Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree3Likes
  • 1 Post By marconyse
  • 1 Post By lucio78

Microchip e cites nuove nate

Discussione sull'argomento Microchip e cites nuove nate contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; Ciao a tutti, avrei bisogno di alcune delucidazioni. Ho regolarmente fatto denuncia di nascita delle mie nuove nate, l'ufficio cites ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di davide76
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    304
    Discussioni
    70
    Like ricevuti
    80
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni marginata

    Predefinito Microchip e cites nuove nate

    Ciao a tutti, avrei bisogno di alcune delucidazioni.
    Ho regolarmente fatto denuncia di nascita delle mie nuove nate, l'ufficio cites mi ha risposto in forma cartacea con un numero di protocollo e data; nella lettera oltre a varie cose c'era scritto che avrei dovuto in seguito comunicare il numero di microchip quando verrà inserito.
    La domanda è ora che devo fare?
    Quando e come sarà emesso il certificato?
    Grazie a Tutti in anticipo.

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Sara' emesso dopo che tu avrai fatto pervenire i nr di microchip delle tarte con la dichiarazione di inserimento del Veterinario , ricordati di contrassegnarle per riconoscre a quali chip sono abbinate, fino a che non saranno inoculati non avrai i certificati
    lucio78 likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di davide76
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    304
    Discussioni
    70
    Like ricevuti
    80
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni marginata

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Quanto devono pesare almeno per poterle microchippare? E quanto ci mettono a rilasciare il certificato? Inoltre quanto e quando devo pagare?

  4. #4
    Bannato
    L'avatar di kira
    Località
    bari (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    778
    Discussioni
    63
    Like ricevuti
    846
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni
    Altri rettili in possesso

    alcuni amici

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Quoto MArconyse e aggiungo che insieme alla dichiarazione d' inserimento dovrai fare la richiesta di certificato su apposito modulo e pagare un bollettino per ogni richiesta.Guardati la scheda sulla legislazione, non sono sul pc e non te la so postare.

  5. #5
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Ciao Davide.
    Entro un anno dalla nascita devi provvedere al marcaggio con microchip degli esemplari presso un veterinario (ovviamente specializzato in rettili) il quale ti rilascerà una certificazione di avvenuto inserimento nano-microchip che dovrai consegnare all'ufficio cites per completare e chiudere la pratica. Costo inoculo microchip (circa dai 15 ai 20 euro per esemplare).
    Nel caso che alcune tarta non siano sufficientemente grandi (dicono che anche 3,5 cm di lunghezza possono andare bene ma personalmente molto meglio se superiore a 4,5 cm ed anche oltre) per l'inoculo del microchip il veterinario deve rilasciarti una dichiarazione che attesta l'impossibilità di procedere al marcaggio con microchip.
    Questa andrà consegnata sempre all'ufficio cites e ti permetterà di superare i tempi limiti stabiliti per legge per il marcaggio (1 anno dala nascita). Successivamente dovrai appena possibile provvedere al marcaggio di questi esemplari e comunicare gli estremi consegnando la certificazione del veterinario (quella indicata sopra) all'ufficio cites.
    Al termine del marcaggio con microchip di tutte gli esemplari presenti nella denuncia di nascita questi sono regolarmente denunciati e quindi detenuti legalmente.
    Solo una volta provveduto al marcaggio sarà possibile:

    -Movimentare gli esemplari (gratuitamente senza ricevere compensi e comunque speculare), tramite una richiesta/pratica di movimentazione (modello Annesso 3 bis) che dovrà essere approvata dall'ufficio cites territoriale di competenza e nel caso verra rilasciato un certificato cites in fonte F che dovrà essere consegnato all'allevatore di destinazione ovvero chi prende la tarta. Costo euro 15,49 per pratica (dove possono essere movimentati anche più esemplari logicamente con la stessa destinazione e verrà rilasciato comunque un unico certificato). Tempi di attesa molto ridotti rispetto al passato. Pochi giotni o al massimo poche settimane.

    -Richiedere la certificazione commerciale (per la vendita) ovviamente nel caso che sia possibile (genitori fonte F e/o C) ,in caso di prima richiesta richiederà tempi più lunghi, e comunque dovrà essere sempre analizzata ed approvata dalla commissione scientifica cites di Roma che potrà richiedere (la prima volta sicuramente) l'esame del Dna ed il relativo confronto tra quello della prole e dei genitori (in alcuni casi anche dei nonni). Se approvata verrà rilasciato per ogni esemplare presente nella richiesta un certificato cites in fonte C. Sarà così possibile vendere gli esemplari. Ogni anno logicamente sarà necessario richiedere per i nuovi nati la certificazione commerciale sempre e solo dopo l'avvenuto marcaggio con microchip che dovrebbe richiedere tempi più brevi. Costo euro 15,49 per ogni certificato cites richiesto e quindi emesso. Tempi di attesa lunghi sopratutto in caso di prima richiesta anche diversi mesi.

    Spero di essere stato abbastanza chiaro e scusami se mi sono dilungato ma ho preferito fare un quadro completo.
    Ultima modifica di marconyse; 17-10-2013 alle 19:20
    kira likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di davide76
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    304
    Discussioni
    70
    Like ricevuti
    80
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    hermanni marginata

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Intanto grazie.
    Le mie piccoline ad oggi misurano circa 4.5 cm e pesano dai 30 ai 36 grammi. Miconviene aspettare?

  7. #7
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: cites nuove nate

    Scusami ma quando sono nate le piccole?
    Se nate quest'anno allora sicuramente le stai allevando in terrario vero? Se fosse così tieni conto che la crescita è comunque stata troppo eccessiva, cosa che non è mai mai buona!
    Probabilmente non hai neanche intenzione di fargli fare il letargo?
    Sappi che anche il primo inverno dovrebbero farlo è essenziale per una crescita sana e senza problemi (non solo estetici di rischio piramidalizzazione).
    Per il microchip aspetterei sicuramente (a primavera) e se fossi in te mi attrezzarei per fargli fare il necessario letargo.
    Ultima modifica di lucio78; 17-10-2013 alle 18:48
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  8. #8
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Microchip e cites nuove nate

    Vi informo che ho provveduto a spostare gli altri post che erano presenti su questa discussione nella nuova discussione aperta da Davide76 nella sezione "tartarughe terrestri mediterranee".

    Baby Th 2 mesi consiglio microchip
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •