Ciao a tutti,
si avvicina il periodo del letargo e mi sto informando, leggendo qua e là (scheda del sito compresa), come poter realizzare al meglio la cassa per far fare loro il letargo controllato. Il posto prescelto è sotto il portico e posta sotto un tavolino di plastica , quindi fuori casa ma comunque riparata dalla pioggia (non ho garage, cantine o luoghi simili). Ho visto nei vari negozi di fai da te delle fioriere in legno non tanto grandi (come ad esempio questa: Fioriera L 80: prezzi e offerte online ) e vorrei sapere da voi se le dimensioni potrebbero andare bene. Attorno pensavo di avvolgerla con un telo in polietilene o con il polistirolo perchè lo scorso inverno è capitato di scendere sotto lo zero per diverso tempo. Provvederò a coprire il recipiente con una tavola forellata per il passaggio dell'aria (pensavo di utilizzare del compensato o simile) o con la rete metallica avanzata dalla copertura del terrario (ha maglie da 1 cm). Provvederò ad inserire un termometro per misurare la temperatura all'interno della cassa.
Altra cosa che non ho ben capito, qual è effettivamente il momento dello spostamento dal terrario al recipiente per il letargo? Come funziona questo passaggio?
La cassa la riempio di terra, fieno e foglie, qual è la giusta quantità di terra da mettere?
C'è qualche altro accorgimento che dovrei prendere?

Avendo poi una coppia di horsfieldii e tre piccole hermanni, devo tenerle separate anche durante il letargo?

Scusate le domande ma purtroppo questo è il primo letargo che affronto e vorrei capire bene tutto per realizzare tutto al meglio.