Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 7 di 7

Consigli sul letargo

Discussione sull'argomento Consigli sul letargo contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buonasera a tutti. Ho due tartarughe Trachemys scripta scripta da 12 anni. Sono cresciute in casa in inverno e all'esterno ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Marta.p91
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Nov 2022
    Tartarughe in possesso

    Due tartarughe trachemys scripta scripta

    Edit Consigli sul letargo

    Buonasera a tutti. Ho due tartarughe Trachemys scripta scripta da 12 anni. Sono cresciute in casa in inverno e all'esterno in estate, per questo motivo non sono mai andate in letargo. Nei mesi invernali smettevano gradualmente di mangiare e di muoversi ma rimanevano comunque sveglie e vigili. Questa primavera abbiamo acquistato una vasca esterna più grande per potergli dare il giusto spazio, il mio dubbio è se lasciarle fuori regolando la temperatura in modo che possa ricordare quella di casa, se riportarle all'interno o se provare a lasciare che vadano in letargo nonostante non siano abituate. Vi ringrazio in anticipo.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Appassionato
    L'avatar di Turtle-Man10
    Località
    Frosinone
    Sesso
    Messaggi
    471
    Discussioni
    53
    Like ricevuti
    36
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta 0.1 Sternotherus odoratus 0.0.3
    Altri rettili in possesso

    Rettili: Pogona vitticeps 1.0 Eublepharis macularius 1.1 Chamaleo calyptratus 0.0.1 Correlophus ciliatus 0.1 Gongylophis colubrinus 1.0 Anfibi: Bombina orientalis 1.0 Xenopus laevis 0.0.1 Ceratophrys cranwelli 1.0

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    Se la vasca è interrata puoi farle fare letargo fuori, sennò devi fare fare letargo controllato trasferendole in una vaschetta in cantina o garage dove la temperatura si aggira tra i 4 e i 10 gradi.


  4. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,810
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3407
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    L'ideale è pescarle ai primi di dicembre e metterle in piccole vaschette con poca acqua in un locale freddo ma protetto dal gelo (rustico, cantina, sottotetto, box attrezzi, ecc.) per poi spostarle nuovamente all'aperto ad aprile


  5. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Stevino
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    1
    Discussioni
    0
    Data Registrazione
    Nov 2022
    Tartarughe in possesso

    Trachemis scripta

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    Buongiorno, anche io ho una trachemis di circa 12 anni e per la prima volta le faro' fare il letargo controllato. Adesso si trova all'esterno in una vasca ma quando le temperature si abbassano la portero' in una cantina non riscaldata. La tartaruga negli ultimi 10 giorni non ha quasi piu' mangiato, credo che sia tutto normale, nelle ore piu' calde, 12 gradi circa, esce ancora a prendere il sole.
    La tartaruga in 10 giorni ha perso circa 15 grammi, e' scesa da 800 grammi a 785. Credo che sia normale perche' non avendo piu' mangiato l'intestino si e' svuotato. Quindi penso che il peso andra' controllato durante il letargo prendendo come riferimento questo valore di 785 e non 800. Vorrei sapere da una persona con esperienza se sto procedendo nel modo corretto, grazie.
    Ultima modifica di gibo; Ieri alle 09:15


  6. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,810
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3407
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    Corretto


  7. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di Frenko
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    L'ideale è pescarle ai primi di dicembre e metterle in piccole vaschette con poca acqua in un locale freddo ma protetto dal gelo (rustico, cantina, sottotetto, box attrezzi, ecc.) per poi spostarle nuovamente all'aperto ad aprile
    Buonasera, anche io in questi giorni mi sto preparando per far affrontare l'inverno alla mia tartaruga (ho cambiato casa e ora ho a disposizione un garage e una cantina piastrellate dove poter farle passare il periodo di letargo).
    Opterei per la cantina dato che verrebbe illuminata meno volte dalla luce artificiale e, soprattutto, non ci sarebbe la presenza dei gas di scarico della mia automobile.
    Ho solo una piccola curiosità da chiederLe; nella vaschetta converrebbe lasciare solo poca acqua oppure creare uno strato di "fango" (esempio 80% terra 20% acqua) alto quanto l'altezza del carapace?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    L'ideale è pescarle ai primi di dicembre e metterle in piccole vaschette con poca acqua in un locale freddo ma protetto dal gelo (rustico, cantina, sottotetto, box attrezzi, ecc.) per poi spostarle nuovamente all'aperto ad aprile
    Buonasera, anche io in questi giorni mi sto preparando per far affrontare l'inverno alla mia tartaruga (ho cambiato casa e ora ho a disposizione un garage e una cantina piastrellate dove poter farle passare il periodo di letargo).
    Opterei per la cantina dato che verrebbe illuminata meno volte dalla luce artificiale e, soprattutto, non ci sarebbe la presenza dei gas di scarico della mia automobile.
    Ho solo una piccola curiosità da chiederLe; nella vaschetta converrebbe lasciare solo poca acqua oppure creare uno strato di "fango" (esempio 80% terra 20% acqua) alto quanto l'altezza del carapace?
    Frenko


  8. #7
    Fedelissimo
    L'avatar di Willy
    Località
    Rimini
    Sesso
    Messaggi
    1,217
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    226
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta, 5 odoratus
    Altri rettili in possesso

    ---

    Predefinito Re: Consigli sul letargo

    Buonasera, solo acqua fatta riposare almeno 24 ore nello stesso locale del letargo e circa 10/15 cm in modo da coprire il carapace...

    Inviato dal mio BISON utilizzando Tapatalk


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •