Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree5Likes
  • 1 Post By fabri
  • 1 Post By gibo
  • 1 Post By Raistlin
  • 1 Post By gibo
  • 1 Post By fabri

Nuovo allestimento per S. Carinatus

Discussione sull'argomento Nuovo allestimento per S. Carinatus contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti! Alla fine ho deciso di ri-allestire l'acquario che per quanto funzionale mi aveva un po' stancato. Ecco ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Ciao a tutti! Alla fine ho deciso di ri-allestire l'acquario che per quanto funzionale mi aveva un po' stancato. Ecco una foto:



    Del vecchio allestimento ho tenuto solo le Anubias e avendo questa volta utilizzato un substrato adatto alla piantumazione ho aggiunto alcune Echinodorus e Limnophila Heterophylla. In superfice galleggia un bello strato di Lemna minor che oltre a darmi una mano con i nitrati risulta molto gradita alla tarta. Legno Jaty e qualche pietra vulcanica a completare gli arredi. Come fauna i soliti neon, ancistrus e ampullarie che sembrano non destare l'interesse della tartaruga.
    Ho dato pure una bella pulita al filtro e ai tubi, dai quali e' fuoriuscito l'impossibile...
    Insomma, il lavoretto di un pomeriggio che spero possa aver ulteriormente migliorato il comfort degli ospiti.
    jonname84 likes this.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,390
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3342
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Ciao fabri, molto bello, spero solo la ghiaia sia grossolana, contro il rischio di ingestione.
    Funzionalmente, secondo me un secondo legno centrale che arrivi a pelo d'acqua sarebbe utile a far riposare la tartaruga col naso all'aria.
    fabri likes this.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Mhmm...grossolana quanto? Il substrato è composto da ciottoli di circa 4-6 mm. Quando la tarta sente il bisogno di un surplus di calcio sgranocchia l'osso di seppia, non l'ho mai vista mangiarsi il fondo. Dici che potrebbe essere in pericolo comunque? Ottima l'idea del secondo legno anche perchè mi piacerebbe avere l'acqua ambrata, in settimana cerco un bel mopani.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Raistlin
    Località
    Pisciotta
    Sesso
    Messaggi
    265
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    74
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Claudius Angustatus - 0.0.3 Chrysemys Picta dorsalis - 0.0.1 Kinosternon Baurii - 0.0.3 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Ciao,
    io ti riporto la mia esperienza. All'inizio quando presi la prima vasca mi rifilarono un fondo giallo, molto bello a vedersi, con grani tipo i tuoi ( 2/4 mm) io non mi accorsi di nulla ma leggendo qua sul forum capii che c'era il rischio ingestione e conseguente blocco intestinale e morte. Per non fartela lunga cambiai vasca, perché la prima era piccola, e non misi nessun fondo solo vetro. Per almeno 20 giorni ho trovato ogni tanto quei granelli gialli che poi notai erano nelle feci, sfiorando il fondo una "cacchina" non veniva su poi insistendo cadde il granello che era dentro e sali via il resto. Questo per dirti che facile non vedere che mangiano le pietrine ma alla fine lo fanno e se non sei fortunato come lo fui io a lungo andare rischi che una di queste invece di uscire con le feci gli blocchi l'intestino.
    Questa la mia esperienza da ancora neofiti.
    fabri likes this.

  5. #5
    Assiduo
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    574
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    148
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    Pantherophis Guttatus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Se usi sassi o ciottoli è meglio prenderli molto grandi in modo che non possano finire ingoiati per sbaglio, altrimenti vai sulla sabbia di granulometria 0,3 o inferiore

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,390
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3342
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    in realtà sarebbero meglio ciottoli più grossolani, tipo il ghiaione di fiume che si usa nei cortili, con un diametro medio tra 1 e 2 cm, un'alternativa che ho visto utilizzare da alcuni allevatori tedeschi è il lapillo vulcanico per giardinaggio, che va lavato molto prolungatamente, ma trasforma il substrato in un filtro biologico aggiuntivo con un grande potere di insediamento batterico.
    ora, dato che hai appena ribaltato tutto l'acquario, non so se starei a rifare tutto il lavoro per cambiare il substrato, è vero che il ghiaino è sconsigliato ed è a rischio ingestione, è pur vero che molte sternotherus sono allevate impropriamente con questo substrato, e sicuramente anche in natura potrebbero occupare habitat che abbiano della ghiaia fine sul fondale.
    valuterei quindi serenamente se rifare il substrato adesso o attendere l'occasione di una futura manutenzione straordinaria.
    importante invece, a mio parere, inserire un legno che arrivi a pelo d'acqua, queste tartarughe infatti spesso sostano in zone di acqua bassa dove possono riposare allungando il collo e facendo emergere solo le narici: con un setup come il tuo, non vedo un supporto o un appiglio dove la tartaruga possa farlo.
    fabri likes this.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Avevo valutato il lapillo vulcanico e mi piaceva pure parecchio ma ho rinunciato pensando che potesse essere troppo abrasivo per la tarta, così ho preferito questo ghiaino costituito da argilla cotta ad alta temperatura ricco di micro cavità adatte anche all'insediamento batterico. Il legno in realtà è stato sistemato a pelo d'acqua ma la tarta me lo affonda in continuazione...L'ho insabbiato ma lei ci scava attorno, avevo posizionato delle pietre proprio sotto per tenerlo in posizione ma lei le ha spostate.Credo che prenderò una altro legno come consigliato e cercherò di creare qualcosa di più stabile e che possa permetterle di emergere completamente come avveniva prima. Una curiosità, odia i vermi di terra (lombrichi), non li ha mai mangiati, nè vivi ne morti, nessun problema per camole, kaimani e Koreani, valla a capire...

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di fabri
    Località
    Roma/Agropoli (SA)
    Sesso
    Messaggi
    62
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Nuovo allestimento per S. Carinatus

    Ho sistemato per bene il legno e sono già un pò di giorni che rimane in posizione, ora non dovrei avere più problemi. Ho rinunciato a metterne un secondo perchè non volevo togliere spazio per il nuoto.

    Leonida89 likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •