Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Momikk

"Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli

Discussione sull'argomento "Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; Scusate, essendo nuovo nel forum avevo postato nella sezione dedicata alla testudo hermanni, ma credo invece che questa sezione sia ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Aelf
    Località
    italia
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni

    Predefinito "Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli

    Scusate, essendo nuovo nel forum avevo postato nella sezione dedicata alla testudo hermanni, ma credo invece che questa sezione sia la più adatta.

    buongiorno,
    sono nuovo nel forum e scrivo a tutti voi appassionati e competenti per alcuni consigli, essendo io un semplice custode di poche tartarughe.
    Venti anni fa circa ho ricevuto in dono alcuni esemplari di testudo hermanni, appena nati, da un'amica, che comunicò al cites sia la nascita che la cessione a me degli esemplari.
    Da allora le tartarughe hanno vissuto in un habitat molto spazioso (circa 1000 mq), con trifoglio, orto accessibile, alberi da frutto e vegetazione varia, tipicamente mediterranea. Pur avendo costruito per loro uno spazio circoscritto dove poterle rinchiudere (di circa 15mq), ho sempre deciso che era preferibile lasciarle libere di circolare per l'intera area, pensando che potesse meglio replicare la loro condizione in natura, acnhe perchè non c'erano particolari rischi di fughe essendo tutta la vasta area recintata.
    Nel corso degli anni le tartarughe sono state custodite con il minimo intervento possibile da parte nostra (la casa in campagna era quella dove viveva mio padre), limitandoci a far trovare loro in diversi punti acqua e cibo, in aggiunta al cibo già naturalmente disponibile nel terreno.

    A settembre dell'anno scorso, per la prima volta, sul terreno trovo tre piccoli appena nati e vengo a conoscenza dell'obbligo di denuncia delle nascite e inserimento microchip. Ovviamente mi si apre un mondo, sinora sconosciuto. Con mille difficoltà riesco a rintracciare la comunicazione che la mia amica fece al cites e in forza della quale detenevo le tartarughe, e tramite quella comunicazione e alcuni contatti col cites (non sempre coerenti tra loro), portati avanti solo grazie alla mia caparbietà, riesco a denunciare le tre nascite e contestualmente a microchippare i piccoli e anche i 4 adulti.

    Un inciso: nella vicenda della regolarizzazione più volte mi sono detto chi me l'avesse fatto fare, non avendo alcuna intenzione di diventare un "allevatore", ma solo di continuare a far stare, legittimamente, le mie tartarughe nel posto dove erano sempre state, habitat spazioso e ricco di risorse.

    A distanza di un anno, giorni fa mi chiama al telefono il cites, ma non quell'ufficio con cui avevo ricostruito la situazione e fatto le varie cose (denuncia, microchip), ma un altro ufficio, a cui avevano trasferito le competenze per il mio territorio. Ho temuto di dover di nuovo rispiegare tutto, ma per fortuna non era così: conoscevano la situazione e mi comunicavano che sarebbero venuti a giorni per un sopralluogo e un verbale, da fare a tutti i nuovi "allevatori".

    Ora le domande che mi sto facendo in merito al sopralluogo, non essendo appunto un "allevatore" ma solo un "custode" sono queste:
    - dovrei cercare a tappeto e mettere tutte le tartarughe nel recinto chiuso di 15mq o posso continuare a lasciarle libere nell'area di 1000mq?
    - che succede se prima del sopralluogo non riesco a trovarne alcune? capita spesso che alcune tartarughe sfuggano dalla mia vista per alcuni giorni, salvo poi rispuntare...
    - pur essendo chiusa, l'area di 1000mq non è tutta "a prova di tartaruga", nel senso che, ad esempio, la rete di recinzione è affondata nel terreno ma non so se per 10, 20 o 50 centrimetri in ciascun punto del perimetro
    - che succede se, essendo in periodo di schiusa, durante il sopralluogo trovassimo dei piccoli appena nati? io non passo tutto il giorno tutti i giorni lì a cercare cuccioli di tartarughe, per quanto ne so io in questi giorni potrebbero essere nati...

    Vi ringrazio per quanto saprete consigliarmi
    Un saluto a tutti
    Aelf

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di marco_sba
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    357
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    97
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Hermanni Hermanni Hermanni Boettgeri

    Predefinito Re: "Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli

    Seguo con interesse la tua domanda a cui spero qualcuno con più esperienza possa rispondere. Anche a me, lo scorso anno, in occasione della revisione dei territori di competenza, ha contattato la forestale per un sopralluogo. Nel mio caso la "verifica amministrativa" era legata ad una denuncia di nascita di 3 thb e hanno voluto vedere le tre piccole (che essendo in un recinto piccolino, siamo riusciti a trovare). Mentre per le tre piccole non ci sono state difficoltà, essendo Dicembre, è stato praticamente impossibile trovare le altre e in particolare i riproduttori (che mi avevano chiesto di vedere con maggiore insistenza), ma non è stato un problema. Hanno scritto nel verbale l'impossibilità di identificarli perchè ormai interrati. Posso confermare quello che un altro utente, qualche anno fa, scriveva riguardo un sopralluogo avvenuto a casa sua: sebbene il controllo sia stato estremamente scrupoloso (hanno controllato con molta attenzione tutti i documenti in mio possesso senza dare nulla "per scontato" e sulle tartarughe, oltre alla verifica del chip, facevano attenzione alle dimensioni rispetto all'anno di nascita dichiarato), l'atmosfera è stata comunque di serena collaborazione. Io mi sono mostrato disponibile a fornire le indicazione e il supporto che potevo, loro comprensivi rispetto alle "oggettive" difficoltà legate al periodo. Non ho risposto alle tue domande perchè non so' farlo; spero la mia esperienza comunque ti sia di aiuto.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    3,506
    Discussioni
    100
    Like ricevuti
    1806
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito "Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli

    Ciao Marco_sba, l’utente Aelf ha aperto contemporaneamente due discussioni identiche. Puoi trovare le risposte che gli son state date nell’ altra discussione, stesso titol, postata in sez. mediterranee.
    Questa la chiudiamo perché genera solo confusione.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Momikk; 22-09-2020 alle 11:10
    marco_sba likes this.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di marco_sba
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    357
    Discussioni
    23
    Like ricevuti
    97
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Hermanni Hermanni Hermanni Boettgeri

    Predefinito Re: "Allevatore?" dubbi su sopralluogo e consigli

    Ok, grazie Momikk, non avevo visto.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •