Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9

Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

Discussione sull'argomento Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Gentili utenti, qualcuno di voi ha mai riscontrato problemi di adattamento in esemplari di Testudo Graeca Ibera legati al mutamento ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Qohelet
    Località
    salermo
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    hermanni, hermanni hercefovinensis, graeca, marginata.

    Predefinito Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Gentili utenti,
    qualcuno di voi ha mai riscontrato problemi di adattamento in esemplari di Testudo Graeca Ibera legati al mutamento dell'habitat?
    che voi sappiate, è possibile che le graeche risentano dello spostamento a nuova sistemazione?

    In concreto: qualche mese fa ho preso una Graeca Ibera di 3 anni - in precedenza debitamente allevata all'aperto in condizioni naturali - che ho alloggiato in recinto allestito nel mio orto. L'area interessata è direttamente esposta al sole dalle 11 del mattino sino al tramonto ed è posta al riparo dalla pioggia, per cui il terreno è sempre asciutto. Somministro quotidianamente verdure fresche (lattuga, romana, trocadero, radicchio) e erbe di campo (cardo, dente di leone, cicoria selvatica). Acqua sempre disponibile.
    L'animale, inizialmente operativo almeno per 4-5 ore al dì, ha progressivamente ridotto i propri standard di attività giornaliera sino ad entrare in uno stato semiletargico nel mese di agosto (estivazione?). Tuttora tende a passare buona parte della giornata sotto il fogliame o comunque a muoversi molto poco. Per quanto attiene l'alimentazione ha smesso di nutrirsi quasi del tutto. Talvolta si limita a qualche morso di lattuga, altre digiuna completamente.
    è il caso di aggiungere che, tuttavia, almeno a prima vista, la testuggine non presenta segni di debilitazione, calo di peso, problemi respiratori, occhi chiusi, etc.

    Tutto ciò è normale?
    ci sono accorgimenti da adottare in questi casi?
    Ringrazio in anticipo chi vorrà fornirmi ragguagli in merito.
    Ultima modifica di marconyse; 27-09-2016 alle 22:09

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    634
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    245
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Continua a monitorare il peso ,controlla che abbia l'occhio vispo e non infossato: mi risulta strano che un terreno esposto al sole dalle 11 al tramonto sia coperto ,al riparo dalla pioggia ,perchè nei mesi estivi con il sole molto alto non si può realizzare questa contemporaneità. Spero che ogni tanto innaffi il sito e non lo mantieni sempre asciutto. L'ipotesi estivazione ha fondamento perchè nei mesi estivi al sud si raggiungono temperature troppo alte per le tartarughe che si difendono interrandosi . Non hai precisato se ci sono zone ombrose che sono indispensabili per la termoregolazione.

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Qohelet
    Località
    salermo
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    hermanni, hermanni hercefovinensis, graeca, marginata.

    Predefinito re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    il riparo è volutamente ottenuto mediante una tettoia che poggia su aste di 2 m. circa, per cui il 90% dell'area non si bagna in caso di pioggia, mentre il sole raggiunge ampiamente il recinto da metà mattinata in poi, irradiandone buona parte (ovviamente, girando non insiste sempre sulla stessa zolla). Hai presente un gazebo da giardino? Ecco, piu o meno ho escogitato un sistema simile poichè, secondo le mie fonti, la graeca teme la troppa umidità...
    Per quanto riguarda l'irrigazione: no, non innaffio il terreno in quanto, come dicevo, pensavo fosse una specie che necessita di terreni asciutti.

    Ho sbagliato qualcosa?
    Ultima modifica di marconyse; 27-09-2016 alle 22:08

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    634
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    245
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Non credo che ci sia qualcosa di fondamentale sbagliato : per l'umidità, è vero che la graeca vive in ambiente secco, la mia osservazione riguardava la copertura che ritenevo totale e quindi che escludesse la possibilità che anche le normali piogge bagnassero il terreno.

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Qohelet
    Località
    salermo
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    hermanni, hermanni hercefovinensis, graeca, marginata.

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Infatti, la pioggia non bagna il terreno. A parte qualche goccia che, inevitabilmente, cade all'interno del perimetro della recinzione inumidendone un poco i bordi.

  6. #6
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,223
    Discussioni
    561
    Like ricevuti
    4629
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Tribolonotus novaeguineae

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Qohelet, non so se hai gia' letto questa scheda scritta da un allevatore Tartarugando - Scheda allevamento Testudo graeca ibera
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Qohelet
    Località
    salermo
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    hermanni, hermanni hercefovinensis, graeca, marginata.

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Qohelet, non so se hai gia' letto questa scheda scritta da un allevatore Tartarugando - Scheda allevamento Testudo graeca ibera
    Sì, l'ho letta, interessante. Grazie.

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,142
    Discussioni
    1170
    Like ricevuti
    5942
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 1.7.38

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    Questa T. graeca, che tu sappia, è nata in cattività in Italia?
    Prima stava bene?

    Magari è utile se inserisci qualche foto della tartaruga e della sistemazione.

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Qohelet
    Località
    salermo
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    hermanni, hermanni hercefovinensis, graeca, marginata.

    Predefinito Re: Testudo graeca ibera - Difficoltà di ambientamento?

    La testuggine è nata e cresciuta in Italia. Mi è stata consegnata in condizioni di salute pressoché perfette (occhi vispi e puliti, narici libere da muchi, carapace liscio e privo di deformazioni, desquamazioni, piramidi e quantaltro). Tuttora l'animale non presenta alcun segno tangibile di deperimento o malattia. Tuttavia, come precisavo sopra, ha smesso quasi totalmente di alimentarsi. Nei mesi di Agosto e Settembre l'ho vista mangiare 5 o 6 volte ed uscire allo scoperto per pochi minuti al giorno.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •