Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10

Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

Discussione sull'argomento Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii... contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti, sono nuovo del sito, sono da anni appassionato di sauri e anfibi e ne ho allevato varie ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Salve a tutti,
    sono nuovo del sito, sono da anni appassionato di sauri e anfibi e ne ho allevato varie specie, tuttora ne allevo alcune di abitudini semiacquatiche, sono quindi molto attratto dalle tartarughe palustri, soprattutto da quelle somiglianti alla chelidra serpentina che è l unica specie di tartaruga che ho tenuto per anni, quando era consentito dalla legge ovviamente, fondamentalmente però sono un neofita per quanto riguarda questi bei rettili corazzati e ho quindi bisogno di molti consigli! Una specie molto interessante è la platysternon megacephalum ma da quello che ho letto è molto difficile da allevare e ci sono pochissimi esemplari cb, quindi lasciamo stare, qualcosa di più incoraggiante ho letto riguardo invece alla staurotypus salvinii e alla claudius angustatus, che ai mie occhi inesperti sembrano simili tra loro ed entrambe mi ricordano la chelidra serpentina. Vorrei sapere quale di queste due specie presenta meno problemi di allevamento e dimensioni minori, inoltre quale delle due è più reperibile sul mercato, sempre parlando di esemplari cb, grazie! E tu Marconyse visto che sei l unico che conosco sii gentile...sennò il sorcio s arrabbia ....

  2. #2
    Contributor
    L'avatar di tano jason
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    197
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    acquatiche e palustri

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    ciao... premetto che le specie che hai elencato tu sono prettamente acquatiche, nel settore delle tartarughe si individuano tartarughe : Esotiche, mediterranee, palustri e acquatiche..... le penultime sono tartarughe che non sono prettamente acquatiche ma che in natura vivono nei pressi di ruscelli o stagni e che non sono abili nuotatrici ,natura vuole infatti che non hanno le zampe palmate come quelle acquatiche ! Per quanto riguarda le platysternon sono tartarughe acquatiche molto particolari infatti necessitano di un filtraggio dell'acqua eccellente e che all'interno dell'habitat vi sia corrente nell'acqua, non vi sono cb in giro in europa ,forse addirittura non è stata mai riprodotta e sicuramente visto che sei un neofita te la sconsiglio.. per quanto riguarda le altre specie che hai descritto sono sud americane quindi sono tartarughe che non fanno letargo...tutte e due molto aggressive ma forse di più i claudius. la differenza sostanziale tra le due specie è la dimensione ( e il prezzo ).... infatti dei salvinii esistono due forme una più grande e una più piccola ma realmente niente di certo e più o meno girano sui 20 cm e i ch si trovano pure made in italy ad un prezzo compreso tra gli 80 e i 100 euro! i claudius invece arrivano sui 12 cm massimo, molto aggressive ma che danno molte soddisfazioni ,almeno personalmente visto che ne possiedo 2. Di queste ultime si trovano alle fiere specializzate in tartarughe (visto che non sono cosi comuni) di cb ma non italiani. Solo quest'anno un allevatore ha avuto già il grande successo di una deposizione...scorrendo i post in acquatiche potrai vedere !

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Ciao Tano!
    Grazie mille per la risposta, ho cercato qualche altra notizia su internet e ho guardato anche le discussioni su questo sito come mi hai suggerito e sto cominciando a pensare che preferirei la claudius, anche per le dimensioni più contenute...ti disturberebbe spiegarmi come preparare la vasca per ospitarne un esemplare o 2?Ho letto che è sconsigliabile tenerne due assieme per eventuali attacchi ma qualcuno ci riesce senza problemi vero?Ne ho trovati degli esemplari in vendita in germania, siccome a marzo vado ad hamm mi piacerebbe comprarla\le, ho un bel vascone da 150x50x5o da allestire

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Scusami Tano un altro paio di domande, vedo che i tedeschi parlano di kleine form(forma piccola) anche per la claudius, a te risulta questa cosa?Il prezzo per un esemplare di 2 anni è 300 euro, che dici?

  5. #5
    Contributor
    L'avatar di tano jason
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    197
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    acquatiche e palustri

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    penso che nella tua vasca starebbero benissimo 2 esemplari adulti...( poi sai come è, più spazio si può dare meglio è) !! io la mia l'ho allestita con semplice sabbia come fondo, qualche sasso grosso e radici di mangrovia come appigli e sicuramente sarebbe bene mettere un nascondiglio a testa, le mie amano mettersi in questi spazi ristretti in cui riposare e uscire subito appena vedono mezzo movimento !! ovviamente un buon filtro non deve mancare..... a questo punto potresti sfruttare la tua vasca e mettere un separè ( io ne ho messo uno nella mia vasca in plexigas creato da me..ma ho visto che ultimamente stanno vendendo dei separè davvero pratici nei negozi per acquari che si bloccando alle pareti con delle ventose... quindi il mio consiglio è sicuramente di prenderle e tenerle separate !! c'è chi le alleva insieme in acquari molto spaziosi come il tuo...e l'unico problema è nel momento dei pasti ,per esperienza le ho viste prendersia morsi tra di loro per il pesce !! come alimentazione : pesce, pinky e vermi...

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Grazie, poi per favore dimmi qualcosa sulle temperature, illuminazione(servono uvb e basking spot anche se non escono mai dall acqua?), zona emersa, poi per ultima cosa occorre una corrente particolare nella vasca?

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Grazie mille davvero, poi nn ti scoccio più

  8. #8
    Contributor
    L'avatar di tano jason
    Località
    sicilia
    Sesso
    Messaggi
    197
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    acquatiche e palustri

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    no nessuna corrente particolare...anzi da evitare !!! per l'illuminazione niente in particolare io ad esempio ho messo sopra la vasca un semplice neon per illuminare con timer che da 10 ore di luce e il resto buio ! per la temperatura io la tengo sui 26 gradi costanti tramite termoriscaldatore...d'estate lo stacco !! comunque non scocci nessuno figurati siamo qui per questo...ti consiglio di leggere qualche scheda sulla specie, non so se sul forum sono presenti ma sicuramente in internet troverai sicuramente qualcosa e qualche idea su come allestire la vasca... puoi pure mettere delle piante per rendere tutto più naturale , io tengo lenticchia d'acqua ma penso che da baby puoi tenere tranquillamente pure un pò di cheratophiulium...ti consiglio di preparare per tempo la vasca e metterci dentro magari qualche gambusia o guppy che si riprodurranno velocemente e forniranno un ottima alimentazione

  9. #9
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Abbastanza semplici nella gestione, c'e' davvero poco da sapere e Tano ha gia detto praticamente tutto.
    Aggiungo solo 2 dettagli:
    Alimentazione piu varia possibile, che comprenda cibo fresco o vivo (inteso anche come insetti, chiocciole, lombrichi)
    Acqua ben filtrata e pulita.

    P.s. il prezzo sul mercato italiano varia dai 200-250 euro per un baby, a crescere per esemplari piu grandi ma difficilmente reperibili.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di nikita02
    Località
    trento
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 testudo horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    0.1.1 shinisaurus crocodilurus 1.1 hemisphaeriodon gerrardii

    Predefinito Re: Differenze tra claudius angustatus e staurotypus salvinii...

    Ottimi ragazzi, grazie mille...x l alimentazione non c è problema, avendo pesci e sauri con gusti particolari,a casa ho un bancone gastronomico da supermercato tutto per loro:pescetti,gamberi,lombrichi,tarme,lumache,blat te...gli insetti li cresco io con cibi vari,calcio e vitamine quindi sono tutti belli nutrienti!Però da quello che ho capito le claudius sono molto voraci e tendono ad ingrassare quindi non vanno alimentate troppo spesso.Per finire da quello che avete detto la parte emersa non serve e quindi nemmeno l illuminazione uvb, dato che non escono mai dall acqua, comunque sia mi avanzano dei neon uvb a casa, metterò quelli che male non fanno, anche se so che l acqua filtra gli ultravioletti, però è una mia mania , sto più tranquillo se li metto! bene posso preparare la vasca, grazie ancora! La tartaruga riuscirò ad averla solo a marzo ma magari prima posterò qualche foto del set up, così mi dite cosa ne pensate, ciao!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •