Scoperta in Australia una nuova specie di delfino finora sconosciuta: ha una pinna dorsale gibbosa e allungata

Una specie di delfino finora sconosciuta alla scienza sta nuotando nelle acque dell’Australia settentrionale. A scoprire il mammifero, un team internazionale di ricercatori capitanato dalla Wildlife Conservation Society e dall’American Museum of Natural History. Il delfino fa parte del genere ‘sousa’, caratterizzato da una pinna dorsale gibbosa e allungata, di cui finora erano state identificate tre specie: la susa atlantica (sousa teuszi), la susa indopacifica (sousa chinensis) e la susa dell’Oceano Indiano (sousa plumbea).
A queste si aggiunge adesso la susa australiana, che non ha ancora un nome scientifico. ”Sulla base dei risultati delle nostre analisi morfologiche e genetiche combinate, possiamo dire che il genere sousa comprende almeno quattro specie di delfini”, ha affermato il vicedirettore della Wildlife Conservation Society, Martin Mendez, autore dello studio pubblicato sulla rivista Molecular Ecology. ”La scoperta ci aiuta a capire la storia evolutiva di questo gruppo di cetacei e ad adottare politiche di conservazione per salvaguardare ciascuna delle specie proteggendo i loro habitat”. I delfini del genere sousa sono infatti minacciati dalla perdita di habitat, oltre che dalla pesca. La susa atlantica e’ definita ”vulnerabile” nella Lista rossa compilata dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), mentre le altre due specie sono considerate ”quasi a rischio”.









Scoperta in Australia una nuova specie di delfino finora sconosciuta: ha una pinna dorsale gibbosa e allungata - Meteo Web