Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Leonida89
  • 1 Post By Alino28

Un saluto e qualche spiegazione

Discussione sull'argomento Un saluto e qualche spiegazione contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buonasera a tutti, mi chiamo Alessandro e circa due settimane fa mi hanno regalato due tartarughe, che dopo varie ricerche ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Alino28
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Graptemys

    Predefinito Un saluto e qualche spiegazione

    Buonasera a tutti, mi chiamo Alessandro e circa due settimane fa mi hanno regalato due tartarughe, che dopo varie ricerche mi sembra siano graptemys kohni ( me lo potete confermare?)




    Non avendo mai avuto tartarughe in vita mia ho iniziato ad informarmi, leggendo su questo forum, ed ho scoperto tantissime cose interessanti( ne approfitto per fare i complimenti a tutti voi appassionati!)
    Ho deciso quindi di scrivere questo post per avere qualche consiglio più mirato!

    Iniziamo dalla vasca, eccola qui:






    Dimensioni: 55x30x20 cm

    Come potete vedere dalla foto ho preso un riscaldatore, la lampada per i raggi UVB ed un filtro interno.
    Il filtro che ho comprato è questo:
    Newa - Duetto DJ50 per Acquari Max 50 Litri

    Ora passiamo a qualche domanda:


    - Vi sembra vada bene la vasca per ora o serve più grossa?
    Ho evitato di prendere la lampada riscaldante perché la stanza dove è posizionata la vasca anche d'inverno è abbastanza calda, e le tartarughe passano tanto tempo sulla zona emersa. La devo comprare comunque?
    - Da quello che ho letto servirebbe usare un filtro esterno. Secondo voi posso usare ancora per un pó questo oppure devo comprare subito quello esterno? Inoltre non ho capito una cosa: io più o meno ogni tre giorni cambio l'acqua, nel senso che svuoto completamente la vasca, e poi la riempio con acqua pulita. Però ho visto che molti ne cambiano il 10%-30% ogni settimana o più! Quindi anche io con questo filtro interno dovrei fare così? E quel 10%-30% si toglie con il sifone? Quindi voi con il filtro esterno non togliete mai tutt'a l'acqua dalla vasca?
    - Qualora lo debba cambiare, secondo voi quale è il miglior filtro esterno per la mia vasca?
    - Un'altra cosa che non ho trovato: voi il cibo glielo date direttamente oppure ne mettete un pó in vasca/ sul ripiano e poi loro lo mangiano autonomamente?
    - Che tipo di sabbia e piante posso mettere all'interno?
    - Un amico mi ha detto che a loro piace ogni tanto 'camminare', quindi toglierle dalla vasca e lasciarle camminare un pó sul pavimento! A me sembra un pó strana come cosa...ha ragione lui?

    Ringrazio anticipatamente chi avrà la pazienza di leggermi e rispondermi, quello delle tartarughe è un bellissimo mondo ed io per ora mi sento un pó un pesce fuor d'acqua!
    Grazie




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3184
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un saluto e qualche spiegazione



    Mi pare più una Gpp o una Go (ouachitensis) che una Gpk.

    Può essere anche un incrocio tra Gpp e Go, in commercio si trova di tutto.
    Non che ci siano differenze sostanziali di allevamento.

    Passo alla vasca: se avessi chgiesto prima di acquistarla ti avrei consigliato di risparmiare molti soldi prendendo qualcosa di più grande da subito.
    O meglio, quella vasca può essere passabile, ma non pensare di sfruttarla per molto. Già la prossima estate non sarà proprio... abbondante.
    Di solito consigliamo sempre una vasca da almeno 100 litri di capienza... 2-3 anni ci si fanno con un solo esemplare e non si sta a rincorrere la crescita dell'animale con 5000 vasche.

    Detto questo, ormai c'è, usala. Ma con la consapevolezza che non è proprio grande quanto servirebbe. Alza l'acqua ancora un po', almeno a pelo della zona emersa.

    La lampada spot serve assolutamente, la UVB da sola non è sufficiente. Non so che temperature abbia l'aria, ma dubito si avvicinino ai 30 gradi che si richiedono sulla zona di basking.

    Anche il filtro è un punto fermo nella vasca: un filtro così non fa nulla, sopratutto se non matura e se continui a cambiare l'acqua (azzerando tutto). Un filtro va ben dimensionato e semplicemente quelli interni non stanno dietro (come volumetria utile) ai litri in vasca e allo sporco che una tartaruga genera.
    Puoi fare un tentativo con quel filtrino, rimuovendo parte delle spugne presenti e la cartuccia (di carbone attivo, ça va sans dire) e mettendo dentro un po' di siporax mini e seguendo una maturazione: Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    Mal che vada il siporax lo ricicli dentro un filtro esterno... resta un ottimo materiale sinterizzato.

    Con un filtro adeguato, si, non si cambia MAI tutta l'acqua. Questo è solo uno dei grandi vantaggi di un filtro all'altezza.

    Questi animali mangiano in acqua, non hanno una lingua mobile che permetta loro di deglutire fuori dall'acqua. Quindi il cibo offriglielo in vasca. Se vuoi puoi abituarla a cercarti come fonte (lo capirà presto) e tra qualche anno verrà a prenderselo anche fuori dall'acqua:
    https://www.youtube.com/watch?v=2eK1MBq8Q54
    https://www.youtube.com/watch?v=_QVmBqHf7nE

    La sabbia ti complica la manutenzione, ma se vuoi metterla, prendi della sabbia silicea ai brico, al leroy merlin o in un negozio che vende materiale edile: con meno di 3 euro ne hai 25 KG e basta lavarla bene per renderla usabile in acquario.
    In tutti i miei allestimenti vedi quella stessa sabbia. Economica e funzionale.
    Non è necessaria, ricordalo.
    Le piante puoi metterle, ma questa specie è onnivora, quindi aspettati che molte di queste non durino affatto. Puoi provare un lucky bamboo fintanto che è piccola, o della lemna minor.
    Altre piante che mi vengono in mente richiedono forte illuminazione e sono molto gradite, quindi durerebbero poco.
    Le piante sono comunque un ottimo alimento, quindi se le mangia possono solo farle bene.

    Se poi avrà un allestimento fuori, allora il discorso cambia, ma affronteremo il discorso a tempo debito.

    Un amico mi ha detto che a loro piace ogni tanto 'camminare', quindi toglierle dalla vasca e lasciarle camminare un pó sul pavimento! A me sembra un pó strana come cosa...ha ragione lui?
    Cambia amico
    Perlomeno per quanto riguarda i consigli sulle tartarughe. Questi animali andrebbero maneggiati il meno possibile, è una fonyte di stress.
    Non c'è molta differenza tra te che le prendi in mano e un predatore che le prende col becco, per dire. Quindi puoi immaginare cosa possa essere prenderle dal loro ambiente e metterle in terra in un ambiente del tutto sconosciuto. La prima reazione sarà sicuramente quella di camminare ma non perchè ne hanno voglia, per cercare un riparo.

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Alino28
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Graptemys

    Predefinito Un saluto e qualche spiegazione

    Innanzitutto ti ringrazio infinitamente per la risposta! Sei riuscito a schiarirmi un pó le idee!
    Allora la vasca mi è stata data insieme alle tartarughe, provvederò allora nelle prossime settimane a trovarne una da almeno 100 litri, mentre la lampada spot andrò già nel week-end a prenderla!

    Per quanto riguarda il filtro, appena ne troverò uno valido e soprattutto faró un pó di spazio, prenderó quello esterno! Nel frattempo ti chiedo: il mio è dotato di tre spugne: meccanica, biologica e la cartuccia di carbone attivo. Quindi devo eliminare le due spugne e mettere al posto del carbone attivo il siporax mini? Oppure le spugne le devo sostituire con qualcos'altro?
    Una curiosità: il siporax mini sono i "cannolicchi" ?

    Ora non cambierò più tutta l'acqua, ma in percentuale quanto in % mi consigli di cambiarla ed ogni quanto? Naturalmente userò il sifone per eliminare i residui di cibo e feci.
    Ti ringrazio per la pazienza è l'aiuto



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3184
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un saluto e qualche spiegazione

    Il siporax mini è una forma di siporax (che è di solito in forma di cannolicchio) in forma di pastiglia:


    Il materiale è il medesimo, ovvero un materiale sintetico poroso che consente l'annidamento di grossi volumi di batteri per la depurazione biologica dell'acqua.
    Il grosso vantaggio sta nel rapporto volumetria occupata-insediamento batterico.

    Quindi mi prenderei almeno una confezione piccola (da 35 g possono bastare per quel filtro) e andrei a rimuovere il carbone e una delle spugne.
    Se bastasse rimuovere il carbone per far spazio a questo materiale, manteniamo le spugne che comunque offrono una protezione contro lo sporco grossolano che può ostruire i pori del materiale sinterizzato.
    Se ti interessa un po' la filtrazione delle vasche, ho scritto in passato un articolo su un po' tutto: Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Una volta inserito il materiale biologico sinterizzato nel filtro, ti consiglio di leggere e seguire la guida alla maturazione che ti avevo già linkato: Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Alino28
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Graptemys

    Predefinito Re: Un saluto e qualche spiegazione

    Stamattina ho comprato la lampada spot ed il siporax, ho tolto i carboni e la seconda spugna , ora il filtro è formato dalla prima spugna che fa da filtro meccanico e dal siporax! Ho letto l'articolo sui filtri, quindi provvederò tra qualche giorno a cambiare circa il 10% d'acqua in modo da farlo maturare ( ho scelto il metodo di farlo maturare con le tartarughe all'interno)
    Grazie ancora per l'aiuto!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Leonida89 likes this.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Alino28
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    Graptemys

    Predefinito Re: Un saluto e qualche spiegazione

    Buongiorno ragazzi! Torno a scrivere sul forum per raccontarvi cosa mi è successo!

    Qualche giorno fa mi sono spuntate delle bolle rosse su un dito, che non passavano neppure col gentalin beta, quindi stamattina sono andato dal dermatologo che mi ha diagnosticato una micobatteriosi presa quasi sicuramente dall'acquario delle mie tartarughe! Qualcuno ha avuto esperienze analoghe? Mi consigliate di disinfettare tutto l'acquario per eliminarlo oppure ci sono altri metodi?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •