Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 3 di 3

Centralina Neon - Fai da te

Discussione sull'argomento Centralina Neon - Fai da te contenuta nel forum Illuminazione e Riscaldamento, nella categoria Allestimenti; Ok, si comincia! Ho le foto del vecchio progetto ma volevo farne di nuove, più belle quindi per la guida ...

  1. #1
    L' arrogante
    L'avatar di Mauro
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    147
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    38
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    - Nullatenente -

    Predefinito Centralina Neon - Fai da te

    Ok, si comincia!

    Ho le foto del vecchio progetto ma volevo farne di nuove, più belle quindi per la guida vera e propria si dovrà aspettare ancora qualche giorno.

    Comincio con qualche schema e un po' di teoria

    ---

    Un neon non è una comune lampadina. Per funzionare ha bisogno di una forte scarica elettrica che lo attraversi; per questo serve un dispositivo che generi questa scarica per accendere il neon.

    Esistono vari tipi di questi dispositivi, ma possiamo riassumerli velocemente in 3 categorie:

    1- reattore meccanico, è semplicemente un'induttanza, ossia una serie di avvolgimenti di rame (o altro metallo) su di un nucleo metallico. Nulla di speciale, anzi, la regolazione di corrente è grossolana il che si traduce in vita del neon ridotta e consumi elevati, oltretutto è ingombrante e si scalda molto. (i prezzi variano più o meno tra i 20 e i 40 euro)

    2- reattore elettronico, è un circuito elettronico che esegue una regolazione in corrente molto precisa ed è in grado di adattarsi a carichi diversi (può accendere neon con Watt diversi) è il modo più versatile ed efficiente per alimentare un neon... ma è anche quello più costoso! (il prezzo di questo gioiellino va dai 40 alle centinaia di euro)

    3- ballast elettronico, è un piccolissimo circuito elettronico che di fatto non è altro che un reattore elettronico (2) con uno spettro di lampade limitatissimo (praticamente limitato ad una sola gamma di Watt) ma la sua efficienza è elevata, occupa pochissimo spazio e il suo più grande "pro" è che ha un costo praticamente nullo poichè si recuperano dalle lampade a basso consumo (anche quando la lampadina non funziona più il circuito al suo interno è funzionante)

    Avendo quindi una lampadina a risparmio energetico per casa è possibile smontarla, fare un paio di semplici collegamenti e potrete accendere un neon in maniera efficiente, aumentando la vita del neon stesso (anche del 25-30%) e risparmiando pure energia elettrica.

    E da quì inizia tutto.

    Ricordo ancora (per l'ultima volta ) che la corrente elettrica è pericolosa e un collegamento errato potrebbe danneggiare il neon o la salute dell'utilizzatore.

    Detto questo comincio a postare le caratteristiche principali della lampadina a basso consumo da cannibalizzare

    L'unico vincolo è prendere una lampadina a basso consumo con lo stesso numero di watt del neon che volete collegarci.



    Uploaded with ImageShack.us

    Ecco il numero di watt reale. L'altro, 100W, è un valore fittizio, non consideratelo. Insomma questa lampadina va usata per accendere un neon da 20W.

    Se non trovate una lampadina con Watt uguali a quelli del vostro neon potete prenderene una con un Wattaggio maggiore ma accorcierete la vita del neon (es: lampada 20W, neon da 15W)

    Da evitare assolutamente lampadine con Wattaggio inferiore a quello del neon (es: lampada 10W, neon da 15W) poichè il circuito potrebbe surriscaldarsi oppure potrebbe non riuscire ad accendere il neon.

    Il circuito dentro la lampada è di facile interpretazione, ha 6 boccole (punti di aggancio dei cavi ) ecco come vanno collegati.



    Bene per ora direi che può bastare, spero di completare presto con le foto.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    5,964
    Discussioni
    378
    Like ricevuti
    2373
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Kinixys homeana
    Altri rettili in possesso

    Acanthocercus atricollis, Ctenosaura quinquecarinata, Cordylus, beraduccii,Ouroborus cataphractus, Sceloporus malachiticus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia

    Predefinito Re: Centralina Neon - Fai da te

    Una domanda: questo sistema potrebbe essere usato per accendere le nuove T5 uvb? E se si, avendo wattaggi diversi (24,39,54 D3+ Reptile T5 Lamp ) che lampadine compatte dovresi usare?
    Grazie anticipate
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Aspirante al soglio degli Xenosaurus, adepto degli Ouroborus



  3. #3
    L' arrogante
    L'avatar di Mauro
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    147
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    38
    Data Registrazione
    May 2011
    Tartarughe in possesso

    - Nullatenente -

    Predefinito Re: Centralina Neon - Fai da te

    - scusate il ritardo nel stilare la guida ma non riesco a trovare un attimo di tempo libero -

    @marconyse: con questo sistema puoi accendere sia neon T5 (UVB o meno) sian neon T8 (UVB o meno).
    Riguardo la lampadina da usare considera che:
    - un ballast accende una sola lampada
    - puoi usare un ballast di wattaggio superiore a quello del tuo neon ma non il contrario anche se l'ideale è usarne uno con lo stesso numero di watt del neon. Ad esempio: lampadina a basso consumo da 18W - puoi usarla per accendere neon da 18W o 15W ma non quelli da 24W.
    - vanno bene tutte le lampadine a basso consumo con i tubi fluorescenti (come nell'immagine sopra) anche quelle che non funzionano più (il tubo fluorescente è esausto ma il circuito nella base della lampada è ancora funzionante)


Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •