Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Leonida89
  • 1 Post By rughis

Problema con ipovitaminosi

Discussione sull'argomento Problema con ipovitaminosi contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buonasera a tutti Un mio amico possiede una Trachemys scripta scripta affetta da ipovitaminosi. Vorrebbe sapere quanto tempo possono stare ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di TestudoHermanni21
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    188
    Discussioni
    26
    Like ricevuti
    52
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni (0.0.2), ho avuto una Trachemys scripta scripta e una Trachemys scripta elegans.

    Info Problema con ipovitaminosi

    Buonasera a tutti
    Un mio amico possiede una Trachemys scripta scripta affetta da ipovitaminosi. Vorrebbe sapere quanto tempo possono stare in vita se affette da questa malattia. Cosa mi potete dire?
    Grazie in anticipo.
    Qui la mia Terry

    http://www.tartarugando.it/tartarugh...terry-thh.html

    Per gli amanti di insetti e aracnidi tante curiosità (fatte da me)

    https://www.facebook.com/pages/9999-...32480260100797

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema con ipovitaminosi

    Che sarebbe il caso di intervenire con un veterinario e con un radicale cambio di allevamento.

    Prognosi non ne faccio, critico solo come è stata fatta vivere fino ad oggi.

  3. #3
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Problema con ipovitaminosi

    Non capisco perché di fronte ad una malattia ci si preoccupa della speranza di vita e non di una possibile cura.

    Spero che non faccia così sulla sua pelle anche....





    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,093
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1645
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    2 baby Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Problema con ipovitaminosi

    Citazione Originariamente Scritto da TestudoHermanni21 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti
    Un mio amico possiede una Trachemys scripta scripta affetta da ipovitaminosi. Vorrebbe sapere quanto tempo possono stare in vita se affette da questa malattia. Cosa mi potete dire?
    Grazie in anticipo.
    Prima di tutto, sarebbe utile sapere da quanto tempo manifesta questa condizione. Sapere com'è allevata.
    Perdonami, ma posta così, la domanda lascia sconcertati: "quanto tempo possono stare in vita?"...sarebbe stato più normale domandare "cosa fare?".
    Premesso che correrei da un veterinario, puoi dare un'occhiata alla scheda delle malattie e suggerirne la lettura al tuo amico.




  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di TestudoHermanni21
    Località
    Sicilia
    Sesso
    Messaggi
    188
    Discussioni
    26
    Like ricevuti
    52
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni (0.0.2), ho avuto una Trachemys scripta scripta e una Trachemys scripta elegans.

    Predefinito Re: Problema con ipovitaminosi

    Citazione Originariamente Scritto da pollon77 Visualizza Messaggio
    Perdonami, ma posta così, la domanda lascia sconcertati: "quanto tempo possono stare in vita?"...sarebbe stato più normale domandare "cosa fare?".
    Lo so, mi ha già detto di sapere le cure, mi ha detto di chiedervi solo quanto tempo possono restare in vita...

    Quanto riguarda l'allevamento so ben poco e a quanto mi ha detto è affetta dalla malattia da non più di un mese.
    Qui la mia Terry

    http://www.tartarugando.it/tartarugh...terry-thh.html

    Per gli amanti di insetti e aracnidi tante curiosità (fatte da me)

    https://www.facebook.com/pages/9999-...32480260100797

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,830
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Problema con ipovitaminosi

    Citazione Originariamente Scritto da TestudoHermanni21 Visualizza Messaggio
    Lo so, mi ha già detto di sapere le cure, mi ha detto di chiedervi solo quanto tempo possono restare in vita...
    Visto le domande che fa il tuo amico, temo poco... ahimè

    Comunque... ecco alcune informazioni a proposito dell'ipovitaminosi, tratte dalla nostra scheda di primo soccorso in home page:

    2.2 Ipovitaminosi A
    Patologia dovuta a carenza cronica di vitamina A. Tale patologia colpisce quasi esclusivamente le tartarughe acquatiche e si manifesta dopo i 6 mesi di vita, cioè una volta esaurite le riserve epatiche di vitamina A di cui dispongono le tartarughe neonate. E’ una patologia multiorgano il cui sintomo piu’ frequente è la cheratongiuntivite. E’ bene ricordare, però, che gli organi affetti in realtà sono molteplici (fegato, apparato respiratorio, apparato urogenitale ed apparato uditivo)e se non trattata adeguatamente puo’ portare a morte l’esemplare in pochi mesi.
    Cause:
    La causa principale è un’alimentazione scorretta (tipica la somministrazione esclusiva di gamberetti essiccati) che comporta un insufficiente apporto di vitamina A con concomitanti condizioni igieniche scadenti e temperature di allevamento inadeguate alla specie.
    Sintomatologia:
    Il sintomo principale è una grave infiammazione della congiuntiva di entrambi gli occhi con evidente gonfiore che si accompagna spesso alla formazione di una membrana opaca biancastra o all’accumulo di materiale bianco friabile all’interno delle palpebre (cheratocongiuntivite). Tale infiammazione porta a temporanea cecità dell’animale con conseguente apatia ed anoressia. Possono essere presenti, inoltre, difficoltà respiratoria, ispessimento della cute e del becco ed occasionalmente ascessi auricolari.

    Primo soccorso:
    - Lavaggi ripetuti giornalieri con infuso di tè o camomilla o acqua debolmente salata (5 gr per litro)
    Tecnica del biscotto: Prendere la tartaruga come fosse un biscotto ed immergerla ripetutamente per non piu’ di 2 secondi alla volta nell’infuso precedentemente descritto.
    - Somministrare cibo ad alto contenuto di vitamina A (fegato di pollo o coniglio,
    carote)
    IN CASO IN CUI LA TARTARUGA NON SI ALIMENTI SPONTANEAMENTE O SIANO PRESENTI PIU’ SINTOMI CONTEMPORANEAMENTE E’ NECESSARIO CONTATTARE UN VETERINARIO ESPERTO IN RETTILI.

    Per evitare che la patologia si ripresenti è necessario correggere i fattori ambientali che ne sono la causa principale e somministrare una corretta alimentazione.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •