Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 13 di 13
Like Tree15Likes
  • 1 Post By lillaghe
  • 1 Post By gibo
  • 5 Post By Acquarion
  • 2 Post By gibo
  • 1 Post By Acquarion
  • 2 Post By Clark22
  • 1 Post By Acquarion
  • 1 Post By Clark22
  • 1 Post By Leonida89

provarci con il laghetto

Discussione sull'argomento provarci con il laghetto contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Buongiorno a tutti, eccomi qui a chiedere aiuto per la progettazione del laghetto che realizzerò in giardino e che ho ...

  1. #1
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Help provarci con il laghetto

    Buongiorno a tutti, eccomi qui a chiedere aiuto per la progettazione del laghetto che realizzerò in giardino e che ho intenzione di popolare con carassi.

    Sono orientato sulla vasca in pvc Heissner da 500 LT



    I dubbi naturalmente sorgono per filtro e pompa.

    FILTRO deve essere dimensionato al doppio della vasca?
    Ho individuato questi due e vorrei qualche parere:

    viene dato con queste caratteristiche:
    - capacità laghetto 1.000 LT
    - portata filtro 1.200 LT/h
    - lampada UVC 7W

    A questo filtro andrà abbinata una pompa, che portata dovrà avere la pompa? 1.200 LT/h come il filtro o altro?

    oppure


    viene dato con queste caratteristiche:
    - capacità laghetto 750 LT
    - filtro+pompa a immersione
    - portata 2.400 LT/h
    - lampada UVC 9W

    Che ne pensate di quest'ultimo accessorio che svolge entrambe le funzioni?
    Ho letto che è preferibile la soluzione con filtro esterno e quindi la prima che ho descritto.

    POMPA come deve essere dimensionata?
    ...sono un po' confuso

    Ciaooo

    PS naturalmente sono auspicati suggerimenti anche di altri prodotti che ritenete più adatti

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,607
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    ho il primo filtro (viene commercializzato dalla verdemax ma anche da leroymerlin e con altri marchi, ma è sempre il medesimo):
    anzitutto è dato da 1000 a 2000 litri; quindi è fino a 4x rispetto al volume del tuo laghetto.
    inoltre (che mi risulti) viene venduto completo della pompa 1200 l/h, in pratica nel kit hai tutto.
    Considera che è parecchio grosso, quindi devi trovargli posto e magari schermarlo alla vista con delle piante.
    La lampada UVC ha un'alimentazione separata dalla pompa con un trasformatore che va protetto dalle intemperie (scatoletta elettrica o messo al riparo).
    lillaghe likes this.

  3. #3
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Egregio sig. Lillaghe

    Il primo è un filtro a cassetta: la pompetta che nella tua immagine si puo' vedere al centro a destra va posizionata sul fondo del laghetto (il consiglio è sempre quello di metterci un mattone forato sotto o una pietra, in modo tale che la pompa non aspiri troppo polverone del fondale) che aspira acqua e la manda nella cassetta nera, dove viene filtrata. A caduta, poi, l'acqua torna nel laghetto: quindi la cassetta deve essere posizionata un po più in alto del livello superficiale del laghetto, per esempio su una collinetta.

    Per capirci:



    Simili a questi, sono i filtri il cui "bidoncino" è possibile sotterrare. Ipoteticamente anche i filtri per acquari possono essere usati in questo modo, ma non vale la pena per il costo/capacità filtrante. Questi:




    Ancora, ed è il secondo set che hai visto ciò che si vede è solo la pompa sommersa la quale tramite il braccetto estensibile riporta l'acqua in superficie, magari con un gioco fontana.




    Detto questo: se devi tenere solo carassi (oltre alla fauna che naturalmente verrà attirata dal laghetto) secondo me è anche esagerato un filtro del genere. Puoi scendere come portata ed arrivare anche ad una capacità pari al volume del laghetto. Se poi la differenza di costo è minima, prendi la categoria superiore. Penso metterai delle piante e quindi il mio discorso ha ancora più ragione

    Per quale opti? Come detto da gibo i filtri con cassetta esterna vanno protetti...




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  4. #4
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Grazie a tutti, mi sembra di capire che non ci sia un limite massimo di portata del filtro o della pompa.
    Potrei prendere anche un filtro per un laghetto 5.000 LT e utilizzarlo per uno da 500 LT, in teoria più è sovradimensionato il filtro meno dovrò pulirlo, è corretto?

    Escluderei l'ultima soluzione perchè in caso di pulizia dovrei tirar fuori il filtro dall'acqua, mi sembra più comodo lavorare su un filtro esterno.

    Tra quello a bidone (a pressione?) e quello a cassetta (a camere?) preferisco quello a bidone.
    Non è visibile e posso portare un tubo all'altezza che voglio per il ritorno, mentre per quello a cassetta ho un ingombro esterno minimo che non posso ridurre.

    Ora, a parte gli aspetti estetici o di comodità c'è qualche altro motivo per preferire un filtro a bidone rispetto a uno a cassetta?

    Per quanto riguarda le piante la mia idea di partenza è di mettere solo qualche ninfea, per cui lascerei tutto il lavoro di depurazione al filtro.
    Ho letto, e visto nell'acquario di mio padre, che i carassi amano molto brucare e scavare sul fondo prendendo in bocca i sassi e risputandoli.
    É una cosa fattibile mettere sul fondo uno strato di sassolini (della misura adatta) o c'è qualche controindicazione?

    Secondo voi è necessario prevedere arredamento sul fondo che consenta ai pesci di nascondersi?

    Acquarion, che tipo di fauna potrebbe attirare il mio laghetto?
    Sarà in un giardino privato in contesto urbano.

    Ciao

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,607
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    il filtro a caduta è sicuramente il più semplice e credo conseguentemente il più robusto e affidabile: non ci sono guarnizioni né clips di chiusura della testa del filtro che devono garantire la tenuta stagna, in quanto è uno scatolato unico in cui l'acqua entra dal basso, supera una paratia e ricade verso il basso.
    pertanto il coperchio non deve essere a tenuta stagna ma serve solo come copertura e ritenzione meccanica dei materiali filtranti.
    questo video è esplicativo:
    Verdemax: installazione del filtro - YouTube
    quanto all'impatto estetico possono essere facilmente mascherati con dei cespugli o delle piantine aromatiche.

    sul fondo puoi mettere certamente del ghiaino, anche se col tempo si formerà della melma dovuta al meteriale organico decomposto, parti di piante, foglie ecc.
    i carassi (che io non amo) sicuramente tenderanno a smuovere il fondale intorbidendo l'acqua.
    in un contesto extraurbano il laghetto potrebbe attirare rospi e salamdre per la riproduzione, o rane in vicinanza di corsi d'acqua...
    in un contesto urbano temo dovrai accontentarti di libellule e c.
    lillaghe and RUsTy TurTle like this.

  6. #6
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da lillaghe Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti, mi sembra di capire che non ci sia un limite massimo di portata del filtro o della pompa.
    Potrei prendere anche un filtro per un laghetto 5.000 LT e utilizzarlo per uno da 500 LT, in teoria più è sovradimensionato il filtro meno dovrò pulirlo, è corretto?

    Escluderei l'ultima soluzione perchè in caso di pulizia dovrei tirar fuori il filtro dall'acqua, mi sembra più comodo lavorare su un filtro esterno.

    Tra quello a bidone (a pressione?) e quello a cassetta (a camere?) preferisco quello a bidone.
    Non è visibile e posso portare un tubo all'altezza che voglio per il ritorno, mentre per quello a cassetta ho un ingombro esterno minimo che non posso ridurre.

    Ora, a parte gli aspetti estetici o di comodità c'è qualche altro motivo per preferire un filtro a bidone rispetto a uno a cassetta?

    Per quanto riguarda le piante la mia idea di partenza è di mettere solo qualche ninfea, per cui lascerei tutto il lavoro di depurazione al filtro.
    Ho letto, e visto nell'acquario di mio padre, che i carassi amano molto brucare e scavare sul fondo prendendo in bocca i sassi e risputandoli.
    É una cosa fattibile mettere sul fondo uno strato di sassolini (della misura adatta) o c'è qualche controindicazione?

    Secondo voi è necessario prevedere arredamento sul fondo che consenta ai pesci di nascondersi?

    Acquarion, che tipo di fauna potrebbe attirare il mio laghetto?
    Sarà in un giardino privato in contesto urbano.

    Ciao
    Che mi vengano in mente, non esistono particolari controindicazioni nell'uso di un filtro piuttosto che un altro. Al di là della portata, una pulizia un paio di volte l'anno è sempre consigliabile farla, anche solo per ingrassare quelle parti che col tempo si usurano. Resta il fatto che magari la pompa di un filtro che tratta laghetti da 5000 l crea forti correnti in un laghetto da 500 l. Una margine di proporzione ci deve essere sempre. Diciamo che già sui 1000 l/h è un buon compromesso.

    Inoltre l'acqua, arrivata a un certo grado di pulizia (intendo valori biochimici dell'acqua) non è che migliora sempre più se il filtro è più prestante. Per esempio, se nitriti stanno a 0 e nitrati sono prossimi allo 0 già con un filtro sovradimensionato (nel tuo caso prendiamo per buono il 1000 l/h) i valori non cambiano, non migliorano, con un filtro da 5000 l/h. Mi sono spiegato?

    Avendo un buon filtro, poco male per le piante, certo è che darebbero un tocco estetico decisamente più gradevole. Oltre al fatto che piante da fusto, o cespuglietti a lato del bacino servono a ombreggiare la superficie per proteggerla dall'esplosione algale estiva. All'esterno anche la lampada UVC non ti garantisce una protezione assoluta. Quindi, pensaci bene.

    Sul fondo puoi metterci anche i sassolini, ma ho paura che verranno ben presto ricoperti dal fondo organico che si verrà a creare in maniera naturale: avanzi di cibo, scarti di foglie secche, feci ecc. Nell'acquario il problema si risolve sifonando, in laghetto ahimè no Tant'è che molti il fondo non lo mettono proprio aspettando che si crei naturalmente.

    Pensa al foro del troppo pieno così eviti che l'acqua piovana faccia strabordare il laghetto, con pericolo per i pesci.

    Ci sono tantissimi animali che possono avvicinarsi ad un laghetto, anche se nell'ambito di un giardino privato forse il discorso cambia. Però potresti avere la fortuna di trovare rane, rospi, girini, libellule, lumachine, "coleotteri acquatici" (non ricordo il nome ).

    Nel laghetto in campagna, in estate, si sono posati alcuni uccelli (ma è un laghetto abbastanza vasto )
    lillaghe likes this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  7. #7
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Ciao lillaghe io ho da poco installato un laghetto da 1000lt. Ho visto il laghetto che indichi tu e facendo una ricerca ho notato che il prezzo è molto elevato, se posso ti consiglio di dare uno sguardo qui

    A mio avviso il rapporto qualità prezzo è ottimo. Detto questo io ho optato per un pratico newa con uvc acquistato per meno di 150 €.

    La pompa ha una portata di 2300lt/h e il filtro (inteso come scatola) è abbastanza resistente, è un po scarno il materiale filtrante ma a questo puoi rimediare.

    Se opti per un filtro a caduta puoi optare secondo ma anche per un fai da te, ovvero la pompa la acquisti ovviamente ma per contenitore-filtro puoi usare un secchio/recipiente grande se hai un minimo di manualità con l'idraulica. Io ci ho pensato ad acquisto fatto putroppo

    Al momento nel mio laghetto ci sono 2 pesci rossi cometa, 5 gambusie (almeno credo, non le vedo quasi mai) le tarte andranno a viverci solo l'anno prossimo

    Se posso esserti utile fammi sapere
    lillaghe and RUsTy TurTle like this.

  8. #8
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Lillaghe sarà affondato nello scavo del laghetto
    sulaphat likes this.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  9. #9
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Ciao Clark, grazie per i consigli
    ho scelto il laghetto Heissner perchè mi piacciono la forma a vasca e il profilo regolare, intendo metterci solo pesci, mi sembra più adatta così.
    Per il costo, alcuni siti in Italia lo vendono intorno ai 120,00.
    Per il filtro penso che starò su uno a pressione.

    Citazione Originariamente Scritto da Acquarion Visualizza Messaggio
    Lillaghe sarà affondato nello scavo del laghetto
    Ancora non ho fatto nulla, prevedo di iniziare i lavori ai primi caldi del 2015

    Nel frattempo consigli e suggerimenti sono sempre graditi

  10. #10
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Se l'hai già acquistato a me è stato consigliato di installarlo in questo periodo che è il migliore, ma io lo utilizzo per le targarughe, per i pesci non lo so

  11. #11
    Fedelissimo
    L'avatar di lillaghe
    Località
    MB
    Sesso
    Messaggi
    2,088
    Discussioni
    130
    Like ricevuti
    1182
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri 0.0.6 Testudo hermanni hermanni 0.0.1 gatto 1.0.0 figli 2.1.0 moglie 0.1.0

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da Clark22 Visualizza Messaggio
    Se l'hai già acquistato a me è stato consigliato di installarlo in questo periodo che è il migliore
    Non ancora acquistato .

    L'installazione del mio laghetto nel mio giardino privato è stata oggetto di votazione (e approvazione) in sede di assemblea condominiale, tale assemblea si è tenuta in settembre per cui sono in attesa che decorrano i 30 giorni utili all'impugnamento del verbale prima di fare qualsiasi acquisto.

    Con che argomenti ti è stato consigliato di installare in questo periodo?

  12. #12
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Mi ha consigliato Leonida, quindi penso sia più che attendibile, ti riporto le sue esatte parole alla domanda se valeva la pena installare ora il laghetto o meno.

    Il filtro puoi anche metterlo e attivarlo, lo spegni e togli la pompa ai primi veri geli.

    Sono d'accordo sul mettere qualche pesce, le gambusie sono perfette. Aiutano alla maturazione del tutto.
    Perchè qui non è soltanto il filtro che deve fare il lavoro, anzi, lo fa solo in parte.
    Scordati la filosofia dell'acquario, il laghetto deve maturare in toto.
    E infatti è il periodo migliore per fare laghetti il primo autunno: si ha tutto il tempo per far riposare e fare in modo che l'acqua si sistemi con il minimo inquinamento (non ci sono alimenti, e i pesci sono piccoli, se ci sono)
    Leonida89 likes this.

  13. #13
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: provarci con il laghetto

    Aggiungo a quello che è stato riportato: Con i primi caldi si arriverà certamente"lunghi" coi lavori e si farà tutto di corsa per mettere gli animali dentro.
    É l'errore che ho commesso io con il mio, a Marzo cominciai e a Maggio misi gli animali... Sarebbe stato meglio avere le piante ben sviluppate e l'acqua già matura per evitare l'assalto delle alghe da subito.
    In futuro se avrò la possibilità, lo farò sempre a fine estate, per iniziare ad utilizzarlo alla primavera successiva

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •