Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 41
Like Tree14Likes

Campioni di feci

Discussione sull'argomento Campioni di feci contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Penso proprio che tu abbia frainteso. Purtroppo, e me lo confermi, chi ti ha venduto gli animali non è l'allevatore ...

  1. #16
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Penso proprio che tu abbia frainteso. Purtroppo, e me lo confermi, chi ti ha venduto gli animali non è l'allevatore e la considerazione che fai circa l'interesse alla salute è molto relativo in quanto chi compra per rivendere non lo fa per tenere gli animali per tempi lunghi ed immobilizzare capitali senza che rendano. Piuttosto acquistano quel che sanno andar via in un tempo relativamente breve. Spesso le provenienze sono diverse e questo spiega i differenti livelli di infestazione, unitamente alla breve convivenza promisqua.<br>Capisco che dietro a nomignoli e ad un monitor tutti possono sembrare uguali tanto da non poter capire la bontà delle affermazioni, ma stai certo che quanto ti ho appena scritto è la realtà. Te lo dico da allevatore vero che, quando anni fa fece la tua medesima considerazione, si è ritrovato una bella gatta da pelare che gli ha fatto aprire gli occhi alla realtà.<br>E qui mi fermo, che è meglio. Se hai deciso di seguire il consiglio del veterinario da cui sei andato, allora fai in modo che non ci sia acqua nel recinto, che le tartarughe non possano così entrarci e defecarvi. E considera che se anche lavi il contenitore, le uova rimangono sempre essendo microscopiche e inattaccabili dai normali sistemi di pulitura. In natura le tartarughe bevono solo quando piove, conservano l'acqua in due vesciche anali e la maggior parte dei liquidi di cui hanno bisogno lo traggono dal cibo.
    maso67, geronimo73 and Silvia81 like this.

  2. #17
    Assiduo
    L'avatar di Passguor
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    771
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    333
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo: hermanni, marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Il mio veterinario sostiene che una carica parassitaria nelle tartarughe sia piuttosto normale. Per questo motivo mi consiglia di effettuare la sverminazione in una sola somministrazione e non in due, come si fa di solito. Egli sostiene che i parassiti abbiano una funzione di aiuto nella digestione dei vegetali e non vadano quindi mai completamente abbattuti. Per questo motivo, con una sola somministrazione si uccidono i parassiti adulti, mentre evitando la seconda, si consente alle uova non ancora schiuse di svilupparsi. Questo perché i farmaci antiparassitari agiscono sugli adulti e non sulle uova, e per questo motivo, normalmente, le sverminazione si fanno in 2 volte, a distanza di qualche settimana l'una dall'altra.

    Io Non sono un veterinario, le cose che ho scritto me le ha spiegate lui e mi fido di quello che il veterinario specializzato in rettili mi dice.

    Tartamau dice che le scuole di pensiero sull'argomento sono diverse e vorrei sapere cosa ne pensa lui sui parassiti, per avere più pareri da persone esperte e competenti, in modo tale da ottenere un quadro più vasto. Quindi Tartamau, secondo la tua esperienza, i parassiti vanno sempre trattati, a prescindere dalla quantità, o "se sono pochi, aiutano"?

    Grazie
    Ultima modifica di Passguor; 10-09-2015 alle 10:48
    lillaghe likes this.
    facebook.com/TestudoEste

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Volevo ringraziare tutti del notevole contributo che hanno dato a questa discussione....esponendo pensieri ed esperienze diverse...Però a questo punto mi sento un po confuso, nel senso che se "decidessi io" di far sverminare tutte le tartarughe di certo non credo possa imporlo al veterinario...
    Certo l'esperienza, a sue spese, di un allevatore come tartamau da un indicazione notevole sul trattamento da fare per non ritrovarsi in primavera una tarta morta; però come detto anche dal veterinario di Passgour, che è anche ciò che è stato detto a me dal mio, non è un idea campata per aria.....

    Quindi come comportarsi?

  4. #19
    Assiduo
    L'avatar di Passguor
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    771
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    333
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo: hermanni, marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Mi permetto di sottolineare quanto è già stato detto: quando gli esemplari vivono insieme, se si decide di fare il trattamento (indipendentemente dal modo), vanno trattati tutti.
    Ultima modifica di Passguor; 10-09-2015 alle 18:35
    facebook.com/TestudoEste

  5. #20
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Citazione Originariamente Scritto da Passguor Visualizza Messaggio
    Il mio veterinario sostiene che una carica parassitaria nelle tartarughe sia piuttosto normale. Per questo motivo mi consiglia di effettuare la sverminazione in una sola somministrazione e non in due, come si fa di solito. Egli sostiene che i parassiti abbiano una funzione di aiuto nella digestione dei vegetali e non vadano quindi mai completamente abbattuti. Per questo motivo, con una sola somministrazione si uccidono i parassiti adulti, mentre evitando la seconda, si consente alle uova non ancora schiuse di svilupparsi. Questo perché i farmaci antiparassitari agiscono sugli adulti e non sulle uova, e per questo motivo, normalmente, le sverminazione si fanno in 2 volte, a distanza di qualche settimana l'una dall'altra.

    Io Non sono un veterinario, le cose che ho scritto me le ha spiegate lui e mi fido di quello che il veterinario specializzato in rettili mi dice.

    Tartamau dice che le scuole di pensiero sull'argomento sono diverse e vorrei sapere cosa ne pensa lui sui parassiti, per avere più pareri da persone esperte e competenti, in modo tale da ottenere un quadro più vasto. Quindi Tartamau, secondo la tua esperienza, i parassiti vanno sempre trattati, a prescindere dalla quantità, o "se sono pochi, aiutano"?

    Grazie
    Premesso che quando tratti un animale di un recinto tutti vanno trattati, la mia personale opinione è che si impossibile portare a zero la carica parassitaria per vari motivi tra cui il fatto che le uova possono persistere nel terreno anche per decenni, oltre al fatto che la reinfezione è praticamente immediata. Poi si può discutere sul tipo di farmaco da usare, esistono infatti studi pubblicati su riviste internazionali che evidenziano come i due più comunemente usati causino una sensibile modificazione dei parametri ematici portando ad una caduta delle difese immunitarie rendendo l'animale maggiormente sensibile alle infezioni batteriche. Da questo punto di vista, se l'infestazione è "normale" è sempre meglio lasciar correre per non far peggio. Poi andrebbe valutata l'intera flora e fauna intestinale, perchè anche qusto fa una notevolissima differenza in quanto se essa è correttamente bilanciata, premesso che nella maggior parte dei casi la differenza tra un microrganismo patogeno e non è la sua abbondanza relativa, un potenziale patogeno risulta di fatto innocuo o addirittura positivo. Il discorso come si può notare è dunque molto più complesso.
    Ci sono veterinari che se trovano un uovo nelle feci trattano l'animale, altri che considerano una "normale" infestazione positiva e favorente una buona attività del sistema immunitario... Chi ha ragione? Probabilmente i secondi purché ci siano i giusti equilibri. E quando ci sono i giusti equilibri? Bene questa è una domanda a cui è veramente difficile da rispondere. Lo farò con un aneddoto che mi è capitato. Quasi 10 anni fa notai un maschio di Testudo graeca ibera messo veramente male, quasi non reagiva più. Non sapendo cosa fare e alla luce dei fatti non avrebbe potuto far nulla nessun veterinario, decisi di abbandonarlo in un incolto fuori dal recinto, convinto che sarebbe morto. Ebbene, tre settimane dopo la nonna di mia moglie se lo vide venire incontro pimpante. Era irriconoscibile! Lo scolo nasale non c'era più, gli occhi infossati erano tornati lucidi, respirava bene ed era sanissimo!! Cosa era successo? Per quanto mi prodigassi nella ricerca del cibo, alla fine la monotonia è elevatissima, mentre una tartaruga in un campo incolto trova tra le varie essenze quella più utile per migliorare il proprio stato di salute ed è in grado di guarire, semplicemente. Tutti gli squilibri che cioè si erano venuti a consolidare erano stati risolti, probabilmente riequilibrando anche la flora e fauna intestinale. Ecco perchè in natura, giusto per fare un esempio, è presente di tutto e troverai di tutto, ma gli animali sono sempre in eccellente stato di salute. Spero il tutto sia chiaro.
    Quindi il mio pensiero è che semplicemente va ridotta al minimo la reinfestazione, tanto non si potrà mai eradicarla, e questo si può fare trattando una volta in modo completo tutti gli animali, quindi operare negli anni successivi riducendo le possibilità di contagio come bacinelle con acqua e bagnetti vari, per altro assolutamente inutili, in modo tale che non essendo gli anellidi adulti immortali, alla fine si ridurrà naturalmente la loro presenza a livelli accettabili. La riprova di questo ce l'ho ormai da 4 anni, se il prossimo controllo andrà come prevedo, dove a malapena si riesce ad individuare qualche uova e, dunque non è necessario alcun trattamento. Per buona pace della flora e fauna intestinale che così, quale organo importantissimo, riesce a svolgere la sua funzione senza disequilibri causati da inopportuni e ripetuti trattamenti, per altro con farmaci sbagliati.
    Ovviamente questo non vuol dire che in casi di reale necessità il trattamento sia maggiormente favorevole ed aupicabile rispetto agli effetti collaterali. Ma questo lo dovrebbe valutare il veterinario, ma spesso ignorano questa importante condizione, anche quelli sulla carta più esperti. Ma stiamo parlando di nozioni d'avanguardia che ancora non trovano una diffusione coerente con l'importanza che rivestono.
    Spero di aver chiarito quanto sopra, eventualmente se qualcosa non è chiaro e/o difficile comprensione cercherò di chiarirlo.
    Passguor likes this.

  6. #21
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Quindi in sintesi conviene fare un trattamento cautelativo pre letargo a tutte le tartarughe che condividono lo stesso recinto.

  7. #22
    Assiduo
    L'avatar di Passguor
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    771
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    333
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo: hermanni, marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Io penso che il trattamento cautelativo sia da evitare. Questo perché somministrare un farmaco "per sicurezza", senza ragioni veramente valide, può fare più male che bene.
    Prima si fa un esame delle feci e poi si decide in base alla conta delle uova.
    Da quanto emerso fin qui, per quanto mi riguarda, in caso di conteggi basso eviteró tranquillamente.
    facebook.com/TestudoEste

  8. #23
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Ma avendo più esemplari che convivono e raccogliendo feci sparse, non sapendo a chi appartengono, può succedere che siano solo di quella sana, ma in realtà potrebbe esserci qualche esemplare infetto. Quindi erroneamente non tratterei nessuno. In conclusione dovrei discriminare le feci per essere sicuro di controllarle tutte e poi trattarle.

  9. #24
    Assiduo
    L'avatar di Passguor
    Località
    Veneto
    Sesso
    Messaggi
    771
    Discussioni
    20
    Like ricevuti
    333
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo: hermanni, marginata

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Citazione Originariamente Scritto da geronimo73 Visualizza Messaggio
    Ma avendo più esemplari che convivono e raccogliendo feci sparse, non sapendo a chi appartengono, può succedere che siano solo di quella sana, ma in realtà potrebbe esserci qualche esemplare infetto. Quindi erroneamente non tratterei nessuno. In conclusione dovrei discriminare le feci per essere sicuro di controllarle tutte e poi trattarle.
    No, si esegue un controllo a campione e si fa una valutazione media perchè i parassiti si trasmettono velocemente (per questo si eseguono le quarantene per i nuovi arrivi), quindi uno tanto infettato infetta parecchio anche gli altri. Se i tuoi animali convivono da tempo il problema di discriminare le feci non ce l'hai.

    Tieni presente che un animale pesantemente parassitato ha qualche problemino e te ne accorgi anche da altri fattori (non cresce, ad esempio). Se non hai inserito nuovi ospiti di recente, il responso della valutazione a campione è affidabile.

    Poi, regolati come preferisci, queste sono indicazioni di massima.
    Conosco persone che per anni hanno cresciuto e riprodotto HB senza mai essersi preoccupate del problema e ti garantisco che gli animali che ho visto stavano tutti bene e crescevano piuttosto velocemente.
    facebook.com/TestudoEste

  10. #25
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Personalmente ho fatto fare l'esame delle feci e conseguente sverminazione solo il primo anno.

    Citazione Originariamente Scritto da Passguor Visualizza Messaggio
    un animale pesantemente parassitato ha qualche problemino e te ne accorgi anche da altri fattori (non cresce, ad esempio)
    Confrontandomi con altre persone mi sono convinto che non era una cosa da fare sistematicamente per i motivi di cui sopra.

  11. #26
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Ebbene oggi ho fatto fare gli esami delle feci a quella che non mi sembrava in forma, infatti erano molliccie e acquose, ed il responso è stato più che negativo...vermi e salmonella...consigliandomi di trattarle tutte e tre....senza darmi un indicazione di massima sui costi..iltrattamento comporta di una iniezione in ambulatorio e di somministrazione da parte mia di un medicinale che dovrà prescrivermi...
    Il mio dubbio è: il veterinario non è quello di fiducia....ci sta marciando sopra?....possibile che alcune persone non facciano alcun tipo di esame senza porsi nessun problema invece io ogni volta che li faccio è sempre peggio!!??
    Molto molto confuso

  12. #27
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Ecco le news, sto facendo trattare le tarta...tutte e tre....e mi è stato consigliato di non rimetterle nel terreno in quanto oramai infestato dai parassiti e che durante l'inverno dovrebbero morire senza piu infestare e così trovare il giardino pronto per rimetter le tarte al risveglio dal letargo..
    Sto preparando un terrario da tenere fuori in modo tale che si riprendano dal trattamento ( isolandole l'une dalle altre fino a guarigione completa, in quanto un controllo successivo verrà fatto al risveglio dal letargo ) e che si preparino per il letargo.. il mio dilemma come deve essere lo strato di terra? Riprodurrò in modo più fedele possibile il giardino, con ripari piante e vaschetta d'acqua...dimenticavo mi ha anche consigliato di alimentarle temporaneamente con insalate adeguate e non dargli più erbe selvatiche....

  13. #28
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: Campioni di feci

    la cosa migliore è che tu non riproduca affatto un giardino, ma tenga il substrato il piu pulito possibile al fine di evitare reinfestazioni. Carta di giornale da cambiare quotidianamente o cose simili, evita la terra e le vaschette d'acqua. Con insalate credo intenda tutte le cicorie, scarola e radicchi che hanno un contenuto d'acqua maggiore e che difficilmente potrebbero essere contaminate da uova di parassiti come invece potrebbe accadere con le erbe spontanee.
    geronimo73 likes this.

  14. #29
    Appassionato
    L'avatar di geronimo73
    Località
    torino
    Sesso
    Messaggi
    394
    Discussioni
    57
    Like ricevuti
    89
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    1 thb femmina del 2011 1 thb maschio del 2011 1 thb del 2014

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Si come insalate intendevo verdure adeguate....non da giardino...
    Per il substrato invece niente? quindi fondo in legno e giornale neanche terreno per giardinaggio intendo quelli nei sacchi? dovranno starci per all incirca un paio di mesi in quelle "condizioni"...prima del letargo..?
    Ultima modifica di geronimo73; 18-09-2015 alle 18:51

  15. #30
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: Campioni di feci

    Il tempo necessario senza substrato dipende dal tempo che impiegano le feci a negativizzarsi. Se non hai in programma un nuovo esame fino a primavera è impossibile da stabilirsi, per cui nel dubbio non aggiungerei alcun substrato.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •