Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 28 di 28
Like Tree1Likes

letargo emys

Discussione sull'argomento letargo emys contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; eh purtroppo ho preso non solo il telo nero da laghetto da 2mm ma anche un telo di nylon che ...

  1. #16
    Simpatizzante
    L'avatar di lorenzok
    Località
    roma
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.5cuora flavomarginata flavomarginata,1.0.2 emys orbicularis galloitalica

    Predefinito Re: letargo emys

    eh purtroppo ho preso non solo il telo nero da laghetto da 2mm ma anche un telo di nylon che ho messo sotto per evitare gli strappi.
    La tartaruga è uscita di nuovo oggi e l'ho vista fare basking su uno dei tronchi galleggianti e ho provato a darle da mangiare ma non ha voluto quindi non ho insistito.
    ci potrebbero essere eventualmente delle precauzioni che potrei prendere per non far abbassare troppo la temperatura all'interno del laghetto anche d'inverno ?

  2. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,528
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: letargo emys

    so che esistono riscaldatori per laghetto ma non oso immaginare i kilowattora di bolletta che ti arriverebbero, in alternativa bisognerebbe costruire una serra anche bassa usando quelle strutture componibili in plastica tubolare e posandoci un telo in plastica per serre, lasciando magari un paio di piccole aperture per l'aerazione

  3. #18
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: letargo emys

    Hai identificato il punto in cui si interra?
    Hai una foto?
    Perchè ok che le gelate possono arrivare, ma di solito questi animali non sono degli sprovveduti, sanno dove mettersi. E non tutto il terreno gela.

  4. #19
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,528
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: letargo emys

    quoto Giulio, se letargherà a terra non avrai problemi.
    se invece resta in acqua e arrivano gelate, in quel caso potrebbero esserci problemi.

  5. #20
    Simpatizzante
    L'avatar di lorenzok
    Località
    roma
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.5cuora flavomarginata flavomarginata,1.0.2 emys orbicularis galloitalica

    Predefinito Re: letargo emys

    mi dispiace ma non sono riuscito ad allegare immagini.
    Le gelate a parte quest'anno, non sono state grandissime però gela spesso.
    Ora la tartaruga è riuscita di nuovo e la vedo spesso fare basking e mangia di buon gusto soprattutto le camole.
    Non so che fare perchè ho paura che le possa succedere qualcosa durante l'inverno, ma ho anche sentito di molti allevatori che allevano tutto l'anno le emys in trenta cm di acqua (in abruzzo abbastanza in alto dove le gelate sono "perenni" in certi periodi) e non hanno mai avuto problemi e non solo con emys ma anche con le flavomarginata e carolina. se ci dovesse essere qualcuno che le alleva ho che le ha allevate mi piacerebbe sapere la sua opinione (non che non abbia ascoltato le altre ma più consigli ho meglio è).
    grazie a tutti anche delle precedenti risposte

  6. #21
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

  7. #22
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,528
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: letargo emys

    Beh ma le flavomarginata e le terrapene in realtà sono più terrestri che acquatiche, tanto che in effetti il laghetto deve necessariamente essere molto basso (per evitare che affoghino) o può essere sostituito con un grande sottovaso o una vaschetta interrata con poca acqua, quindi il letargo avviene a terra.
    Le emys sono molto più relazionate all’acqua, e a quanto risulta il letargo viene spesso trascorso in acqua, motivo per il quale vengono consigliati laghetti profondi 1 metro, purché con sponde degradanti e molti appigli come tronchi e piante: se la tua tartaruga stesse nell’acqua all’arrivo del freddo potrebbe essere un problema; se invece col freddo esce dall’acqua e si interra, allora come già detto il problema non sussiste e ricadi nella stessa situazione delle terrapene o flavomarginata e a quello che scrivevo sopra, con terra morbida e uno strato di foglie sopra vai tranquillo. Può anche essere che (come dicevo avviene per le snapper al parco minitalia), percependo un livello di acqua troppo basso per un letargo sicuro, capiscano istintivamente di uscire dall’acqua e interrarsi per proteggersi maggiormente dal freddo…

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di lorenzok
    Località
    roma
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.5cuora flavomarginata flavomarginata,1.0.2 emys orbicularis galloitalica

    Predefinito Re: letargo emys

    beh è vero anche quello ...quindi se dovessi trovarla in acqua mi converrebbe farle fare un letargo controllato giusto?
    https://imgur.com/ckXtLZ9
    https://imgur.com/ECMtpfN questa era la zona i cui si era interrata
    https://imgur.com/rzfwY0p
    https://imgur.com/sWDIRgZ
    le sponde sono molto degradanti e il punto più profondo è dove c'è la ninfea, ci sono parecchi tronchi e pesci e il fondo è semifangoso

  9. #24
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: letargo emys

    Che esposizione ha il laghetto?
    Secondo me può andare, ma per il prossimo anno metterei tante piante palustri, non la sola ninfea.
    Hai ancora più fitodepurazione e dai dei rifugi agli animali.

    Ma un laghetto così ti è congelato in superficie? con la casa così vicina? a Roma?
    Oppure è il primo anno che è allestito?

  10. #25
    Simpatizzante
    L'avatar di lorenzok
    Località
    roma
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.5cuora flavomarginata flavomarginata,1.0.2 emys orbicularis galloitalica

    Predefinito Re: letargo emys

    Il laghetto è soleggiato quasi tutto il giorno in tutte le parti, l'unico punto un po' più ombreggiato è quello vicino alla siepe.
    E' il primo anno per questo laghetto ma lo scorso anno avevo una vasca all'esterno e nel periodo più freddo è rimasta congelata con 3 cm di ghiaccio per due giorni... non so come potrebbe andare col laghetto.comunque non sono proprio a roma ma li vicino un po' più alto quindi la temperatura è leggermente più bassa

  11. #26
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: letargo emys

    Ok, quindi effettivamente non sai come si comporterà una massa d'acqua decisamente più rilevante.
    Come ambiente non mi pare affatto male per delle Emys.
    Sono parzialmente d'accordo che qualche centimetro in più di profondità non avrebbe guastato, ma con qualche pianta palustre in più ( e ti raccomando di metterle a dimora quanto prima il prossimo anno) potrebbe essere del tutto sicuro anche per l'inverno. Le emys abitano pozze molto poco profonde o ruscelli di pochi cm, è paradossalmente più rischioso avere 3 metri di fondo.

    Sul discorso di quest'anno, purtroppo non hai e non abbiamo dati storici su cui basarci. Non sarei del tutto sicuro come in un letargo controllato, ma sono piuttosto ottimista se il sole ci batte per gran parte della giornata.

  12. #27
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,528
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: letargo emys

    potresti valutare la fattibilità di installare una serra di quelle fatte con struttura in plastica modulare e telo trasparente: mia madre usa questa tecnica per proteggere dalle gelate vasi di limone e bunganville, e funziona. Nel tuo caso, essendo il laghetto soleggiato, avresti un notevole "effetto serra" e dovresti essere tranquillo.

  13. #28
    Simpatizzante
    L'avatar di lorenzok
    Località
    roma
    Sesso
    Messaggi
    59
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.5cuora flavomarginata flavomarginata,1.0.2 emys orbicularis galloitalica

    Predefinito Re: letargo emys

    potrei provarci, in teoria dovrebbe andare bene.
    In effetti si è vero, in natura abitano piccoli ruscelli o paludi con acqua poco profonda e spesso ghiacciano quelle zone eppure le tarta ci sono ancora...
    forse per quest'anno mi converrebbe fare un letargo controllato e vedere cosa succede al laghetto in modo da essere sicuro per l'anno prossimo.

    domanda fuori tema, ci sarà qualcuno domani a tartarughe beach?


    grazie a tutti delle risposte

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •