Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree2Likes
  • 1 Post By maura72
  • 1 Post By aquiladellanotte

Consigli per un neofita

Discussione sull'argomento Consigli per un neofita contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Due settimane fa ho ceduto alle pressioni di mio figlio di 8 anni e gli ho comprato una tartarughina d'acqua. ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di aquiladellanotte
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    18
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    una trachemis scripta scripta dal gennaio 2012 una testudo hermanni (con permesso della guardia forestale) dal 1983

    Predefinito Consigli per un neofita

    Due settimane fa ho ceduto alle pressioni di mio figlio di 8 anni e gli ho comprato una tartarughina d'acqua. Gli avevo sempre detto di no,ma abbiamo appena avuto un gravissimo lutto in famiglia e ho pensato che con la tartarughina ci saremmo potuti distrarre sia lui che io.
    Ho subito iniziato a documentarmi su come tenerla nel migliore dei modi. Ai miei tempi si tenevano nella vaschetta con la palma di plastica (a me me ne morirono 4 ma ad una mia amica gliene sopravvissero 2 che diventarono enormi senza le diavolerie che ci sono adesso).
    Comunque, come vasca ho usato una ex gabbia da criceti in plexiglass lunga 60 cm vuotata dalla scaletta di plastica, nella quale ho messo alcuni sassi per pemettere alla taratruga di stare all'asciutto, il riscaldatore su 24 gradi, la lampada a raggi solari, il filtro, insomma ci ho speso almeno 80 euro!
    Dimenticavo, la tartaruga, per ora piccolissima, penso dalle foto trovate su internet, che sia una scripta scripta.
    Problemi: il simpatico animaletto se ne sta sempre nell'aqcua o almeno a pelo d'acqua anche per dormire e non sale mai in superficie. mangia solo il mangime che mi hanno venduto al negozio e per il momento ha rifiutato gamberetti e insalata. Che mi consigliate di darle?

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di Babi80
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    157
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    68
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    2 TSE femmine (di 21 anni); 1 baby TSE nata il 06.09.2011 e 1 baby TSE nata il 19.08.2012, entrambe figlie delle mie adulte (la seconda nata un anno dopo la morte del padre); 2 Sternotherus Carinatus femmine (di 5 anni).

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Ciao, mi dispiace molto per il lutto, ma complimenti per la scelta! gli animali fanno sempre bene al cuore

    Potresti mettere una foto dell'allestimento? forse manca lo spot, cioè una normalissima lampadina da puntare sulla zona emersa che scalda e attira la tartaruga verso l'asciutto. L'uvb va benissimo, ma da sola non scalda. Forse è solo questo il problema. Poi magari ha bisogno di un po' di tempo per ambientarsi

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di Babi80
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    157
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    68
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    2 TSE femmine (di 21 anni); 1 baby TSE nata il 06.09.2011 e 1 baby TSE nata il 19.08.2012, entrambe figlie delle mie adulte (la seconda nata un anno dopo la morte del padre); 2 Sternotherus Carinatus femmine (di 5 anni).

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    ah, dimenticavo! prova con del pesce fresco tipo latterini (si trovano al supermercato congelati). Se la tarta è molto piccola, spezza il pesciolino in tre pezzi e magari evita le lische. Appena si abitua, vedrai che non ci sarà bisogno di spezzarli, li addenterà interi e li mangerà con interiora e tutto il resto (che tra l'altro fanno bene!).

  4. #4
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Ciao e ben arrivato!
    Concordo con ciò che ti ha detto Babi, il motivo del comportamento della tua tartarughina è molto probabilmente l'assenza di una fonte di calore che scaldi l'aria sulla zona emersa. Se la T dell'acqua è maggiore di quella dell'aria la tarta tenderà a rimanere in acqua. Riassumendo ti servono 2 lampade (posizionate vicine e puntate sulla zona emersa) una spot da 40 watt opaca ed una lampada a raggi UVB al 5%. Come già detto, se ci posti una foto della vasca possiamo aiutarti meglio a migliorare il set up.
    Per l'alimentazione segui il consiglio di Babi, pesce fresco o decongelato (latterini, gamberi, alici etc), 1 volta a settimana pellet multivitaminici per tartarughe acquatiche ed 1 volta al mese carne bianca (pollo o coniglio). Evita i gamberetti essiccati a cui si è abituata e vedrai che piano piano comincerà a mangiare il pesce. Lascia sempre un pezzo di osso di seppia a disposizione nella vasca.
    Babi80 likes this.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di aquiladellanotte
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    18
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    una trachemis scripta scripta dal gennaio 2012 una testudo hermanni (con permesso della guardia forestale) dal 1983

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Vi ringrazio per i consigli, non avevo capito che le lampade dovevano essere 2, pensavo che bastasse quella a raggi solari e che scaldasse abbastanza. Ora ho un problema logistico perché francamente un altra lampada non so dove posizionarla e poi quanto mi consuma? Aiuto.......
    Comunque ho provato avedere come si postano le foto su questi sito ma per me è troppo complicato e non ci riuscirei mai.
    Ah, la diretta interessata stanotte ha dormito sul filtro e l'ho trovata col guscio compleatmente asciutto....allora poteva anche andare sulla pietra? Bho? le bestie particolari toccano sempre a me. Ho avuto generazioni di criceti che non volevano farsi toccare mentre quelli dei nostri amici gli salivano in braccio, idem per la cavia.
    Ma cos'è uno spot? Un neon andrebbe bene?

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di ziuly
    Località
    siena
    Sesso
    Messaggi
    22
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    sternotherus carinatus

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    ciao per le foto pensavo anche io che sarebbe stata un impresa ardua ma vai sul forum alla discussione "sternotherus carinatus" mi è stato spiegato li e ci sono riuscita subito!!! ciao

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di Babi80
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    157
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    68
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    2 TSE femmine (di 21 anni); 1 baby TSE nata il 06.09.2011 e 1 baby TSE nata il 19.08.2012, entrambe figlie delle mie adulte (la seconda nata un anno dopo la morte del padre); 2 Sternotherus Carinatus femmine (di 5 anni).

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Citazione Originariamente Scritto da aquiladellanotte Visualizza Messaggio
    Vi ringrazio per i consigli, non avevo capito che le lampade dovevano essere 2, pensavo che bastasse quella a raggi solari e che scaldasse abbastanza. Ora ho un problema logistico perché francamente un altra lampada non so dove posizionarla e poi quanto mi consuma? Aiuto.......
    Comunque ho provato avedere come si postano le foto su questi sito ma per me è troppo complicato e non ci riuscirei mai.
    Ah, la diretta interessata stanotte ha dormito sul filtro e l'ho trovata col guscio compleatmente asciutto....allora poteva anche andare sulla pietra? Bho? le bestie particolari toccano sempre a me. Ho avuto generazioni di criceti che non volevano farsi toccare mentre quelli dei nostri amici gli salivano in braccio, idem per la cavia.
    Ma cos'è uno spot? Un neon andrebbe bene?
    Siamo qui apposta per consigliarci a vicenda

    Dunque, lo spot è una lampadina normalissima (da 40 watt e opaca, come detto da Maura). Per posizionarla potresti usare una normale struttura da lampada per comodini posizionata al lato dell'acquario e puntata sulla parte emersa oppure una di quelle strutture con 'pinza' che ti permette di attaccarla al bordo dell'acquario, ma nel tuo caso, non essendo un vero e proprio acquario, forse opterei per la prima soluzione. Oppure fai cmq le prove!

    Ho notato che anche una delle mie adulte in letargo a volte dorme sulla parte asciutta, in fondo per loro è un modo per regolare la temperatura corporea. Tieni presente che, timide o meno, tutte le trachemys sono portate per natura verso il sole , anzi direi che la loro vita gira intorno al sole quindi una lampadina luminosa e riscaldante le farà soltanto piacere! Per quanto riguarda il consumo, io da aprile a ottobre le mie le trasferisco sul balcone (quindi per metà anno), dove prendono il sole diretto (che è sempre l'ideale) e l'unica parte in funzione rimane il filtro. Poi quando le ritiro al chiuso, poco dopo vanno in letargo...

    Tieni conto che in casa la lampada spot è importante perchè il fatto di stare all'asciutto al caldo aiuta la digestione, e nel frattempo i raggi uvb fanno il loro dovere per la buona salute della tartaruga.

    Ora però sono troppo curiosa di vedere la dolcissima bestiola

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di aquiladellanotte
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    18
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    una trachemis scripta scripta dal gennaio 2012 una testudo hermanni (con permesso della guardia forestale) dal 1983

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Ieri ho trovato in casa un faretto spot che non sapevo nemmeno di avere e l'ho montato. Immediatamente la temperatura è salita a 32°C e la tartaruga, pur senza uscire dall'acqua, ha iniziato a mangiare! Ma 32°C sono troppi o va bene?
    Per quel che riguarda invece la lampada a raggi solari che mi hanno venduta al negozio, è da 20w e per la precisione è una Sera UV-B 5% per rettili da foresta pluviale. Può andare bene?
    Per quel che riguarda le foto dovrete avere ancora qualche giorno di pazienza.

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di aquiladellanotte
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    18
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    una trachemis scripta scripta dal gennaio 2012 una testudo hermanni (con permesso della guardia forestale) dal 1983

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    La diretta interessata ieri pomeriggio è finalmente uscita dall'acqua e si è posizionata sul si sassi sotto alle lampade....sembrava la padrona del mondo! Vi terrò informati sugli ulteriori sviluppi. Ora devo perfezionare l'alimentazione. Se avete altri consigli, sono bene accetti...vi ringrazio.
    maura72 likes this.

  10. #10
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Citazione Originariamente Scritto da Babi80 Visualizza Messaggio
    Siamo qui apposta per consigliarci a vicenda

    Dunque, lo spot è una lampadina normalissima (da 40 watt e opaca, come detto da Maura). Per posizionarla potresti usare una normale struttura da lampada per comodini posizionata al lato dell'acquario e puntata sulla parte emersa oppure una di quelle strutture con 'pinza' che ti permette di attaccarla al bordo dell'acquario, ma nel tuo caso, non essendo un vero e proprio acquario, forse opterei per la prima soluzione. Oppure fai cmq le prove!

    Ho notato che anche una delle mie adulte in letargo a volte dorme sulla parte asciutta, in fondo per loro è un modo per regolare la temperatura corporea. Tieni presente che, timide o meno, tutte le trachemys sono portate per natura verso il sole , anzi direi che la loro vita gira intorno al sole quindi una lampadina luminosa e riscaldante le farà soltanto piacere! Per quanto riguarda il consumo, io da aprile a ottobre le mie le trasferisco sul balcone (quindi per metà anno), dove prendono il sole diretto (che è sempre l'ideale) e l'unica parte in funzione rimane il filtro. Poi quando le ritiro al chiuso, poco dopo vanno in letargo...

    Tieni conto che in casa la lampada spot è importante perchè il fatto di stare all'asciutto al caldo aiuta la digestione, e nel frattempo i raggi uvb fanno il loro dovere per la buona salute della tartaruga.

    Ora però sono troppo curiosa di vedere la dolcissima bestiola
    Quando parli di letargo cosa intendi Babi? Ricordo che se le tartarughe vengono tenute in casa in acquaterrario attrezzato NON vanno in letargo ma continuano ad essere attive per tutto l'anno.
    Il letargo si svolge con temperature al di sotto dei 10°C, valore in cui il metabolismo rallenta al minimo e la tartaruga è completamente inattiva.

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di Babi80
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    157
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    68
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Tartarughe in possesso

    2 TSE femmine (di 21 anni); 1 baby TSE nata il 06.09.2011 e 1 baby TSE nata il 19.08.2012, entrambe figlie delle mie adulte (la seconda nata un anno dopo la morte del padre); 2 Sternotherus Carinatus femmine (di 5 anni).

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Citazione Originariamente Scritto da maura72 Visualizza Messaggio
    Quando parli di letargo cosa intendi Babi? Ricordo che se le tartarughe vengono tenute in casa in acquaterrario attrezzato NON vanno in letargo ma continuano ad essere attive per tutto l'anno.
    Il letargo si svolge con temperature al di sotto dei 10°C, valore in cui il metabolismo rallenta al minimo e la tartaruga è completamente inattiva.
    Sì, scusa, non ho specificato
    A metà ottobre le metto in cantina in un recipiente bello grande con filtro e area emersa in sughero, nel quale piano piano rallentano il metabolismo fino a letargo completo, quando la temperatura in cantina scende appunto al di sotto dei 10° o giù di lì. Durante il letargo ogni tanto vado in cantina a controllare la temperatura e a dare un'occhiata alle tarte...e tutti gli anni mi capita a volte di trovarne una che dorme beatamente sull'area emersa . Non so il motivo, ma lo fa tutti gli anni

  12. #12
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartarughina90
    Località
    Casa mia :)
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    0
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Consigli per un neofita

    Citazione Originariamente Scritto da Babi80 Visualizza Messaggio
    io da aprile a ottobre le mie le trasferisco sul balcone (quindi per metà anno), dove prendono il sole diretto (che è sempre l'ideale) e l'unica parte in funzione rimane il filtro.
    Scusate la domanda stupida...stando fuori d'estate, l'acqua della vasca non si scalda troppo? Io sapevo che la T° ideale si aggirava intorno ai 22-24°C, d'estate si alzerebbe notevolmente o sbaglio?
    Lo chiedo perchè mi piacerebbe molto tenere la tarta fuori con la bella stagione, trovando un modo per tenere comunque attaccato il filtro da qualche parte. L'ho sempre tenuta in casa d'estate con le luci per paura di trovarla bollita

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •