Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5

Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?

Discussione sull'argomento Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve a tutti! Avrei bisogno di alcuni consigli per una baby hermanni hermanni, in attesa di essere trasferita in giardino ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Lamaria
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2021
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Warning Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?

    Salve a tutti! Avrei bisogno di alcuni consigli per una baby hermanni hermanni, in attesa di essere trasferita in giardino appena le temperature lo consentono.


    Premessa: questa baby è stata un regalo di mio padre (anziano e abbastanza ignorante in materia) il quale pensava di far cosa gradita dato che ho un'altra splendida hermanni di 8 anni femmina che vive in giardino da sempre. Cosa gradita invece non è stata, perchè appunto mi sono trovata a dover ponderare la scelta del terrario, senza averne avuto l'esperienza (ma neanche la voglia).

    La piccola è nata a fine agosto, arrivata da me a metà settembre (ora è circa 3,5 cm). Per alcuni giorni è stata in una gabbietta in giardino, e la spostavo quando possibile tra sole e ombra.
    Poi sono arrivate piogge forti, le t si sono abbassate drasticamente e quella del terrario mi era sembrata l'unica idea possibile, dal momento che costruire un recinto in giardino non era contemplato per vari motivi:

    • è molto ombreggiato, direi boschivo, e quindi ci sono poche zone di luce sparse di cui le tartarughe possono godere solo spaziandovi in libertà (o in un recinto enorme che NON posso costruire)
    • un adattamento così breve prima dell'inverno temevo potesse essere troppo rischioso
    • ultimo ma non ultimo, ho un parente "serpente" con cui condivido il giardino, che non aspetta altro che rompermi i cosiddetti.

    Perciò...anche l'idea di lasciarla libera come l'altra mi terrorizzava, dato che ci sono anche predatori (occasionalmente topi, falchetti e gabbiani) e che è talmente piccola che l'avrei persa in un attimo, senza la possibilità di monitorarla e con il rischio magari di schiacciarla.

    Ecco che in preda a queste preoccupazioni ho comprato i primi accessori (termostato e lampade) e mi sono fatta prestare un terrario, dove la tarta vive da circa una decina di giorni. Me ne sono già pentita, ma ora non so cosa fare.

    I primi giorni era abbastanza attiva, ha fatto la cacca, bevuto e mangiato. Ora vedo che c'è qualcosa che non va: mangia, anche abbastanza, ma si muove poco. Passa poche ore sotto l'UVB e poi torna sotto le foglie nella "zona notte". Le ho dato principalmente radicchio e scarola e un paio di volte la mela (non gliene darò per un po'), le porto ogni tanto una piccola zolla di terra con del trifoglio che cresce in giardino (ma non lo guarda neanche). Inoltre il guscio ha una lievissima scanalatura più o meno all'altezza del collo: è così da quando l'ho avuta, in foto si vede appena, è normale nelle baby?

    Allestimento attuale: Il terrario è lungo 50x35, troppo piccolo ahimè, lo so, ma è un terrario di fortuna. Può essere questa la causa principale? Con uno spazio così non riesco ad ottenere una differenza di t di dieci gradi tra zona fredda e calda, ma un po' meno (è aperto sopra).


    Ho impostato il termostato per la lampada riscaldante a 30°c, posta di lato con accanto uvb al 5%. La riscaldante è a circa 18 cm dal suolo, l uvb a 32 cm. Vado bene secondo voi? Quante ore dovrei accendere l uvb? attualmente la sto tenendo circa 6 ore al giorno, o comunque finchè lei è attiva.
    La sera invece imposto il termostato a 20C in caso dovessero scendere troppo le temperature. È corretto?
    Inoltre come faccio ad assicurare il giusto grado di umidità?

    Vi prego di astenervi da critiche non costruttive. Non sono una persona superficiale (quando si tratta di animali almeno) e lungi da me considerarli "uno sfizio". Del resto non sarei qui a chiedere aiuto se così non fosse. Presa alla sprovvista e con la paura che in giardino sarebbe morta prima di subito, ho semplicemente provato a fare del mio meglio, ma volevo sentire anche altre esperienze prima di portarla dal vet. Se vogliamo dirla tutta non saprei neanche come fare, se la porto in ambulatorio non rischia uno shock termico? Ad ogni modo sono ben accetti contatti di vet esperti nella mia zona, se ne conoscete. Abito in provincia di napoli, le temperature in questi giorni sono aumentate un po' (circa 22°max- 12° min) e se me lo consigliate a gran voce, sarei contenta di ritrasferirla all'esterno.


    Allego foto dell'allestimento attuale, della piccola appena arrivata, e della "boss" che vive in giardino, così tanto per stemperare la tensione di questi giorni e per presentarvela.
    Grazie in anticipo per l'aiuto e scusate la digressione!








  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,086
    Discussioni
    106
    Like ricevuti
    2088
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?

    Ciao, purtroppo le critiche costruttive sono esattamente quelle che uno non vuole sentire. Molto spesso.
    E la prima sicuramente la conosci già : tenere specie protette nate e commerciate di contrabbando o regalate hanno sempre la stessa origine e cioè la violazione della legge.
    Ti sei informata di tante cose e fai del tuo meglio ma hai preso la strada sbagliata. Il forum non appoggia queste scelte lo saprai già avendo letto.
    Darti consigli sarebbe indirettamente sostenere questa prassi del malaffare.
    Puoi leggere le vecchie discussioni , è un tuo diritto documentarti, non faticherai a trovarne centinaia di simili , di baby regalate o trovate che non hanno mai doc e anziché essere lasciate in santa pace a fare il letargo come natura chiede ( e come lei ti sta dicendo se vuoi capirla) vengono costrette in terrario ad essere attive.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  4. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Lamaria
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2021
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?

    Ciao momikk grazie della risposta, non intendevo questo con critiche non costruttive. La femmina è regolare, la presi insieme a un maschio che purtroppo ho perso un paio d'anni fa e non ho mai più trovato, ma in fondo andava bene così. Mio padre è andato a trovare un amico, che tra l'altro abita nel lazio, e sinceramente non ho intenzione di portarla indietro anche perchè ormai la tartaruga è nata, o qui o lì la frittata è fatta. Capisco che accettare questi animali significa incorraggiarne "il traffico" ma penso che in primis la colpa sia di chi le fa riprodurre, il resto è una conseguenza, anche di una legge che non riesce a controllare questo fenomeno.
    Al di la della questione legale, e tornando a quello che dovrebbe essere il topic principale, ti assicuro che ci sono siti internet in cui danno per scontato che il primo anno si debba saltare il letargo nelle baby, perciò affrontare una nuova discussione non credo sia inutile, anzi la mia esperienza può essere d'aiuto a qualcuno che ha i miei stessi dubbi. Detto questo, capisco che tu non voglia darmi consigli sull'allestimento, ma mi stai consigliando di lasciarla libera adesso, nonostante la situazione?
    Grazie.


  5. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,086
    Discussioni
    106
    Like ricevuti
    2088
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?

    Purtroppo non è una discussione che potrà essere d’aiuto proprio perché è la classica domanda che si ripete infinite volte in autunno, con modalità piuttosto stereotipate della serie “ ho trovato per strada/mi hanno regalato una baby , l’ho messa in terrario ma non mangia….”
    Prova a guardare nella sez mediterranee le ultime domande di questi due mesi e vedrai tu stessa.
    Nel forum esiste la funzione ricerca inoltre con cui puoi cercare e trovare tutte le risposte ai tuoi quesiti.
    Alla tua domanda base abbiamo sempre un’unica risposta: seguire l’istinto delle tartarughe. Le Hermanni non vanno mai messe in terrario se non per gravissimi casi di malattia. Non le mettiamo in terrario qui al nord che andiamo drasticamente sotto zero per mesi e le mettono in terrario al Sud. Boh..


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  6. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Finoallafine
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    44
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Tartarughe in possesso

    T hermanni
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Baby hermanni in terrario: cosa posso fare ora?




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •