Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 29 di 29
Like Tree12Likes

Hermanni- piastrone con macchie rosate

Discussione sull'argomento Hermanni- piastrone con macchie rosate contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Ciao, stamattina ho controllato le tarte ma non ho fatto foto, nessuna delle due presenta quelle macchie rosate, appena ho ...

  1. #16
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    5,587
    Discussioni
    152
    Like ricevuti
    1168
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Ciao, stamattina ho controllato le tarte ma non ho fatto foto, nessuna delle due presenta quelle macchie rosate, appena ho un'aiuto faccio le foto anche perchè quella "strana" o piramidalizzata, presenta il piastrone con gli scuti un po incavati ma non avendo esperienza non saprei.
    Posterò le foto con misure e pesi nella mia discussione anche per sapere se sono già sessabili invece qui posterò solo quella del piastrone "strano" : Finalmente comincia l'avventura :)
    A presto .

  2. #17
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    5,587
    Discussioni
    152
    Like ricevuti
    1168
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Foto messe nella discussione postata sopra, in alcune si vede un leggero rosa ma posso assicurarvi che dipende dalla foto fatta col telefono, la macchiolina rosa che si vede sul carapace è un pezzettino di fragola ........ eh già, finchè non arriva il tarassaco fanno self service .

  3. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di sally
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    38
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni ,testudo graeca

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Anch'io ho notato questi aloni rosati soprattutto in tartarughe piccole quando sono state in un terraio troppo umido o bagnato .Col terreno asciutto le macchie sono scomparse.Poi le ho messe in giardino e non ho più notato questi aloni .Quindi ho pensato che fosse la troppa umidità.

  4. #19
    Contributor
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    2,925
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    1688
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    THB thh

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Riprendo questa discussione perché ( purtroppo) c’è un aggiornamento.
    La tartaruga citata sopra e messa in foto nel post è improvvisamente deceduta a metà ottobre. Nessun sintomo premonitore.
    Gironzolava e mangiava poco ( ma eravamo in prossimità pre letargo) fino a due giorni prima e poi quel giorno l’ho vista immobile nello stesso punto dal mattino fino a pomeriggio, l’ho quindi presa per vedere se tutto ok e l’ho trovata morta.
    Aveva svolto un’estate attiva e deposto .
    Devo dire che sono andata discretamente nel panico anche perché si era in una fase dell’anno molto delicata e temevo dei contagi non più arginabili.
    Ho fatto fare autopsia e chiesto indagini ulteriori per valutare oltre alla causa di morte la presenza di virus eventuali specifici per tartarughe( salmonella, herpes virus, ecc) .
    Non ne ho parlato prima per non creare allarmismi inutili.
    Tutti gli esami sono stati compiuti e gli esiti definitivi mi sono giunti quasi a fine dicembre.
    La causa del decesso : epatite piogranulomatosa multifocale caratterizzata da centro necrotico ecc...
    Praticamente anche dalle foto a corredo si nota un fegato tutto granoso. Era probabilmente malata da tantissimi anni ed è andata avanti apparentemente senza sintomi fin che il fegato ha retto.
    Il veterinario ( che avevo già interpellato in merito proprio a queste macchie rosa pallido sul piastrone quando era in vita) mi ha detto che era impossibile valutare a vista un danno, tanto più che la tartaruga aveva una crescita vigorosa ,deponeva e aveva un comportamento normale.
    Io ora non so, questi aloni rosati non mi sono mai parsi normali, ma è anche vero che se sono lungo le linee di crescita sono spesso considerati da tutti , frequenti e normali.
    Una rondine non fa primavera, ma d’ora in poi se mi capiterà di notare altre macchie rosate farò fare accertamenti di sicuro.
    Anche se in questo caso il destino sarebbe stato comunque segnato.
    Condivido questa informazione perché potrebbe essere di utilità per tutti.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #20
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    685
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    115
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Riprendo questa discussione perché ( purtroppo) c’è un aggiornamento.
    La tartaruga citata sopra e messa in foto nel post è improvvisamente deceduta a metà ottobre. Nessun sintomo premonitore.
    Gironzolava e mangiava poco ( ma eravamo in prossimità pre letargo) fino a due giorni prima e poi quel giorno l’ho vista immobile nello stesso punto dal mattino fino a pomeriggio, l’ho quindi presa per vedere se tutto ok e l’ho trovata morta.
    Aveva svolto un’estate attiva e deposto .
    Devo dire che sono andata discretamente nel panico anche perché si era in una fase dell’anno molto delicata e temevo dei contagi non più arginabili.
    Ho fatto fare autopsia e chiesto indagini ulteriori per valutare oltre alla causa di morte la presenza di virus eventuali specifici per tartarughe( salmonella, herpes virus, ecc) .
    Non ne ho parlato prima per non creare allarmismi inutili.
    Tutti gli esami sono stati compiuti e gli esiti definitivi mi sono giunti quasi a fine dicembre.
    La causa del decesso : epatite piogranulomatosa multifocale caratterizzata da centro necrotico ecc...
    Praticamente anche dalle foto a corredo si nota un fegato tutto granoso. Era probabilmente malata da tantissimi anni ed è andata avanti apparentemente senza sintomi fin che il fegato ha retto.
    Il veterinario ( che avevo già interpellato in merito proprio a queste macchie rosa pallido sul piastrone quando era in vita) mi ha detto che era impossibile valutare a vista un danno, tanto più che la tartaruga aveva una crescita vigorosa ,deponeva e aveva un comportamento normale.
    Io ora non so, questi aloni rosati non mi sono mai parsi normali, ma è anche vero che se sono lungo le linee di crescita sono spesso considerati da tutti , frequenti e normali.
    Una rondine non fa primavera, ma d’ora in poi se mi capiterà di notare altre macchie rosate farò fare accertamenti di sicuro.
    Anche se in questo caso il destino sarebbe stato comunque segnato.
    Condivido questa informazione perché potrebbe essere di utilità per tutti.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ah si...mi ero completamente dimenticato della tua tarta Momikk perdonami...

    Sai che mi sa che la causa poteva essere un batterio chiamato mycobacterium chelonae?

    Quel quadro di epatite granulomatosa con centro necrotico caseoso per me era dovuto a quello...sarebbe stato bello escluderlo all esame autoptico.

    Ma non penso tu potessi farci molto...di solito colpisce tartarughe gia debilitate di loro...come dici tu si vede che "covava" gia qualcosa da tempo...chissá.

  6. #21
    Contributor
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    2,925
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    1688
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    THB thh

    Predefinito Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Ho 6 pagine di esami tra cui anche quelli batterici mi sembra strano che se ci fosse non l’abbiano rilevato, ho chiesto al di là della causa di morte anche di fare un’indagine totale con batteriologico, parassitologico, micologico più ricerca di specifiche tipo salmonella, herpes, ecc...
    È stata riscontrata positività solo per lactococcus lactis, mi han detto che inserivano a tappeto i test tipici x testudo.

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Momikk; 29-01-2020 alle 20:05

  7. #22
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    685
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    115
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Ho 6 pagine di esami tra cui anche quelli batterici mi sembra strano che se ci fosse non l’abbiano rilevato, ho chiesto al di là della causa di morte anche di fare un’indagine totale con batteriologico, parassitologico, micologico più ricerca di specifiche tipo salmonella, herpes, ecc...
    È stata riscontrata positività solo per lactococcus lactis, mi han detto che inserivano a tappeto i test tipici x testudo.

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Non so...ma il quadro patologico è tipico di un mycobacterium ...vedi se tra le 6 pagine hai quello...

    Ma non è facile indovinare l agente eziologico a meno che non sia un microbiologo esperto....per me un veterinario esperto in rettili fa fatica anche con tutti gli esami del caso...

    Considera che molti batteri diventano patologici solo a certe condizioni...un calo delle difese immunitarie,un trauma o uno stress per questo si ammalano piu facilmente...

    Ps:il lactobacillo per me non era la causa...quello per me è stato trovato perche si vede che il corpo della tartaruga era stato preservato a lungo o male...(anche se su questo non sono certissimo)

    Ma quella granulomatosi mi sa di mycobacterium spp...molto probabile.

  8. #23
    Contributor
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    2,925
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    1688
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    THB thh

    Predefinito Hermanni- piastrone con macchie rosate

    No, ho riletto bene e non è menzionato. Il lacto era nel tessuto del fegato. Da quel che mi ha spiegato è come se avesse avuto da moltissimi anni un’epatite molto aggressiva, che potrebbe essere stata causata anche da alimentazione errata continuativa ( che potrebbe starci visto le condizioni in cui l’avevo presa ( molto piramid e sottopeso).
    L’autopsia è iniziata dopo 4 giorni, la tarta era stata messa da me in congelatore , al ritrovamento, poche ore dopo la morte, non era ancora in rigor mortis.
    Ho provato a cercare info sul batterio che citi ma non ho trovato nulla.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Momikk; 30-01-2020 alle 10:46

  9. #24
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    685
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    115
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    No, ho riletto bene e non è menzionato. Il lacto era nel tessuto del fegato. Da quel che mi ha spiegato è come se avesse avuto da moltissimi anni un’epatite molto aggressiva, che potrebbe essere stata causata anche da alimentazione errata continuativa ( che potrebbe starci visto le condizioni in cui l’avevo presa ( molto piramid e sottopeso).
    L’autopsia è iniziata dopo 4 giorni, la tarta era stata messa da me in congelatore , al ritrovamento, poche ore dopo la morte, non era ancora in rigor mortis.
    Ho provato a cercare info sul batterio che citi ma non ho trovato nulla.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Non hai trovato nulla sul mycobacterium????ma com e possibile?

    Vabbe comunque è roba da specialisti...non basta sfrucugliare in internet...ma non ti devi preoccupare..non ha alta infettivita per le tue altre tartarughe se sane (secondo me) ..
    Di norma è un patogeno opportunista in alcuni animali...

    Chiedi se il tuo vet ne sa magari...

    Quello che ti posso allungare io è questo(non so se lo vedi..metto in spoiler per paura di non contravvenire a eventuali regole del forum)

    [SPOILER]
    https://www.merckvetmanual.com/exoti...lonae#v3309341

    [/SPOILER]

    Sotto mycobacteriosi nei rettili...il quadro istopatologico del tuo referto è quello infatti...lesioni granulomatose viscerali con foci necrotico caseosi.

  10. #25
    Contributor
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    2,925
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    1688
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    THB thh

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Ammazza... è tutto in inglese però
    In italiano ( che già si fatica a capire se non sei medico) non ho trovato nulla.
    Ma il fatto che l’organo granuloso attaccato fosse il solo fegato non fa differenza?
    Boh... mi arrendo al mio non sapere, quel che so mi è stato detto dal veterinario dello zoo profilattico, quindi non credo esperto in tartarughe. Al risveglio porterò a random in visita un po’ di esemplari in un centro specializzato anche se oramai sono tranquilla che non c’è nulla di infettivo ma credo che quando se ne ha tante sia bene fare di anno in anno qualche esame di controllo. In quell’occasione porterò anche questi referti e sarà occasione per fugare ogni dubbio.
    Grazie del contributo Mimmo, terrò presente questa domanda da fare.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  11. #26
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    685
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    115
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Ammazza... è tutto in inglese però
    In italiano ( che già si fatica a capire se non sei medico) non ho trovato nulla.
    Ma il fatto che l’organo granuloso attaccato fosse il solo fegato non fa differenza?
    Boh... mi arrendo al mio non sapere, quel che so mi è stato detto dal veterinario dello zoo profilattico, quindi non credo esperto in tartarughe. Al risveglio porterò a random in visita un po’ di esemplari in un centro specializzato anche se oramai sono tranquilla che non c’è nulla di infettivo ma credo che quando se ne ha tante sia bene fare di anno in anno qualche esame di controllo. In quell’occasione porterò anche questi referti e sarà occasione per fugare ogni dubbio.
    Grazie del contributo Mimmo, terrò presente questa domanda da fare.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Te lo traduco nella parte piu semplice:

    "Le infezioni da micobatteri sono spesso associate a deperimento cronico in rettili selvatici importati e sono viste come lesioni granulomatose alla necropsia.#I cheloniani mostrano generalmente un coinvolgimento polmonare, mentre lucertole, serpenti e coccodrilli mostrano comunemente granulomi viscerali.#Le specie isolate sono#Mycobacterium ulcerans#,#M chelonae#,#M haemophilum#e#M marinum#."


    Il coinvolgimento epatico prima che polmonare è relativo...magari aveva gia problemi respiratori che hai curato tempo fa o il fegato era gia compromesso di suo(come presumibile per gli antecedenti che sai tu) e ha attecchito prima li che a livello respiratorio...ma sono congetture..

    Per me comunque é stato quello l agente ingettivo cje ha portato a mortee la tua tarta...non posso dire di esserne certo ma molto molto probabile(il referto autoptico è il suo almeno).
    Se hai voglia al risveglio chiedi un esame per mycobacterium spp alle tue tarta che pensi siano piu deboli se te lo fan fare...ma ripeto in molte è presente come patogeno opportunista...è una batterio del suolo,della acqua stagnanti...non per forza agente infettivo di morte.

  12. #27
    Contributor
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    2,925
    Discussioni
    93
    Like ricevuti
    1688
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    THB thh

    Predefinito Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Resta il fatto che appariva tutto meno che debilitata per come era attiva e vorace negli ultimi due anni , cioè da quando l’ho presa.
    Questo fa riflettere un po’ perché siamo abituati a pensare che se sono attive e mangianti significa che son sane. Forse questo è vero nella maggior parte dei casi ma non sempre.
    L’unica cosa che mi dava appunto da pensare erano quelle aree rosate, l’unica anomalia che ho mai notato.
    Per tornare quindi al quesito che ha originato il post, possiamo considerarlo un segno di malessere? O è solo una coincidenza?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  13. #28
    Assiduo
    L'avatar di mimmuz89
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    685
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    115
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Resta il fatto che appariva tutto meno che debilitata per come era attiva e vorace negli ultimi due anni , cioè da quando l’ho presa.
    Questo fa riflettere un po’ perché siamo abituati a pensare che se sono attive e mangianti significa che son sane. Forse questo è vero nella maggior parte dei casi ma non sempre.
    L’unica cosa che mi dava appunto da pensare erano quelle aree rosate, l’unica anomalia che ho mai notato.
    Per tornare quindi al quesito che ha originato il post, possiamo considerarlo un segno di malessere? O è solo una coincidenza?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Nel tuo caso probabile fosse una conseguenza di un problema a monte ma dipende da quanto tempp avesse ste macchie rosate al piastrone..non so se possiamo decretarlo come sintomo di malessere universale però...
    Ultima modifica di mimmuz89; 30-01-2020 alle 17:26

  14. #29
    Appassionato
    L'avatar di massimiliano
    Località
    bologna
    Sesso
    Messaggi
    143
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    60
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    t. h. hermanni, t. h. boettgeri, t. marginata, t. g. graeca, t. g. marokkensis, t. g. cyrenaica, t.g. nabeulensis, t. g. ibera, t.g. terrestris, t.g. ibera "anamurensis"

    Predefinito Re: Hermanni- piastrone con macchie rosate

    mi sono letto velocemente tutti i messaggi della discussione, per cui mi scuso se mi sono perso qualche passaggio, correggetemi tranquillamente. però in definitiva l'autopsia della tarta deceduta ha mostrato un fegato malandato , giusto? bene quella è la causa della morte, gli aloni rosati sugli scudi possono essere legati a questo oppure no, ma eventusalmente sono una conseguenza , non la causa, e penso che non siano indicativi di nessuna malattia, a meno che non siano veramente molto molto evidenti e clamorosi.
    perchè il fegato era malandato? beh, si possono fare solo ipotesi, mi sembra di aver capito che la tarte fosse grandicella e che comunque abbia avuto un periodo di rapido accrescimento (mi sembra di aver letto che è raddoppiata di peso in un paio di anni). ecco, una sovraalimentazione con conseguente accrescimento troppo rapido associata magari a mancato letargo, stress da manipolazione o spostamento o ambientamento, possono causare questi problemi al fegato. il sintomo tipico di questa malattia sono feci molto maleodoranti, a volte verdi o marrone chiaro e "molli" , insomma,,,.diarrea. solo nella parte terminale della malattia , l'animale diventa apatico ed inappetente, ma a quel punto il danno è gia stato fatto nei mesi se non negli anni precedenti. e' una malattia grave e non sempre, anche se individuata per tempo e curata, ha esito favorevole.
    Ultima modifica di massimiliano; 08-04-2020 alle 20:41

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •