Il filtro va bene e anche i cannolicchi. Segui la nostra disposizione, tranquillo.

    Servono due lampade: una alogena opaca da 40w che faccia calore e un lampada compatta UVB che emetta UVB appunto. In alternativa puoi optare per una lampada all-in-one che faccia calore ed emetta UVB insieme. Chiamasi lampada a ioduri metallici ed ha bisogno di un ballast per funzionare. Il costo non è poi così alto rispetto a spot+uvb se tieni conto che le compatte UVB vanno sostituite ogni anno di funzionamento, se non meno anche, e già con due compatte ti sei guadagnato l'acquisto di una Solar Raptor o Bright Sun (le lampade a ioduri di metallo) con relativo ballast (o accenditore).

    Le lampade non fanno effetto se non c'è una zona emersa su cui le tartarughe possono salire ed asciugarsi ENTRAMBE beneficiando così del calore+uvb. Capirai che in quella specie di zona emersa/isola filtro ce ne sta a malapena una sola.

    Mi ripeto, serve un acquario più grande. Minimo 150 litri se vuoi che convivano.

    Capitolo alimentazione: le alimenti come? La dieta corretta è composta da pesce fresco crudo e dato intero, compreso cioè di lisca, interiora, testa e coda (latterini, acquadelle, nasello, alici, gamberetti decongelati, ecc.) e verdure fresche (radicchio, cicoria, tarassaco, malva, carote ecc.) e integrare con pellet o meglio ancora piccoli insetti (grilli, caimani, camole, tarme, lombrichi ecc.). Metti a disposizione un osso di seppia in vasca, con la crescita ne avranno bisogno.

    PS Mi scuso se ho fatto errori di battitura ma non posso rivedere, devo scappare
    king and Alessi0 like this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Direi un ottimo inizio... però sono d'accordo con Acquarion che la sistemazione può considerarsi solo provvisoria.
    E' la forma stessa della vasca ad essere molto poco funzionale: la prossima prendila con i vetri alti tutti uguali... guadagni una miriade di litri.
    Bene il filtro, ti do la spiegazione che chiedevi sulle bioballs: per il laghetto le userei con acqua quasi stagnante (cioè ad insediamento biologico massivo), per l'acquario (quindi un filtro esterno notevolmente più piccolo di quello da laghetto) invece io sono propenso a consigliare di usarle come "distruttrici di flusso laminare": quindi largo alle turbolenze che ci fanno precipitare un po' di polveri.
    I cannolicchi ceramici avranno un minimo insediamento batterico (e possono essere sostituiti senza rimpianti da altri in vetro sinterizzato) e la parte forte sta nel cestello in cima, con la camera biologica vera e propria.
    I siporax sono tra i migliori cannolicchi in vetro sinterizzato... anche tra i più costosi

    Vedo una lampada UVB (tugaland?) e uno spot (alogena da lampada da studio (ingegnoso!).
    Controlla semmai che sulla zona emersa ci siano almeno 28-30 gradi... se le vedi fare basking allora te lo dicono loro che la temperatura è ok!

    Sono, come giustamente già scritto, Trachemys Scripta.
    Sono ancora piccole per poter sapere di che sesso sono ma alcune cose valgono per tutti e due i sessi: non sono tartarughe dalle dimensioni contenute, specie le femmine.
    Questa foto penso parli da sola; io non sono un nanerottolo e lei pesa 2 kg abbondanti: http://i.imgur.com/NT0DUZ2.jpg
    Quindi preparati a predisporre una vasca molto capiente o anche un laghetto in giardino (se possibile). Il laghetto è sicuramente la soluzione migliore possibile.
    I maschi restano di dimensioni più contenute, sopratutto crescono più lentamente. Ma diciamo che i 17-18 cm li possono raggiungere tranquillamente. Esistono esemplari ancora più grandi, ma sono eccezioni.
    La speranza di vita è di 25-30 anni, tenute in cattività.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    Ricapitolando: hai due Trachemys scripta che non possono assolutamente stare dentro quell'acquario. Come tu stesso hai detto già si mostrano i primi segni di aggressività e ciò è dovuto proprio al fatto che essendo le tartarughe animali territoriali non accettano la presenza di un altro esemplare se gli spazi sono stretti.

    Il filtro va bene e anche i cannolicchi. Segui la nostra disposizione, tranquillo.

    Servono due lampade: una alogena opaca da 40w che faccia calore e un lampada compatta UVB che emetta UVB appunto. In alternativa puoi optare per una lampada all-in-one che faccia calore ed emetta UVB insieme. Chiamasi lampada a ioduri metallici ed ha bisogno di un ballast per funzionare. Il costo non è poi così alto rispetto a spot+uvb se tieni conto che le compatte UVB vanno sostituite ogni anno di funzionamento, se non meno anche, e già con due compatte ti sei guadagnato l'acquisto di una Solar Raptor o Bright Sun (le lampade a ioduri di metallo) con relativo ballast (o accenditore).

    Le lampade non fanno effetto se non c'è una zona emersa su cui le tartarughe possono salire ed asciugarsi ENTRAMBE beneficiando così del calore+uvb. Capirai che in quella specie di zona emersa/isola filtro ce ne sta a malapena una sola.

    Mi ripeto, serve un acquario più grande. Minimo 150 litri se vuoi che convivano.

    Capitolo alimentazione: le alimenti come? La dieta corretta è composta da pesce fresco crudo e dato intero, compreso cioè di lisca, interiora, testa e coda (latterini, acquadelle, nasello, alici, gamberetti decongelati, ecc.) e verdure fresche (radicchio, cicoria, tarassaco, malva, carote ecc.) e integrare con pellet o meglio ancora piccoli insetti (grilli, caimani, camole, tarme, lombrichi ecc.). Metti a disposizione un osso di seppia in vasca, con la crescita ne avranno bisogno.

    PS Mi scuso se ho fatto errori di battitura ma non posso rivedere, devo scappare

    Grazie di nuovo per le dritte...
    allora la vasca da 150l sarebbe definitiva? o basterà solo per qualche anno?
    L'aggressività si è verificata un paio di volte in occasione del pasto...
    La loro alimentazione è costituita da latterini freschi dati a pezzi interi crudo, salmone crudo, lumache bollite e sgusciate, rucola, pezzi di osso di seppia sempre in vasca, e qualche volta anche gamberetti secchi (so che non è la cosa migliore).
    Ho trovato in giro questa dieta mi dite se è valida?
    Lun: pesce fresco o decongelato (latterini, alici, alborelle, gamberetti etc) Mar: verdura (erbe selvatiche come tarassaco, malva etc oppure radicchio o cicoria). Mer: digiuno. Giov: pesce. Ven: verdura. Sab: pellet multivitaminici di buona marca. Dom: digiuno. Inoltre, lascia sempre un pezzo di osso di seppia a disposizione nella vasca (fonte di calcio) ed integra la dieta con fegato di pollo o coniglio 1 volta al mese.
    Cosa sono i pellet multivitaminici? Io ho provato i "luna Stick" bastoncini galleggianti ma non li gradiscono affatto (sono qeusti?).
    da quel che ho capito appartengono alla stessa specie ma come mai sono diverse e soprattutto come mai una è cresciuta molto di più?

    Attualmente ho le 2 lampade una a faretto alogeno e una uvb 5%. Il faro alogeno da scrivania va bene come fonte di calire (è visibile in foto)? Ho è troppo potente messo a 30 cm?
    Ho temporizzato l'accensione delle lampade dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 20.00 va bene o mi consigliate orari diversi?


    Graize a tutti per i consigli che potrete darmi...

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Direi un ottimo inizio... però sono d'accordo con Acquarion che la sistemazione può considerarsi solo provvisoria.
    E' la forma stessa della vasca ad essere molto poco funzionale: la prossima prendila con i vetri alti tutti uguali... guadagni una miriade di litri.
    Bene il filtro, ti do la spiegazione che chiedevi sulle bioballs: per il laghetto le userei con acqua quasi stagnante (cioè ad insediamento biologico massivo), per l'acquario (quindi un filtro esterno notevolmente più piccolo di quello da laghetto) invece io sono propenso a consigliare di usarle come "distruttrici di flusso laminare": quindi largo alle turbolenze che ci fanno precipitare un po' di polveri.
    I cannolicchi ceramici avranno un minimo insediamento batterico (e possono essere sostituiti senza rimpianti da altri in vetro sinterizzato) e la parte forte sta nel cestello in cima, con la camera biologica vera e propria.
    I siporax sono tra i migliori cannolicchi in vetro sinterizzato... anche tra i più costosi

    Vedo una lampada UVB (tugaland?) e uno spot (alogena da lampada da studio (ingegnoso!).
    Controlla semmai che sulla zona emersa ci siano almeno 28-30 gradi... se le vedi fare basking allora te lo dicono loro che la temperatura è ok!

    Sono, come giustamente già scritto, Trachemys Scripta.
    Sono ancora piccole per poter sapere di che sesso sono ma alcune cose valgono per tutti e due i sessi: non sono tartarughe dalle dimensioni contenute, specie le femmine.
    Questa foto penso parli da sola; io non sono un nanerottolo e lei pesa 2 kg abbondanti: http://i.imgur.com/NT0DUZ2.jpg
    Quindi preparati a predisporre una vasca molto capiente o anche un laghetto in giardino (se possibile). Il laghetto è sicuramente la soluzione migliore possibile.
    I maschi restano di dimensioni più contenute, sopratutto crescono più lentamente. Ma diciamo che i 17-18 cm li possono raggiungere tranquillamente. Esistono esemplari ancora più grandi, ma sono eccezioni.
    La speranza di vita è di 25-30 anni, tenute in cattività.
    Mentre stavo scrivendo è arrivato il tuo messaggio... molte domande hanno trovato risposta grazie mille a tutti... per il laghetto in giardino forse non è che sia il massimo da me a 700m s.l.m. d'inverno le temperature sono molto basse anche fino a -10°C
    ed oltre....
    Quindi la disposizione dei filtranti dovrà essere esattamente quella consigliata con i cannolicchi dopo le spugne e le Bioballs...
    Grazie ancora ...
    la prima cosa a cui provvedere quindi è la dimnsione dell'acquario....

    - - - Aggiornato - - -

    Per quanto riguarda lo spazio che potrei dare al prossimo acquario avrei un ripiano affianco al caminetto con base trapezoidale ad alngolo retto lato lungo 72, lato corto 60 larghezza 65 cm. Se consideriamo di mettere 50 cm di acqua potrei ottenere 210 litri.
    Sarebbe sufficnete per una soluzione definitiva?

    - - - Aggiornato - - -

    p.s. la lampada è una reptisan 5.0 uvb http://www.ebay.it/itm/Zoomed-ReptiSun-Compact-5-0-UVB-Lampada-Rettili-/120691984745?ssPageName=ADME:L:OC:IT:3160

    il porta lampade è un adattamento ...

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Questi sono i pellet che uso io (molto di rado, forse meno di una volta al mese, quella volta in cui mi scordo di tirar fuori il pesce o non sono a casa e deve pensarci qualcun altro):

    Da non confondere con il "menù", che contiene anche i gammarus....

    Cambia gli orari (non sono un negozio con chiusura a pranzo ), metti la UVB dalle 8 alle 19/20 e la spot dalle 10/11 alle 17. La uvb simula il sole, la spot le ore centrali della giornata.
    A che temperatura tieni l'acqua? 22-24 gradi sono più che sufficienti.

    Sul fatto di tenerle fuori: non avrai nessun problema d'estate... se poi l'opera del laghetto è fatta bene (dolcemente degradante, profondità minima 1 metro, ampio) allora non avrai problemi nemmeno in inverno.
    Oppure metti un preformato in PVC (qui il mio: Laghetto in Trasferta 2.0) e la bella stagione la fanno lì; poi vedi se tenerle dentro in inverno oppure fargli fare un letargo controllato.

    Due femmine adulte in 210 litri non stanno proprio larghissime, ma sicuramente è una soluzione che può essere valida per parecchi anni.

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Cavoli che bella location estiva complimentoni.... si vede che ami questi animalietti...
    L'acqua sta fra i 24 e i 26°C quindi posso abbassare di un paio di gradi ottimo!! Risparmio!!!
    quindi potrei fare inverno nel 210 lt ed estate fuori. Ho un cortiletto dove poter inserire un preformato simile al tuo ci sarà da lavorarci precchio. Il problema è che non è molto assolato in quanto è tipo un vicolo fra due abitazioni pertanto molto ombreggiato.... va be non è per adesso ora pensiamo a farle crescere serene poi se riuscirò a vederle cresciute penserò ad una sistemazione esterna.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Ciao
    rieccomi qui a chieder consigli
    visto che mi avete detto che il mio acquario è assolutamente da ingrandire ....
    ho visto che per 2 TSS un acquario definitivo dovrebbbe essere 120x60x60 giusto? il che significa circa 430 l lordi.... WaW come la mettete con i pesi?
    Di conseguenza il mio nuovissimo tetra ex 700 sarebbe troppo piccolo dovrei passare ad un ex 1200. Poi mi sono chiesto e se mettessi 2 tetra ex 700? sarebbero sufficineti? Credo di si ma poi i consumi raddoppierebbero. Certo metterne 2 si potrebbero gestire meglio i volumi metttendo i pescaggi e i rimandi in modo da ottimizzare il rimescolamento e il lavaggio.
    Altra soluzione che mi è venuta in testa, dato che devo farmi fare un nuovo acquario, di predisporlo per un sumb in accoppiata con il tetra 700, potri lavorare così le acque di superficie con il sumb e migliorare le condizioni del fondo cone il tetra...
    cosa mi consigliate di fare? e soprattutto quale delle soluzioni illustrate per voi è la più pratica, efficace e meno dispendiosa?
    Grazie
    Andrea

  8. #8
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Ciao. Perchè calcoli i litri lordi? Devi tenere in conto i litri netti e cioè 360 se metti l'acqua a 50cm, oppure 396 litri circa se l'acqua la tieni a 55cm.

    Chiaramente in un acquario da un metro e più di lunghezza potresti avere problemi con il ricircolo e le soluzione sarebbero due: o metti due filtri (i due tetra, anche se modificati, potrebbe essere troppo "giusti") oppure mettendo un unico filtro più potente e una pompa di ricircolo di bassa potenza solo per smuovere l'acqua lì dove non arriva il filtro.

    Così, a naso, direi che all'attuale tetra (modificato con tante sfere sinterizzate) ci aggiungerei un pratiko 400.

    La sumP (sumB te lo sei inventato ) la vedo bene per un acquario marino, non per uno dolce per di più con le tartarugozze dentro...




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  9. #9
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Aggiungo a quanto già detto che la sump è sicuramente la soluzione migliore in quanto ad efficienza (si può avere un "filtro" da 50-60 litri di capacità, cosa che non esiste per un esterno, inoltre è MODULARE, quindi puoi aggiungere accessori a piacimento) ma costa cara ed ha un funzionamento ben preciso: la tracimazione.
    Quindi richiede qualche attenzione in più, un sistema automatizzato di ripristino del livello, una vasca dedicata, bucare il fondo di un acquario eccetera...

    Per quanto riguarda i carichi: un mobile apposito può reggere senza problemi (te li vendono apposta), altrimenti vai sul fai da te con il legno massello... e il peso non sarà un problema.
    Per il posizionamento in casa: magari non nel centro di una stanza al 5 piano di una casa di inizio '900 mai ristrutturata... e vai tranquillo.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Ottimo grazie epr i consigli
    ora procedo per un preventivo. Ho un vetraio vicono casa e ha detto che a volte fa ha fatto anche degli acquari.
    in definitiva realizzerò o un definitivo 120x60x60 o un temporaneo 65x65x60 che mi potà servire per qualche anno dato che ancora le tarte son piccole.
    Il problema è la location in casa. Ho 2 spazi uno più piccolo per il 65x65 dove una samla non entra e uno spazio da ricavare in salotto dove vorrei mettere un bel acquario e la samla è un pò bruttina.... All'esterno dalle mie parti a 700m slm le invernate sono rigide e tenerle in terrazzo non me la sento.... d'estate la cosa potrebbe essere diversa perche sul mio lastrico solare il sole batte forte da giugno a settembre. Il problema sarà fargli un pò d'ombra...
    Vi aggiornerò quando il vetraio mi avrà dato ragguagli sui costi...
    Per ora grazi mille per i consigli.

    - - - Aggiornato - - -

    P.S.
    vorrei mettere questo riscaldatore può andare ?
    http://www.zooplus.it/shop/pesci/tecnica_acquario/impianti_di_riscaldamento/hagen/174887#more

    - - - Aggiornato - - -

    quello da 300W ovviamente

  11. #11
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    La sump è il miglio filtro esterno che esista...come ha detto Leonida è impossibile avere un filtro esterno con 60 lt di capienza e spesso anche di più...e ti permette di nascondere tutta la tecnica lasciando all'esterno solo la bellezza dell'acquario.
    Unico problema è un lavoraccio niente male e necessita di molto spazio dentro casa...oltre a costare qualche migliaio di euro.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Salve urca qualche migliaglio di euro per la sump è un botto oggi ho chiamato il vetraio che fa acquari e con mia sorpresa mi ha detto che una volta che l'acquario è pronto non posso meterci l'acqua non prima di 2 mesi O_o dice che il silicone anche se atossico deve asciugare perfettemente per non avere sorprese in perdite-scollamenti e rilascio di sostanze dannosse per gli ospiti dell'acquario stesso... cosa ne dite?

  13. #13
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Che se lo dice il vetraio è possibilissimo...anche se due mesi mi sembrano un po' troppi.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di danerac
    Località
    San Ginesio
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Tartarughe in possesso

    Ho 2 Tarte TSS

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Salve ragazzi sono di nuovo qui per chiedervi consiglio.
    Sicuramente la discussione sarà stata ampiamente discussa ma non riesco a trovarle.

    è arrivato il nuovo acquario da 200l circa.
    Mi dite come devo comportarmi con la filtrazione?
    Ho modificato il mio EX700 con i siporax eliminando le spugne. Non so come fare a capire se è maturo. Presto dovrò iniziare ad usarlo con il nuovo acquario. Posso rischiare di uccidere tutte le colonie batteriche se lo faccio girare con acqua nuova? O posso andare tranquillo?
    Grazie per l'aiuto

    P.S. so già che l'acqua di rubinetto va decantata per essere declorata per almeno 24 ore. Lo posso fare direttente in acquario (senza tarte e filtro) o è meglio usare secchi a parte?

  15. #15
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Presentazione ed info varie :)

    Riempi la nuova vasca e lasciala lì per 48-72 ore.
    Poi prendi più acqua possibile dalla vecchia, immettila nella vasca nuova, attacca il filtro e avvia.
    Non rovini la maturazione.

    Hai detto di aver tolto le spugne... mica tutte?
    Almeno nel cestello in fondo serve un minimo di filtrazione meccanica, altrimenti si intasano tutte le porosità dei siporax.
    Ultima modifica di Leonida89; 16-04-2014 alle 23:37

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •