Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 136
Like Tree22Likes

Marcatura Testudo

Discussione sull'argomento Marcatura Testudo contenuta nel forum Legislazione, nella categoria Leggi e Normative; Originariamente Scritto da Luca-VE avendo un ago quasi paragonabile a quello da iniezione. Luca ma l'hai visto ? Se si ...

  1. #16
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,864
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    avendo un ago quasi paragonabile a quello da iniezione.
    Luca ma l'hai visto? Se si allora non mi faro' mai fare una iniezione dal tuo medico che usa aghi di tali dimensioni!
    Ti posso dire che non sono da sottovalutare inserimenti accidentali in cavità addominale o in organi quale il fegato (e' gia' successo)
    Ultima modifica di marconyse; 20-01-2012 alle 00:00
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  2. #17
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da turtlej Visualizza Messaggio
    Da parte mia nessun dubbio a riguardo sulla tua completa neutralità sull' argomento Luca-Ve.
    Ho specificato solo perche di falsita' messe in giro ad arte ne ho sentite talmente tante che era meglio chiarire

    Citazione Originariamente Scritto da turtlej Visualizza Messaggio
    I microchips se inoculati in modo appropriato non danno nessun tipo di problema fisico, su questo non si discute. Sono però pur sempre dei trasmettitori magnetici, che a mio avviso (ma non solo) potenzialmente possono creare danni a livello neurologico.

    Magari è un esempio stupido, ma i telefonini (e le onde magnetiche), che fino a qualche mese fa per la maggior parte della intelligentia scientifica erano considerati innocui, oggi è provato che innocui proprio non sono...questo mi fa pensare.
    Una precisazione, sono magnetici ed "emettono" qualcosa solo nel momento in cui vengono "attivati" dal lettore, altrimenti sono completamente inerti, se vogliamo usare questo termine.
    Quindi premesso che, per restare ai telefonini, (nemmeno questi hanno mai dimostrato univocamente siano dannosi), quante volte si "attiva" un microchip per leggerlo?
    Presumo non oltre una decina di volte nella vita di un animale...
    Se paragoniamo, ogni volta che lo attiviamo crea gli stessi danni di una telefonata che facciamo

    Luca ma l'hai visto? Se si allora non mi faro' mai fare una iniezione dal tuo medico che usa aghi di tali dimensioni!
    Ti posso dire che non sono da sottovalutare inserimenti accidentali in cavità addominale o in organi quale il fegato (e' gia' successo)
    Beh, e' ovvio che e' solo un paragone e che l'ago e' piu grosso, ma non e' nulla a che vedere con l'ago da inoculo dei microchip tradizionali (per fortuna).
    Ripeto, l'errore sta alla competenza del veterinario, che avra' si un margine di errore ma e' lo stesso di quando deve compiere un intervento chirurgico o un trattamente farmacologico, anzi, direi davvero molto inferiore.

  3. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di Thai
    Località
    veneto
    Sesso
    Messaggi
    19
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Tartarughe in possesso

    nessuna

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    sono nuovo e non molto ferrato sull'argomento tartarughe..dopo leggerò meglio la legge in questione, gli ho dato un occhiata ma più che altro ho letto i commenti..
    c'è una cosa che vorrei sottolineare, magari è un pò offtopic o poco inerente, ma a livello personale ha un pò di rilievo quindi procedo:
    un microchip è un corpo estraneo, se fosse normale la natura ci avrebbe creato con esso incluso, non sono una tartaruga, ma son sicuro che questo microchip crei non poco fastidio nell'animale, è posso affermare questo con quasi la totale certezza in quanto sono detentore di una placca per osteosintesi da ormai 4-5 anni, e più passa il tempo più male mi fa infatti a breve dovrei rimuoverlo. credo sia violenza gratuita sugli animali.
    chiudo la parentesi e spero perdoniate il mio punto di vista

  4. #19
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Che siano tanto piccoli non direi




    Specie considerando dove vogliono metterli



    Sono certamente più piccoli dei precedenti, ma sono studiati per marcare cani e gatti di 2 mesi, certo non tartarughe.

    Meno male che allevo acquatiche.

    Quello che mi lascia perplesso è che presso gli addetti ai controlli correva voce addirittura di una rimozione delle tre Testudo dall'All. B data la grande disponibilità di esemplari allevati in cattività.

  5. #20
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Per approfondire:

    Microchipping of Animals

  6. #21
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    Una precisazione, sono magnetici ed "emettono" qualcosa solo nel momento in cui vengono "attivati" dal lettore, altrimenti sono completamente inerti, se vogliamo usare questo termine.
    Quindi premesso che, per restare ai telefonini, (nemmeno questi hanno mai dimostrato univocamente siano dannosi), quante volte si "attiva" un microchip per leggerlo?
    Presumo non oltre una decina di volte nella vita di un animale...
    Se paragoniamo, ogni volta che lo attiviamo crea gli stessi danni di una telefonata che facciamo
    Quoto

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Che siano tanto piccoli non direi




    Specie considerando dove vogliono metterli



    Sono certamente più piccoli dei precedenti, ma sono studiati per marcare cani e gatti di 2 mesi, certo non tartarughe.

    Meno male che allevo acquatiche.

    Quello che mi lascia perplesso è che presso gli addetti ai controlli correva voce addirittura di una rimozione delle tre Testudo dall'All. B data la grande disponibilità di esemplari allevati in cattività.
    Da queste foto si capisce che il microchip è grande quasi come mezza zampetta

    L'osservazione che faccio è la seguente: non avrebbero potuto sancire l'obbligatorietà di chipparle magari entro il secondo anno di età anzichè il primo?

  7. #22
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Provo a rispondere a tutti, spero di non perdermi tra i quote

    Citazione Originariamente Scritto da Thai Visualizza Messaggio
    un microchip è un corpo estraneo, se fosse normale la natura ci avrebbe creato con esso incluso, non sono una tartaruga, ma son sicuro che questo microchip crei non poco fastidio nell'animale, è posso affermare questo con quasi la totale certezza in quanto sono detentore di una placca per osteosintesi da ormai 4-5 anni, e più passa il tempo più male mi fa infatti a breve dovrei rimuoverlo. credo sia violenza gratuita sugli animali.
    chiudo la parentesi e spero perdoniate il mio punto di vista
    Capisco ma sono discorsi che lasciano il tempo che trovano...allora la natura li animali li crea liberi, non dovremmo detenerne nessuno e il discorso sarebbe chiuso in partenza.
    Allo stesso tempo la natura crea malattie e gli animali muoiono, eppure si fa di tutto per curarli e farli sopravivere.
    Sono ignorante in materia e non posso giudicare il tuo caso, ma mia madre con una protesi all'anca sta da dio, e credo non manchino gli esempi di persone che "con corpi estranei" vivono benissimo e meglio di prima (protesi, pacemaker ecc).
    Sul fatto che un microchip possa dare fastidio alla tartaruga, possiamo solo osservare se appaiano anomalie, come infezioni, comparsa di masse anomale, difetti di deambulazione o elementi di stress.
    Se non compaiono questi, e' ragionevole pensare che non diano alcun fastidio.

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Quello che mi lascia perplesso è che presso gli addetti ai controlli correva voce addirittura di una rimozione delle tre Testudo dall'All. B data la grande disponibilità di esemplari allevati in cattività.
    Questa e' una leggenda metropolitana messa in circolazione (e richiesta) da qualcuno, ma dubito dagli addetti ai controlli perche dovrebbero sapere che CITES e Regolamenti Comunitari vari servono a tutelare gli esemplari selvatici e il commercio, non quelli detenuti in cattivita'.
    Quindi se le Testudo in natura sono in rapido declino, mentre quelle in cattivita' sono milioni, rimangono sempre in All.A (e App.I) per non dare il colpo di grazia alle selvatiche...
    P.s. davvero, in quelle foto il microchip sembra piu grande della tartaruga

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    L'osservazione che faccio è la seguente: non avrebbero potuto sancire l'obbligatorietà di chipparle magari entro il secondo anno di età anzichè il primo?
    Sicuramente si, e sarebbe stata una cosa che avrei condiviso in pieno.
    Il problema sarebbe stato pero' obbligare gli allevatori a tenersi i baby in casa per quasi 2 anni, cosa che a quanto pare fa storcere il naso a tutti...io lo vedo come un controsenso enorme, ne avrei molte da ridire ma a quanto pare e' cosi.

  8. #23
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    Questa e' una leggenda metropolitana messa in circolazione (e richiesta) da qualcuno, ma dubito dagli addetti ai controlli perche dovrebbero sapere che CITES e Regolamenti Comunitari vari servono a tutelare gli esemplari selvatici e il commercio, non quelli detenuti in cattivita'.
    Quindi se le Testudo in natura sono in rapido declino, mentre quelle in cattivita' sono milioni, rimangono sempre in All.A (e App.I) per non dare il colpo di grazia alle selvatiche...
    Beh, il fatto che le Testudinidae spp (kleinmanni a parte, parlando del genere Testudo) siano in App. II CITES poteva lasciar pensare al fatto che lo spostamento in All. B sarebbe potuto essere una cosa possibile.
    Io comunque credo che sia corretto mantenerle in All. A (purtroppo).

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    Sicuramente si, e sarebbe stata una cosa che avrei condiviso in pieno.
    Il problema sarebbe stato pero' obbligare gli allevatori a tenersi i baby in casa per quasi 2 anni, cosa che a quanto pare fa storcere il naso a tutti...io lo vedo come un controsenso enorme, ne avrei molte da ridire ma a quanto pare e' cosi.
    La mia idea - buttatà lì un po così - era quella di prevedere l'obbligatorietà di inserire il microchip entro il secondo anno di vita. Ciò non vincolerebbe gli allevatori a tenersi le baby per due anni, in quanto chi le vuol cedere prima avrebbe comunque la libertà di decidere di microchipparle entro il primo anno di vita. Allo stesso tempo, chi vuole ridurre i rischi e l'invasività dell'intervento, potrebbe aspettare fino al secondo anno di vita della tartarughina.

  9. #24
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    ......
    Questa e' una leggenda metropolitana messa in circolazione (e richiesta) da qualcuno, ma dubito dagli addetti ai controlli perche dovrebbero sapere che CITES e Regolamenti Comunitari vari servono a tutelare gli esemplari selvatici e il commercio, non quelli detenuti in cattivita'.
    Quindi se le Testudo in natura sono in rapido declino, mentre quelle in cattivita' sono milioni, rimangono sempre in All.A (e App.I) per non dare il colpo di grazia alle selvatiche...
    P.s. davvero, in quelle foto il microchip sembra piu grande della tartaruga

    Veramente si tratta di una discussione avuta personalmente con il responsabile dell'Uff. CITES di Milano a ottobre.

    D'altra parte, come sapete visto che mi occupo solo di acquatiche, non avrei nemmeno motivo di sollecitare soluzioni o dar corpo a fantasie.

    Ma evidentemente avrò avuto le traveggole.

    Per le dimensioni dei vari Microchip:

    TROVAN UNIQUE transponders

    Il più piccolo è' largo 2 mm e lungo 7.

    Quindi è effettivamente più grande della zampina di una baby.
    Ultima modifica di pminotti; 20-01-2012 alle 13:54

  10. #25
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    Beh, il fatto che le Testudinidae spp (kleinmanni a parte, parlando del genere Testudo) siano in App. II CITES poteva lasciar pensare al fatto che lo spostamento in All. B sarebbe potuto essere una cosa possibile.
    Io comunque credo che sia corretto mantenerle in All. A (purtroppo).

    Non solo kleinmanni, ci sono anche le radiata, le yniphora, le Pyxis e diverse altre.
    E' analogo alle nostre mediterranee il caso di Malcochersus tornieri, inserito in App.II CITES ma in All.A per i Regolamenti comunitari.
    Purtroppo, osservando il trend, sono convinto che succedera' l'inverso, cioe' saranno molte le specie in All.B a passare in All.A



    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    La mia idea - buttatà lì un po così - era quella di prevedere l'obbligatorietà di inserire il microchip entro il secondo anno di vita. Ciò non vincolerebbe gli allevatori a tenersi le baby per due anni, in quanto chi le vuol cedere prima avrebbe comunque la libertà di decidere di microchipparle entro il primo anno di vita. Allo stesso tempo, chi vuole ridurre i rischi e l'invasività dell'intervento, potrebbe aspettare fino al secondo anno di vita della tartarughina.
    Sicuramente poteva essere una possibilita', che , avendo voce in capitolo, si poteva proporre.
    QUi si entra in un altro problema, cioe' il fatto che gli allevatori (amatoriali e non) non hanno un rappresentante accreditato presso le Istituzioni che abbia portato proposte alternative percorribili, purtroppo chi poteva esserlo si e' dimostrato poco propositivo preferendo portare proposte estranee alle normative europee o preferendo scontrarsi a un dialogo serio di cui tutti si sarebbero giovati...

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Veramente si tratta di una discussione avuta personalmente con il responsabili dell'Uff. CITES di Milano e col Coordinatore regionale per la Lombardia a novembre.

    Ma evidentemente avrò avuto le traveggole.
    Cosa posso dirti se non che mi stupisco del fatto che dei funzionari non conoscano le finalita' (se e' come riporti tu) delle Norme che applicano?
    Come gia detto, CITES e Regolamenti Comunitari che la ricalcano, perseguono lo scopo di regolamentare il commercio di specie protette e di tutelare la fauna libera e selvatica, non quella domestica.
    Altrimenti anche le angonoka (e le radiata) potrebbero passare in All.B, in Asia ne tengono a migliaia in cattivita'...
    P.s. senza bisogno di consultare siti vari, i mini microchip misurano 1,25x7 millimetri, poco piu di un millimetro quindi per il foro d'entrata.
    Ultima modifica di Luca-VE; 20-01-2012 alle 13:59

  11. #26
    Contributor
    L'avatar di turtlej
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    3,686
    Discussioni
    170
    Like ricevuti
    1269
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Terrapene carolina carolina, Terrapene carolina triunguis, Terrapene carolina major, Cuora flavomarginata, Rhinoclemmys pulcherrima manni, Chelonoidis carbonaria, Geochelone elegans, Astrochelys radiata, Emys orbicularis, Clemmys guttata, Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta, Pseudemys nelsoni, Mauremys reevesii, Chelodina siebenrocki
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    @ Luca-VE: Testudo hermanni-marginata e graeca sono in all. A app. 2

    @pminotti: quelli utilizzati in Italia su animali di 2 anni (di un anno personalmente non ho al momento notizia) sono i nanotrasponder (1,25 x 7 mm.)
    Per essere l'immacolato componente di un gregge bisogna innanzitutto essere una pecora.
    (Albert Einstein)

  12. #27
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    ...................... e credo non manchino gli esempi di persone che "con corpi estranei" vivono benissimo e meglio di prima (protesi, pacemaker ecc)................................

    Fantastico, corro a farmi microchippare!


  13. #28
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    SI mi sono accorto che prima erroneamente avevo messo tra parentesi App.I, mi sono corretto nel messaggio successivo ma hai fatto bene a farmelo notare

  14. #29
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Citazione Originariamente Scritto da turtlej Visualizza Messaggio
    @ Luca-VE: Testudo hermanni-marginata e graeca sono in all. A app. 2

    @pminotti: quelli utilizzati in Italia su animali di 2 anni (di un anno personalmente non ho al momento notizia) sono i nanotrasponder (1,25 x 7 mm.)
    Si, questi:

    ID-100A(1.25) Nano Transponder




    World’s smallest transponder.
    Unobtrusive ID.
    Use in even the smallest species.
    Suitable for insertion into pre-drilled holes, or for molding into plastic items.
    Typical read range: 90 mm (3.54 in.) w/ GR-250 reader.
    Dimensions: Dia. 1.25 mm; Length 7 mm (0.049 x 0.27 in.)

    che, per inciso, è quello della prima foto.
    Quindi sono enormi per una tartaruga di 5 cm.

    E' la lunghezza il problema.

    Comunque, se i veterinari dicono che va bene e che è obbligatorio, non ci sono alternative.

    Tranne astenersi dall'allevamento.
    Ultima modifica di pminotti; 20-01-2012 alle 14:04

  15. #30
    Bannato
    L'avatar di pminotti
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    252
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    47
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0.2.0 Phrynops tuberosus; 0.0.2 Podocnemis unifilis; 0.0.1 Chelus Fimbriatus; 1.2.2 Emys orbicularis galloitalica; 1.0.0 Emys orbicularis orbicularis; 0.1.0 Pelodiscus sinensis; 0.0.2 Malaclemys terrapin centrata; 1.2.0 Ocadia sinensis; 1.1.0 Pelusius castaneus; 1.1.0 Pelomedusa subrufa; 1.2.0 Apalone spinifera spinifera; 1.2.0 Sternotherus carinatus; 0.3.0 Sternotherus odoratus; 2.1.0 Macrochelodina rugosa; 1.2.0 Pseudemys Nelsonii; 0.1.2 Pseudemys concinna; 0.1.0 Trachemys scripta scripta; 1.

    Predefinito Re: Marcatura Testudo

    Il punto è che i funzionari sono perfettamente a conoscenza delle finalità degli accordi CITES ma, operando sul campo, sanno anche come le complicazioni legate a questi controlli facciano aumentare i prezzi favorendo il bracconaggio.

    Per intenderci, il bracconiere di Savona arrestato fuori dal Tartaexpo vendeva delle Marginata baby a 45€, mentre si trovano normalmente tra 60 e 80. Provoca quindi un danno enorme per pochi euro, riempiendo una nicchia di mercato che potrebbe essere colmata (e addirittura saturata) dalle infinite nascite in cattività se solo la normativa fosse più semplice e se ci fosse un diverso atteggiamento degli allevatori.

    E abbiamo il paradosso della Forestale impegnata a recuperare Trachemys ignorando le Emys.

    Mah?

Pagina 2 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •