Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 11 di 11
Like Tree6Likes
  • 5 Post By lillaghe
  • 1 Post By ilaria67

Mia esperienza con trovatella e CITES

Discussione sull'argomento Mia esperienza con trovatella e CITES contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; ciao a tutti, in realtà questa discussione è un aggiornamento della mia storia raccontata nella sezione presentazioni, per i dettagli ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di ilaria67
    Località
    firenze
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    una testudo hermanni forse

    Predefinito Mia esperienza con trovatella e CITES

    ciao a tutti, in realtà questa discussione è un aggiornamento della mia storia raccontata nella sezione presentazioni, per i dettagli vi rimando a quanto già scritto! Sono venuta in possesso casualmente di una baby - che potete vedere nella sezione allevamento dove ho chiesto dei consigli - che voi mi avete detto essere nata da poco. Dopo vari tentativi sono riuscita a parlare con la sede giusta del CITES locale, vi racconto lo scambio telefonico che ho avuto con loro. Dopo dettagliatissima descrizione dell'ambiente dove mio figlio aveva trovato la tartaruga e di conseguenza aver convenuto che non potevamo lasciarla lì (e comunque vorrei sottolineare che se l'avessi fatto e un minuto dopo un gatto se la fosse mangiucchiata, nessuno avrebbe potuto accusarmi di niente!), mi è stato detto di portarla in un bosco e abbandonarla al suo destino. A parte il fatto che mi hanno suggerito un paio di boschi qua vicino a firenze dove non mi risulta che ci siano tartarughe - ma potrei assolutamente sbagliarmi! - ho anche obiettato che in ogni caso le sue possibilità di sopravvivenza sarebbero state davvero pochissime, e su questo non mi hanno dato torto, in effetti meglio sarebbe farla svernare protetta, ma loro non hanno possibilità di accoglierla. Si possono solo occupare di animali feriti che poi possono liberare, e non hanno sedi o allevamenti che possono accoglierla. La persona con cui ho parlato era anche simpatica, magari alla fine anche un pò sfinita dalle mie argomentazioni, mi detto : "signora, come può ben immaginare noi abbiamo altre priorità, se se la sente di rischiare la può tenere e poi liberare quando è cresciuta un pò, però se un vicino la denuncia noi dobbiamo intervenire e lei sa bene a cosa va incontro...".
    Bene, che dire? in primo luogo che evidentemente ci sono poche risorse. Se la specie è protetta, ogni nuovo nato dovrebbe essere prezioso, appunto da proteggere. Sapete che mi hanno detto che ricevono almeno 5 telefonate come la mia alla settimana? mi sembrano tantissime considerando che chi telefona al CITES è sicuramente una minoranza di coloro che trovano una tartaruga. Se estendiamo questa statistica su tutto il territorio nazionale viene fuori un numero spropositato di tartarughe trovate e dove finiscono tutte queste tartarughe? mah! Se la specie è protetta dovrebbero esserci dei luoghi che le accolgono in vista di un loro reinserimento in un habitat naturale, si dovrebbe lavorare per un ripopolamento dei luoghi che naturalmente ospitano o ospitavano in passato le tartarughe. Sbaglio? Mi rendo però conto che tutto questo necessita di non poche risorse, e in questo momento il nostro paese ne ha pochine per tutto.
    Tornando a noi, l'idea di liberare la tartaruga quando è un pò cresciuta mi piace, così come l'idea di liberarla in un bosco, libera.
    Quando secondo voi la tartaruga sarà abbastanza grande e non sarà più una facile preda? per quel momento troveremo sicuramente un luogo adatto dove poterla liberare.

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Ecco liberarla dopo averla tenuta in cattivita' e' proprio l'unica cosa che non va fatta, con questo sistemna sono state introdotte in natura patologie gravissime che gli animali contraggono in terrario, con distruzione di intere popolazioni di animali: in questo momento la Salamandra salamandra sta scomparendo dal centro Europa per una cosa fatta come dici tu. Quindi il consiglio e' o di portarla subito in un bosco vicino a dove l'hai trovata (sicuramente la cosa piu' corretta) oppure piu' avanti in un centro di raccolta ma certo non reinserirla in natura dopo averla tenuta.
    Ricorda anche che la reintroduzione in natura proprio per le problematiche sopraindicate e' severamente vietata dalla legge
    Ultima modifica di marconyse; 21-10-2015 alle 08:48
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    In prima battuta ti è stato risposto correttamente e secondo le disposizioni di legge, per cui è bene ribadire le cose per come stanno e non per come ci fa comodo re-interpretarle.
    Nel sito del corpo forestale sono presenti le FAQ Testudo che riportano le indicazioni da seguire in caso di ritrovamenti e che sono riportate qui Faq Testudo, documento del Corpo Forestale

    In particolare i punti che ci interessano sono questi:

    1. Ho trovato una tartaruga, come devo comportarmi?
    Qualora venisse trovata una tartaruga in una zona non urbanizzata è bene lasciarla nel suo
    ambientenaturale; eventualmente ci si può limitare ad allontanarla dalla strada, perché non corra
    rischi acausa delle automobili.
    Se il ritrovamento avviene in aree antropizzate, è necessario informare il Servizio CITES
    territoriale del Corpo forestale dello Stato competente più vicino, che potrà acquisire l’animale
    ovvero disporne l’affidamento ad un centro di recupero autorizzato, ed effettuare le opportune
    indagini.


    5. Posso liberare in natura degli esemplari di tartaruga da me detenuti?

    La liberazione in natura di esemplari nati ed allevati in cattività determina, con quasi certezza,
    la morte degli stessi e chi lo fa rischia una denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di
    abbandonodi animali. E’ opportuno inoltre evidenziare che, in generale, il rilascio di specie
    selvatiche in natura è sottoposto alla previa autorizzazione del Ministero dell’ambiente e che un
    rilascio di unatestuggine in natura potrebbe “inquinare geneticamente” le specie locali
    compromettendone, inalcuni casi, la conservazione.


    Per quanto ti riguarda stai detenendo illegalmente un animale appartenente a una specie protetta e soggetto a specifica legislazione riepilogata qui Tartarugando - Legislazione e normative CITES

    Le leggi ci sono e vanno rispettate.

    Il fatto che tu abbia preso per sfinimento l'operatore con cui hai parlato e che alla fine ti abbia detto ciò che volevi sentirti dire non depone né a tuo favore, né a suo favore.
    Non spetta a noi valutare quale sarà il destino di un animale selvatico e neppure se e quando sarà abbastanza grande e forte per affrontare la vita natura.
    Tra l'altro la testuggine terrestre autoctona è una preda a qualsiasi stadio della propria vita: preda di cani, rapaci, topi ed è sempre a rischio di morte a causa di fattori antropici, per cui se ti immagini di poterla liberare un giorno che sarà sicura, quel giorno non verrà mai.

    Tutte le giuste considerazioni che avete fatto ci stanno in una conversazione al bar o qui sul forum ma sono del tutto errate in quel contesto.

    Ricordo a tutti non avviene sempre di incontrare un operatore così accondiscendente.

    Un utente che non frequenta più questo forum raccontò di essersi auto-denunciato dicendo di avere due tartarughe acquisite in buona fede senza documenti.
    Le teneva con molta cura in un giardino ebbene, gli furono sequestrate anche se lì probabilmente avrebbero potuto vivere serenamente tutti i loro giorni.

    La detenzione di animali in Allegato A senza documenti è un reato.
    Non ci sono scappatoie.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di ilaria67
    Località
    firenze
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    una testudo hermanni forse

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Sicuramente quello che dici è molto importante, grazie, mi sono lasciata attrarre da una visione naif e sognatrice! in effetti conosco molto poco delle problematiche concrete relative alla protezione delle specie e al loro ripopolamento... però non ci sono boschi nelle vicinanze a dove l'ho trovata! cercherò sicuramente un centro raccolta... in effetti era quello che avrebbe dovuto indicarmi il CITES! Ma esistono davvero dei centri raccolta? Ce ne sono in toscana?

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Il centro carapax a Massa marittima.

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di ilaria67
    Località
    firenze
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    una testudo hermanni forse

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    grazie adriano!
    ci tengo a rispondere anche a lillaghe perché il tuo tono accusatorio e polemico mi sembra un pò eccessivo ai limiti dell'offensivo, irritante con questa ridondanza della legalità. Se lo fai come messaggio di sensibilizzazione rivolto ai potenziali lettori "ignoranti" della discussione, ok posso anche capirlo... altrimenti io LO SO che sono illegale!!! L'ho dichiarato subito nel forum di presentazione.
    Concediamoci reciprocamente il beneficio del dubbio che scrivendo e senza conoscerci, probabilmente la nostra comunicazione potrebbe molto facilmente essere soggetta a fraintendimenti. Io poi sono molto verbosa, sono toscana e mi viene di scherzare, so che per questo posso essere fraintesa.
    L'operatore del CITES con cui ho parlato ha sicuramente sbagliato dicendomi di liberare in futuro la tartaruga in un bosco invece di darmi delle indicazioni per un centro raccolta. Ma è stato molto preciso sulla legge, molto accurato sulle norme e sui rischi penali. Mi è sembrata una persona concreta, un operatore di un servizio pubblico che non ha le risorse sufficienti per rispondere ai bisogni che gli arrivano, scusa sai ma questa situazione è vissuta da buona parte dei nostri medici, poliziotti, assistenti sociali, insegnanti... sembra quasi che tu voglia negare l'esistenza di questo evidente problema generale.
    Il servizio CITES locale non dispone di centri di recupero autorizzati a cui affidare la piccola tartaruga che ho trovato, non è in grado di adempiere alle sue funzioni, ed è sicuramente molto frustrante per chi ci lavora, dover continuamente operare delle scelte di priorità... non credo sia facile.
    sulaphat likes this.

  7. #7
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Citazione Originariamente Scritto da adriano72 Visualizza Messaggio
    Il centro carapax a Massa marittima.
    Ma non e' stato chiuso per truffa e fallimento?
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    342
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    234
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Ah bella novità! Se chiudono anche centri del genere stiamo messi bene!

  9. #9
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    Località
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    758
    Discussioni
    32
    Like ricevuti
    973
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Poche hh

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Ciao, capisco la tua situazione, che non è affatto semplice...
    Ti andrebbe di fare una telefonata al Cites di Roma? Sono molto gentili ed essendo la sede centrale, magari spiegando bene tutta la situazione e quello che ti è stato già detto dall'operatore con cui hai parlato, potrebbero trovare una soluzione per la piccola tartarughina.

  10. #10
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di ilaria67
    Località
    firenze
    Sesso
    Messaggi
    16
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    una testudo hermanni forse

    Predefinito Re: Mia esperienza con trovatella e CITES

    Articolo triste, a riprova che c'è anche un gravissimo problema di risorse... 50.000 euro sono un pò pochini, ci vuole un privato molto appassionato!
    Grazie Silvia, sicuramente troverò un posto bellissimo dove portare la piccola a questo punto dopo l'inverno, il CITES di roma avrà sicuramente un elenco dei centri di raccolta funzionanti!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •