Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 8 di 8

Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

Discussione sull'argomento Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi? contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Ciao a tutti, ho intenzione di creare un laghetto per la mia tartaruga d'acqua dolce e ho bisogno di alcuni ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di andrew.
    Località
    caltanissetta
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Tartarughe in possesso

    trachemys

    Predefinito Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Ciao a tutti, ho intenzione di creare un laghetto per la mia tartaruga d'acqua dolce e ho bisogno di alcuni consigli.

    1- La tartaruga ha 5 anni e fin'ora è vissuta in un acquario a casa, un acquario abbastanza grande, riscaldato in inverno, non è mai andata in letargo.
    mi chiedevo, il cambiamento di ambiente dopo 5 anni, una nuova temperatura in estate e inverno (e quindi l'obbligo di andare in letargo) potrebbero farle male? Non vorrei che si fosse ormai abituata all'acquario e il cambiamento fosse peggio per lei.
    (Vivo in sicilia, in inverno si raggiungono di solito i 5 gradi nei periodi più freddi, in estate si arriva a 38 in quelli più caldi)

    2-La pompa è indispensabile? Vorrei farlo lungo 2 m e profondo 1 metro nel punto più alto.
    Che pompa mi consigliate? Mi dareste qualche link? Non ne capisco molto a riguardo.

    3- Posso mettere da subito altre tartarughine oltre a lei? Non è che se le mangia? :P

    4-E' necessario di fare una recinzione anche in alto? Cioè, a parte quella attorno al lago, mi chiedevo se dovessi coprire anche dall'alto per evitare attacchi di rapaci.

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di Federico.Minato
    Località
    Pesaro
    Sesso
    Messaggi
    45
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    4

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    ciao! riguardo al punto 4 se abiti un po fuori città e sei solito vedere aironi o altri uccelli predatori nei pressi della tua casa penso proprio sia il caso di proteggere il laghetto anche dall'alto, non solo i pesci sarebbero a rischio ma anche le tarte di piccole dimensioni...
    per il punto 3 se hai intenzione di aggiungere altri esemplari tieni conto che la tarta non soffre di solitudine quindi se resta sola non c'è nessun problema, inserisci esemplari di taglia simile (se sono molto aggressive quelle troppo piccole rischiano seriamente), tieni conto degli spazi che ogni esemplare necessita (non sovraffolare) e ricordati che se le tarte non sono ancora sufficientemente grandi da poter fare un letargo poi in inverno dovrai riportarle in casa

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,074
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1637
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Ciao andrew.

    Hai già letto questa scheda? Tartarugando - Costruzione di un laghetto per tartarughe

    Nella sezione "outdoor", inoltre, puoi trovare altre discussioni (con foto) sull'argomento.

    Buona lettura!




  4. #4
    Bannato
    L'avatar di Excalibur
    Località
    Silvi (TE)
    Sesso
    Messaggi
    1,760
    Discussioni
    39
    Like ricevuti
    973
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni
    Altri rettili in possesso

    Miriadi di lucertole che gironzolano nel giardino. Di tanto in tanto, qualche biacco simpatico.

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Mi sembra superfluo ricordarti che, una volta approntato il laghetto, gli inquilini non vanno inseriti da subito, ma va dato il tempo al laghetto di maturare.

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di andrew.
    Località
    caltanissetta
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Tartarughe in possesso

    trachemys

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Ho già letto tante guide, ma non ho trovato risposta a questa domanda, che ritengo la più importante e che vi evidenzio:

    1- La tartaruga ha 5 anni e fin'ora è vissuta in un acquario a casa, un acquario abbastanza grande, riscaldato in inverno, non è mai andata in letargo.
    mi chiedevo, il cambiamento di ambiente dopo 5 anni, una nuova temperatura in estate e inverno (e quindi l'obbligo di andare in letargo) potrebbero farle male? Non vorrei che si fosse ormai abituata all'acquario e il cambiamento fosse peggio per lei.

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,074
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1637
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Citazione Originariamente Scritto da andrew. Visualizza Messaggio
    Ho già letto tante guide, ma non ho trovato risposta a questa domanda, che ritengo la più importante e che vi evidenzio:

    1- La tartaruga ha 5 anni e fin'ora è vissuta in un acquario a casa, un acquario abbastanza grande, riscaldato in inverno, non è mai andata in letargo.
    mi chiedevo, il cambiamento di ambiente dopo 5 anni, una nuova temperatura in estate e inverno (e quindi l'obbligo di andare in letargo) potrebbero farle male? Non vorrei che si fosse ormai abituata all'acquario e il cambiamento fosse peggio per lei.
    No, non avrà problemi. A fine primavera, quando le temperature esterne inizieranno ad essere stabili, la potrai trasferire nel laghetto. Avrà tutta l'estate per ambientarsi alla nuova sistemazione.

    Per il letargo molto dipende dallo stato di salute dell'esemplare, quindi monitora il suo peso, osservala attentamente per tutto il periodo estivo. Se noti qualche cambiamento che non ti convince (sia nell'aspetto che nel comportamento) allora il discorso letargo andrà rivalutato: o lo salta o lo fa' controllato.

    Per fare il letargo all'esterno, in sicurezza, il laghetto deve avere delle caratteristiche specifiche...ma tralascio l'elenco, visto che hai già letto tante schede.



    Spero d'aver risposto in modo esaustivo alla tua domanda.




  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    1,853
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    981
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    Citazione Originariamente Scritto da andrew. Visualizza Messaggio
    (Vivo in sicilia, in inverno si raggiungono di solito i 5 gradi nei periodi più freddi, in estate si arriva a 38 in quelli più caldi)
    Se le temperature sono quelle da te riportate, direi che sono più preoccupanti le massime delle minime.
    Per quanto riguarda le minime invernali, con 5 gradi non avresti bisogno di fare nemmeno un laghetto profondo, e potrebbe andare bene anche una vasca fuori terra.
    Le massime di 38 gradi sono invece notevoli, ma si raggiungono anche nel nord italia, dovresti realizzare il laghetto in un punto dove riceva sole diretto solo alcune ore (meglio il mattino ove possibile) o studiare un modo di ombreggiarlo artificialmente

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,518
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    2233
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.0 Kinosternon baurii. 1.5.6 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto, la tartaruga avrà problemi?

    In quella zona climatica, non avrai problemi di sorta, mi associo a Gibo.
    Anche perchè se fai un 2 metri e scavi un metro in profondità fai un pozzo. Del tutto inadatto.
    Con 2 metri di lunghezza lineare (larghezza???) tieniti su un 50-60... è già anche troppo. Fallo dolcemente degradante.

    Si, un filtro lo metterei (pompa + filtro) e scegli bene la location. Con l'irraggiamento diretto dell'acqua le alghe sono garantite... probabilmente anche con una UVC, a meno di non esagerare con la potenza.
    Se puoi scegliere dove scavare, prendi un punto che abbia un albero che produce ombra.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •