Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 50
Like Tree45Likes

Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

Discussione sull'argomento Allestimento vasca per Sternotherus carinatus contenuta nel forum Indoor, nella categoria Allestimenti; Originariamente Scritto da Clark22 Complimenti anche da parte mia. Hai davvero un ottimo setup Grazie Aggiungo un paio di scatti ...

  1. #16
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Citazione Originariamente Scritto da Clark22 Visualizza Messaggio
    Complimenti anche da parte mia. Hai davvero un ottimo setup
    Grazie

    Aggiungo un paio di scatti

    Ci Sarà da limare ancora ...niente di sostanziale , piccoli accorgimenti insomma.





    lillaghe, Excalibur and Alessi0 like this.

  2. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,592
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    1812
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    veramente bella la Carinatus!!!
    Dall'ultima foto confermo che quel ghiaino non va bene.
    Personlamente asporterei tutto ed inserirei sabbia fine

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Allora ...

    . La tartaruga del muschio carenata (Sternotherus carinatus Gray, 1855), è una tartaruga carnivora[2] membro della famiglia Kinosternidae. Di piccole dimensioni, il carapace raggiunge solitamente una lunghezza compresa tra i 13 e i 16 cm.[3] Il suo areale è compreso nel centro-sud degli Stati Uniti,[2] dove, nonostante alcune minacce derivate dalle attività antropica,[2] è classificata come una specie a basso rischio.[1]In virtù delle piccole dimensioni,[3] questo rettile è spesso venduto e allevato come animale da compagnia.[2]
    Questa tartaruga abita tipicamente corsi d'acqua ricchi di vegetazione acquatica e con" fondali di sabbia, ghiaia e ciottoli" ma è possibile trovarla anche in laghi e paludi.[2]


    Adesso non metto in dubbio che possa essere capitato a qualche allevatore un qualche accidente legato al ghiaino, ma è anche fuori discussione che queste bestiole vivano anche su fondali MISTI e non solo di sabbia fine , come confermatoci dallo studioso naturalista Gray.

    Adesso io l'acquario lo lascio com'è perchè se dovesse mai , ma penso onestamente sia una eventualità abbastanza rara , se dovesse mai capitare un accidente del genere sarebbe solo frutto di pura malasorte.
    Ultima modifica di marconyse; 26-11-2014 alle 16:07

  4. #19
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Vi aggiorno con nuovi inserimenti.



    Radice presa in natura , alla quale ho legato ( con del filo interdentale ) due piantine a me sconosciute ( forse Eurydice può venirmi in soccorso nell'identificazione della specie) trovate non lontano dalla radice stessa in semiemersione.
    Fatte stabulare per circa un mesetto in una vasca sperimentale di mia proprietà che ho chiamato" il ricovero delle piante" e testata così la tenuta della composizione e sopratutto delle piantine che hanno reagito davvero bene dopo un iniziale momento di crisi, ho deciso adesso di trasferire il tutto nella nuova dimora.




    Questo è il notissimo Ceratophillum Demersum ( noto sopratutto in ambiente acquariofilo) .
    Un ottima pianta galleggiante ciuccia nitrati , ottimo competitor delle alghe , che a mio modo di vedere non deve mancare in nessun allestimento , almeno nella fase iniziale.
    Qui ho deciso di adagiarlo sul fondo ancorato a dei semplici cannolicchi e di tenerne una piccola parte "in giro per la vasca" .





    Questa è la Foglia di Catappa.
    Nota per le proprietà benefiche al rilascio dei suoi acidi umici , contribuisce a creare un ambiente sano e favorevole all'insediamento di tutte le forme di vita .
    Acidifica leggermente l'acqua contribuendo a renderla ambrata.
    Al prossimo giro sarà sostituita dalla foglia di Quercia.
    Ultima modifica di RUsTy TurTle; 26-11-2014 alle 21:27

  5. #20
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Oggi due nuovi inserimenti.


    Pignette di Ontano.
    Svolgono la stessa funzione delle foglie di catappa , hanno però un vantaggio rispetto a quest'ultime.
    Quando si deteriorano sporcano molto di meno , in pratica non lasciano detriti che volano per la vasca , come invece accade con la decomposizione delle foglie.
    Queste le ho raccolte in natura .
    In autunno è il momento migliore per la raccolta.
    Sono naturalmente secche al punto giusto.
    una piccola sciacquata e via...in vasca



    Queste invece a mio parere , se ti interessa avere un'ottima filtrazione del fondo , sono allora indispensabili.
    Melanoides tubercolata.
    Lumache dalla intensa attività notturna.
    Di giorno abitano nel " seminterrato" .
    Sono ottime per prevenire il formarsi di eventuali zone anossiche del substrato.
    Attenzione sono Infestanti, e come se lo sono.
    Ma basta regolarsi con il cibo per due ho tre giorni e le vedrete quasi "sparire del tutto" .
    Mordecai ne va pazzo.
    In effetti ne è ghiotto.
    Io ne ne ho in abbondanza .
    Ne ho inserite una decina ....se non le fa fuori tutte nel giro di una settimana , non dovrò più preoccuparmi di inserirne ancora.




    In ultimo permettete un piccolo OT.
    Rigby la piccola , rimasta nella vaschetta di partenza.

    Grazie a tutti , alla prossima.
    Ultima modifica di RUsTy TurTle; 27-11-2014 alle 21:26
    yoshi92, lillaghe and Alessi0 like this.

  6. #21
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Ho provato tante volte con le melanoides... sparite sempre alla prima notte.
    Le trovo a scavare OVUNQUE pur di scovarle.

    Spero tu abbia maggior fortuna.
    Io per il fondale ho ripiegato su gamberetti nostrani (atyaephyra desmaresti) e Corydoras (Aneus e Paleatus). Resta comunque mosso e pulito.
    Anche se non ho un'altezza tale da far si che si creino zone anossiche.
    Le radici delle vallisneria pensano al resto.

  7. #22
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Ho provato tante volte con le melanoides... sparite sempre alla prima notte.
    Le trovo a scavare OVUNQUE pur di scovarle.

    Spero tu abbia maggior fortuna.
    Io per il fondale ho ripiegato su gamberetti nostrani (atyaephyra desmaresti) e Corydoras (Aneus e Paleatus). Resta comunque mosso e pulito.
    Anche se non ho un'altezza tale da far si che si creino zone anossiche.
    Le radici delle vallisneria pensano al resto.
    Dunque ..con le Melanoides conto sulla forza del numero.
    Ne dispongo davvero a sufficienza per cui incrocio le dita, speriamo bene .
    Ti aggiornerò su eventuali sviluppi.
    Per altro tipo di fauna è ancora prematura l'eventuale scelta.
    La vasca è da maturare.
    Interessantissime le tue soluzioni., validissimi e di sicuro aiuto Cory e Gamberi che però come sai restano per lo più degli spazzini del fondale di superfice.

    Queste benedette lumachine , invece , come dicevi prima , sono tanto preziose perchè smuovono incessantemente quest'ultimo davvero in tutti i suoi livelli,quanto difficili da inserire.
    Vedremo chi la spunterà.

    Per quanto riguarda il problema di eventuali zone anossiche , lumachine a parte, per formare grandi dislivelli ho lavorato con il polistirolo ricoperto poi da un buono strato di ghiaia , che mi ha fornito in più anche protezione ulteriore dai notevoli massi che ho utilizzato per il layout.

    La Valli è una pianta incredibile, ti do pienamente ragione.
    Quando inizia a stolonare in una vasca è davvero inarrestabile.
    Non ti nascondo di averci più volte fatto un pensierino.
    Purtroppo ho dovuto allestire anche di corsa per cause di forza maggiore ( le due bestiole non vanno d'accordo e le ho dovute separare per il momento) , e la pianta non avrebbe avuto il tempo di attecchire per benino.
    Sono piccole ma già scavano come trattori.

    Grazie del tuo intervento.
    Ultima modifica di RUsTy TurTle; 02-12-2014 alle 00:40

  8. #23
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Bel lavoro Rusty, complimenti!

    P.S. Cambio il titolo della discussione in uno più idoneo ad una sezione tecnica, non siamo in ARL.

  9. #24
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Grazie Maura.
    Fa piacere sia di tuo gradimento.

    Per il titolo nessun problema , figurati.
    Devo rodare un pò qui..insomma abbiate pazienza dopotutto sono un tartaruga un pò "arrugginita"

    Ah scusami , i link di questo thread ,quelli che ho postato ,quelli con il vecchio titolo rimandano a questo comunque?
    Ultima modifica di RUsTy TurTle; 02-12-2014 alle 16:46

  10. #25
    Bannato
    L'avatar di Excalibur
    Località
    Silvi (TE)
    Sesso
    Messaggi
    1,761
    Discussioni
    39
    Like ricevuti
    975
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni
    Altri rettili in possesso

    Miriadi di lucertole che gironzolano nel giardino. Di tanto in tanto, qualche biacco simpatico.

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Citazione Originariamente Scritto da RUsTy TurTle Visualizza Messaggio
    Grazie Maura.
    Fa piacere sia di tuo gradimento.

    Per il titolo nessun problema , figurati.
    Devo rodare un pò qui..insomma abbiate pazienza dopotutto sono un tartaruga un pò "arrugginita"

    Ah scusami , i link di questo thread ,quelli che ho postato ,quelli con il vecchio titolo rimandano a questo comunque?
    Nulla si crea e nulla si distrugge, tutto il materiale, discussioni, link e foto andranno a seguire.
    RUsTy TurTle likes this.

  11. #26
    Appassionato
    L'avatar di Renato75
    Località
    lazio
    Sesso
    Messaggi
    101
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    123
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    2 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Gran bel lavoro!!! complimenti sinceri!!!
    Io sono dell'idea che un terracquario debba essere,oltre che funzionale...anche bello da vedersi.... Deve essere un piacere in tutti i sensi. Il tuo rispecchia in pieno questa mia teoria. Bravissimo!
    RUsTy TurTle likes this.

  12. #27
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Grazie Renato, sono felice che ti piaccia , però anche tu non scherzi eh... ( ho visto la tua vasca è strepitosa...).
    Per cui ...si ; Mi fa piacere parecchio che sia stato di tuo gradimento.
    In effetti ho cercato di dare il massimo per riuscire a creare un equilibrio tra funzionalità ed estetica ed a quanto pare , sembro esserci riuscito.
    Ma è ancora presto per averne ragione e consapevolezza.
    Vediamo il futuro cosa mi riserberà.
    " Ogni vasca è una storia a sè , come ogni giorno non è mai uguale al successivo" .

    Grazie

    RusTy TurTle.

  13. #28
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Riconfermo la bellezza di questa vasca...non ti direi mai di metterci dentro le mani per cambiarla ma se un giorno dovessi aver voglia di cambiare setup ti consiglio anche io di mettere sabbia fine tipo 0,1-0,3.
    Ti assicuro che la maggior parte delle tartarughe ingeriscono il ghiaino e può essere pericoloso. Non è assolutamente un evento raro o frutto della malasorte.
    Te ne accorgerai possibilmente quando e se farai il letargo controllato in una vaschetta...cacciano via il ghiaino con le feci.
    Excalibur likes this.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  14. #29
    Appassionato
    L'avatar di RUsTy TurTle
    Località
    Campania
    Sesso
    Messaggi
    196
    Discussioni
    9
    Like ricevuti
    90
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus carinatus

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Bene..di sicuro la vasca vivrà dei cambiamenti, le bestiole cresceranno ed avranno necessità di spazi chiaramente differenti.
    A quell'ora , se un dio lo vorrà , farò tesoro di tutto quello che sto "raccogliendo" + la mia esperienza diretta.
    A questo proposito sto per mettere su una vasca con il "tuo fondo preferito" .
    Peraltro dicevo ...Mi sono più volte soffermato ad osservare la tarta "setacciare il terreno" , è impressionante.
    Ancor di più lo è quando afferra le lumache e fa letteralmente per triturarle, qualche volta ed anche più di una becca il ghiaino.
    Lo sputa senza troppi fronzoli.
    Setaccia e sputa fuori.
    Mangia e sputa fuori.
    So che in natura vivono anche su fondali misti, misto ghiaino , mista sabbia , solo fango , solo sabbia.
    Ho imparato però da Marco che cè come una "regola" , una sorta di "legge" che non è sempre valida però , per la quale , a volte comportamenti in natura e cattività sono due "mondi " totalmente differenti.
    Anzi a volte si "scontrano" .
    Quasi a farci ricordare le forzature che comunque inevitabilmente commettiamo ,anche se dettate dall'amore e dalla buona fede , nei confronti del mondo animale e degli animali stessi.
    Bon ...andiamo avanti , e come dico io " Ogni giorno è una nuova Vasca " e " Cè una Vasca per ogni giorno Nuovo".

    Grazie per i Complimenti sempre graditi.
    Guarda , non lo vedi? Guarda , guarda bene , guardalo ...è solo un uomo , soltanto un uomo.

  15. #30
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Allestimento vasca per Sternotherus carinatus

    Sinceramente non è il mio tipo di fondo preferito...ma è l'ideale per le specie di tartarughe che amano insabbiarsi...e ti fa stare più tranquillo senza correre il rischio di occlusioni intestinali.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •