Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 17 di 17
Like Tree14Likes

Morte embrionale causata da salmonella

Discussione sull'argomento Morte embrionale causata da salmonella contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Caro Tartamau, Scusa, non voglio fare il supponente su salmonella ma: 1) Salmonella non è batterio ubiquitario, perchè non lo ...

  1. #16
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sirdaid
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    4
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Terrapene carolina

    Predefinito Re: Morte embrionale causata da salmonella

    Caro Tartamau,
    Scusa, non voglio fare il supponente su salmonella ma:
    1) Salmonella non è batterio ubiquitario, perchè non lo trovi nel terreno, nell'acqua, etc etc.
    2) Salmonella è un'enterobattriacea se è sulla cute di un animale e non causa patologia, vuol dire che ha un serio problema di igiene.
    Purtroppo quello che ti è successo è normale, in quanto il regolemento di polizia veterinaria non distingue i ceppi di salmonella ma, sulla base del principio di precauzione, riporta Salmonella spp. Se ci si rivolge a un istituto zooprofilattico, che è un ente di pubblica sicurezza, loro dovranno fare la denuncia per forza. Eisistono rare sierovarianti di Salmonella non patogene e che comunque possono essere patogene nei soggetti immunodepressi. Uno dei problemi che si hanno spesso con i mammiferi è che eistono eliminatori asintomatici. Nel caso di uccelli e rettili, ospite e batterio si sono molto ben adattati tra loto è il secondo difficilmente causa patologia ma è ingrado di replicare nel primo.
    Sulla dieta e le condizioni ambientali hai perfettamente ragione ma perdonami ma se un animale è infestato da protozoi (patogeni) credo che l'ipofertilità sia l'ultimo dei problemi.

  2. #17
    Assiduo
    L'avatar di tartamau
    Località
    Toscana
    Sesso
    Messaggi
    618
    Discussioni
    11
    Like ricevuti
    877
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata

    Predefinito Re: Morte embrionale causata da salmonella

    Citazione Originariamente Scritto da Sirdaid Visualizza Messaggio
    Caro Tartamau,
    Scusa, non voglio fare il supponente su salmonella ma:
    1) Salmonella non è batterio ubiquitario, perchè non lo trovi nel terreno, nell'acqua, etc etc.
    2) Salmonella è un'enterobattriacea se è sulla cute di un animale e non causa patologia, vuol dire che ha un serio problema di igiene.
    Purtroppo quello che ti è successo è normale, in quanto il regolemento di polizia veterinaria non distingue i ceppi di salmonella ma, sulla base del principio di precauzione, riporta Salmonella spp. Se ci si rivolge a un istituto zooprofilattico, che è un ente di pubblica sicurezza, loro dovranno fare la denuncia per forza. Eisistono rare sierovarianti di Salmonella non patogene e che comunque possono essere patogene nei soggetti immunodepressi. Uno dei problemi che si hanno spesso con i mammiferi è che eistono eliminatori asintomatici. Nel caso di uccelli e rettili, ospite e batterio si sono molto ben adattati tra loto è il secondo difficilmente causa patologia ma è ingrado di replicare nel primo.
    Sulla dieta e le condizioni ambientali hai perfettamente ragione ma perdonami ma se un animale è infestato da protozoi (patogeni) credo che l'ipofertilità sia l'ultimo dei problemi.
    Quando vedo queste risposte mi viene da ridere... Le salmonelle le trovi ovunque, esatto, ovunque ci siano animali che defecano, è un'infestazione oro/fecale. E siccome questi batteri persistono nell'ambiente e nelle acque, ecco fatto che è sempre possibile un'infezione, ovunque.
    Che un animale abbia seri problemi di igiene mi sembra normale, magari ti confondevi con un uomo. Ti sfido dunque a farti un tampone (e striscio su apposito terreno di coltura) della mano con la quale usi la carta igienica, anche dopo aver ben lavato le mani, anche con saponi disinfettanti, e non trovare per esempio coliformi.
    Per tornare in tema delle nostre tartarughe, animali che notoriamente vivono a terra, che spesso mangiano escrementi (se vivono in acqua poi non se ne parla) o sporcano le erbe di cui si nutrono, non le puoi definire sporche, sono tartarughe.
    E' inevitabile che si infettino.
    Riguardo ai protozoi, non sono tutti patogeni, ed anche quelli che possono provocare problemi di salute se in un microbioma sano non sono patogeni, ma lo diventano quando magari quest'ultimo viene alterato per vari motivi e dunque si alterano gli equilibri.
    In una tartaruga sana trovi vari ceppi di salmonelle, vermi di vario tipo e protozoi, oltre ai normali ceppi di microrganismi. In una tartaruga malata trovi salmonelle, vermi di vario tipo e protozoi, solo che rispetto al normale microbioma si trovano in quantità che creano problemi. Nelle normali proporzioni tutto questo ecosistema ha un'importanza vitale per tutti gli esseri viventi, degrada composti altrimenti inassimilabili e produce sostanze utili come le vitamine, oltre a facilitare l'assorbimento di alcuni nutrienti, ecco perchè un animale sano non è normalmente soggetto a problemi, mentre è vero il contrario.
    Facciamo attenzione a quando si fanno certe affermazioni solo per spirito di contraddizione.
    Ultima modifica di tartamau; 10-11-2014 alle 22:05
    Excalibur, lucio78 and mokimax like this.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •