Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234
Risultati da 46 a 55 di 55
Like Tree77Likes

Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

Discussione sull'argomento Kinosternidae OUTDOOR Enclosures contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Bello Gibo, ma caspita, se non vedo male le ninfee han già messo foglie o sbaglio, qui da me ancora ...

  1. #46
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    4,521
    Discussioni
    144
    Like ricevuti
    1026
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.2 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    Bello Gibo, ma caspita, se non vedo male le ninfee han già messo foglie o sbaglio, qui da me ancora nulla, solo l'iris ha cominciato coi nuovi getti.

  2. #47
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    Vi ringrazio per i complimenti, mi ci vogliono... è stata una faticaccia ripristinare tutto e penso che per il prossimo inverno procederò diversamente: svuoterò bene le vasche ma le lascerò al loro posto, rientrando al massimo i due Zoomed e i filtri esterni.
    Coprirò le vasche con del telo in cellophane fermato con elasticoni (quelli per fermare i carichi in auto), mentre i vasi di piante li ammasserò in un solo mastello messo sotto il porticato a sud.

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Bello Gibo, ma caspita, se non vedo male le ninfee han già messo foglie o sbaglio, qui da me ancora nulla, solo l'iris ha cominciato coi nuovi getti.
    Un paio di foglie galleggianti sono dello scorso anno (mezze morte), stanno salendo foglie nuove ma non sono ancora a galla. Le altre foglie che vedi sono della mentha selvatica, col freddo anzichè crescere in verticale, si espande in orizzontale sott'acqua.

  3. #48
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    negli scorsi giorni ho avuto una brutta sorpesa: l'asse di truciolato che avevo messo sotto l'acquarione outdoor, complici le pendenze del pavimento che fanno ristagnare l'acqua, si è rivelata compromessa, premendola si sgretolava.



    Dopo qualche maledizione e dopo aver valutato il passaggio ad un ennesimo vascone in materiale plastico (economico e pratico), ho deciso di dare un'altra possibilità all'acquarione e ho preso una tavola di compensato marino okumè (con una lieve eccedenza sia in larghezza che in lunghezza) e un paio di piatrellone in materiale plastico per esterni, di quelle ad incastro, in modo da avere la tavola staccata dal pavimento di qualche millimetro.
    Stamattina ho svuotato l'acqua, tolto la ghiaia a mano, la zona deposizione (peso mostruoso... 22 lt di sabbia fine compattata), sono riuscito da solo a spostare la vasca e a farla scivolare dalla vecchia asse a quella nuova, riempito e riarredato nuovamente il tutto.
    Con l'occasione ho tolto i mattoncini di rialzo del filtro e abbassato la mandata dell'acqua sotto la superificie, in modo da evitare il rumore di "cascatella", data anche la presenza di una finestra dei vicini a poca distanza.
    Questo il risultato:





    Questa la vasca ormai avviata delle Hippocrepis... per ora le pianticelle (che non sono coriacee come papiro e iris) resistono:



    Ho anche separato e rinvasato i foglioni che mi schermano le vasche alla vista... vedrò magari più avanti di aggiungere qualche ulteriore vaso dal lato interno al portico:







    Per finire ho reinstallato il filtro del laghetto:

    Lampe14 likes this.

  4. #49
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    525
    Discussioni
    35
    Like ricevuti
    119
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    bella gibo ! vedo che sei anche tu un trafficone.
    sotto alle vasche in vetro ho sempre messo del polistirene, duro ma cedevole, imputrescibile, facilmente tagliabile con un cutter, di bassissimo costo e reperibile c/o qualsiasi magazzino di materiale edile. magari ti tocca comprarne un pacco ma scoprirai quante cose ci puoi fare

  5. #50
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    Il polistirene l'ho visto, con 2€ prendevo la lastra, ma non mi piaceva molto esteticamente.
    Ho valutato anche l'osb, avrei risparmiato qualcosa ma preferivo l'effetto visivo del compensato marino, anche con una tavola in abete avrei risparmiato ma sarei stato costretto a dare due o tre mani di protettivo.

  6. #51
    Fedelissimo
    L'avatar di darietto
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    4,521
    Discussioni
    144
    Like ricevuti
    1026
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.2 hermanni 2014 nr.1.0.0. Sternotherus odoratus 2017 nr.0.2.0 Sternotherus odoratus 2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    Direi che il compensato marino si "mimetizza" meglio con le piastrelle .
    Io devo ancora comiciare i lavori, qui da quando ha cominciato finalmente a piovere son praticamente fermo.

  7. #52
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    qualche aggiornamento fotografico dopo le pulizie di primavera, diserbo del laghetto e rinvaso delle piante con qualche sostituzione.
    il papiro nell'acquario sta crescendo ora, ma altre 2 piante non si sono riprese dall'inverno, do un'ultima possibilità a questa pianta ma se non regge il freddo, la rimpiazzerò con l'iris.
    Ho applicato vicino alle vasche, in aggiunta al termometro a colonnina, il termometro digitale del letargo, con le funzioni di memorizzazione max / min.
    Ho lasciato i filtri esterni sulle due vasche Zoomed Turtle Tub (Eden 511) e sul mastellone tondo delle Hippocrepis (JBL), mentre sui 2 mastelloni rettangolari dei maschi ho disattivato i filtri esterni e installato dei filtrini interni per la maggior praticità che offrono.
    il maschio Odoratus si è accoppiato in sequenza con entrambe le femmine; ho messo il maschio Hippocrepis nella vasca con le 3 femmine (fare girare le femmine dal maschio sarebbe stata una menata), e lasciato una femmina Carinatus col maschio dato che non assistevo all'accoppiamento (settimana prossima metterò l'altra).













    Ultima modifica di gibo; 13-05-2019 alle 07:55
    jonname84 and Lampe14 like this.

  8. #53
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    Un rapido aggiornamento: le Kinosternon subrubrum hippocrepis sono molto belle, attive e voraci (anche con le basse temperature di questi giorni), ma sono dei piccoli bulldozer: un esemplare aveva completamente scavato nel cestino che sostiene la rampa e fa da zona di acqua bassa, ci si era fatto la tana sradicando le piante.
    Inoltre aggrappandosi agli steli di egeria, che hanno una certà fragilità, ne avevano spezzati buona parte e non credo la pianta sarebbe riuscita a prosperare.
    Ho quindi modificato gli arredi: ho tolto le piante dal cestino e l'ho riempito solo di ghiaione e lapillo, con sopra una pietra piatta che dovrebbe impedire qualsiasi scavo (almeno spero), quindi ora il cestino fa solo da spessore alla rampa e zona di acqua più bassa oltre che contenitore aggiuntivo di materiale biologico (lapillo) ma non contiene più piante..
    Ho tolto l'egeria che ho messo nel laghetto dei pesci, affidando la fitodepurazione alla lemna.
    Ho bloccato bene i legni con grossi ciottoli e legato un legno alla rampa con vite ad occhiello e fascetta.
    Nei tubs ho sostituito la mentha aquatica (cresciuta a dismisura e con enormi matasse di radici) con lysimachia nummularia, dovrebbe farmi meno casino ed essere più gestibile.
    Ho ripulito il laghetto dei pesci ravanando il fondale a mano: nonostante la lontananza da piante a foglia caduca e la presenza (nel periodo estivo) di un filtro moooolto sovradimensionato, il fondale era un bel ricettacolo di fanghiglia marcescente, ne ho riempito quasi un secchio della pittura: ora capisco perchè chi ha i laghetti per Koi monta un dreno di fondo.
    Credo che la cosa migliore sia dare una pulizia grossolana a tutte le vasche a primavera tutti gli anni.

    jonname84 likes this.

  9. #54
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    ho fatto ancora qualche piccolo aggiustamento: ho lasciato i 2 zoomed turtle tubs alle Kinosternon (in uno il maschio, nell'altro le femmine), spostando la femmina Carinatus nel laghetto piccolo (quest'ultima era molto cresciuta e nell'acqua bassa dello Zoomed la vedevo sacrificata) e il maschio Carinatus nel mastello tondo, dal quale ho rimosso la samla piena di sabbia.
    ho avuto parecchi problemi di alghe nel laghetto grande, attualmente dedicato ai pesci: da un paio di mesi l'acqua risultava molto verde e la vasca coperta di alghe filamentose e mucillaginose, qualche giorno fa ho fatto un piccolo cambio parziale, lasciando il tubo dell'acqua nel laghetto e facendo tracimare un po' di acqua, dai giorni successivi - nell'arco di pochi giorni - le alghe hanno cominciato a regredire a velocità impressionante fino a lasciare il laghetto di una trasparenza imbarazzante, mai visto prima così pulito e mai visto un cambiamento nel colore dell'acqua così rapido... l'unica cosa che è cambiata rispetto agli scorsi anni è l'inserimento di una pianta ossigenante (egeria densa):

    Ultima modifica di gibo; 14-06-2019 alle 14:17

  10. #55
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,928
    Discussioni
    88
    Like ricevuti
    2831
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Kinosternidae OUTDOOR Enclosures

    ho allestito una nuova vasca per il maschio di K. s. hippocrepis, riciclando una vasca simil samla (obi santos xxxl) arredata con sabbia fine, legni, piante e sughero:



    questo mi ha consentito di dedicare entrambi i tuertle tubs alle femmine K.S.H., spostando una delle 3 in un tub, e lasciandone 2 nell'altro, ho anche colto l'occasione di pulire i due filtri esterni e modificare leggermente l'arredamento del mastellone tondo:






Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •