Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 80
Like Tree2Likes

Separazione sternotherus avvenuta

Discussione sull'argomento Separazione sternotherus avvenuta contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Mancano ancora dei pezzi, ma che ne dite? Gibo? Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk...

  1. #31
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta




    Mancano ancora dei pezzi, ma che ne dite?
    Gibo?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #32
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Nulla?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #33
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Citazione Originariamente Scritto da Lore Visualizza Messaggio
    Nulla?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    [mention]gibo [/mention]


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #34
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,873
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3260
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    ciao, secondo me va decisamente meglio, personalmente alzerei ancora un poco il livello dell'acqua (spessorando di conseguenza la zona emersa, mettendo da quel lato della vasca una cornice o una griglietta che impedisca alla tartaruga di uscire.
    Se vedi di nuovo le mie vasche da allevamento che ti avevo linkato sopra, vedrai che in corrispondenza della zona emersa applico una cornice sulla vasca, in questo modo posso alzare il livello dell'acqua senza correre il rischio che le tartarughe, salendo sulla zona emersa, possano arrampicarsi e scavalcare il bordo della vasca.
    Poi nel mio caso, allevando le tartarughe all'aperto in un ampio giardino, la sicurezza contro le fughe è fondamentale, se una tartaruga mi esce da una vasca e va a rintanarsi o scavare in qualche angolo del giardino, difficilmente riesco a ritrovarla e probabilmente morirebbe disidratata o di stenti.

  5. #35
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Problema alghe

    Buonasera, ho da circa 10 giorni inserito in vasca una nuova radice acquistata in negozio.
    Non l’ho sterilizzata in effetti, di solito lo faccio, ma l’ho solamente risciacquata.
    Oggi ho notato che sono comparse delle “alghe” su di essa e anche sotto la piattaforma di sughero, prima non c’era l’ombra.
    Cosa posso fare?
    Dalle foto si capisce poco, ma sono tipo una nebbiolina attaccata alla radice

    Grazie





    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #36
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    ciao, secondo me va decisamente meglio, personalmente alzerei ancora un poco il livello dell'acqua (spessorando di conseguenza la zona emersa, mettendo da quel lato della vasca una cornice o una griglietta che impedisca alla tartaruga di uscire.
    Se vedi di nuovo le mie vasche da allevamento che ti avevo linkato sopra, vedrai che in corrispondenza della zona emersa applico una cornice sulla vasca, in questo modo posso alzare il livello dell'acqua senza correre il rischio che le tartarughe, salendo sulla zona emersa, possano arrampicarsi e scavalcare il bordo della vasca.
    Poi nel mio caso, allevando le tartarughe all'aperto in un ampio giardino, la sicurezza contro le fughe è fondamentale, se una tartaruga mi esce da una vasca e va a rintanarsi o scavare in qualche angolo del giardino, difficilmente riesco a ritrovarla e probabilmente morirebbe disidratata o di stenti.
    Ok perfetto ti ringrazio


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #37
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,873
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3260
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema alghe

    Citazione Originariamente Scritto da Lore Visualizza Messaggio
    Buonasera, ho da circa 10 giorni inserito in vasca una nuova radice acquistata in negozio.
    Non l’ho sterilizzata in effetti, di solito lo faccio, ma l’ho solamente risciacquata.
    Oggi ho notato che sono comparse delle “alghe” su di essa e anche sotto la piattaforma di sughero, prima non c’era l’ombra.
    Cosa posso fare?
    Dalle foto si capisce poco, ma sono tipo una nebbiolina attaccata alla radice

    Grazie
    Unisco alla precedente discussione, dato che si parla delle stesse vasche.
    E' un fenomeno normalissimo, sono masse di batteri nitrificanti (gli stessi che si insedianno nel comparto biologico del filtro) che si sviluppano sui legni ed altri arredi durante la maturazione del filtro e della vasca, creando delle masse bianche o grigie simili ad alghe o a mucillagine.
    Anche le alghe comunque compariranno, sono normalissime soprattutto nelle vicinanze della lampada spot: le alghe sono talvolta segno di cattiva qualità dell'acqua, ma anche in caso di buona qualità dell'acqua possono formarsi (soprattutto in vicinanza della lampada spot o di luce intensa) in tal caso rappresentano solo un problema estetico perché in realtà aiutano nella pulizia dell'acqua al pari delle piante.
    P.S. dalle ultime foto noto che il fondo della vasca è costituito da ghiaietto e non da sabbia finissima (come mi era parso delle precedenti foto meno ravvicinate): mi viene da dire che se la tartaruga è stabulata da anni con quel substrato non ci saranno problemi, va detto che il ghiaietto è sempre sconsigliato e causa la morte di molte tartarughe acquatiche per blocco intestinale, il consiglio è di rimuovere quel substrato e sostituirlo con sabbia finissima (per acquari, più costosa ma più immediata da lavare, o per edilizia, più economica ma più laboriosa da lavare) oppure con ghiaia quarzifera di grosso diametro (> 10 / 15 mm) che risulta troppo grossa per essere ingerita,
    Ultima modifica di gibo; 20-01-2021 alle 09:10

  8. #38
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Dunque, buonasera.
    Sono stato costretto a portare la carinatus dal veterinario specializzato in animali esotici.
    Non mi ha detto granché, l’unica cosa che mi ha detto è che era in carenza di vitamina A e quindi le ha fatto due iniezioni nelle zampe post. (Mamma mia poverina che pena che mi ha fatto..).
    Per il resto mi ha detto che uova non ne ha è che è gonfia, ma è vuota.
    Il piastrone e il carapace vanno benissimo, ma ha un colore rosastro sia sulle venature del piastrone che la pelle, e non se lo spiega.
    Mi ha detto di togliere tutto dall’acquario e di sterilizzarlo, ma sinceramente non mi sembra opportuno al momento, non riuscirei neanche a farlo settimana prossima e poi la scombussolerei troppo.
    Stasera ha mangiato un pezzo di pollo, ma ho dovuto toglierle il nascondiglio.
    Altrimenti se ne sta sempre come in foto sotto.
    Boh non so più cosa fare


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #39
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,873
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3260
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    È il caso che tu le dia cibo vivo: lombrichi, tarme della farina, caimani, grilli da pasto.

  10. #40
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    È il caso che tu le dia cibo vivo: lombrichi, tarme della farina, caimani, grilli da pasto.
    Ok d’accordo ne andrò a prendere un po’.
    Per quanto riguarda il colore rosa?
    Quello non saprei proprio


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  11. #41
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,873
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3260
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Le mie Sternotherus carinatus prendono un colore rosato su pelle e piastrone durante il letargo, che poi scompare durante la bella stagione.
    All'inizio temevo in qualche problema ma poi ho notato che tutte presentavano questa cosa, pur essendo in buona salute.
    Non so dirti a cosa sia dovuto e se il tuo caso sia analogo al mio, e' positivo che il veterinario non abbia trovato evidenti patologie, a parte la carenza di vitamine.

  12. #42
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Le mie Sternotherus carinatus prendono un colore rosato su pelle e piastrone durante il letargo, che poi scompare durante la bella stagione.
    All'inizio temevo in qualche problema ma poi ho notato che tutte presentavano questa cosa, pur essendo in buona salute.
    Non so dirti a cosa sia dovuto e se il tuo caso sia analogo al mio, e' positivo che il veterinario non abbia trovato evidenti patologie, a parte la carenza di vitamine.
    Ok ottimo, ti ringrazio! Effettivamente anche il mio veterinario mi aveva consigliato di dare le vitamine alla odoratus, solo che non sono riuscito a reperirle


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  13. #43
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,501
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1316
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    Citazione Originariamente Scritto da Lore Visualizza Messaggio
    Ok ottimo, ti ringrazio! Effettivamente anche il mio veterinario mi aveva consigliato di dare le vitamine alla odoratus, solo che non sono riuscito a reperirle


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Che pellet usi, il Tetra reptomin energy mi sembra vada benissimo per quanto riguarda le vitamine.

  14. #44
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,873
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3260
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta

    confermo, il Tetra reptomin ENERGY ha gli stessi ingredienti del reptomin STICKS ma con percentuali maggiori di vitamine e minerali.
    il cibo vivo comunque è la migliore fonte di vitamine, per questo lo consigliavo sopra.

  15. #45
    Simpatizzante
    L'avatar di Lore
    Località
    Tradate
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus, Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Separazione sternotherus avvenuta




    Sto somministrando questo cibo ormai da più di due anni, lo alternavo con un altro della sera che conteneva gamberetti e pesciolini esiccati.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •