Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 76 a 90 di 97
Like Tree27Likes

Nuove arrivate, S. odoratus :)

Discussione sull'argomento Nuove arrivate, S. odoratus :) contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Mastello rettangolare, 180 litri, buchi di troppo pieno a 12 o 15 centimetri dal bordo ? Metterò rete sopra ai ...

  1. #76
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Mastello rettangolare, 180 litri, buchi di troppo pieno a 12 o 15 centimetri dal bordo ?
    Metterò rete sopra ai mastelli perchè ci sono cornacchie stanziali, soprattutto al mattino e qualche airone grigio che passa.
    Vedo cosa riesco a combinare .......... prima o poi .
    Prezzacci sui mastelli da astori .

  2. #77
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Mastello rettangolare, 180 litri, buchi di troppo pieno a 12 o 15 centimetri dal bordo ?
    Metterò rete sopra ai mastelli perchè ci sono cornacchie stanziali, soprattutto al mattino e qualche airone grigio che passa.
    Vedo cosa riesco a combinare .......... prima o poi .
    Prezzacci sui mastelli da astori .
    io ho i fori a 20 cm dal bordo sui mastelli rettangolari, e un'asse come cornice dal lato dei sugheri.
    nel mastello tondo ho i fori a 15 cm dal bordo e nessuna superficie vicino alle pareti, la zona sabbiosa è staccata dalle pareti e protetta da una cornice di legno posteriormente.

  3. #78
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    io ho i fori a 20 cm dal bordo sui mastelli rettangolari, e un'asse come cornice dal lato dei sugheri.
    nel mastello tondo ho i fori a 15 cm dal bordo e nessuna superficie vicino alle pareti, la zona sabbiosa è staccata dalle pareti e protetta da una cornice di legno posteriormente.
    Grazie .
    Ora non mi resta che sentire mamma, se vuole due mastelli fuori terra o se le va che recinti anche sopra oltre che tutto attorno quelli interrati.
    Se accettasse i mastelli fuori terra li coprirei totalmente con cornice e rete 10x10 centimetri onde evitare che eventuali uccelli riescano a predare le tarte.

  4. #79
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    la rete per i predatori non la vedo così indispensabile: sono tartarughe che, all'aperto, non fanno quasi mai basking e sono comunque sempre molto circospette e mimetizzate. Io non ho coperture sui miei mastelli, credo che se non hai predatori acquatici come aironi (che comunque penso preferiscano prede "morbide" come pesci, rane, ecc.) non servano.
    Nel caso tu preferisca la rete, anche come sicurezza antifuga in più, dovrai rinunciare alle piante palustri ed affidarti alla lemna o ceratophyllum per la fitodepurazione.
    Potrebbe essere utile sul fondo un po' di lapillo vulcanico miscelato a ghiaione grossolano o ciottoli di fiume (lapillo al 100% io non lo uso perchè mi da l'idea di essere un po' troppo abrasivo).
    Ultima modifica di gibo; 27-05-2019 alle 13:44

  5. #80
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Ciao a tutti, alcuni dubbi sulle femmine che stanno ancora nel mastello interrato al'esterno.
    Negli ultimi giorni la temperatura minima esterna è variata sui 7 - 9 gradi mentre la massima si aggira sui 13 - 15 gradi.
    Domenica scorsa il latterino l'hanno preso dalla pinzetta con relativa foga entrambe, non so dirvi però se se l'hanno mangiato tutto ma penso di sì.
    Ora, vista questa situazione, meglio le lasci ancora nel mastello o che le ripeschi e le sposti provvisoriamente nella samla tenendo la stessa all'esterno ma non interrata così da controllarle meglio e poi optare per il letargo controllato?
    PS: grazie alle temperature anomale per la stagione propio nel mastello delle tartarughe ho le alghe filamentose, penso sia dovuto anche al fatto che le piante stanno andando in riposo, un po ne ho levate ma ne stanno emergendo altre.

  6. #81
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    per quanto riguarda le mie Sternotherus e Kinosternon, ne ho una tenuta in laghetto (quindi sistemazione analoga alla tua) e altre in vasconi fuori terra, nulla cambia nella loro gestione.
    a fronte dell'abbassamento delle temperature degli scorsi giorni, io ho interrotto l'alimentazione a quegli esemplari che ancora mangiavano (alcune non mangiano già da settimane), verso la fine di novembre le ripescherò e metterò in letargo controllato.
    per l'esemplare in laghetto non faccio nessun passaggio intermedio, è superfluo.

  7. #82
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    per quanto riguarda le mie Sternotherus e Kinosternon, ne ho una tenuta in laghetto (quindi sistemazione analoga alla tua) e altre in vasconi fuori terra, nulla cambia nella loro gestione.
    a fronte dell'abbassamento delle temperature degli scorsi giorni, io ho interrotto l'alimentazione a quegli esemplari che ancora mangiavano (alcune non mangiano già da settimane), verso la fine di novembre le ripescherò e metterò in letargo controllato.
    per l'esemplare in laghetto non faccio nessun passaggio intermedio, è superfluo.
    Grazie mille, terrò controllate le temperature esterne anche se ho sentito che si alzeranno ancora.
    Secondo te meglio che smetta di nutrirle o provo ad alimentarle ancora ?
    Altro dubbio, ho letto che alcuni sosituiscono l'acqua nella vasca del letargo controllato, altri rabboccano solamente. Detto questo, l'acqua ferma non va "a male", tenendo la vasca coibentata entrerà pochissima luce così potrò fare soltanto rabbocchi ?

  8. #83
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Grazie mille, terrò controllate le temperature esterne anche se ho sentito che si alzeranno ancora.
    Secondo te meglio che smetta di nutrirle o provo ad alimentarle ancora ?
    come scritto sopra, io ho interrotto l'alimentazione in modo che facciano in tempo a svuotare l'intestino.

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Altro dubbio, ho letto che alcuni sosituiscono l'acqua nella vasca del letargo controllato, altri rabboccano solamente. Detto questo, l'acqua ferma non va "a male", tenendo la vasca coibentata entrerà pochissima luce così potrò fare soltanto rabbocchi ?
    se le tartarughe hanno svuotato l'intestino, l'acqua non si sporcherà, quindi potrai limitarti a controllare e, solo in caso di bisogno, rabboccare (non è detto serva).

  9. #84
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Perfetto grazie, spero non passino a mangiare le piante allora ..... .

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk

  10. #85
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Ehm, temperature esterne altalenanti, attorno alle 11 sui 12°oggi, penso che in settimana ripescherò le femmine.
    Ora devo monitorare le temperature del "magazzino", non ha riscaldamento ma nell'appartamento sopra è tornata la " Signora dei gatti " e non so quanto usi il riscaldamento.
    Per coibentare la vasca avevo pensato al polistirene sia sotto che ai lati, sopra terrei una rete anqigrandine così ci sarebbe ricambio d'aria, il tutto dipenderà dalle temperature, tra l'altro non ho un termometro che mi dia una volta immerso immerso la minima e la massima, penso di comperarne uno a colonna con entrambe le misurazioni, i termometri che ho ora a batteria si sono rivelati efficaci, stessa misurazione di quello a colonna.
    Devo dire che malgrado le temperature esterne le tartarughe non tardano a farsi avanti se smuovo leggermente l'acqua.
    Consigli ben accetti.

  11. #86
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    se sono ancora attive, probabilmente il raffreddamento dell'acqua è mitigato dal fatto che le vasche sono interrate e con buona profondità.

    se prepari una vasca coibentata da tenere all'aperto, dovrà ovviamente avere anche un coperchio in materiale isolante, con opportuni forellini di aerazione.

  12. #87
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    @gibo, ho paura a tenerle all'esterno. Per ora mi limito a tenere controllate le temperature nel magazzino, con finestre aperte alle 18 poco più di 11 gradi, domattina controllo prima delle 07. La massima oggi è stata sui 12 gradi.

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk

  13. #88
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,529
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    se le tartarughe sono in un locale freddo ma chiuso, non serve una vasca coibentata: basta una qualsiasi vaschetta di plastica.

  14. #89
    Assiduo
    L'avatar di Willy
    Località
    Rimini
    Sesso
    Messaggi
    595
    Discussioni
    30
    Like ricevuti
    104
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Tartarughe in possesso

    2 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Ciao, io lo scorso anno, quando in garage segnava 4,5 gradi ho messo solo in quadrato di polistirolo sul pavimento così la vaschetta non poggiava sul pavimento veramente freddo...
    Al momento in garage sono 13 gradi...quindi per ora le trachemys sono sotto un porticato e l'acqua è di 10 gradi...sono ancora vigili anche se rallentate...mi sembra che quest'anno sono più resistenti al freddo rispetto al primo letargo...

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
    darietto likes this.

  15. #90
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio
    Sesso
    Messaggi
    4,988
    Discussioni
    146
    Like ricevuti
    1083
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Nuove arrivate, S. odoratus :)

    Temperature rilevate finora nel magazzino sono la minima sui 3.8 gradi e la massima di poco superiore agli 11.
    Non tutti i giorni però.
    Nel fine settimana conto di ripescarle dal mastello e spostarle lì, poi vedo come si comportano ed eventualmente rischio con vasca esterna coibentata su tre lati sotto e sopra, un lato appoggiato al muro di casa ........ starebbe in poggiolo solo che se esce il sole lo prende diretto mmmmh.

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •