Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree6Likes
  • 5 Post By Ladybug
  • 1 Post By Ladybug

Le mie trachemys

Discussione sull'argomento Le mie trachemys contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; E' arrivato il momento di presentare le mie bestiacce anche a chi non le conosce Una Ŕ con me da ...

  1. #1
    Assiduo
    L'avatar di Ladybug
    LocalitÓ
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    986
    Discussioni
    136
    Like ricevuti
    517
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys belliana nogueyi, Kinixys belliana zombensis, Kinixys lobatsiana, Malacochersus tornieri, Clemmys guttata, Sternotherus odoratus, Malaclemys terrapin terrapin, Emydura subglobosa, Trachemys scripta scripta.
    Altri rettili in possesso

    Uromastyx geyri, Uromastyx acanthinura, Uromastyx dispar maliensis, Pogona henrylawsoni.

    Predefinito Le mie trachemys

    E' arrivato il momento di presentare le mie bestiacce anche a chi non le conosce

    Una Ŕ con me da due anni, quella che avevo preso con lei purtroppo non si sa come Ŕ scomparsa l'estate scorsa
    La Troostii Ŕ con me da un annetto, la teneva una mia amica, era ridotta piuttosto male, aveva la polmonite ed era in semi-letargo.. Devo dire che Ŕ un vero miracolo che non sia morta! Ora si Ŕ ripresa stupendamente ed Ŕ perfetta!

    Ecco qualche foto















    Avrete notato che una fa fatica a fare la muta ma piano piano la sto rimettendo apposto..

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di Vale83
    LocalitÓ
    Aosta
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    51
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Avute tante....momento pausa, ora in fase di riallargare la famiglia

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Che belle

    Una cosa che amo particolarmente Ŕ osserverle mentre fanno basking, stann˛ lý, al sole o sotto la lampada, anche per ore, ci˛ che permette la termoregolazione della tarta , e che aiuta nella digestione.

    Come hai curato la piccola che stava male?

  3. #3
    Assiduo
    L'avatar di Ladybug
    LocalitÓ
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    986
    Discussioni
    136
    Like ricevuti
    517
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys belliana nogueyi, Kinixys belliana zombensis, Kinixys lobatsiana, Malacochersus tornieri, Clemmys guttata, Sternotherus odoratus, Malaclemys terrapin terrapin, Emydura subglobosa, Trachemys scripta scripta.
    Altri rettili in possesso

    Uromastyx geyri, Uromastyx acanthinura, Uromastyx dispar maliensis, Pogona henrylawsoni.

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Purtroppo non avevo molta disponibilitÓ economica quindi non l'ho portata dal veterinario anche perchŔ la mia amica non avrebbe sborsato neanche un euro per la SUA tartaruga. Non mangiava (gamberetti secchi) da almeno un mese e galleggiava storta. Ho cercato di fare il possibile, temperatura a 28░ e alimentazione alternata di pellet e pesce fresco, lampada uvb e osso di seppia sempre in vasca. In un mesetto si era ripresa quasi completamente, con qualche ricaduta ma ce l'ha fatta.

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di Jessica
    LocalitÓ
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    857
    Discussioni
    33
    Like ricevuti
    194
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    0.1.0 Trachemys scripta scripta 0.1.0 TSExTST

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Ottimo..l'importante Ŕ che ora sia guarita

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di Simone
    LocalitÓ
    Al sud
    Sesso
    Messaggi
    4,285
    Discussioni
    351
    Like ricevuti
    2395
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Geochelone Sulcata, Geochelone Elegans, Geochelone pardalis, Terrapene Carolina, Testudo Hermanni, Testudo Marginata e Testudo Horsfieldi

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Che belle!

    Salvare una tartaruga da morte certa da una soddisfazione enorme!

    Anche l'inverno le tieni fuori nel vascone?

    Siccome sto pensando di prendere un'acquatica (per colpa di Zine), pensavo ad una soluzione del genere per l'inverno.
    Ma con il freddo il vascone non si spacca?

  6. #6
    Assiduo
    L'avatar di Ladybug
    LocalitÓ
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    986
    Discussioni
    136
    Like ricevuti
    517
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys belliana nogueyi, Kinixys belliana zombensis, Kinixys lobatsiana, Malacochersus tornieri, Clemmys guttata, Sternotherus odoratus, Malaclemys terrapin terrapin, Emydura subglobosa, Trachemys scripta scripta.
    Altri rettili in possesso

    Uromastyx geyri, Uromastyx acanthinura, Uromastyx dispar maliensis, Pogona henrylawsoni.

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Citazione Originariamente Scritto da Simone Visualizza Messaggio
    Che belle!

    Salvare una tartaruga da morte certa da una soddisfazione enorme!

    Anche l'inverno le tieni fuori nel vascone?

    Siccome sto pensando di prendere un'acquatica (per colpa di Zine), pensavo ad una soluzione del genere per l'inverno.
    Ma con il freddo il vascone non si spacca?
    No non le ho mai fatto fare il letargo ma so che molti glielo fanno fare controllato in cantina tra i 4 e i 10░
    Pi¨ che del vascone mi preoccuperei del livello dell'acqua che sarebbe troppo basso per fare il letargo, dev'essere almeno 80cm.
    Vale83 likes this.

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di Vale83
    LocalitÓ
    Aosta
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    51
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Avute tante....momento pausa, ora in fase di riallargare la famiglia

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Citazione Originariamente Scritto da Ladybug Visualizza Messaggio
    Purtroppo non avevo molta disponibilitÓ economica quindi non l'ho portata dal veterinario anche perchŔ la mia amica non avrebbe sborsato neanche un euro per la SUA tartaruga. Non mangiava (gamberetti secchi) da almeno un mese e galleggiava storta. Ho cercato di fare il possibile, temperatura a 28░ e alimentazione alternata di pellet e pesce fresco, lampada uvb e osso di seppia sempre in vasca. In un mesetto si era ripresa quasi completamente, con qualche ricaduta ma ce l'ha fatta.
    Bravissima mammina
    Bisogna sempre avere di questi accorgimenti quando capitano queste situazioni, a partire dal solo raffreddore che pu˛ degenerare purtroppo in polmonite...

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di Giuliano_81
    Sesso
    Messaggi
    248
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    28
    Data Registrazione
    Apr 2011

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Bravissima, cosi si fa....

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    LocalitÓ
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,093
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1645
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    2 baby Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    la penultima foto mi fa' morire...sembra una fotomodella in posa.
    complimenti per aver salvato la povera creatura...

  10. #10
    <3 Sbrisy
    L'avatar di Zine
    LocalitÓ
    Casale Monferrato e Verona
    Sesso
    Messaggi
    1,594
    Discussioni
    78
    Like ricevuti
    606
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Due Odoratus, Una Carinatus, Due Kinosternon Hippocrepis, Coppia di Pelomeduse Subrufa Olivacea, Una Pelusius Castaneus, Una Pelodiscus Sinensis, Una Sternotherus Minor Minor, Due Malaclemys Terrapin Centrata, Una Emydura Subglubosa

    Predefinito Re: Le mie trachemys

    Sono bellissime e in piena salute da quel che vedo!
    Sono 2 incroci Trachemys Scripta Scripta e Scripta Troosti, si nota dalle macchie nere presenti in ogni scuto del piastrone, caratteristica della Troosti, e la S nei lati della testa della Scripta Scripta.

    Il letargo si pu˛ anche evitare, non Ŕ obbligatorio, diciamo che lo diventa per chi le alleva in un laghetto con profonditÓ di almeno 80cm. Molto allevatori ritengono indispensabile il letargo anche per il loro orologio biologico, entrano in calore subito dopo essersi ristabiliti dal letargo entrando nella fase riproduttiva.

    Riguardo al letargo controllato in vasche di plastica credo sia integrata nella guida: Letargo tartarughe acquatiche

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •