Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 28
Like Tree4Likes

Consigli su gestione Trachemys scripta

Discussione sull'argomento Consigli su gestione Trachemys scripta contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti, sono nuovo del sito/forum...in data 9 Ottobre ho acquistato un esemplare di Trachemys Scripta Troostii (se non ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Consigli su gestione Trachemys scripta

    Salve a tutti, sono nuovo del sito/forum...in data 9 Ottobre ho acquistato un esemplare di Trachemys Scripta Troostii (se non sbaglio ahah) ad una fiera, non sapendo ancora il sesso l'ho chiamata Gumi. Il mio allestimento non è dei migliori,anche se la teoria la conosco bene dopo aver letto varie schede (TartaClubItalia,TartaPortal,SangueFreddo,ecc...). I miei oggetti sono:

    - Vasca Samla IKEA da 130 lt
    - Askoll Pure In M
    - 2 Portalampada a Pinza
    - 2 Timer
    - Exo Terra Intense Basking Spot da 50 watt
    - Exo Terra Repti Glo 5.0 UVB Compact da 25 watt
    - Termoriscaldatore da 50 watt

    Aspettate a linciarmi! So bene che il filtro dovrebbe essere il doppio o il triplo del litraggio e possibilmente esterno per risparmiare anche lo spazio per il nuoto, ma il budget purtroppo è limitato. Inoltre ho dovuto avviare il filtro con Gumi già in "terracquario", quindi sto provvedendo con i cambi parziali, del 15/20% ogni 2/3 giorni, anche se ho letto che dovrebbero essere giornalieri e del 10%, voi che dite, può andare bene comunque?....Stesso discorso per il wattaggio del termoriscaldatore, ci vorrebbe da 100 watt facendo il rapporto 1W=1L , infatti volevo chiedervi una buona marca perchè questo che ho è di quelli economici di ebay (pagato 9€ con spedizione), e come se non bastasse ieri è andata via la luce e non si accendeva più ,mentre poco fa sono andato a riprovare e magicamente è tornato in vita,diciamo che non da un gran senso di sicurezza anche per la tartaruga...
    Non uso substrato,mentre come zona emersa uso mattoni (mamma mia che sporco),ma sto cercando un bel pezzo di sughero per ovviare a questa problematica. Anche le prime alghe verdi stanno iniziando a formarsi e l unico metodo che penso sia efficace, è quello del sifone nel video di Leonida89, altrimenti ci sono altre opzioni?
    La UVB si accende alle 09:00 e si spegne alle 19:00,mentre la Spot dalle 11:00 alle 17:00. Cerco sempre di alimentare la mattina per favorire la digestione e levo manualmente i residui di cibo più grossi.
    Scusate per il papiro,ma volevo perfezionare questi aspetti dato che ci tengo alla tartarughina!
    Grazie in anticipo a tutti quelli che risponderanno, e scusate se non è la sezione adatta!

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Ciao Hidan per il sesso ti ci vorrà un po di tempo. Se il filtro è sotto dimensionato nell'attesa di cambiarlo devi fare cambi d'acqua più frequenti, ovvero magari il 15%-20% ogni giorni per evitare che collassi, non ogni 2/3 gg.

    Per il termoriscaldatore la luce si accende solo quanto è in funzione, non è sempre accesa io ho comunque un askoll 100w e mi trovo benissimo

    Se non come fa Leonida (segua anche io lo stesso metodo) puo prendere sifoni manuali, a batteria o elettrici, ma sono tutti soldi buttati a mio avviso. Tienili da parte e cambia filtro.

    Per il resto come la alimenti?

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Grazie intanto per il benvenuto! Ahahah allora ho pensato subito male io con il fatto della corrente di casa....
    Comunque, i gamberetti congelati e sgusciati sono l'alimento base, insieme chiaramente alla verdura come tarassaco,radicchio,rucola ecc...ho comprato anche delle sardine,le ho sciacquate,tagliate a piccoli pezzi e congelate, ma ancora non gliele ho date anche perchè ho letto che vanno date con parsimonia.
    Lunedi - Gamberetti
    Martedi - Niente
    Mercoledi - Gamberetti
    Giovedi - Niente
    Venerdi - Verdura
    Sabato - Niente
    Domenica - Gamberetti
    E cosi via,appena finisco i gamberetti cerco di trovare qualche pesce di acqua dolce,anche per cambiare. Considerando che da piccole sono più carnivore, secondo voi va bene cosi con 2 volte "proteine" e 1 volta "fibre" alternate? Crescendo poi avevo in mente di diminuire la carne e aumentare la verdura gradualmente partendo da questo schema. Non sono sicuro,aspetto vostri consigli! Grazie.

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    La tartaruga così piccola deve digiunare solo un giorno, poi vedi tu quale. al posto dei gamberetti preferisci latterini, acquadelle.. La verdura ora non la mangierà ma tu lasciala a disposizione sempre con anche dell'osso di seppia. Introduci anche degli insetti

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Ahahaha oddio che figura! Meno male che ci sei tu, pensavo 1 giorno si e 1 no e poi da adulte 1 giorno si e 3 no! Grazie per la dritta la rucola la mangia volentieri! L'osso di seppia ce l'ha già! Più tardi metto qualche foto Grazie ancora!

  6. #6
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Figurati Strano che già da piccola la mangi volentieri, le mie non la guardano nemmeno, ma tanto melgio così per te

  7. #7
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Benvenuto su Tartarugando!

    I gamberi sgusciati non possono costituire l'alimento base.
    Sei Toscano a quanto leggo, quinid non avrai difficoltà a trovare un Carrefour Iper o un'Esselunga superstore.
    Nel primo caso vai a botta sicura che i latterini congelati li hanno per forza (4,90 euro al KG), nel secondo caso al banco dei freschi potresti trovare sia latterini sia acquadelle anche se più care.

    La partenza non mi sembra male, filtro a parte.
    E' una delle cose centrali della vasca, ti accorgerai che presto quello che hai acquistato sarà molto poco utile.
    Comincia a mettere da parte qualcosina, il filtro è davvero qualcosa su cui vale la pena investire.

    Un solo esemplare comunque di quelle dimensioni sporca poco (per ora) e una qualche maturazione, sempre con i cambi GIORNALIERI, la otterrai.
    Però devi fare un'attenzione in più: non essendoci un vero materiale biologico nel filtro non puoi sciacquare le spugne con l'acqua del rubinetto.
    Cerca invece di usare un cambio parziale per quell'operazione.

    Dici di usare come zona emersa dei mattoni... ma quanta acqua hai messo?

  8. #8
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Bene,allora seguirò il tuo consiglio e cercherò di comprare un filtro più adatto. Anche per il discorso dei latterini,dovrei riuscire a trovarli. Per ora sul computer ho solo questa foto,comunque ho intenzione di fargli ancora più spazio,levando la "rampa" davanti e le robe dietro,lasciando solo la struttura centrale. Il livello dell'acqua è di circa 23 cm. Sotto i mattoni c'è un vaso capovolto, come base...

  9. #9
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Il livello dell'acqua lo puoi tranquillamente aumentare la struttura mi da l'idea di essere poco stabile, magari è solo una mia impressione, ma con un pezzo di sughero risolvi il problema

  10. #10
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Se proprio vuoi usare mattoni, usa i mattoni forati e li impili fino ad ottenere la giusta altezza, e poi magari ci fissi una griglia in plastica come rampa.

    In effetti non è per niente stabile così.

    Alza il livello dell'acqua più che puoi e sposta la zona emersa tutta su un lato, così recuperi altro spazio utile al nuoto.

    E ti consiglio anche io di non sottovalutare il capitolo filtro. Meglio prevenire che curare




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  11. #11
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Capito! Allora cerco di fare il possibile,comunque sia sapreste consigliarmi un filtro con un buon rapporto qualità/prezzo,adatto alla mia vasca?

  12. #12
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Considerando che non la riempi fino all'orlo e che ci saranno circa 100lt d'acqua io ti consiglio

    Askoll pratiko 100

    Eheim EccoPro 130

    valuta tu quale acquistare in base al budget

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    se la vasca intendi tenerla sul pavimento come da foto, occhio ai dati tecnici del filtro prima di acquistarlo: molti filtri esterni hanno bisogno di un differenziale tra la testa del filtro e il pelo dell'acqua (depressione), cioè funzionano solo se posizionati al di sotto della vasca di "tot" centimentri minimi.
    Con questi filtri saresti costretto a trovare un supporto per alzare la vasca, tenendo il filtro a terra.
    Tra i pochi filtri che lavorano anche se posti sullo stesso piano della vasca ci sono gli EDEN.

  14. #14
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Hai ragione, non avevo valutato che lui faceva appoggiare la vasca per terra. Io sapevo che l'importante è che il filtro fosse sotto il livello della vasca ma non sapevo vi vi fosse un livello minimo sotto il quale era cosigliato stare. So che vi è invece il livello massimo sotto il quale non bisogna andare

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,601
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    ciao, a seconda dei modelli di filtro esistono sia il differenziale minimo sia quello massimo.
    sul mio jbl e901 greeline il minimo è 40 cm il massimo 180 cm.
    ho provato a diminuire il differenziale minimo, ed in effetti ad un certo punto la mandata dell'acqua si interrompe completamente.
    purtroppo questi dati si trovano sui manuali del filtro, spesso sul sito del costruttore e sui negozi online questi dati non sono riportati.
    per certo gli Eden lavorano a livello della vasca, io lo uso in quel modo su una simil samla da 150 litri per un tritone pleurodeles, poggianta sul pavimento con sotto un piccolo rialzo (bancale in legno), ed infatti anche la Zoomed commercializza il Turtle Tub da poare a terra abbinato ad un Eden511 rimarchiato Zoomed, ma di un Eden si tratta:
    TurtleTub® Kit

    - - - Aggiornato - - -



    questo il mio setup per il tritone... con eden 511 posato a lato del vascone.

    il filtrino interno potresti lasciarlo abbinato ad un filtro esterno, magari tagliando metà spugna e rimpiazzandola con materiale biologico
    Clark22 and Alessi0 like this.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •