Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 16 di 16

Modifica acquaterrario indoor per Mauremys

Discussione sull'argomento Modifica acquaterrario indoor per Mauremys contenuta nel forum Indoor, nella categoria Allestimenti; Pardòn, mi sono accorto che le tartarughe sono di specie diverse, una M. sinensis e una reevesii. Le sinensis femmine ...

  1. #16
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,663
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3380
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Modifica acquaterrario indoor per Mauremys

    Pardòn, mi sono accorto che le tartarughe sono di specie diverse, una M. sinensis e una reevesii.
    Le sinensis femmine raggiungono generalmente grandi dimensioni, uguali o superiori a quelle di una Trachemys, le reevesii hanno una grande variabilità nelle dimensioni (a seconda del ceppo/area geografica di origine) ma in genere restano decisamente più piccole delle sinensis.
    In linea teorica specie diverse andrebbero separate, nel tuo caso parliamo di specie affini dello stesso genere e provenienti anche da areali geografici comuni, quindi potrai comunque proseguire il tentativo di convivenza anche all'aperto, mantenendole controllate.
    In caso siano maschio e femmina, è comunque possibile che tra specie affini il maschio tenti di accoppiarsi con la femmina, quindi continuano a valere gli stessi ragionamenti di una coppia della stessa specie: la convivenza va monitorata e, se il maschio stressa la femmina per l'accoppiamento, è necessario separarle.
    Non sono esperto di queste specie, ma credo che per il sessaggio sia un po' presto, negli esemplari immaturi certe caratteristiche morfologiche non sono ancora definite ed è necessario rivalutare gli esemplari dopo almeno i 2 anni di età.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •