Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Leonida89

Laghetto e temperature

Discussione sull'argomento Laghetto e temperature contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti, leggo spesso informazioni sul sito e mi sono appena iscritto per pote partecipare alle discussioni e principalmente ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sergio1969
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta, Testudo Hermanni

    Help Laghetto e temperature

    Salve a tutti, leggo spesso informazioni sul sito e mi sono appena iscritto per pote partecipare alle discussioni e principalmente per poter fare qualche domanda.
    Possiedo una bellissima tartaruga Trachemys scripta di cui non conosco l'età ma posso dire che il carapace misura almeno 15 cm di lunghezza. Ho ultimato da poco un laghetto in giardino di circa 2,5 mt per 1,40 con profondità variabile (ma nel punto più alto circa 100 cm come da indicazioni varie). Ho installato una pompa con fontanella Askoll Power Free Flo e filtri per la pulizia dell'acqua Askoll Power Flo Ef. La tartaruga soggiorna li da 10 gg circa.
    Vengo alla domanda: sono un po' preoccupato per la stagione invernale sentendo la temperatura dell'acqua in questi ultimi giorni. Leggendo e sentendo parlare di laghetti di tutti i tipi in esterno posso stare tranquillo per la mia tartaruga? Mi sono venuti un po' di sensi di colpa e non vorrei farla stare male. Noto inoltre che molto spesso riposa in posizione quasi verticale lungo gli angoli del laghetto (ma completamente immersa) riparandosi nelle grandi pieghe che inevitabilmente, essendo un laghetto costruito con un telo in pvc, si sono formate in quei punti del laghetto stesso.
    Grazie a chi vorrà intervenire e darmi qualche consiglio per la mia unica tartaruga acquatica.
    Sergio

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Laghetto e temperature

    Ciao Sergio e benvenuto Ottima idea quella di costruire un laghetto alla tua tartaruga, ma io ti consiglio di evitare per quest'inverno il letargo fuori, sopratttutto se non ne ha mai fatti prima.

    Il mio consiglio è fi farle fare un letargo controllato e poi l'anno prossimo si passa al laghetto, ma prima dicci come la alimenti e dove la tieni

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,414
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2836
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto e temperature

    Ciao Sergio, benvenuto.

    Toscano come il sottoscritto, fa piacere!

    Come mai non conosci l'età dell'animale? Il sesso?
    Un maschio adulto arriva all'incirca a quella taglia (ma anche molto più su), una femmina a 15 cm è a metà strada .

    Comunque, arriviamo alla domanda: io non userei subito il laghetto come rifugio per un letargo.
    Sulla carta sembra fatto bene, ma sarebbe da conoscere approfonditamente la geometria dell'invaso per sapere se effettivamente è sicuro o no.
    Il PVC è un materiale molto scivoloso. In anni e anni di colonizzazione di radici di piante e alghe tenderà ad essere molto più ruvido e a garantire un buon grip.
    Ma da nuovo è come ghiaccio, ci si scivola e basta. E così l'animale, nel caso si trovi a dover respirare, non ha la garanzia di farcela.
    In acqua fredda le tartarughe sono molto lente e con meno energie: se la temperatura risale quel tanto che basta ad attivare il metabolismo e l'animale sente la necessità di respirare deve poterlo fare agevolmente.
    Altrimenti annega.

    In estate ovviamente è un gioco da ragazzi, nuotano da dio, ma proprio per le temperature più elevate. I periodi a maggior rischio sono proprio i primi freddi e le prime giornate di primavera... proprio per il fatto che in pieno inverno (plausibilmente) la loro richiesta metabolica di ossigeno è pari a zero... quindi si fanno bastare quello che hanno disciolto nel sangue e legato all'emoglobina.

    Quindi, prima di perdermi nei miei discorsi, ti consiglio: prendi l'animale alle prime gelate (ormai vicine) e mettilo in una vasca con acqua bassa in un garage o cantina... meglio se chiusi ma non riscaldati.
    Si farà il so letargo controllato fino a primavera prossima, quando potrà agevolmente essere reinserito in laghetto.
    Se poi la geometria del laghetto va bene( ovvero non è troppo ripido) e le alghe avranno colonizzato bene le superfici, potrà passare la sua intera vita in laghetto.

    Tutto questo NON vale se l'animale non è stato alimentato correttamente e/o se ha avuto patologie importanti nei 365 giorni precedenti ad adesso.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di Federico.Minato
    Località
    Pesaro
    Sesso
    Messaggi
    45
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    4

    Predefinito Re: Laghetto e temperature

    scusate l'intromissione,
    leonida non ho capito bene il tuo discorso, in pratica di cosa avrebbero bisogno per un letargo nel laghetto esterno?

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Laghetto e temperature

    Citazione Originariamente Scritto da Federico.Minato Visualizza Messaggio
    scusate l'intromissione,
    leonida non ho capito bene il tuo discorso, in pratica di cosa avrebbero bisogno per un letargo nel laghetto esterno?
    se n'è discusso qua:
    laghetto per letargo?
    olrtre alla profondità di 90 cm, è necessaria una risalita facile, che deve essere garantita da sponde con pendenza dolce e senza scalini, oppure da una rampa artificiale a pendenza ridotta e grip elevato, che parta dal fondo e arrivi sulla sponda, realizzata ad es. con una tavola in legno o una rete a maglia fine

  6. #6
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,414
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2836
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto e temperature

    Citazione Originariamente Scritto da Federico.Minato Visualizza Messaggio
    scusate l'intromissione,
    leonida non ho capito bene il tuo discorso, in pratica di cosa avrebbero bisogno per un letargo nel laghetto esterno?
    In 2 parole:
    - Temperatura costante (non sotto i 4 gradi)
    - Facile risalita

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •