Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 23
Like Tree5Likes

Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

Discussione sull'argomento Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Buongiorno, Sto preparando un laghetto esterno per una futura Mauremys Sinensis. Ho interrato un mastello da 250L 90x60x57 e ho ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Edit Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Buongiorno,
    Sto preparando un laghetto esterno per una futura Mauremys Sinensis.
    Ho interrato un mastello da 250L 90x60x57 e ho già inserito ghiaia e rocce sul fondo, insieme a due ninfee odorata per la fitodepurazione. Infatti non ho (ancora) preso un filtro perché vorrei creare un equilibrio naturale all'interno del laghetto. Ho già inserito un aeratore per ossigenare meglio l'acqua.
    Sono però in dubbio sulla necessità o meno di una lampada UVB...
    Ad ogni modo abito al nord Italia e il laghetto riceve luce solare da metà mattina a metà pomeriggio.
    Devo ancora inserire appigli all'interno dell laghetto e sistemare la zona basking, ora semplicemente un fazzoletto di terra senza erba. Di lato ho inserito una pianta di ibisco cinese. Inoltre ho da inserire la staccionata in pino alta 20cm e 10cm interrata.
    È da considerare l'idea di inserire qualche gambusia? Ho della confusione in merito poiché so che le tartarughe mangiano i pesci!
    Mi potete dare suggerimenti per migliorare questo spazio? Vorrei che la mia tartarughina viva a lungo!
    Ecco un'immagine dell'allestimento:
    https://imgur.com/a/RSMl0Ef
    Grazie in anticipo per il vostro tempo
    Ultima modifica di Micchan91; 25-06-2020 alle 13:56

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Citazione Originariamente Scritto da Micchan91 Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    Sto preparando un laghetto esterno per una futura Mauremys Sinensis.
    Ho interrato un mastello da 250L 90x60x57 e ho già inserito ghiaia e rocce sul fondo, insieme a due ninfee odorata per la fitodepurazione. Infatti non ho (ancora) preso un filtro perché vorrei creare un equilibrio naturale all'interno del laghetto. Ho già inserito un aeratore per ossigenare meglio l'acqua.
    Sono però in dubbio sulla necessità o meno di una lampada UVB...
    Ad ogni modo abito al nord Italia e il laghetto riceve luce solare da metà mattina a metà pomeriggio.
    Devo ancora inserire appigli all'interno dell laghetto e sistemare la zona basking, ora semplicemente un fazzoletto di terra senza erba. Di lato ho inserito una pianta di ibisco cinese. Inoltre ho da inserire la staccionata in pino alta 20cm e 10cm interrata.
    È da considerare l'idea di inserire qualche gambusia? Ho della confusione in merito poiché so che le tartarughe mangiano i pesci!
    Mi potete dare suggerimenti per migliorare questo spazio? Vorrei che la mia tartarughina viva a lungo!
    Ecco un'immagine dell'allestimento:
    https://imgur.com/a/RSMl0Ef
    Grazie in anticipo per il vostro tempo
    Ciao, mettere una lampada UVB all'esterno non ha senso, il sole è la miglior lampada, più funzionale ed economica di tutte, sarebbe ideale avere un irraggiamento diretto sulla vasca per 3 ore al mattino, evitando quelle centrali più calde, in modo da controllare la proliferazione di alghe e la temperatura dell'acqua, nonostante ci siano le ninfee (secondo me poche) a schermare la superficie dai raggi solari. In 250 lt è veramente difficile fare a meno di un filtro, specialmente se si ha una tartaruga adulta: in ogni caso se proprio non vuoi mettere un filtro, ti consiglio vivamente almeno una pompa di movimento e l'aggiunta di tutte le piante palustri che riesci a mettere, in cestelli traforati riempiti di lapillo vulcanico in cui affondano le radici, e di molte altre galleggianti, a crescita rapida sempre molto efficaci per la fitodepurazione. Quanto alle gambusie, sono un ottimo antidoto contro le zanzare, io te ne consiglio 2/3, basta creare lodo un riparo dalla bestia famelica (magari un vaso di terracotta capovolto o le classiche grotte per pesci in resina). A prima vista ti direi che manca una rampa per un passaggio agile dall'acqua alla zona emersa, qualche appiglio ed il recinto, che come hai detto farai, ricordati di interrare di 20 cm e piegare verso l'interno in alto la rete metallica per scongiurare fughe.

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Leggendo che è una baby, ti consiglio di riempire la vasca di appigli, mi sembra sia un tipico mastello della Stefenplast con le sponde verticale e lisce, quindi con una baby bisogna sempre fare attenzione, 57 cm di colonna d'acqua non sono pochi. Inoltre assicurati che non ci siano predatori come rapaci, in tal caso dovresti predisporre una rete sopra il laghetto

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di fedebombo
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    90
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2020
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Inoltre l'areatore per le tartarughe è praticamente inutile, specialmente negli allestimenti outdoor, se aggiungi le piante non avrai problemi. Ricordati che è impossibile un letargo,/ibernazione in questo tipo di laghetto, e che la specie in questione non ci va proprio in natura, hai già pensato a una soluzione interna per i mesi invernali? Puoi anche farle fare il letargo, in un luogo a temperatura costante come cantina e garage in un contenitore con acqua fino al livello del carapace.

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Grazie per le informazioni!
    Mi muoverò per prendere magari qualche altra pianta, però non vorrei riempire troppo il laghetto! Il sole raggiunge direttamente il laghetto da metà mattina fino a metà pomeriggio, al massimo penserò a qualcosa per ombreggarlo. La staccionata la volevo fare in legno, con questo materiale: https://www.leroymerlin.it/catalogo/...-cm-34800885-p.
    La rampa volevo farla pure in legno, che dal fondo salisse fino al bordo, tipo una radice o qualcosa di simile. Il sughero è consigliato? Ho letto pareri contrastanti.
    Il mastello è proprio Stefanplast, preso su Amazon. Ma gli appigli non rimarrebbero in superficie? Pensavo di risolvere con la rampa o un ramo grosso.
    Per l'inverno ho letto molto nelle discussioni qui e perciò glielo farò fare in taverna in una vaschettina, anche se mi spiace non poter assicurare alla mia tartarughina un'esperienza continuativa nella sua casetta.
    Per ultimo la pompa Blagdon 700L/h è un'opzione valida? Ho letto di sovratimare la pompa rispetto al litraggio del laghetto. Altrimenti potrei optare per una pompa filtrante poco imgombrante, magari interrabile.
    Grazie ancora!

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,317
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3160
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    ciao, il laghetto sta venendo bene, però - se ancora non hai preso la tartaruga - io opterei per una specie diversa dalla Mauremys sinensis (Ocadia) per due ragioni:
    - quel laghetto è piccolo per una M. sinensis adulta (dovrebbe essere almeno il doppio, meglio il triplo/quadruplo);
    - la M. sinensis con altissima probabilità crescendo distruggerà le ninfee ed altre piante.
    Ti consiglio di oirentarti quindi su altre specie, di dimensioni inferiori e meno vegetariane, come ad es. le cugine Mauremys reevesii oppure le Sternotherus odoratus/carinatus/minor oppure le KInosternon baurii/subrubrum/hippocrepis.
    Queste ultime (K. s. hippocrepis) sono tra le specie che allevo, e sono di dimensioni veramente molto piccole, sono colorate, molto robuste e volentieri fanno basking, anche in laghetto mangiano dalle mani... insomma io te le consiglio anche se dovresti cercarle con un po' di pazienza.
    Anche le Sternotherus odoratus potrebbero essere una ottima scelta, e di queste potresti anche metterne due in quella vasca, in quanto a differenza di altre specie simili sono solitamente poco aggressive tra loro.
    Mentre per le restanti specie non dovresti avere troppi problemi a trovarle, solitamente negozi intorno a Brescia ne tengono, es. Florarici oppure Giardineria.
    Se devi prendere un filtro nuovo (cosa che ti consiglio), prendilo direttamente completo di lampada antialghe, questa puoi sempre decidere se tenerla accesa (magari nei periodi di forte fioritura algale) oppure spegnerla risparmiando qualche watt di consumo...
    Cerca un filtro per laghetto completo in kit, a pressione oppure a caduta poco cambia (il filtro a pressione si interra ma anche quello a caduta lo si nasconde facilmente con qualche vaso di pianta cespugliosa), completo della sua pompa e dei suoi tubi, se sei in zona da un'occhiata al negozio online Koi Franciacorta, ha ottimi prodotti e puoi ritirare in negozio risparmiandoti la spedizione.
    Per il recinto, la bordura che hai indicato (rollborder), non va bene: puoi utilizzare gli steccati di legno rigidi che trovi sempre da leroy merlin. ma dovrai applicare all'interno una rete metallica plastificata (trovi sempre i rotoli da leroy e simili) in modo che:
    - la rete risulti interrata di qualche cm (10 cm);
    - in cima alla rete farai una piegatura a 90 gradi in modo da creare una cornice verso l'interno del recinto che impedisca alle taratrughe di arrampicarsi e fuggire:

    Ultima modifica di gibo; 26-06-2020 alle 08:52
    Pardalis83 likes this.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Ciao! Grazie per la risposta e scusa per la tardiva replica.
    Allora, ho provato a cercare altri tipi di tartarughe oltre la Mauremys Sinensis ma devo ancora trovare un posto che le abbia.
    Intanto mi sto concentrando sulla preparazione del laghetto. Ho comprato anche la pianta galleggiante hydrocotyle verticillata per aggiungere un po' di vegetazione, oltre alle due ninfee odorante. Vorrei aggiungere anche un falso papiro, ma per ora va bene così.
    Però ieri è sorto un problema: l'acqua è torbida, come se avesse delle particelle di terra in sospensione .
    Ho comprato da Koi Franciacorta il filtro Superfish Pond Clear 3000 per ovviare il problema, ma le sospensioni sembrano solo diventate bianche... Il filtro è a caduta e contiene solo una spugna e delle bioballs, pensavo forse di aggiuggerci qualche altro materiale.
    Il problema è sorto dopo che ho aggiunto una radice di mangrovia, che ho tempestivamente tolto dopo aver cambiato l'acqua. Nonostante ciò è ancora torbida.
    Per la recinzione pensavo di optare per del bamboo preso in campagna, ma devo aspettare fine luglio. La rete metallica vorrei evitarla perché non mi piace esteticamente.
    Per ultimo ho comprato due Shubunkin che mi erano piaciuti e il negoziante mi ha assicurato che se sono già un po' grossi la tartaruga non li mangia.
    Appena l'acqua ritorna pulita faccio una foto al laghetto

  8. #8
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,201
    Discussioni
    162
    Like ricevuti
    1266
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Ciao, secondo me la radice non ha intorbidito l'acqua, tutti i laghetti o mastelli devono fare un "io lo chiamo ciclo di assestamento" acqua torbida, alghe unicellulari e altro, in parte dovuto alla luce solare, in parte dovuto alle piante che devono entrare a regime.
    Solitamente si consiglia di allestirli in inverno o prima primavera così danno meno problemi estetici .

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Grazie per la risposta! Infatti avevo intenzione di svuotare ancora il laghetto e riempirlo di nuova, ma a questo punto aspetterò una decina di giorni affinché anche il filtro entri a regime. Poi farò qualche foto e finirò l'allestimento

  10. #10
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    6,201
    Discussioni
    162
    Like ricevuti
    1266
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Citazione Originariamente Scritto da Micchan91 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta! Infatti avevo intenzione di svuotare ancora il laghetto e riempirlo di nuova, ma a questo punto aspetterò una decina di giorni affinché anche il filtro entri a regime. Poi farò qualche foto e finirò l'allestimento
    Sì ti conviene aspettare, vista la stagione magari l'acqua ci metterà di più a schiarirsi, filtro a regime e piante aiuteranno, unica cosa al posto degli shubunkin avrei messo gambusie, sporcano meno.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Eh lo immagino essendo più piccoli, ma gli shubunkin mi piacciono di più esteticamente. Aggiornerò appena la situazione migliora.
    Grazie per le risposte!

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Aggiorno con qualche immagine: l'acqua presenta sempre delle particelle penso terrose in sospensione ma oggi le foglie delle ninfee hanno fatto capolino sull'acqua! La prendo come una buona notizia.
    Inoltre ho allegato l'immagine dell'interno del filtro: come si vede il fondo ha dei depositi di terra... Ho acquistato una spugna filtrante a grana fine da aggiungere ai materiali filtranti.
    Infine pensavo di nascondere il filtro con un vaso di terracotta al contrario.
    Spero di risolvere la situazione per tornare a rivedere il fondo.
    Aggiungo per ultimo che la pianta galleggiante è sparita durante la notte, sono rimaste solo delle foglioline!
    https://imgur.com/a/YuiNFHM

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,602
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    602
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    è tutto normale
    ci vuole almeno un mese per la maturazione del filtro.. e cambiare completamente l'acqua fa solo danni..
    Limitati a rabboccare l'acqua che evapora e magari aggiungi le bioball o cannolicchi in vetro sinterizzato per potenziare il reparto biologico.. visto che di piante sei carente

    le migliori piante fitodepuranti sono piante palustri come iris pseudacorus, juncus, equisetum, falso papiro, alisma... che competono con le alghe filamentose..
    per quanto riguarda le alghe unicellulari (acqua verde a causa di prolungata esposizione al sole) funziona solo la lampada uvc montata su un filtro

    Concordo con gibo.. ci sono molte specie più adatte a quel laghetto... sternotherus o kinosternon che Gibo alleva e riproduce
    probabilmente a settembre potresti chiedere direttamente a lui per delle baby appena nate

    molto belle le mauremys sinensis ma diventano veramente enormi da adulte rendendo temporaneo il laghetto attuale
    non è vero che non fanno letargo, è possibile fargli fare un "letargo controllato" a temperature non troppo basse quindi il problema acquaterrario invernale non si pone..ma rimane però come detto lo spazio acquatico da aumentare una volta diventata adulta

  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Grazie per la risposta! Aggiungerò senz'altro il materiale filtrante che mi hai suggerito e altre piante.
    Per la tartaruga aspetterò di trovare una delle specie che mi avete suggerito, non vorrei prenderne una per cui non ho l'ambiente adatto.
    Non sapevo che Gibo allevasse le tartarughe, se avrò poca fortuna nella mia ricerca lo contatterò.

    - - - Aggiornato - - -

    Grazie per la risposta! Aggiungerò senz'altro il materiale filtrante che mi hai suggerito e altre piante.
    Per la tartaruga aspetterò di trovare una delle specie che mi avete suggerito, non vorrei prenderne una per cui non ho l'ambiente adatto.
    Non sapevo che Gibo allevasse le tartarughe, se avrò poca fortuna nella mia ricerca lo contatterò.

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di Micchan91
    Località
    Brescia
    Sesso
    Messaggi
    13
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys sinensis

    Predefinito Re: Preparando il laghetto alla futura ospite Mauremys Sinensis

    Buon pomeriggio! Ho completato il laghetto, solo che mi sono un po' scostata dall'idea iniziale. Alla fine ho aggiunto le seguenti piante: Alisma plantago, Equisetum hyemale, Juncus glaucus e Iris pseudacorus. Le ninfee stanno crescendo bene, di tanto in tanto spuntano foglie nuove.
    Nel laghetto ora ci sono 4 shubunkin e a questo punto l'idea di mettere la tartaruga sta sfumando perché non vorrei che mangiasse i pesci e le piante!
    Il problema dell'acqua l'ho risolto aggiungendo Filter Active Bacteria della marca Tetra e in un giorno è tornata trasparente.
    L'unica pecca è che ora l'acqua è sul giallino, penso che sia dovuto al fatto che nei vasi ho messo della terra normalissima da giardino perché non avevo altro oppure perché ho messo del concime a conetti nei vasi e i pallini di cui era formato sono tornati sulla superficie del vaso.
    Allego delle foto e sposterei la discussione nella sezione pesci ma non ci riresco.
    https://imgur.com/a/OIDUCOR
    Ultima modifica di Micchan91; 12-07-2020 alle 17:22

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •