Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Satsui

Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

Discussione sull'argomento Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando? contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve, sono nuovo nel mondo delle tartarughe e grazie al sito ho rubacchiato tutte le informazioni principali per il benessere ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Bubble Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

    Salve, sono nuovo nel mondo delle tartarughe e grazie al sito ho rubacchiato tutte le informazioni principali per il benessere della mia tartarughina, ma come da titolo vorrei capire quando iniziare con i digiuni, la tartaruga ad oggi a più o meno un mesetto ed è con me da 3 giorni, ad oggi la sto facendo mangiare tutti i giorni una volta al giorno con un quantitativo di cibo grande più o meno la sua testolina, ma in alcuni forum si dice di farla mangiare 6 giorni e digiunare 1, in altri un giorno di cibo e 1 di digiuno in altri ancora niente digiuno fino ai 4/5 mesi o ai 5/6 cm.. e sono un po' confuso.. spero mi possiate aiutare... Grazie

  2. #2
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Bure
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermann boetgeri 0.0.6,cuora flavomarginata 1.3.0,malaclemys terrapin0.0 3,emis orbicularis 0.0.4,clemmis guttata 0.0.3,sternotherus odoratus 1.4.1,stenotherus carinatus 0.1.0

    Predefinito Re: Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

    buonasera.direi che il metodo migliore sia un giorno di digiuno a settimana finche sono baby..poi penso che vada un po a pareri...la verita assoluta non e scritta da nessuna parte.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,086
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3301
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

    concordo con Bure, è inoltre importante evitare di sovralimentare le tartarughe, visto che il principale problema di questi animali in cattività è la sovralimentazione che causa obesità e conseguenti patologie.
    Inoltre nelle Sternotherus (non allevate da me) ho notato come animali che nei primi anni vengono sovralimentati, mantenuti in vasche riscaldate a temperature da pesci tropicali e tenuti attivi tutto l'anno senza letargo, crescono in modo abnorme cioè molto velocemente e raggiungendo rapidamente grosse dimensioni. Animali nutriti con moderazione, mantenuti all'aperto o comunque a temperatura ambiente e sottoposti ad un letargo naturale di 5 / 6 mesi, crescono molto meno rapidamente e vanno avanti negli anni a crescere lentamente.
    Io intorno all'anno e mezzo passo a nutrirle a giorni alterni, mentre successivamente passo a 2 pasti settimanali nella stagione calda, 1 pasto settimanale nelle mezze stagioni (post e pre letargo).
    Ultima modifica di gibo; 12-11-2020 alle 20:15

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    concordo con Bure, è inoltre importante evitare di sovralimentare le tartarughe, visto che il principale problema di questi animali in cattività è la sovralimentazione che causa obesità e conseguenti patologie.
    Inoltre nelle Sternotherus (non allevate da me) ho notato come animali che nei primi anni vengono sovralimentati, mantenuti in vasche riscaldate a temperature da pesci tropicali e tenuti attivi tutto l'anno senza letargo, crescono in modo abnorme cioè molto velocemente e raggiungendo rapidamente grosse dimensioni. Animali nutriti con moderazione, mantenuti all'aperto o comunque a temperatura ambiente e sottoposti ad un letargo naturale di 5 / 6 mesi, crescono molto meno rapidamente e vanno avanti negli anni a crescere lentamente.
    Io intorno all'anno e mezzo passo a nutrirle a giorni alterni, mentre successivamente passo a 2 pasti settimanali nella stagione calda, 1 pasto settimanale nelle mezze stagioni (post e pre letargo).
    Vi ringrazio per le risposte, allora farò così.. per quanto riguarda la quantità sto cercando il più possibile di regolarmi, ad oggi ha mangiato in 3 giorni una porzione di pellet quanto la sua testolina, 1 tarma della farina e poco meno di metà latterino.. e mi sono stilato una dieta da seguire in modo da variare il più possibile.. per quanto riguarda il letargo purtroppo non ho modo di farglielo fare ad oggi.. non so se più in là può aiutare, ma una volta trasferitomi, vorrei farle un laghetto apposito.. ma ad oggi sono in città e non è purtroppo per tutti periodo di pensare di fare grandi traslochi...

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,086
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3301
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Digiuno per Sternotherus odoratus, Quando?

    Per un paio di anni puoi tranquillamente saltare il letargo, successivamente il mio consiglio è di farglielo fare perché è molto importante per questa specie. Non serve il laghetto, basta un locale freddo come una cantina, garage, sottotetto, box attrezzi (anche presso amici o parenti), oppure se hai un terrazzino puoi creare una scatola coibentata e metterla fuori.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Gammarus

    Scusate il titolo un po' clickbait, dico subito che so perfettamente che non è definibile come cibo per tartarughe, la mia domanda è.. bisogna vederlo un po' come il biscottino per il cane? mi spiego meglio dare 1/2 gamberetti secchi ad una tartaruga (ne ho considerati pochi nel mio caso perché la mia è baby) è come dargli un dolcetto, o semplicemente non hanno senso di esistere e non devono assolutamente dati.. vi spiego il mio esempio, che lo so è molto stupido, ma in date di festa o altro mi piacerebbe renderla """"partecipe"""" quindi magari sfamarla la mattina e dopo il "cenone" dargli un gamberetto.. è l'idea di un folle? o ci può stare come ragionamento? grazie..

  7. #7
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,645
    Discussioni
    164
    Like ricevuti
    1343
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    In giardino lucertole, a volte un Riccio e un Biacco. Ovviamente non sono miei ma vanno e vengono.

    Predefinito Re: Gammarus

    Decisamente non darli, buttali tutti, oltre a non avere nessun nutrimento possono essere portatori di patogeni per le tarte.

  8. #8
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Gammarus

    Guarda, neanche mai comprati, volevo proprio capire se avessero senso, tutto qui.. e se ne avessero avuto, quale.. comunque grazie per la risposta! ^^
    darietto likes this.

  9. #9
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,645
    Discussioni
    164
    Like ricevuti
    1343
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    In giardino lucertole, a volte un Riccio e un Biacco. Ovviamente non sono miei ma vanno e vengono.

    Predefinito Re: Gammarus

    Bravo, evita tutto il cibo secco.

  10. #10
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Bubble Chironomus

    La mia bella Sternotherus al momento ha una bella dieta varia.. ma, mi stavo chiedendo.. in casa per via del mio Betta ho del chironomus liofilizzato che ho fatto rinvenire e successivamente ho congelato, in emergenza, potrei dare questo alimento anche alla tartaruga? o meglio di no?

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,086
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3301
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Chironomus

    Citazione Originariamente Scritto da Satsui Visualizza Messaggio
    La mia bella Sternotherus al momento ha una bella dieta varia.. ma, mi stavo chiedendo.. in casa per via del mio Betta ho del chironomus liofilizzato che ho fatto rinvenire e successivamente ho congelato, in emergenza, potrei dare questo alimento anche alla tartaruga? o meglio di no?
    ho unito alle discussioni che avevi già aperto in precedenza sullo stesso tema, ovvero l'alimentazione delle Sternotherus.
    Come ti era stato già detto, va evitato il cibo costituito da gamberi/larve/insetti/pesci essiccati.
    Se vuoi tenere del cibo di emergenza nel caso esaurissi i pesciolini congelati (latterini/acciughine), puoi benissimo tenere dell'ottimo mangime in pellet come il Tetra Reptomin Sticks o Reptomin Energy, sono pellettati di alta qualità che, a differenza di altri prodotti, non contengono derivati/farine di cereali ma solo pesce, crostacei, alghe e vegetali, sono addizionati con vitamine e sali minerali ed hanno il corretto rapporto calcio/fosforo.
    Ultima modifica di gibo; 15-04-2021 alle 11:53

  12. #12
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Satsui
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Chironomus

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    ho unito alle discussioni che avevi già aperto in precedenza sullo stesso tema, ovvero l'alimentazione delle Sternotherus.
    Come ti era stato già detto, va evitato il cibo costituito da gamberi/larve/insetti/pesci essiccati.
    Se vuoi tenere del cibo di emergenza nel caso esaurissi i pesciolini congelati (latterini/acciughine), puoi benissimo tenere dell'ottimo mangime in pellet come il Tetra Reptomin Sticks o Reptomin Energy, sono pellettati di alta qualità che, a differenza di altri prodotti, non contengono derivati/farine di cereali ma solo pesce, crostacei, alghe e vegetali, sono addizionati con vitamine e sali minerali ed hanno il corretto rapporto calcio/fosforo.
    Ti ringrazio, al momento ho sia il tetra che il sera per lei.. 1 volta a settimana ne do un po' era per capire se avesse senso.. tutto qui.. eviterò.. grazie..

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •