Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 31 a 39 di 39
Like Tree9Likes

In vista del letargo...

Discussione sull'argomento In vista del letargo... contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; 510 millimetri eheh....

  1. #31
    Simpatizzante
    L'avatar di twinspak
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    42
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    510 millimetri eheh.

  2. #32
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    510 millimetri corrispondono a 51 centimetri, twinspak. C'è un errore. E dubito che siano anche 5,1 centimetri dato che pesano 100 grammi l'una...
    lucio78 likes this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  3. #33
    Simpatizzante
    L'avatar di twinspak
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    42
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Arggggg dunque, sono lunghe 5 cm e 1 mm, quindi come dite giustamente voi 51 mm, ma il peso è quello, almeno è quello che mi da la bilancia

  4. #34
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Sinceramente mi sembra strano che siano lunghe solo 5,1 cm visto il peso.
    Sicuro che tu abbia preso la misura nel modo giusto e con un metro adeguato?
    Basta prendere un foglio di carta ed appoggiare sopra la tarta facendo un segno con una penna davanti dove inizia il piastrone (sotto la testa) e dietro dove finisce il carapace Poi con un righello o con un centimetro prendi la distanza tra i due segni e quella è la lunghezza della tua tarta.
    Ultima modifica di lucio78; 23-03-2014 alle 22:16
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  5. #35
    Simpatizzante
    L'avatar di twinspak
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    42
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Allora, chiedo venia, la matematica non è il mio forte ma ultimamente sto sbarellando.
    Le ho misurate di nuovo, e sfiorano gli 8 cm, 7,9 per la precisione. Il peso è quello però, la bilancia ancora riesco a leggerla :-)

    Ora, dopo l'iniziale entusiasmo di una parvenza di primavera, le temperature sono nuovamente precipitate, la notte scendono di nuovo intorno agli 8 gradi, e il giorno non sperano i 10/12.

    Come devo comportarmi, visto che hanno anche mangiato? Ieri mi sono inventato una copertura del terrario esterno per circa 40 cm, dove ci ho piazzato le due lampade che avevo, quella a UV e quella per il riscaldamento.
    Al momento l'ho programmate dalle 9 di mattina alle 18, sto monitorando la temperatura, faccio bene? O lascio tutto com'è?
    Ripeto, le tarte hanno mangiato, ci potrebbero essere problemi se si riaddormentano??

    Grazie



    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Sinceramente mi sembra strano che siano lunghe solo 5,1 cm visto il peso.
    Sicuro che tu abbia preso la misura nel modo giusto e con un metro adeguato?
    Basta prendere un foglio di carta ed appoggiare sopra la tarta facendo un segno con una penna davanti dove inizia il piastrone (sotto la testa) e dietro dove finisce il carapace Poi con un righello o con un centimetro prendi la distanza tra i due segni e quella è la lunghezza della tua tarta.

  6. #36
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Citazione Originariamente Scritto da twinspak Visualizza Messaggio
    Allora, chiedo venia, la matematica non è il mio forte ma ultimamente sto sbarellando.
    Le ho misurate di nuovo, e sfiorano gli 8 cm, 7,9 per la precisione. Il peso è quello però, la bilancia ancora riesco a leggerla :-)

    Ora, dopo l'iniziale entusiasmo di una parvenza di primavera, le temperature sono nuovamente precipitate, la notte scendono di nuovo intorno agli 8 gradi, e il giorno non sperano i 10/12.

    Come devo comportarmi, visto che hanno anche mangiato? Ieri mi sono inventato una copertura del terrario esterno per circa 40 cm, dove ci ho piazzato le due lampade che avevo, quella a UV e quella per il riscaldamento.
    Al momento l'ho programmate dalle 9 di mattina alle 18, sto monitorando la temperatura, faccio bene? O lascio tutto com'è?
    Ripeto, le tarte hanno mangiato, ci potrebbero essere problemi se si riaddormentano??

    Grazie
    No Twispak non fai bene a forzare le Temperature esterne, in questo modo nella migliore delle ipotesi spendi soldi di corrente inutilmente, nella peggiore esponi le tarte a sbalzi termici pericolosi. Capisco benissimo la tua apprensione ma devi avere più fiducia nell'istinto di questi animali e nelle loro capacità innate di adeguarsi alle variazioni climatiche. Le tue tarte sanno gestire da sole i cambiamenti di temperatura dovuti al ciclaggio delle stagioni mentre diventa per loro tutto molto più difficile e pericoloso se noi, seppur con le migliori intenzioni, interveniamo alterando i parametri ambientali a nostro piacimento.
    Detto ciò, ti consiglio di togliere immediatamente le lampade e la copertura, limitati a fornire un rifugio e qualche mucchietto di fieno o foglie secche dove possano ripararsi se lo ritengono necessario. Vedrai che appena le T risaliranno le tarte ricominceranno ad attivarsi lentamente, secondo le loro necessità. Se hanno mangiato qualcosa in questo periodo non è un problema, siamo comunque alle porte della primavera ed il freddo non durerà tanto nè sarà tanto intenso da rappresentare un pericolo.

  7. #37
    Simpatizzante
    L'avatar di twinspak
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    42
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Ok, grazie ancora dei consigli. Ora rimuovo le lampade, tanto anche con quelle la temperatura li sotto non supera i 18 gradi.
    La mia preoccupazione era più che altro rivolta al fatto che hanno mangiato, ma se non è un problema che stiano qualche giorno di nuovo alle temperature polari, fa niente, farò subito come mi consigli tu.

    Grazie

  8. #38
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Ciao condivido quanto scritto da Maura.
    Un riparo dalla troppa pioggia ed umidità puoi comunque lasciarlo sul fatto del cibo che hanno mangiato non succede assolutamente nulla e quindi nessun problema se per diversi giorni fa freddo e non possono fare basking ed attivarsi.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  9. #39
    Simpatizzante
    L'avatar di twinspak
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    42
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: In vista del letargo...

    Ho rimosso già l'altra sera le lampade, ho rimesso le foglie e protetto tutto dalla pioggia.
    La temperatura interna si è attestata tra gli 8 e i 10 gradi, speriamo il tempo migliori quanto prima.
    lucio78 likes this.

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •