Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6

Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

Discussione sull'argomento Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica contenuta nel forum Accessori, nella categoria Allestimenti; Salve, La tartarughina (10 cm circa di lunghezza) è in un acquario 80x30x40 con quasi 30 cm di acqua e ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di paccone
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    Graptemys pseudogeographica

    Predefinito Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    Salve,
    La tartarughina (10 cm circa di lunghezza) è in un acquario 80x30x40 con quasi 30 cm di acqua e filtro askoll pratico 200, e lampada solar raptor 35w
    Al momento ho riscontrato due piccoli problemi:
    la temperatura dell'acqua tende a esser quasi 30°C per via di lampada e temperature stagionali
    il filtro tende a sporcarsi parecchio con i "resti" della tartaruga, tanto che una volta ogni 3 settimane devo pulire le spugne e sifonare l'acqua nel filtro (l'acqua aspirata viene filtrata da una calzina e torna subito nel filtro)
    Pensavo di modificare la parte filtrante introducendo un secondo filtro secondo lo schema
    acquario - filtro - vaschetta con spugne - filtro - acquario
    Inoltre sulla vaschetta dotata di spugne, il cui scopo sarebbe di aiutare a trattenere i residui che altrimenti si accumulerebbero nel filtro, ci metterei delle classiche ventole con sensore di temperatura per aiutare ad abbassare leggermente la temperatura nell'acquario
    La cosa secondo voi potrebbe causare problemi alla tartaruga?

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,412
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    Ciao,
    per cercare di controllare la temperatura dell'acqua, cerca di mantenere la stanza più fresca possibile (es. chiudendo le imposte col sole e facendo circolare aria fresca di notte), e riduci le ore di accensione della lampada solar raptor.
    i filtri esterni vanno aperti soltanto quando la portata dell'acqua in uscita dal filtro cala notevolmente rispetto alla portata iniziale a filtro pulito: è molto strano che tu debba aprirlo di frequente, perché io ho filtri che apro una volta all'anno, in pratica quando li arresto per l'inizio del letargo controllato.
    quindi non basarti sul contenuto del filtro ma sulla portata, finché non vedi che l'acqua in uscita dal filtro è molto diminuita, non aprire il filtro, ciò che togli non sono solo residui bloccati dal filtraggio meccanico ma anche biomassa che effettua la decomposizione chimica (filtraggio biologico).
    controllerei inoltre le quantità di cibo, per verificare di non stare esagerando (più cibo = più residui)

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di paccone
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    Graptemys pseudogeographica

    Predefinito Re: Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    Il filtro lo apro una volta alla settimana per cambiare il sacchetto con i carboni attivi, da qui vedo la sporcizia
    Proverò a ridurre le ore di luce, quanto al cibo...ci proverò
    Grazie

  4. #4
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,267
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1271
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    Ciao, il carbone attivo non serve a nulla a meno che tu non usi medicinali nel caso di pesci tropicali, puoi tranquillamente eliminarlo e mettere al suo posto altri cannolicchi in vetro sinterizzato che aumenteranno la carica batterica e aiuteranno nel filtraggio.
    Con cosa la nutri ? Il mangiare va dato proporzionato alla testa più lunghezza del collo della tarta, possibilmente al mattino.
    Non farti impietosire se ti avvicini e ti sembra ti stia chiedendo cibo, ti associa al mangiare quindi resisti .

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di paccone
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    Graptemys pseudogeographica

    Predefinito Re: Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    Alterno acquadelle surgelate (la sera prima ne tiro fuori una porzione e la lascio che si scongeli e sia in temperatura ambiente) con cicoria, e a volte lattuga romana (prossimamente voglio provare a darle degli spinaci), e circa una volta alla settimana mangia "sera reptil carnivor"...provato con la catalogna ma non le piace e idem la cicoria rossa, mentre ha gradito una sardina preso al banco del pesce al supermercato
    Ora ho dei gamberetti surgelati confezionati che volevo provare...siccome hanno i soliti acidificanti o che altro, il veterinario mi ha detto di lavarli per bene prima di dargliene
    Il cibo viene dato al mattino presto così che abbia tempo per mangiare
    Proverò a sostituire i carboni anche se circa una o due volte a settimana aggiungo "sera reptil reptibioclear" in vasca (tenendola in casa mi han detto che aiuti contro eventuali odori classici delle tartarughe)

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,412
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    3173
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Filtro e temperatura per Graptemys pseudogeographica

    quoto darietto, togli il carbone attivo sostituendolo con altro materiale biologico, quindi avvialo ed evita di toccarlo, se non quando la partata cala drasticamente, questo non può avvenire prima di 2 o 3 mesi di tempo.
    Continuando ad aprire il filtro ne stai impedendo una corretta maturazione biologica: un filtro ben dimensionato e gestito correttamente elimina dall'acqua qualsiasi odore rendendo totalmente inutile qualsiasi additivo, se l'acqua tende a odorare di pesce o comunque ad avere un casttivo odore, questo è un ulteriore segnale che le continue aperture con arresto del filtro ne stanno impedendo la maturazione e quindi il filtro non opera la decomposizione biologica da parte dell'apposito comparto

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •