Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4

Recinto esterno per geochelone pardalis

Discussione sull'argomento Recinto esterno per geochelone pardalis contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Buongiorno a tutti. Sto allestendo un recinto in giardino per la mia geochelone pardalis visto che il terrario che le ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Timna
    Località
    Quarrata
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Geochelone pardalis

    Predefinito Recinto esterno per geochelone pardalis

    Buongiorno a tutti. Sto allestendo un recinto in giardino per la mia geochelone pardalis visto che il terrario che le ho costruito comincia ad andare stretto.
    Dovrebbe avere a disposizione qualcosa come 20 mq. Che intendevo chiudere con della rete.
    Magari la domanda sarà sciocca ma questo tipo di tartaruga potrebbe scavare? Mi conviene interrare un po'la rete per essere più tranquilla? E dove posso trovare qualche consiglio su come allestire il pezzetto di giardino? Grazie mille a chi risponderà

    Inviato dal mio U FEEL PRIME utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Recinto esterno per geochelone pardalis

    per non sapere ne leggere ne scrivere interrerei la rete per una ventina di cm. piegandola a L verso l'interno per un altra ventina di cm.
    per un lavoro veloce potresti usare la rete elettrosaldata 10x10 che si usa come sottofondo nelle gettate di cemento, la trovi nei magazzini di materiale edile.
    sono pannelli di 2 x 2 metri ma con un sorriso te la puoi far tagliare a misura.
    se le tarte sono piccole puoi raddoppiarla sfalzando i riquadri e ti viene 5x5 di foro.
    per non farle sbirciare fuori : assi, tronchetti bordo aiuola o ondulina per alcune decina di cm.
    buon scavo

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Timna
    Località
    Quarrata
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Tartarughe in possesso

    1 Geochelone pardalis

    Predefinito Re: Recinto esterno per geochelone pardalis

    La tartaruga è già abbastanza grandina. Io ho comprato una semplice rete da giardino, di quelle verdi per intendersi comunque la posizionerò come suggerisci. E buona l'idea dell'ondulina. Per quanto riguarda il fondo le devo creare qualche strato particolare? Di inverno la terrei comunque in casa chiaramente. Le farò delle zone coperte chiaramente ma il giardino fortunatamente non è al sole fisso. Comunque grazie mille

    Inviato dal mio U FEEL PRIME utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    773
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    153
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: Recinto esterno per geochelone pardalis

    andando a leggere la scheda e vista la provenienza farei in modo che il terreno sia ben drenato.
    un buon sottofondo di sabbia grossolana, un pochino di pendenza e una buona livellatura dovrebbero bastare

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •