Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 46 a 60 di 84
Like Tree8Likes

Laghetto

Discussione sull'argomento Laghetto contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; grazie ghieta, è una figlia. oggi prima giornata diciamo primaverile, le tarte mi stanno ripagando dello sbattimento. salgono sull'isola a ...

  1. #46
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    grazie ghieta, è una figlia.
    oggi prima giornata diciamo primaverile, le tarte mi stanno ripagando dello sbattimento. salgono sull'isola a riscaldarsi, nuotano per tutta la lunghezza e poi virano con delle evoluzioni che non gli avevo mai visto fare.
    insomma mi sembrano a loro agio e felici come pasque

  2. #47
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    due bombe d'acqua e il laghetto si è riempito fino all'orlo, = 500 litri in più.
    devo pensare a un troppo pieno
    14 ° e le ragazze si stanno facendo la doccia invece di starsene immerse.
    rispetto a quando stavano nel vascone hanno molto più appetito.

  3. #48
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    [QUOTE=pierpi;287212]fatto progettino per il filtro in base alle vecchie esperienze
    https://imgur.com/YXVdTWS


    ho cambiato sistema, invece degli scovoloni ho fatto una specie di cuscino di rete con della lana di perlon così trattengo subito le particelle più grosse ed è facile da togliere e dargli una lavata una tantum. il piano traforato sopra funzia benissimo e distribuisce l'acqua su tutta la superficie.
    https://imgur.com/rTSlsVT
    i primi bagni di sole

    https://imgur.com/q5bMgkG
    da una esposizione di piastrelle ho trovato (rigorosamente gratisse) queste che mi andavano bene, le ho fissate con le viti così se necessario le posso togliere, lo sportello ( campione di un pannello per porte blindate ) copre la lampada alghicida e la scatola stagna con le connessioni elettriche.

    per gli altri lati devo aspettare che la natura faccia il suo corso e i rampicanti crescano.

    per il troppo pieno dovuto a nubifragi penso di rifare il sistema con il galleggiante e una piccola pompetta.

    ho smontato delle vecchie cuce , ormai non ho più levrieri (sob) ho recuperato delle perline con le quali ho ricoperto il filtro e gli ho fatto un coperchio.

    avrete capito che sono un ri-ciclone riutilizzatore

  4. #49
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto

    il progetto base non mi dispiace affatto... mentre le finiture non mi garbano troppo, ma è anche questione di guisti personali... io avrei evitato finiture "arlecchino" e avrei rivestito i pannelli di rete e piantato un paio di edera o vite canadese, in modo che il rampicante rivestisse la vasca dando un effetto naturale ed omogeneo.
    Mi sembrano lacunose le barriere antifuga: ci sono dei vasi con la superficie vicino al pelo dell'acqua che sono un punto debole: o sposti le piante lontano dalle pareti, o metti una barriera sicura.
    Lo schema del filtro è simile a quello di alcuni filtri a caduta per laghetto del tipo a percolatore, eviterei rigorosamente la lana di perlon (troppo fine per un laghetto) usando spugna a densità grossolana seguita da materiale biologico che assicuri sempre un buon passaggio di acqua anche col progressivo sviluppo di biomassa (fango), eviterei quindi il lapillo e userei cannolicchi di misura grossa (nei negozi online di materiale per koi trovi i sacchi di cannolicchi sinterizzati da 2 Kg ad una frazione del costo di quelli per acquario... identici peraltro). Qualcuno utilizza anche delle "bioballs" di riciclaggio ovvero i tappi delle bottiglie dell'acqua.

  5. #50
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    il progetto base non mi dispiace affatto... mentre le finiture non mi garbano troppo, ma è anche questione di guisti personali... io avrei evitato finiture "arlecchino" e avrei rivestito i pannelli di rete e piantato un paio di edera o vite canadese, in modo che il rampicante rivestisse la vasca dando un effetto naturale ed omogeneo.
    infatti ho scritto che i rampicanti dovranno crescere, la vite canadese è troppo infestante , ce l'ho a copertura del tetto dell'officina e falegnameria, me lo rinfresca d'estate metterò dell'edera a foglie piccole ma distanziata dalle pareti per permettere una buona circolazione d'aria e non avere eccessivi ristagni di umidità. quando le piante d'acqua saranno rigogliose cambierà faccia il tutto.
    Mi sembrano lacunose le barriere antifuga: ci sono dei vasi con la superficie vicino al pelo dell'acqua che sono un punto debole: o sposti le piante lontano dalle pareti, o metti una barriera sicura.
    per ora, ho verificato, non riescono a salirci, tra il pelo dell'acqua e il bordo del vaso ci sono + o - 10 cm. e non hanno nessun appoggio sotto.
    comunque tutto attorno ci andrà la rete, i vasi sono a ridosso alle pareti per dare più superficie "navigante" alle tarta.

    Lo schema del filtro è simile a quello di alcuni filtri a caduta per laghetto del tipo a percolatore, eviterei rigorosamente la lana di perlon (troppo fine per un laghetto) usando spugna a densità grossolana seguita da materiale biologico che assicuri sempre un buon passaggio di acqua anche col progressivo sviluppo di biomassa (fango), eviterei quindi il lapillo e userei cannolicchi di misura grossa (nei negozi online di materiale per koi trovi i sacchi di cannolicchi sinterizzati da 2 Kg ad una frazione del costo di quelli per acquario... identici peraltro). Qualcuno utilizza anche delle "bioballs" di riciclaggio ovvero i tappi delle bottiglie dell'acqua.
    di lapilli ce n'è solo un sacchetto, il resto cannolicchi e bioballs, la lana di perlon messa nella rete mi facilita la pulizia e carico meno di fanghi i supporti bio, se la cosa fosse troppo brigosa stravolgerò il tutto.
    fa' e desfà lè tutt laurà
    grazie per le precisazioni e i commenti

  6. #51
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da pierpi Visualizza Messaggio
    infatti ho scritto che i rampicanti dovranno crescere, la vite canadese è troppo infestante , ce l'ho a copertura del tetto dell'officina e falegnameria, me lo rinfresca d'estate metterò dell'edera a foglie piccole ma distanziata dalle pareti per permettere una buona circolazione d'aria e non avere eccessivi ristagni di umidità. quando le piante d'acqua saranno rigogliose cambierà faccia il tutto.
    ottimo, almeno hai una finitura omogenea della vasca e non tutta diversa.

    Citazione Originariamente Scritto da pierpi Visualizza Messaggio
    per ora, ho verificato, non riescono a salirci, tra il pelo dell'acqua e il bordo del vaso ci sono + o - 10 cm. e non hanno nessun appoggio sotto.
    comunque tutto attorno ci andrà la rete, i vasi sono a ridosso alle pareti per dare più superficie "navigante" alle tarta.
    volendo puoi staccare i vasi dalle pareti o creare dell "isole galleggianti" per piante da laghetto da ancorare distanti dalle pareti rendendo più sicuro il tutto, sicuramente con le tue capacità "fai da te" puoi benissimo crearti qualcosa di artigianale usando tubi idraulici in plastica e i salsicciotti galleggianti da piscina, ti posto qualche esempio, ma puoi googlare per trovare svariati esempi:











    Citazione Originariamente Scritto da pierpi Visualizza Messaggio
    di lapilli ce n'è solo un sacchetto, il resto cannolicchi e bioballs, la lana di perlon messa nella rete mi facilita la pulizia e carico meno di fanghi i supporti bio, se la cosa fosse troppo brigosa stravolgerò il tutto.
    fa' e desfà lè tutt laurà
    la lana di perlon in vasche esterne io la sconsiglio caldamente, al massimo puoi usare della spugna purchè a grana molto grossa in modo che blocchi solo materiale grossolano e alghe, per il resto il materiale biologico e le piante svolgeranno la depurazione.

  7. #52
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    bell'ambientino e belle koi. molto professionale.
    preferisco tenere le piante sui bordi , tutto quello spazio è molto gradito dalle beniamine. si rincorrono a pelo acqua, stanno sull'isola a prendere il sole o se piove si fanno una doccia. ogni tanto si mettono sotto la cascatella ma appena arrivo si precipitano a vedere se è l'ora della pappa. nuotare per 2,5 metri andando diritte le gasa.
    ma chi è la pellegrini ?

    per ora sono soddisfatto del lavoro, mi manca d'avere l'acqua limpida come l'avevo nel laghetto.
    mi sa che aggiungerò un altro settore filtrante con solo la funzione di decantazione

  8. #53
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    non ho fatto in tempo a dirlo.
    la pompa, askol mod. PJ max flo 6000 ha deciso di fermarsi. per fortuna ne ho una di scorta di pari portata.
    spina, integra,
    cavo integro,
    girante libera,
    tra i due poli non c'è continuità.
    non l'ho sottoposta a sforzi o bloccaggio,
    la resina in cui sono annegati gli avvolgimenti non ha fessure.

    esperienze in merito ?

    recito un deprufundis e vado in discarica ?
    è la prima volta in 40 anni che mi si rompe una pompa

    - - - Aggiornato - - -

    allarme rientrato, scartando tutte le possibilità non restava che controllare il cavo. dopo anni di sole, freddo e acqua, solo ultimamente lo avevo infilato in un tubo corrugato, si sono formate delle piccole screpolature.
    tagliando pezzo per pezzo ho trovato l'interruzione.
    farò la giunzione saldandola a stagno, proteggo con termoretraibile e poi una bella moffetta impregnata di resina.
    PUFF !
    Ultima modifica di pierpi; 28-05-2019 alle 17:20

  9. #54
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    ahh, ma quando le rogne si infilano ...........
    riparata ma dopo 1/2 giornata ancora ferma, la muovo parte e poi si riferma, la muovo e riparte.
    morale : si è consumato l'alberino in ceramica del rotore (2 decimi di mm.), si disassa e tocca la parete.
    metto la pompa di scorta intanto che penso al da farsi, riparazione o sostituzione ?
    anche lei dopo un paio di giorni si inchioda.
    scomodo i santi del calendario di un anno bisestile e smonto per vedere cosa sia successo.
    una scaglia dello scuto nella girante
    tolto e ha ripreso a funzionare
    opto per la sostituzione della girante consumata della pompa sfigata, il resto della pompa è perfetto, a vederlo, vado da rob..son, proviamo a montare una girante nuova ma il problema resta.
    oltre all'alberino si è consumata anche la sede e baciocca lo stesso.
    pompa nuova, vorrà dire che non fumerò per 15 giorni

    nel frattempo ho aggiunto un altro filtro a decantazione per trattenere le alghe unicellulari morte.
    vorrei avere l'acqua limpida come l'avevo nel laghetto.
    un po meno sole e caldo mi farebbero comodo.
    ma va bene così

  10. #55
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto

    ho notato anche io, nel mio laghetto interrato, acqua torbida e proliferazione algale, la qual cosa mi costringe a pulire settimanalmente la spugnetta di prefiltro della pompa che si intasa di alghe andando a perdere rapidamente portata: anche un amico che ha grossi laghetti mi dice che ha lo stesso problema, secondo lui è dovuto anche alle piogge delle scorse settimane, unite alle temperature fresche che hanno rallentato la vegetazione palustre.
    con lo stabilizzarsi delle temperature e la ripresa vegetativa, l'acqua dovrebbe tornare limpida.
    per quanto riguarda il laghetto fuori terra, effettivamente potrebbe risentire notevolmente delle alte temperature rispetto ad un laghetto interrato, specie se è esposto al sole per gran parte della giornata.
    potresti pensare di rivestire i pannelli laterali di OSB con pannelli di polistirene per isolamento, e sopra quello applicare il grigliato su cui far salire l'edera.
    se le piante che hai messo a perimetro sono ad alto fusto (tipo iris, pontederia, etc.) proietteranno un po' d'ombra sull'acqua.

  11. #56
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    la T° dell'acqua adesso è di 22°, le pareti sono ombreggiate e l'unico lato che non è coperto dalla vegetazione è esposto a ovest.
    anche parlando con un allevatore di koi mi ha detto che quest'anno le alghe imperversano. se lo sviluppo delle piante e conseguente assorbimento dei nutrienti, la lampada e il filtro a decantazione non faranno effetto o faccio un cambio parziale dell'acqua , lo stesso è di pozzo' o attacco il filtro a sabbia con frequenti controlavaggi.
    questo tempo pazzo non aiuta noi tartarugololghi.

    per il rivestimento con poli sarebbe meglio incollarlo alla parete per benino senza lasciare un minimo spazio.
    esperienze passate mi hanno insegnato che le formiche amano farsi la casa tra gli interstizi del poli
    GRRR

  12. #57
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    https://imgur.com/wnPrExJ

    la menta è partita, il papiro ha sofferto gli ultimi freddi ma si sta riprendendo

    https://imgur.com/f3xQes0

    la matrona , le macchie bianche che aveva sul carapace stanno sparendo.
    gran medicina il sole
    Lampe14 likes this.

  13. #58
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Laghetto

    ieri ho tramutato 71 buoni acquisto in pesci rossi e gambusie.
    1 buono = 1 pesce
    sono piccoli, attorno ai 5 cm.
    per ora li ho messi in quarantena e all'ingrosso nell'acquario, penso di immetterli nel laghetto tra un mesetto.
    l'acqua continua ad essere verde nonostante il pH 8
    boh

  14. #59
    Appassionato
    L'avatar di Ghieta
    Località
    Varese
    Sesso
    Messaggi
    375
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    98
    Data Registrazione
    May 2018
    Tartarughe in possesso

    0.0.3 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Laghetto

    Acqua verde anche qui, una fatica quest'anno.

  15. #60
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,333
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3162
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Laghetto

    negli ultimi giorni ho avuto un inatteso passaggio dal colore verde scuro alla trasparenza.
    ho fatto un cambio parziale, lasciando la canna dell'acqua aperta nel laghetto e lasciando tracimare l'eccedenza... non so se questo sia stato o meno l'inizio del processo che poi nell'arco di una settimana ha portato alla trasparenza

Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •