Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6

Letargo controllato per la horsfieldii

Discussione sull'argomento Letargo controllato per la horsfieldii contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ho letto che per far andare in letargo la mia horsfieldi, la temperatura dovrà oscillare tra i 4 e 10 ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di di giacomo ivana
    Località
    campania
    Sesso
    Messaggi
    17
    Discussioni
    8
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    una horsfieldi
    Altri rettili in possesso

    no

    Box Letargo controllato per la horsfieldii

    Ho letto che per far andare in letargo la mia horsfieldi, la temperatura dovrà oscillare tra i 4 e 10 gradi.
    Poichè in inverno la terrò in città e quindi in terrario, dalle mie parti saremo sui 10- 12 gradi di mattina e spesso anche 14 gradi tra novembre e dicembre. Soltanto gennaio e febbraio sono più freddi.
    Questo significa che sarà in dormi veglia e non potrà andare in letargo. o lo potrà fare solo per due mesi.
    Potete consigliarmi come fare, grazie

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di geochelone pardalis
    Località
    giugliano in campania
    Sesso
    Messaggi
    39
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    4 testudo horsfieldi

    Predefinito re: Letargo controllato per la horsfieldii

    Anche io sono della campania ma le temperature sono molto più basse a me, di quale zona sei?
    comunque potresti optare per il letargo in frigo poi fai tu

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito re: Letargo controllato per la horsfieldii

    Il letargo in frigorifero è una soluzione praticabile solo da chi ha tanta, tanta esperienza.
    Per chi è alle prime armi, è una soluzione sconsigliabile in quanto il minimo errore si può pagare con la morte della propria tartaruga.

    La soluzione migliore è quella di far letargare la tartaruga all'aperto, in un luogo quanto più possibile secco (visto che parliamo di T. horsfieldii) e dandole la possibilità di scavare a fondo.

    Magari in Campania il letargo sarà più breve, però andrà bene lo stesso.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di franz64
    Località
    Geislingen ( Germania )
    Sesso
    Messaggi
    48
    Discussioni
    6
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    3 Breitrand (Marginata ) Weissingeri ( 5 e 4 anni ) 3 Testudo Hermanni Hermanni ( 8 e 3 anni )

    Predefinito Re: Letargo controllato per la horsfieldii

    Nel periodo di latargo la temperatura deve restare costante tra i 5-6 gradi.
    Per il letargo all´aperto: e consigliabile scavare piu´di 60cm formando come una camera sotterranea facendo in modo che gli sbalzi di temperatura non influiscono .
    Letargo in frigorifero : temperatura costante ma bisogna stare attenti che 2volte alla settimana deve cambiare aria cioe bisogna essere aperto per circa 5minuti .

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di geochelone pardalis
    Località
    giugliano in campania
    Sesso
    Messaggi
    39
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    4 testudo horsfieldi

    Predefinito Re: Letargo controllato per la horsfieldii

    Si l'avevo letto che il letargo in frigo era consigliato solo agli esperti o ai possessori di molti soggetti pero se non aveva altra scelta......

  6. #6
    Contributor
    L'avatar di Platysternon
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    1,346
    Discussioni
    64
    Like ricevuti
    282
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Tartarughe in possesso

    Stigmochelys pardalis pardalis ; Agrionemys horsfieldii ; Astrochelys radiata; Malacochersus tornieri ; Testudo kleinmanni
    Altri rettili in possesso

    Tiliqua gigas

    Predefinito Re: Letargo controllato per la horsfieldii

    Citazione Originariamente Scritto da franz64 Visualizza Messaggio
    Nel periodo di latargo la temperatura deve restare costante tra i 5-6 gradi.
    Per il letargo all´aperto: e consigliabile scavare piu´di 60cm formando come una camera sotterranea facendo in modo che gli sbalzi di temperatura non influiscono .
    Letargo in frigorifero : temperatura costante ma bisogna stare attenti che 2volte alla settimana deve cambiare aria cioe bisogna essere aperto per circa 5minuti .
    lo hai letto da qualche parte o lo fai abitualmente?se attui questo procedimento puoi darci qualche dato in più?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •