Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 25 di 25
Like Tree21Likes

Come regolarizzare tartarughe denunciate

Discussione sull'argomento Come regolarizzare tartarughe denunciate contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; Confermo. Cippatura effettuata oggi 170,00 per 9 esemplari....

  1. #16
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Confermo. Cippatura effettuata oggi 170,00 per 9 esemplari.

  2. #17
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Citazione Originariamente Scritto da dan_grande82 Visualizza Messaggio
    Non credo proprio possa essere definita una lobby la veterinaria dei giorni nostri. La mia voleva essere una informazione aggiuntiva a un argomento trattato nel forum, niente di più, il resto sono solo critiche.
    Non sono critiche. Mettiamoci nei panni degli allevatori, per un vezzo filosofico a favore di una lobby, una normale iniezione diventa un atto chirurgico. Invece di ricorrere ad un corso di abilitazione, come viene fatto per abilitare gli infermieri a compiere l'atto medico/chirurgico di fare una iniezione o inserire una flebo o un catetere, il Ministero della Salute ha preferito fare un regalo ai veterinari. Ora, premesso che i tariffari sono pienamente indicativi in quanto la legge Bersani ha liberalizzato anche le taruffe dei professionisti, dunque contrattabili, l'Ordine a cui appartiene raccomanda 25€, raccomanda. In un ambito di concorrenza poi se ne discute. Per fortuna, almeno per questo, di veterinari ce ne sono parecchi in giro e si può chiedere vari preventivi e dunque scegliere.
    Ora valutiamo una cosa importante: se le spese, imposte e su cui ci sono professionisti che ci lucrano sopra (questo non vuol dire che il lavoro non vada pagato, ben inteso), è ovvio che non sono alla portata di tutti. Di punto in bianco diventa obbligatorio, pena pesanti sanzioni, una serie di adempienze di cui si può discutere. Obbligare e poi non controllare minimamente l'evoluzione dei costi, che poi si traducono in aumento dell'illegalità, è una cosa miope, ma ancora peggio lo sciacallaggio che alcuni professionisti attuano per un vezzo bello e confezionato. Per altro non è così se non in alcuni stati europei. Vorrei fare un esempio che mi ha colpito. Dopo un semplicissimo corso di abilitazione, chiunque può essere abilitato alla castrazione dei buoi. E sapete come viene praticata? Senza anestesia e con arnesi di ferro atti a schiacciare i testicoli delle povere bestie! Ma questo non interessa a nessuno, mentre decine di migliaia di semplicissime iniezioni sono ben più ghiotte.
    Ringrazio il dottore del suo intervento informativo delle sue particolari condizioni prestazionali e colgo l'occasione, per chi ha numeri alti, di consigliare di instaurare una convenzione e di fissare una retribuzione oraria (anche quella da tabelle dell'ordine vanno bene, 70€ l'ora) per il lavoro dell'inserimento dei microchip, esattamente come fanno gli allevamenti di altri animali. Consiglio inoltre di acquistare autonomamente i microchip, importante. Mettiamo che un allevatore abbia un centinaio di esemplari e consideriamo un tempo di 1 minuto ad inoculo. Se aiutiamo il veterinario passando gli animali e lasciandogli solo il compito dell'inserimento, probabilmente ci vuole pure meno e consideriamo una ventina di minuti per la compilazione del certificato, in due ore è tutto fatto. Prezzo della prestazione 70€ x 2 ore = 140€ ai quali aggiungeremo la spesa che abbiamo sostenuto per per l'acquisto dei microchip (5€ a microchip) = 500€. Totale 640€, 6,4€ ad esemplare. Ovviamente questo si può chiedere per grandi numeri, ma certamente 35€ ad esemplare, giusto per fare un esempio è una enormità e trovatemi chi sia disposto a spendere due mesi di stipendio o forse tre da operaio per due ore di lavoro...

  3. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Ciao a tutti, allora partiamo dal principio. In casa abbiamo sempre avuto una Thh (femmina) denunciata dal mio babbo nel 1995 di cui possediamo il foglio con la denuncia di possesso e il bollettino...da ora in poi chiamata "Thh 95". 5/6 anni fa comprai giovani esemplari di Thh. Il problema è che iniziano ad essere grandicelli, molti sono risultati essere femmine e solo un paio maschi. Uno di questi maschi (l'altro è a sè in altro recinto) chiaramente ha iniziato a coprire la femmina adulta (Thh 95), quest'anno è andato tutto bene, Thh 95 ha deposto ma le uova erano infeconde...però il prossimo anno potrebbe essere quello giusto!! Quindi riassumendo mi ritrovo con una femmina adulta "Thh 95" (senza microchip) con denuncia di possesso a nome del mio babbo e tante sub adulte sia in fonte F che C movimentate e cedutemi a mio nome. Ora per denunciare le future nascite questa è la procedura che devo seguire (correggetemi se sbaglio): devo far chippare Thh 95, il veterinario mi rilascerà apposito certificato, tale certificato dovrò allegarlo al modello standard per la movimentazione a mio favore, previo pagamento di bollettino. Dopo di che, quando sarà, potrò denunciare le nascite, giusto? Spero d'aver fatto bene i compiti...Ma tutta questa documentazione come la inoltro all'ufficio cites? Mica devo andare di persona? Grazie, mi potete linkare il modulo per la movimentazione così intanto mi studio come compilarlo...

  4. #19
    Appassionato
    L'avatar di Rucola
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    243
    Discussioni
    13
    Like ricevuti
    164
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Tartarughe in possesso

    Marginate, Greca Ibera, hermanni Boettgeri

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Alberto, tutto OK, hai capito esattamente cosa devi fare.
    La puoi inoltrare con raccomandata e poi andare di persona a ritirare il certificato a tuo nome.
    Alberto89 likes this.

  5. #20
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Citazione Originariamente Scritto da Rucola Visualizza Messaggio
    Alberto, tutto OK, hai capito esattamente cosa devi fare.
    La puoi inoltrare con raccomandata e poi andare di persona a ritirare il certificato a tuo nome.
    Grazie, ora sono tranquillo!!

  6. #21
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Lo scorso anno, in merito al chipaggio della tartaruga denunciata nel 1995 dal mio babbo, mi ero dimenticato di precisare che il domicilio è sempre lo stesso, quindi cambierebbe solo il nominativo ma l'indirizzo è sempre il solito abitando sempre insieme. Procedo comunque come sopra scritto o cambia qualcosa se la tartaruga sostanzialmente non cambia indirizzo? Potrei comunque denunciare le nascite senza farmela movimentare, se la riproduzione è avvenuta con maschi (in fonte F) movimentatemi a mio nome?

    Spero di essere stato chiaro..

  7. #22
    Appassionato
    L'avatar di Rucola
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    243
    Discussioni
    13
    Like ricevuti
    164
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Tartarughe in possesso

    Marginate, Greca Ibera, hermanni Boettgeri

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Dovresti denunciare le nascite a nome di tuo padre, megio se te la movimenti a te
    Alberto89 likes this.

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Citazione Originariamente Scritto da Rucola Visualizza Messaggio
    Dovresti denunciare le nascite a nome di tuo padre, megio se te la movimenti a te
    Grazie mille per il parere e il consiglio!

  9. #24
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Finalmente vedo la fine, domani invio tutta la documentazione. Ultime domande..la sezione 3 "preparazione, carico, trasporto ecc" del documento di movimentazione/richiesta certificato, chiaramente l'ho lasciata in bianco dato che non avviene nessuno spostamento fisico. Va bene o devo precisarlo, magari con un allegato in cui descrivo la situazione?
    Seconda..la documentazione la invio tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno all'ufficio cites territoriale di competenza, quindi questo:
    Servizio CITES Territoriale - FIRENZE
    Indirizzo: Presso il Coor. Reg.le del C.F.S.
    Piazza T.A. Edison 11
    C.A.P. 50133 FIRENZE

    E' questo l'indirizzo giusto? Perchè ne ho trovato un altro ma credo sia vecchio.
    Il Pagamento mediante bollettino postale di 15,49 euro, sul conto corrente n. 10178010 è intestato a Tesoreria di Stato di Viterbo L. 59 13/3/93 Fauna e Flora Direz. Prot. Natura, è questa la dicitura corretta giusto?

    Grazie e scusate le domande..vi tengo aggoirnati.

  10. #25
    Simpatizzante
    L'avatar di Alberto89
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    16
    Data Registrazione
    May 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Come regolarizzare tartarughe denunciate

    Citazione Originariamente Scritto da tartamau Visualizza Messaggio
    Non sono critiche. Mettiamoci nei panni degli allevatori, per un vezzo filosofico a favore di una lobby, una normale iniezione diventa un atto chirurgico. Invece di ricorrere ad un corso di abilitazione, come viene fatto per abilitare gli infermieri a compiere l'atto medico/chirurgico di fare una iniezione o inserire una flebo o un catetere, il Ministero della Salute ha preferito fare un regalo ai veterinari. Ora, premesso che i tariffari sono pienamente indicativi in quanto la legge Bersani ha liberalizzato anche le taruffe dei professionisti, dunque contrattabili, l'Ordine a cui appartiene raccomanda 25€, raccomanda. In un ambito di concorrenza poi se ne discute. Per fortuna, almeno per questo, di veterinari ce ne sono parecchi in giro e si può chiedere vari preventivi e dunque scegliere.
    Ora valutiamo una cosa importante: se le spese, imposte e su cui ci sono professionisti che ci lucrano sopra (questo non vuol dire che il lavoro non vada pagato, ben inteso), è ovvio che non sono alla portata di tutti. Di punto in bianco diventa obbligatorio, pena pesanti sanzioni, una serie di adempienze di cui si può discutere. Obbligare e poi non controllare minimamente l'evoluzione dei costi, che poi si traducono in aumento dell'illegalità, è una cosa miope, ma ancora peggio lo sciacallaggio che alcuni professionisti attuano per un vezzo bello e confezionato. Per altro non è così se non in alcuni stati europei. Vorrei fare un esempio che mi ha colpito. Dopo un semplicissimo corso di abilitazione, chiunque può essere abilitato alla castrazione dei buoi. E sapete come viene praticata? Senza anestesia e con arnesi di ferro atti a schiacciare i testicoli delle povere bestie! Ma questo non interessa a nessuno, mentre decine di migliaia di semplicissime iniezioni sono ben più ghiotte.
    Ringrazio il dottore del suo intervento informativo delle sue particolari condizioni prestazionali e colgo l'occasione, per chi ha numeri alti, di consigliare di instaurare una convenzione e di fissare una retribuzione oraria (anche quella da tabelle dell'ordine vanno bene, 70€ l'ora) per il lavoro dell'inserimento dei microchip, esattamente come fanno gli allevamenti di altri animali. Consiglio inoltre di acquistare autonomamente i microchip, importante. Mettiamo che un allevatore abbia un centinaio di esemplari e consideriamo un tempo di 1 minuto ad inoculo. Se aiutiamo il veterinario passando gli animali e lasciandogli solo il compito dell'inserimento, probabilmente ci vuole pure meno e consideriamo una ventina di minuti per la compilazione del certificato, in due ore è tutto fatto. Prezzo della prestazione 70€ x 2 ore = 140€ ai quali aggiungeremo la spesa che abbiamo sostenuto per per l'acquisto dei microchip (5€ a microchip) = 500€. Totale 640€, 6,4€ ad esemplare. Ovviamente questo si può chiedere per grandi numeri, ma certamente 35€ ad esemplare, giusto per fare un esempio è una enormità e trovatemi chi sia disposto a spendere due mesi di stipendio o forse tre da operaio per due ore di lavoro...
    Ieri ho pagato 30 euro per chippare un esemplare adulto! Avevo anche i miei chip, ma la risposta è stata che loro hanno i loro....

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •