Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9

Spostamento da ambiente interno a esterno

Discussione sull'argomento Spostamento da ambiente interno a esterno contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve ragazzi, vorrei un consiglio per la mia trachemys, della quale ho parlato qui sopra qualche mese fa per vari ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Fabio Carbone
    Località
    Provincia di Caserta
    Sesso
    Messaggi
    54
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni (4)

    Warning Spostamento da ambiente interno a esterno

    Salve ragazzi, vorrei un consiglio per la mia trachemys, della quale ho parlato qui sopra qualche mese fa per vari consigli legati alla stabulazione. Niente, lei al momento (e da un anno) vive in una vasca posizionata nel bagno (con tutto l'occorrente). Siccome adesso è estate e fa caldo (preciso di vivere in pianura, in provincia di Caserta), vorrei spostare la vasca all'esterno. Il luogo è una veranda, ma il punto esatto in cui andrei a posizionare la vasca è esposto alla luce diretta del sole solo alle primissime ore del mattino, fino alle 9.30 circa. Ora, la domanda è : siccome delle due lampade usate la prima serve per il calore e l'altra per la D3, e dato che la temperatura qui supera abbondantemente i 30 gradi in estate, potrei lasciare soltanto la lampada UVB puntata sulla zona emersa per garantire l'assimilazione della D3, che comunque emette luce, e quindi simula quella solare? Visto che la temperatura calda è assicurata in modo naturale e comunque la bestiola ha possibilità di esporsi direttamente al sole per 2-3 ore al mattino, per il resto della giornata ci sarebbe comunque la UVB per garantire "il solito".
    Dite che è una soluzione positiva per la trachemys o è sbagliato? Tale sistemazione sarebbe comunque soltanto per il periodo estivo, perché ho intenzione di farle fare il letargo quest'anno (questo inverno non lo ha fatto, ma ne sono entrato in possesso solo nell'estate scorsa e non volevo mandarla in letargo senza accertarmi delle condizioni di salute idonee).

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Se ha sole dall'alba fino alle 9:30 risulta inutile la UVB.

    Approvo pienamente la scelta di metterla fuori.
    Se poi riceve il giusto di sole avrai anche pochi problemi con le alghe. Ricorda che il filtro ci deve essere sempre.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Fabio Carbone
    Località
    Provincia di Caserta
    Sesso
    Messaggi
    54
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni (4)

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Ah, quindi si può evitare la UVB? Credevo questo perché lei solitamente fa basking a partire dalle 12-13 e comunque nella fascia oraria del primo pomeriggio. Ecco perché mi ponevo il problema, in quell'ora e in quel posto avrebbe solo caldo, ma niente luce diretta. Il filtro ci sarà, c'è una presa di corrente appositamente messa lì per eventuali esigenze, per questo ho pensato lo spostamento. Anche perché in quella stanza c'è un caldo infernale tra il clima di qui e le sue lampade, e a rimetterci sono io .
    Beh, allora posso andare tranquillo. Grazie mille Leonida!

  4. #4
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Leonida come mai? Quante ore fanno di basking? Due al massimo? Non è poco?

    Le mie se non sono le 10 non si svegliano...

    Io sinceramente prima osserverei il comportamento e poi giudicherei. Ma sinceramente, parlando di trachemys, metterei la uvb. Fosse una specie carnivora forse la lascerei senza lampada.




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Le ore migliori per il basking sono quelle a sole radente. Se la vasca ha sole per tutto il giorno ovviamente sarà l'animale a scegliere quando salire.
    Le mia alle 8 sono già in piattaforma, hanno sole fino alle 14:00.
    Al laghetto stan sempre fuori, hanno sole dall'alba fino alle 18:00.

    L'alba è alle 5 e mezzo in questo periodo, credo che non avranno grossi problemi. Vuoi mettere 3 ore di sole con una giornata di lampada?
    Mettere una UVB fuori significa prendersi anche il rischio che una pioggia la possa distruggere, immagina poi se è accesa.

    Ripeto, secondo me è più che sufficiente, provare non costa nulla. Se si vede che l'animale mangia poco o ha comportamenti strani si può sempre aggiungere poi.

  6. #6
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Discorso sicurezza non si pone perché il luogo è una veranda, presumo coperta.

    Si sole radente e sono d'accordo, ma se avesse almeno il pomeriggio un altro paio di ore sarebbe meglio... Poi magari facendo una prova si vede che la tartaruga si fa due ore piene di basking e siamo a posto così. A volte siamo noi a farci i problemi lo so

    Sulla questione che un'ora di sole sia meglio di 10 ore di lampade è fuori di dubbio. Il mio dubbio è solo sul fatto se almeno in quelle poche ore di sole, la tartaruga si espone ai raggi




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Fabio Carbone
    Località
    Provincia di Caserta
    Sesso
    Messaggi
    54
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni (4)

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    La veranda è coperta e a meno che la pioggia non decida di sfidare la fisica cadendo orizzontalmente, in quel punto là non c'arriva . La UVB sarebbe interamente protetta dal portalampada, quindi non c'è rischio. Piuttosto non so se una lampadina possa stare fuori così accesa senza protezione, cioè senza il convenzionale involucro di vetro. Io comunque nel caso in cui la tartaruga non faccia basking nelle prime ore di sole, la accenderò nelle ore centrali giusto per garantirle i raggi... tra l'altro stamattina ho notato che il sole tocca quel punto fino alle 10.30, immagino che allo stimolo del calore e della luce naturale sia più portata ad uscire piuttosto che quando è sotto le lampade..

    - - - Aggiornato - - -

    Volendo io posso anche metterla in un altro punto che ha sole tutto il giorno, ma temo di fare brodo di tartaruga poi..anche perché la vasca è in plastica, surriscalderebbe presto esposta al sole per 9-10 ore...dico bene?

  8. #8
    Fen
    Fen è offline
    Appassionato
    L'avatar di Fen
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    183
    Discussioni
    25
    Like ricevuti
    13
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta e Trachemys scripta troosti

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Sono una novellina, quindi non so se ti consiglio bene, però le mie tartarughe stanno nella vasca di plastica in balcone. Putroppo il mio balcone riceve la luce solare dalle 2 in poi (do loro da mangiare verso l'una). Per evitare che l'acqua si surriscaldi troppo poggio il coperchio della scatola simil-ikea in plastica ai lati della vasca oppure posiziono i vasi delle piante per fare ombra sull'acqua. In questo modo garantisco che la zona emersa sia praticamente esposta al sole per 4 ore mentre l'acqua della vasca sia abbastanza ombreggiata. Di recente, con il caldo che sta facendo qui a Napoli, ho notato che raggiunge temperature un po' troppo elevate l'acqua (28 gradi) se non sto attenta ad ombreggiarla per bene. Le tartarughe sembrano stare bene, sono affamate e si arrampicano, nuotano e mordono qualunque cosa. Ah, ho comprato una prolunga per inserire la presa del filtro, la finestra la lascio sempre aperta (tanto è estate).
    Quindi potresti metterle in una zona più assolata, secondo me, avendo cura di fare ombra sulla vasca, ma come ti ho detto non sono esperta... aspetta il parere di Leonida o Acquarion.
    Ultima modifica di Fen; 10-06-2014 alle 16:07

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di Fabio Carbone
    Località
    Provincia di Caserta
    Sesso
    Messaggi
    54
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni (4)

    Predefinito Re: Spostamento da ambiente interno a esterno

    Citazione Originariamente Scritto da Fen Visualizza Messaggio
    Sono una novellina, quindi non so se ti consiglio bene, però le mie tartarughe stanno nella vasca di plastica in balcone. Putroppo il mio balcone riceve la luce solare dalle 2 in poi (do loro da mangiare verso l'una). Per evitare che l'acqua si surriscaldi troppo poggio il coperchio della scatola simil-ikea in plastica ai lati della vasca oppure posiziono i vasi delle piante per fare ombra sull'acqua. In questo modo garantisco che la zona emersa sia praticamente esposta al sole per 4 ore mentre l'acqua della vasca sia abbastanza ombreggiata. Di recente, con il caldo che sta facendo qui a Napoli, ho notato che raggiunge temperature un po' troppo elevate l'acqua (28 gradi) se non sto attenta ad ombreggiarla per bene. Le tartarughe sembrano stare bene, sono affamate e si arrampicano, nuotano e mordono qualunque cosa. Ah, ho comprato una prolunga per inserire la presa del filtro, la finestra la lascio sempre aperta (tanto è estate).
    Quindi potresti metterle in una zona più assolata, secondo me, avendo cura di fare ombra sulla vasca, ma come ti ho detto non sono esperta... aspetta il parere di Leonida o Acquarion.
    Ciao Fen, vedo che siamo conterranei, quindi sei nella mia stessa situazione. La zona in questione è in perenne ombra dalle 11 in poi, diciamo che il sole in quel punto cade in pochissime ore, magari posterò una foto appena sistemo tutto. Sulla questione del surriscaldamento sono tranquillo visto che fino alle 11 l'acqua non potrà mai arrivare a 28 gradi, dato che comunque la temperatura ancora non raggiunge i picchi caratteristici delle ore centrali. Più che altro ho il pensiero dei 3 gatti che ho in giardino, devo coprire tutto con una rete onde evitare esplorazioni curiose dei felini...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •