Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree7Likes
  • 1 Post By giodebbe
  • 2 Post By gibo
  • 1 Post By Slandingman
  • 1 Post By Clark22
  • 1 Post By Slandingman
  • 1 Post By gibo

La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

Discussione sull'argomento La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto. contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno, sono un nuovo iscritto e devo farvi i complimenti per le risposte competenti che ho letto sul vostro forum. ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di giodebbe
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Buongiorno, sono un nuovo iscritto e devo farvi i complimenti per le risposte competenti che ho letto sul vostro forum.
    Sono uno di quei disgraziati al quale è stata regalata un bellissima trachemys perchè le mie figlie l'avevano richiesta alla nonna...la quale l'ha comparata al mercato. Io sono un amante di animali, tengo a loro ma non mi ritengo assolutamente un esperto soprattutto in tartaruga. Passiamo al sodo.
    A fine settembre 2015 mia suocera mi si presenta con la classica vaschetta verde con la palmina di plastica finta al centro, con un cilindro metallico di gamberetti secchi e con un minuscolo animaletto dentro, la trachemys. Non ci voleva certo un esperto a capire che la vaschetta non era assolutamente adatta ma comunque è li che è stata per un mesetto. Avendo avuto, in passato, un bellissimo acquario, sapevo già che avrei dovuto comprare, oltre ad una vaschetta più grande, anche una pompa. Comunque la tartaruga mangiava sempre, 3 volte al giorno, i gamberetti secchi naturalmente...però cresceva ed era vivace. Sono andato da un mio amico venditore, non veterinario, al quale ho chiesto se avesse una vasca più grande ed una pompa adeguata ma lui mi ha risposto che mi conveniva aspettare l'inverno perchè, probabilmente, la tarta sarebbe andata in letargo e sarebbe, quindi, morta di fame.
    Non fa parte di me far morire nessun animale, mi sono messo, nelle mie briciole di tempo libero, a leggere tutto e il contrario di tutto su internet. Ho comunque scoperto i fabbisogni delle tartarughe d'acqua e delle trachemys nello specifico. Mi sono attrezzato, acquaterrario non molto grande ma comunque apprezzabile, 60x40x30, lampada riscaldante, lampada uvb, pompa esterna, riscaldatore termometro, sassi di fiume e ciotoli bianchi (che mi piacciono molto), piante ho capito che non servono perchè se le magia (ne ho messa una cinese di plastica).

    L'acqua è bassa perchè la stavo cambiando ed inoltre ho avvicinato la lampada riscaldante alla zona emersa. 29-30 gradi lì mentre l'acqua è a 27-28.
    Oggi la mia tarta è cresciuta molto, sarà lunga 10cm e credo che stia in buona salute, mangia 1 volta al giorno (mangierebbe di continuo) spesso il pellett completo di tutto di ottima marca, ogni tanto gli lancio un po di lattuga, ma accetto volentieri consigli su tutto.
    Veniamo ai problemi, lei non fa basking, sta sempre sott'acqua o sollevata a sulle zampe posteriori a guardarsi intorno, può essere un problema?

    Ora il punto dolente, un mio caro amico ha avuto la stessa sorte, cioè gli hanno regalato ben 2 trachemys sulla vaschetta con palma, dopo un paio di settimane una gli è morta e l'altra non stava granchè. Quindi ad aprile di quest'anno me l'ha data a me sperando che io glie la tenessi meglio. In effetti stava alla grande, si era ripresa e andava d'accordo con la mia, più grande, gli saliva perfino sul groppone per mangiare insieme, faceva basking (la mia neanche a parlarne) così come nuotava e andava sotto. Però da un mesetto è successo qualcosa, ha smesso di essere attiva, di mangiare, sta sempre nella zona emersa, se si tuffa galleggia in malo modo...comunque sta sempre ferma e con gli occhi chiusi, ogni tanto allunga il collo e fa un grosso sbadiglio, però non sta con la bocca aperta ed il carapace non è mollo.



    Per paura, l'ho da un paio di giorni, l'ho separata dalla mia e l'ho messa nella vaschetta palmata, sperando anche che forse da sola sarebbe stata meglio ma nulla, l'ho anche posizionata in modo da avere anche lo spot e gli uv, ma la mia aveva paura di quella cosa sopra la testa.

    Ho anche comprato le gocce per gli occhi, le gocce con olii e sali per l'acqua ma nulla. Ora l'ho dovuta rimettere insieme alla grande, perchè avendo solo un riscaldatore, una spot e una uvb, non posso fare altrimenti, penalizzo troppo l'una a scapito dell'altra. No nso cosa fare. Cosa gli prende? Polmonite? Ipovitaminosi? La devo tenere separata dalla grande? Ho consultato un veterinario ma ho capito che ne sapeva meno di me.
    Che ne pensate?

    PS scusatemi per questo post enorme e per eventuali errori di battitura.
    illy likes this.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    1,866
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    988
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Ciao, anzitutto complimenti per quanto hai fatto!

    Comincio con fornirti i link alle schede del nostro forum, la prima è quella completa sull'allevamento (è realizzata per le graptemys, ma le indicazioni sono valide anche per le tyrachemys), quelle successive riguardano in particolare la tecnica (lampade e filtro) e l'alimentazione.

    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica

    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot

    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    per quanto riguarda la prima tartaruga, il fatto che non faccia basking è anomalo, proverei magari ad alzare leggermente la temperatura della zona emersa avvicinando la lampada, e puntandola magari sul "bagnasciuga" in modo che la tartaruga possa percepire l'acqua più calda in prossimità della zona emersa.

    Per quanro riguarda la seconda tartaruga, pare in effetti essere in cattive condizioni, di seguito trovi la lista dei veterinari esperti in rettili:

    Tartarugando - Lista veterinari esperti in rettili ed animali esotici

    Per quanto riguarda il futuro, se disponi di un giardino l'ideale sarebbe realizzare un laghetto all'aperto oppure posizionare una grossa vasca fuori terra... anche un terrazzo, un cortile o altro spazio all'aperto possono essere utilizzati per grosse vasche fuori terra posizionate all'aperto.
    giodebbe and Slandingman like this.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di giodebbe
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Innanzitutto grazie per la risposta, purtroppo abito in condominio con due piccoli balconi. Ora la spot e la uv sono molto più vicine alla parte emersa.
    Credi che, nel frattempo, le posso lasciare insieme?

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    64
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Gibo ti ha già esaurientemente risposto, fornendo tutte le guide disponibili in merito alla gestione delle tartarughe in generale oltre che della trachemys, aggiungo qualche piccola informazione specifica che comunque leggendo attentamente troverai anche nei link precedenti, se non disponi di un giardino, sappi che le trachemys da adulte possono arrivare a 30 cm di lunghezza (crescono circa di 1 cm al mese), se ben allevate, pertanto se sei disposto a prendertene cura anche da adulte, preparati nel giro di un paio di anni all'investimento in una vasca molto molto grande (le dimensioni le trovi anche nella scheda), sono tartarughe che oltre che essere voluminose, sono anche ottime nuotatrici pertanto necessitano di molto volume d'acqua, la sistemazione che comunque hai fornito non è malvagia, però dato che le tartarughe sono diventate 2, e il volume della tua vasca è sui 70 litri, lo spazio inizia ad essere veramente piccolo, una soluzione provvisoria che potrebbe darti un pò di respire è la vasca samla dell'ikea (130 litri) costa 15 euro, e sicuramente un anno, 1 anno mezzo considerando che una è gia 10 cm riesci a farglielo passare, la temperatura dell'acqua sarebbe da mantenere anche sui 21-22 gradi, ma visto che una delle 2 non è in perfetta forma fisica va benissimo quella che hai impostato, occhio ai sassi come fondale, perchè nel momento in cui le trachemys crescono e diventano abbastanza grandi da poterli ingoiare sono pericolosi, per ora mi sembra che come dimensione però vadano ancora bene, un fondale sicuro è sabbia molto fine (0,3 o inferiore come granulometria), la zona emersa dalla foto non mi sembra molto vasta, forse potrebbe essere uno dei motivi per cui non salgano, una soluzione low cost molto valida è la corteccia di sughero che puoi fissare con chiodini in acciaio e 2 ventose alla parete dell'acquario, il fatto che una trachemys non faccia basking non è una bella cosa, perchè a differenza di altre specie hanno bisogno dei raggi solari per sintetizzare la vitamina d3 e fissare il calcio.
    Viene da se che se prendi una vasca samla ikea poi dovrai abbinarci un filtro esterno da circa 250-300 litri, e spendere soldi per una soluzione che sai che può durare al massimo 2 anni, non so se ti convenga, forse è meglio investire direttamente in una soluzione definitiva se sai di non poter dar loro un laghetto e sai di volerle tenere; in ogni caso complimenti per il bel gesto, e ripeto che la sistemazione fornita alla prima tartaruga anche se molto rudimentale e con qualche imperfezione, sicuramente denota il tuo amore verso gli animali.
    giodebbe likes this.

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    544
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Andiamo in ordine, inizia ad abbassare la temperatura dell'acqua di 5/6 gradi così vedrai che sarà invogliata a fare basking.

    La tarta con la bocca aperta ha una polmonite o comunque problemi respiratori in generale, devi farla vedere ad un veterinario; inoltre sembra avere un principio di MOM ma di questo non ne sono certo

    Ultimo, ma non meno importante, lo spazio a loro disposizione non è adeguato, leggi le guide che ti hanno consigliato.

    p.s devi accendere anche la lampada uvb non solo la spot
    giodebbe likes this.


  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di giodebbe
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    La lampada accesa è la uvb, l'altra è quella che riscalda.
    Volevo specificare che non ho spazio a disposizione, neanche sul balcone. Io cerco di farle stare bene il più possibile, me le sono ritrovate sul groppone, mi ci sono affezionato ma so che non potrei tenerle quando diventeranno adulte. Lo spazio per la vasca ce l'ho in sala e non credo che mia moglie mi ci faccia mettere un qualcosa diverso da un acquario. Vi ringrazio, mi state dando dei ragguagli notevoli, non capisco però se la piccola devo separarla oppure no.

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    64
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Falla vedere ad un veterinario competente, se è ipovitaminosi, non è contagiosa...se è altro sarà lui a dirtelo, l'importante è che sia un veterinario esperto in rettili o animali esotici se no ne sa meno di alcuni utenti esperti, se non vuoi correre rischi puoi anche separarla però devi fornirgli comunque uvb e spot e acqua riscaldata e pulita, se hai lo spazio per un acquario sufficientemente spazioso (vedi misure nella guida) hai tutte le carte in regola per dargli tutto ciò di cui hanno bisogno anche se non sarà mai come un laghetto
    giodebbe likes this.

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di giodebbe
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Ok, comunque non è mom, il carapace non è mollo.
    Quanto costerebbe una visita con il veterinario? Se poco ok, altrimenti lo dico al proprietario.

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    64
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    Ah non ne ho idea...ognuno ha la sua tariffa

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    1,866
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    988
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: La mia storia. la sua storia e la storia dell'altro...Consigli ed aiuto.

    solitamente per una visita si va dai 20 ai 40 euro... possibile che debba farle antibiotico.
    le misure minime per l'acquario da adulte sono: 100x50 per un singolo esemplare e 120x60 per due esemplari.
    se non potrai garantire questi spazi, più avanti dovrai necessariamente cederle a qualcuno che possa tenerle in laghetto o in vasche di dimensioni adeguate.
    giodebbe likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •