Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 3 di 3

Traffico illecito di Geochelone elegans

Discussione sull'argomento Traffico illecito di Geochelone elegans contenuta nel forum Racconti e notizie bestialmente interessanti, nella categoria Svago e Tempo Libero; GEAPRESS – Erano pigiate dentro un unico contenitore all’interno di un negozio di prodotti per l’acquacoltura in Malesia. 100 testuggini ...

  1. #1
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Edit Traffico illecito di Geochelone elegans



    GEAPRESS – Erano pigiate dentro un unico contenitore all’interno di un negozio di prodotti per l’acquacoltura in Malesia. 100 testuggini stellate indiane, molto ricercate per il mercato della terraristica. Questo nonostante l’animale appartenga ad una specie protetta e di difficile allevamento in cattività. Chissà come erano poi arrivate in Malesia, visto che l’areale di distribuzione della tartatuga comprende l’India, lo Sri Lanka ed il Pakistan. A questo proposito, però, il WWF e le autorità dell’Ufficio Traffic, hanno più volte rilevato come la penisola indocinese, sia al centro di un intenso commercio clandestino di animali esotici rivolto soprattutto al consumo, così come alla terraristica occidentale. Intanto, il commerciante di prodotti per l’acquacoltura è stato arrestato e rischia ora una pena pucuniaria pari a 379.000 dollari equivalenti della moneta locale, e fino a sette anni di carcere.
    Gli italici trafficanti di tartarughe, invece, sono puniti con un reato contravvenzionale che prevede una pena pecuniaria massima di quasi quattro volte inferire a quella della Malesia, mentre l’arresto è di ben sette volte inferiore. In questo caso, però, si dovrebbe parlare solo di teorica previsione di galera, visto che la pena prevista è di gran lunga inferiore alla soglia di punibilità. In pratica si rischia solo la pena pecuniaria. Il massimo è di quasi 100.000 euro ma il reato contravvenzionale prevede forme alternative che depongono in favore di una forte riduzione della somma da pagare.
    In una sola operazione di polizia condotta alcuni mesi addietro in Sardegna depredata della sua tartaruga marginata, è stato segnalato l’invio di animali addirittura in Giappone, per il famoso (sic!) brodo. Ogni animale, veniva venduto per parecchie migliaia di euro.

    Fonte: Traffico di tartarughe protette | GeaPress

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di kurtino
    Località
    Bologna (provincia)
    Sesso
    Messaggi
    5,457
    Discussioni
    350
    Like ricevuti
    1677
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    THB G. Carbonaria G. Elegans G. Pardalis G. Sulcata Manouria Emys TSS S. Carinatus

    Predefinito Re: Traffico illecito di Geochelone elegans

    Dovrebbero tagliarli i m..! Altro che multa!

  3. #3
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Traffico illecito di Geochelone elegans

    Citazione Originariamente Scritto da kurtino Visualizza Messaggio
    Dovrebbero tagliarli i m..! Altro che multa!
    Come non quotarti!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •