Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By marconyse

sistemazione outdoor Timon lepidus

Discussione sull'argomento sistemazione outdoor Timon lepidus contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; ingredienti: bins (o cassone di plastica): n° 1 profilati in alluminio per cartongesso: q.b. rete zincata maglia 4mm: 1,5 mq ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di oppio
    Località
    Padova
    Sesso
    Messaggi
    34
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb
    Altri rettili in possesso

    Timon lepidus Correlophus ciliatus

    Predefinito sistemazione outdoor Timon lepidus


    ingredienti:
    bins (o cassone di plastica): n° 1
    profilati in alluminio per cartongesso: q.b.
    rete zincata maglia 4mm: 1,5 mq
    rivetti: q.b.
    cerniere per fissare il coperchio: n° 2
    rete in nylon maglia 5 mm: 2 mq


    ecco il bins, trovato -fortunatamente vicino casa- tramite subito.it, a soli 30 euro.
    misura circa 110 cm per lato, con altezza di 80 cm (mi pare);
    presenta pareti e fondo già grigliato; se da un lato agevola l'aerazione e il drenaggio dell'acqua,
    d'altroconto permette la fuoriuscita degli insetti più piccoli (grilli in primis).



    le fessure misurano circa 50 x 3 mm, disposte verticalmente.
    comode perchè non permettono alle lucertole di arrampicarsi.



    come copertura per il "terrario" ho realizzato un telaio con i profilati in alluminio rivettati tra loro
    bloccando in mezzo anche la rete zincata;
    incernierato poi al lato posteriore.

    ho steso sul fondo un doppio strato di tessuto non tessuto per evitare la fuoriuscita di terreno nel caso di piogge;
    non ho inserito uno strato di argilla espansa come avevo in mente all'inizio perchè ritengo che comunque le griglie impediscano un accumulo d'acqua.

    in un angolo ho posto una scatola di polistirolo piuttosto spessa (quelle in cui spediscono i ratti)
    che fornirà il ricovero invernale, una volta inserito un cavetto di pochi watt, termostatato a 5°C.
    vi ho ritagliato una comoda apertura verso l'alto da cui posso controllare la situazione
    e un'ingresso frontale per i sauri.



    la scatola in polistirolo è stata poi coperta da uno strato di mattoni, con il duplice scopo di aver un aspetto più gradevole
    e di permettere un isolamento termico maggiore.




    prima/dopo/durante ho ricoperto il fondo con uno strato di 15/20 cm di terreno,
    accompagnando i dislivelli più elevati con grossi pezzi di polistirolo al di sotto
    (anche per evitare un peso troppo elevato, anche se alla fine dei conti il tutto pesa comunque un'enormità)

    poi, non avendo ancora inserito gli animali, ho colto l'occasione per piantumare un po':
    tarassaco, radicchio, piante di fragole, salvia, ciuffi di erbacce...
    tutto ciò che ho trovato che potesse colorare un po' di verde quel brullo paesaggio.





    nb: la pietra lavica nera è stato un primo esperimento, una volta viste le temperature estreme che raggiungeva con il sole battente le ho prontamente tolte, sostituendole con lastre piatte, che permettono anche mille nascondigli per gli animali.

    a questo punto mi sono preoccupato per la scarsa distanza che separava il punto più alto -sulla scatola di polistirolo-
    dal bordo del cassone, e ho pensato di sconguirare ogni tentativo di fuga stendendo la rete in nylon interiormente rispetto al coperchio metallico.
    se qualcuno volesse replicarmi, consiglio PRIMA di fissare la rete interna, e solo DOPO fissare il coperchio esterno....

    ecco come appare ora con la rete metallica sollevata:



    grossi pezzi di corteccia e una vaschetta per l'acqua completano l'arredo.

    ed ecco una tanto rara quanto orrenda foto degli inquilini:






    se avete domande, consigli, critiche e quant'altro dite pure
    non siate troppo cattivi con le critiche però







    PS: colgo l'occasione per ringraziare moltissimo sia Marconyse che Tuatara, che hanno risposto -spero- volentieri a tutte le domande che ho loro rivolto, dandomi preziosi consigli e suggerimenti.
    grazie!!

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: sistemazione outdoor Timon lepidus

    Bel lavoro, devo fare qualcosa di analogo per Pseudopus apudus e Shinisaurus, per i secondi con blins chiuso, mi hai dato un ottimo suggerimento per il coperchio (disposto a farmene due su misura?)
    Ultima modifica di marconyse; 28-07-2012 alle 13:36
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di oppio
    Località
    Padova
    Sesso
    Messaggi
    34
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Tartarughe in possesso

    Thb
    Altri rettili in possesso

    Timon lepidus Correlophus ciliatus

    Predefinito Re: sistemazione outdoor Timon lepidus

    grazie mille
    se mi fornisci il materiale e le misure più che volentieri

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Tancredi
    Località
    reggio emilia
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa subrufa

    Predefinito Re: sistemazione outdoor Timon lepidus

    Ciao a tutti,
    ottimo lavoro!
    Consiglio di fare un terrario con qualche pianta e tronco per mantenere un habitat relativamente secco in modo da metterli a loro agio e poi naturalmente nutrirli con piccoli insetti.
    Spero ti sia d'aiuto.

    __________________
    Ultima modifica di marconyse; 12-06-2015 alle 17:01

  5. #5
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: sistemazione outdoor Timon lepidus

    Post del 2012 inutile da riaprire, nel frattempo Oppio ha gia' riprodotto piu' generazioni di questi animali oltre ad aver fatto un'interessante studio con foto sui Timon in natura.
    Con i "piccoliinsetti" faresti fatica a sfamarle, mangiano blatte grandi come le dubia, grilli adulti, cavallette e, occasionalmente, piccoli roditori

    p.s. niente pubblicita' in firma, grazie
    lillaghe likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •