Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Pirillero

Cerco consiglio per acqua "marcia".

Discussione sull'argomento Cerco consiglio per acqua "marcia". contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Ciao a tutti, raccolgo l'acqua piovana dentro una cisterna sotterrata che anni fa era adibita a serbatoio per il gasolio ...

  1. #1
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Ciao a tutti, raccolgo l'acqua piovana dentro una cisterna sotterrata che anni fa era adibita a serbatoio per il gasolio da riscaldamento, tanti ma tanti anni fa.
    Oggi ho acceso la pompa per annaffiare l'orto-giardino e dopo un po sentivo odore di marcio, inoltre se la mettevo in un secchio si formava della schiuma.
    Io credo propio che ci fosse poca acqua e quella poca che c'era alla fine è "marcita", (non so neanche se si può definire marcia l'acqua quindi scusate), anche se recentemente ha piovuto la puzza rimane
    I dubbi sono:
    1) siccome più avanti la userei per ripristinare l'acqua evaporata dai mastelli potrebbe far male a pesci ed eventualmente alle tartarughe ?
    2) lasciandola riposare in mastelli tutt'ora vuoti quindi all'aperto,tra sole e ombra, potrà perdere il difetto e sarà utilizzabile ?
    Grazie a chi risponderà.

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di Pirillero
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesi

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Beh, difficile stabilire quello che descrivi come "odore di marcio" da cosa sia realmente provocato.È molto probabile che ciò sia dovuto dalla formazione di alghe (anche se la mancanza di luce dovrebbe sfavorirne la crescita) o più verosimilmente di muffe e colonie batteriche. In questo caso un trattamento del serbatoio con ipoclorito di sodio puro o diluito (ad esempio candeggina) dovrebbe migliorare la situazione. Ovviamente, prima di qualsiasi altro uso il serbatoio va ben risciacquato.Tuttavia, visto che dici che precedentemente il serbatoio conteneva olio minerale, allora l'origine dell'inquinamento potrebbe essere di tipo chimico, ben più insidioso e difficile da eliminare. In particolare potrebbero esserci residui di idrocarburi, catrame o PCB ( policlorobifenili), molto tossici, cancerogeni e potenzialmente letali.In questo caso una decantazione, con relativa evaporazione non servirebbe a nulla, anzi concentrerebbe gli inquinanti ( che hanno una temperatura di ebollizione superiore a quello dell'acqua).La presenza di sostanze apolari (idrofobe) come oli, magari in presenza di tensioattivi naturali o artificiali, potrebbe anche spiegare la formazione di schiuma...
    Ultima modifica di Pirillero; 01-06-2020 alle 23:20
    darietto likes this.

  3. #3
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da Pirillero Visualizza Messaggio
    Beh, difficile stabilire quello che descrivi come "odore di marcio" da cosa sia realmente provocato.È molto probabile che ciò sia dovuto dalla formazione di alghe (anche se la mancanza di luce dovrebbe sfavorirne la crescita) o più verosimilmente di muffe e colonie batteriche. In questo caso un trattamento del serbatoio con ipoclorito di sodio puro o diluito (ad esempio candeggina) dovrebbe migliorare la situazione. Ovviamente, prima di qualsiasi altro uso il serbatoio va ben risciacquato.Tuttavia, visto che dici che precedentemente il serbatoio conteneva olio minerale, allora l'origine dell'inquinamento potrebbe essere di tipo chimico, ben più insidioso e difficile da eliminare. In particolare potrebbero esserci residui di idrocarburi, catrame o PCB ( policlorobifenili), molto tossici, cancerogeni e potenzialmente letali.In questo caso una decantazione, con relativa evaporazione non servirebbe a nulla, anzi concentrerebbe gli inquinanti ( che hanno una temperatura di ebollizione superiore a quello dell'acqua).La presenza di sostanze apolari (idrofobe) come oli, magari in presenza di tensioattivi naturali o artificiali, potrebbe anche spiegare la formazione di schiuma...
    Grazie mille, escludo la seconda ipotesi, mai successo negli anni precedenti e parlo di decenni per essere più chiaro.
    Propendo invece per la prima solo che non so il litraggio della cisterna quindi dovrò andare per tentativi.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di Pirillero
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesi

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Grazie mille, escludo la seconda ipotesi, mai successo negli anni precedenti e parlo di decenni per essere più chiaro.Propendo invece per la prima solo che non so il litraggio della cisterna quindi dovrò andare per tentativi.
    Mi fa piacere che escludi l'ipotesi di inquinamento da idrocarburi, perché sarebbe davvero una rogna...Però, non per metterti la pulce nell'orecchio, tieni conto che talvolta nelle cisterne e nei serbatoi si può formare un accumulo di oli pesanti e bitumi che in caso di poca quantità di surnatante (in questo caso, acqua) può venire drenato dalla pompa...Comunque, assecondando l'ipotesi dell'inquinamento microbiologico, ti consiglio prima di trattare la cisterna di fare una prova. Ovvero in due contenitori identici metti la stessa quantità di acqua e trattane solo uno con un po' di candeggina non profumata. Dopo qualche ora di decantazione, verifica se l'odore che senti sia scomparso solo dal contenitore trattato.P.s. mi viene ora in mente: puoi escludere che nella cisterna vi sia annegato qualche piccolo animaletto?

  5. #5
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da Pirillero Visualizza Messaggio
    Mi fa piacere che escludi l'ipotesi di inquinamento da idrocarburi, perché sarebbe davvero una rogna...Però, non per metterti la pulce nell'orecchio, tieni conto che talvolta nelle cisterne e nei serbatoi si può formare un accumulo di oli pesanti e bitumi che in caso di poca quantità di surnatante (in questo caso, acqua) può venire drenato dalla pompa...Comunque, assecondando l'ipotesi dell'inquinamento microbiologico, ti consiglio prima di trattare la cisterna di fare una prova. Ovvero in due contenitori identici metti la stessa quantità di acqua e trattane solo uno con un po' di candeggina non profumata. Dopo qualche ora di decantazione, verifica se l'odore che senti sia scomparso solo dal contenitore trattato.P.s. mi viene ora in mente: puoi escludere che nella cisterna vi sia annegato qualche piccolo animaletto?
    Ciao, da quanto ricordo a suo tempo mio padre che era magrolino passava per il "tappo grande" della cisterna e aveva pulito ben bene perché per decenni la usava per abbeverare l'orto. Non posso escludere che ci siano annegate delle lucertole, il tappo è aperto e sopra c'è una copertura dove riescono a infilarsi. In ogni caso ieri ho tenuto dell'acqua nei mastelli e tra poco vado ad annusare . In più visto che ho i test per l'acqua dell'acquario, non le striscette, farò anche quelli. Grazie mille per i consigli

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk

  6. #6
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Ho controllato, l'acqua puzza ancora, l'esito dei test è
    Ph = 8
    No2 = 0
    No3 = 0
    KH nei mastelli interrati 7, nell' acqua "marcia" 10
    GH sopra a 30 dappertutto, sia nei mastelli interrati che nell'acqua "marcia".

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Pirillero
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesi

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Di nulla, figurati!
    A questo punto verificherei prima, se possibile, se c'è qualche animaletto annegato: se ci fosse, allora al 100% è quella la causa del cattivo odore.
    I test per l'acquario servono a poco, anche se potrebbe tornare utile ( se esiste) quello per l'ammoniaca (o ammonio) che indica un inquinamento biologico recente.
    Ad ogni modo, pur essendo un chimico, non conosco le sigle commerciali dei kit. Che parametri indicano KH e GH ?

  8. #8
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Dovrei chiamare un idraulico con la telecamera a sonda per vedere se c'è qualche animaletto dentro .
    Non so se sbaglio ma se ci fosse ammonio o ammoniaca il test dei nitriti dovrebbe essere sballato invece sono a zero, comunque ho visto che c'è un test apposito.
    Il Kh indica la durezza carbonatica (bicarbonato) mentre il Gh la durezza totale, calcio più ...... scusa non mi ricordo più

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di Pirillero
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesi

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Dovrei chiamare un'idraulico con la telecamera a sonda per vedere se c'è qualche animaletto dentro .
    Non so se sbaglio ma se ci fosse ammonio o ammoniaca il test dei nitriti dovrebbe essere sballato invece sono a zero, comunque ho visto che c'è un test apposito.
    Il Kh indica la durezza carbonatica (bicarbonato) mentre il Gh la durezza totale, calcio più ...... scusa non mi ricordo più
    Ah ok, quindi sono Indici della durezza (la durezza totale è la somma di calcio e magnesio, più qualche altro metallo bivalente).
    Per quanto riguarda ammoniaca, nitriti e nitrati, detto in parole povere, indicano inquinamento organico via via più "antico". Pertanto se la contaminazione è recente potrebbe succedere che l'azoto organico non ha avuto ancora tempo di ossidarsi a nitriti.

  10. #10
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Quindi se non ho capito male meglio testare i nitriti che potrebbero diventare pericolosi più avanti, questo prima di rabboccare i mastelli con i pesci all'interno.

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di Pirillero
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Tartarughe in possesso

    Mauremys reevesi

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Quindi se non ho capito male meglio testare i nitriti che potrebbero diventare pericolosi più avanti, questo prima di rabboccare i mastelli con i pesci all'interno.

    Inviato dal mio W_C800 utilizzando Tapatalk
    No, no, non devono essere presenti né nitriti, né ammoniaca! Mentre i nitrati sono consentiti fino ad un certo limite.
    Questo almeno nelle acque destinate al consumo umano. Nell'acqua degli acquari, onestamente, non so se siano tollerabili basse concentrazioni.

  12. #12
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,271
    Discussioni
    163
    Like ricevuti
    1273
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015 nr.0.0.2 Chrysemys picta dorsalis nate 08.2020
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Cerco consiglio per acqua "marcia".

    Citazione Originariamente Scritto da Pirillero Visualizza Messaggio
    No, no, non devono essere presenti né nitriti, né ammoniaca! Mentre i nitrati sono consentiti fino ad un certo limite.
    Questo almeno nelle acque destinate al consumo umano. Nell'acqua degli acquari, onestamente, non so se siano tollerabili basse concentrazioni.
    Ciao, è quello che intendevo io ma forse son stato poco chiaro, prima di inserire l'acqua nei mastelli coi pesci controllerò che i nitriti siano assenti come nei test fatti ieri.
    Grazie mille

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •