Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree2Likes
  • 2 Post By PaoloBG

Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

Discussione sull'argomento Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri contenuta nel forum Racconti e notizie bestialmente interessanti, nella categoria Svago e Tempo Libero; Tartaruga “caretta caretta” soccorsa nei pressi di Marina Piccola. Era ferita, affidata alle cure degli esperti della stazione zoologica di ...

  1. #1
    Contributor Mod
    L'avatar di Simone
    Località
    Al sud
    Sesso
    Messaggi
    4,285
    Discussioni
    351
    Like ricevuti
    2395
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Geochelone Sulcata, Geochelone Elegans, Geochelone pardalis, Terrapene Carolina, Testudo Hermanni, Testudo Marginata e Testudo Horsfieldi

    Predefinito Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri



    Tartaruga “caretta caretta” soccorsa nei pressi di Marina Piccola. Era ferita, affidata alle cure degli esperti della stazione zoologica di Napoli 01/06/2012 - Un esemplare di “caretta caretta” è stato soccorso da alcuni diportisti nelle acque di Capri. Una barca a vela, denominata Medea, in navigazione al largo di Marina Piccola, ha segnalato ieri sera alla capitaneria di porto-guardia costiera di Capri la presenza della tartaruga marina con difficoltà natatorie, forse ferita ad una zampa. L'autorità marittima, dopo aver sentito i tecnici della stazione Anton Dohrn di Napoli, ha invitato i diportisti ad imbarcare con la massima prudenza l'animale per dirigere nel porto turistico di Capri, dove la testuggine è stata accolta con grande sensibilità. Gli uomini della guardia costiera coordinati dal comandante Alessandro Sarro, dopo aver fornito le prime cure all'esemplare di "caretta caretta" ferito, hanno organizzato il trasferimento della tartaruga a Napoli con la nave Caremar “Isola di Procida”. Ad attenderla i biologi della stazione zoologica che provvederanno alle cure necessarie, prima di poterla nuovamente liberare nelle acque dell'isola azzurra. Nella foto: la tartaruga sul porto di Capri poco prima che venisse trasferita a Napoli

    ---------------------------------------------------------------------------------------------


    Son stato uno dei primi a vederla quando l'hanno portata a terra, non era ferita. Un animale spettacolare, aveva difficoltà respiratorie. Giornalisti

    E queste due foto le ho fatte io, l'ho pure sollevata per controllare il piastrone







    Semplicemente stupenda

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    Bellissima

    E' un esemplare abbastanza giovane... quanti anni ha, secondo te?

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di Simone
    Località
    Al sud
    Sesso
    Messaggi
    4,285
    Discussioni
    351
    Like ricevuti
    2395
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Geochelone Sulcata, Geochelone Elegans, Geochelone pardalis, Terrapene Carolina, Testudo Hermanni, Testudo Marginata e Testudo Horsfieldi

    Predefinito Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    Non ne ho idea Fabri, era stupenda, meravigliosa!!!

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di Ladybug
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    986
    Discussioni
    136
    Like ricevuti
    517
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys belliana nogueyi, Kinixys belliana zombensis, Kinixys lobatsiana, Malacochersus tornieri, Clemmys guttata, Sternotherus odoratus, Malaclemys terrapin terrapin, Emydura subglobosa, Trachemys scripta scripta.
    Altri rettili in possesso

    Uromastyx geyri, Uromastyx acanthinura, Uromastyx dispar maliensis, Pogona henrylawsoni.

    Predefinito Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    Che meraviglia!! Ti invidio Simo!

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di Testudine
    Località
    Marina di Carrara
    Sesso
    Messaggi
    186
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Pelomedusa Olivacea

    Predefinito Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    che bella!!

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di bruno63
    Località
    taranto
    Sesso
    Messaggi
    222
    Discussioni
    25
    Like ricevuti
    48
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni Testudo hermanni boettgeri
    Altri rettili in possesso

    Tante lucertole e gechi nel mio giardino.

    Predefinito Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    Auguriamo tantissima fortuna a questa "caretta caretta", speriamo campi 200 anni e che si possa riprodurre tantissime volte!
    Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.

  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di PaoloBG
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    0
    Discussioni
    0
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Jun 2012

    User Re: Caretta Caretta soccorsa nelle acque di Capri

    Ciao, sono Paolo, e ho ripescato io la Caretta Caretta . Se a qualcuno interessa, posso postare delle foto del "salvataggio" un po' artigianale, dato che non avevamo reti o altro: dal tender l'ho afferrata per il carapace due volte,e per due volte è sfuggita, e la terza volta per le zampe posteriori. Confermo che non erano visibili ferite . Dopo qualche minuto da sotto il carapace è fuoriuscito un minuscolo granchio. Inoltre aveva una specie di vegetazione vicino all'articolazione della zampa anteriore sinistra. Puo' essere che la tartaruga avesse ingoiato un amo , che però non ho visto, o un sacchetto di plastica.
    Sono poi rimasto con lei nel tender, parlandole sottovoce per tranquillizzarla ( mi sentivo un po' stupido...) e i miei compagni d'equipaggio mi hanno trainato per un'ora fino a Marina Grande, dove con qualche fatica l'abbiamo issata sul molo e poi trasportata in una tinozza fino al mezzo della Capitaneria. Ora dovrebbe essere in convalescenza all'acquario di Napoli. Un particolare: non aveva alcuna targhetta identificativa (si dice cosi?) . Ciao!
    rughis and cucciolo like this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •