Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 33
Like Tree21Likes

Temperature per Letargo Sternotherus

Discussione sull'argomento Temperature per Letargo Sternotherus contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Sinteticamente. Le temperature che ho nel garage di casa non sono ottimali, a parte il caldo anomalo dello scroso gennaio, ...

  1. #1
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Temperature per Letargo Sternotherus






    Sinteticamente.
    Le temperature che ho nel garage di casa non sono ottimali, a parte il caldo anomalo dello scroso gennaio, le medie invernali sono nella fascia 10/15 gradi (attorno ai 13 nei mesi freddi), anziché in quella ottimale 4/10 gradi.
    Dispongo di locali chiusi non riscaldati, certamente più freddi, ma sono distanti dalla mia abitazione, il che significherebbe animali non sotto controllo costante.
    L’areale di sternotherus odoratus è enorme e arriva a includere aree a clima subtropicale e addirittura tropicale (Florida meridionale), ma non esistono sottospecie, inoltre le locality degli esemplari CB sono ignote (anche per i CB di prima generazione da genitori wild).
    La mia idea sarebbe di trasferire gli animali nel garage per un periodo di bruma ridotto, a partire da Natale, per una durata di 6 / 8 settimane, in modo che abbiamo comunque una bruma, ma al contempo per un periodo contenuto in modo che le temperature subottimali (metabolismo non completamente rallentato) non comportino un indebolimento o una perdita ponderale eccessiva.
    Pareri? Consigli?

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Monitoraggio temperature per S.Odoratus

    riprendo questo post col monitoraggio 2014, in quanto attualmente le mie sternotherus sono nel garage in oggetto.
    oggi 19/11/2015 le temperature risultano allineate con quelle dello stesso periodo del 2014 (15 gradi circa).

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Monitoraggio temperature per S.Odoratus

    sfruttando l'apertura parziale della finestra, e complice l'arrivo del freddo degli scorsi giorni, la temperatura nel garage è scesa e ora oscilla attorno agli 11/12 gradi (forse un grado meno in piena notte).
    Tre tartarughe su quattro sono in letargo, infossate nella sabbia o nascoste chissà dove sotto i legni o nei vasi...
    Solo il maschio di Odoratus resta parzialmente attivo: ieri per la prima volta l'ho visto infossato sotto una radice e pensavo avesse definitivamente incominciato il letargo, invece stamattina con 11 gradi lo trovo a gironzolare per la vasca. Forse proviene da popolazioni più nordiche della femmina (ed infatti è più colorato).
    Il dubbio è come procedere... nel senso che anche sfruttando l'apertura della finestra e l'aeratore (ventolina meccanica) non so se riuscirò a scendere sotto i 10 gradi... e di quanto... quindi il dubbio è se monitorare la temperatura nel box auto (che è fuori dallo stabile quindi probabilmente molto freddo) e spostarci il maschio dentro una scatoletta tipo samla con sabbia, poca acqua e un legno sotto cui infossarsi... monitorando poi che la temperatura lì non scenda troppo (mi spaventano le gelate notturne).
    Intanto osservo i comportamenti dell'esemplare e parto a monitorare le temperature del box un paio di volte al giorno (mattino e sera)

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Monitoraggio temperature per S.Odoratus

    pesate oggi le 4 sterno.
    dal 30/10 il peso è rimasto identico, in un solo caso c'è stato un calo di 1 grammo.
    primo letargo per ora liscio.
    le temperature si sono mantenute mediamente nel range 8 / 13 gradi
    Ultima modifica di gibo; 20-02-2016 alle 09:20
    Solenoide, jonname84 and Leonida89 like this.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di g_tex
    Località
    friuli
    Sesso
    Messaggi
    49
    Discussioni
    6
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    ancora nessuna

    Predefinito Re: Monitoraggio temperature per S.Odoratus

    cioè le hai risvegliate?

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Monitoraggio temperature per S.Odoratus

    No, le ho semplicemente prese e pesate sulla bilancia digitale: la pesatura in letargo è consigliata ogni 30 giorni, ma vedendo che tutto andava liscio, ho evitato di disturbarle dal 30/10/2015.
    La femmina Odoratus è stato l'esemplare più "fermo".
    Le 2 Carinatus anch'esse sono state molto ferme, anche se un esemplare ha cambiato più volte nascondiglio, infossandosi un po' sotto un legno, un po' dentro un mezzo vaso: ho inoltre trovato la zona emersa bagnata e con orme.
    Il maschietto Odoratus era quello che mi preoccupava di più, perchè il più giovane: è l'esemplare più resistente al freddo, tanto che anche con 9 gradi ogni tanto si muoveva e cambiava nascondiglio... temevo di trovare un calo di peso misurabile invece non ha perso 1 grammo.
    Sto continuando a tenerle in ombra, credo che nell'arco di qualche settimana, con l'aumento delle temperature, cominceranno a muoversi, e in quel momento toglierò le tende e accenderò le luci, provando ad alimentarle
    Ultima modifica di gibo; 20-02-2016 alle 09:32
    k3kk0 likes this.

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di g_tex
    Località
    friuli
    Sesso
    Messaggi
    49
    Discussioni
    6
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    ancora nessuna

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    Capito grazie! Le mie ( credo 3 femmine) sono sempre belle ferme...al massimo le trovo spostate dalla volta precedente...ma sempre tutte chiuse nel carapace e con gli occhi chiusi...x il momento, da fine novembre, ho sempre avuto temp sotto i 10 gradi un garage...solo qualche pomeriggio particolarmente caldo andava ad 11.
    Minima vista 6 gradi...era meta gennaio mi sembra.

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di g_tex
    Località
    friuli
    Sesso
    Messaggi
    49
    Discussioni
    6
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Tartarughe in possesso

    ancora nessuna

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    La loro vasca adesso ha 15/16 gradi...le potrei già svegliare? Sinceramente non credo che oramai torni il freddo...ed anche se fosse..non e mai scesa sotto i 12/13 gradi, neanche con le gelate notturne.

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    sicuramente potresti svegliarle, ma personalmente le lascerei dove sono in modo che l'aumento di temperatura avvenga progressivamente, come in natura.
    io ho temperature lievemente più alte delle tue, come minima ho avuto 7 gradi, ma mediamente ero attorno ai 10 / 11 gradi, noto comunque con piacere che non c'è stato il minimo problema, come confermato dal peso delle tartarughe che è rimasto invariato in quasi 4 mesi senza cibo.
    se avessi rilevato un calo ponderale, specie nelle odoratus che sono evidentemente più resistenti al freddo delle carinatus, l'anno prossimo avrei optato per il box dove ho temperature inferiori di 2 / 3 °C rispetto al garage, ma a questo punto direi che anche il garage va più che bene.
    Animali stupefacenti.
    Ultima modifica di gibo; 20-02-2016 alle 15:46

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    incollo il monitoraggio delle temperature di letargo:



    le temperature anomale di dicembre e metà gennaio dipendono dal caldo atipico che c'è stato quest'anno in corrispondenza di quei periodi...
    diversamente le temperature si terrebbero nell'intorno dei 10 gradi, scendendo al di sotto in corrispondenza del periodo più freddo.
    va considerato che comunque in generale è stato un autunno/inverno caratterizzato da temperature alte
    Ultima modifica di gibo; 23-02-2016 alle 19:40

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    ieri sera 25/2 temperatura 14 gradi ho visto la odoratus maschio vigile e una carinatus fuori dalla sabbia.
    ho provato a dare un latterino e, seppure con una certa lentezza, le due hanno mangiato!
    è stupefacente come questi animali sentano le stagioni, si può cercare di "imbrogliarle" parzialmente con la luce e cercando di controllare le temperature... ma loro comunque sentono le stagioni!
    la cattiva notizia è che in garage è comparsa una chiazza di umidità, forse una perdita degli impianti condominiali... se sarà necessario rompere il pavimento dovrò svuotare e spostare le vasche.... e si prospetta un lavoraccio immane

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    da un paio di giorni ho chiuso la ventola d'aerazione, tolto le tende oscuranti alle finestre e acceso le lampade.
    ieri ho acquistato delle tarme della farina, e 3 tartarughe su 4 hanno mangiato in abbondanza, seppur con una certa lentezza nei movimenti. Ormai il risveglio è avvenuto.
    Resta ancora digiuna la odoratus femmina che era stata la prima a smettere di alimentarsi, forse è quella più sensibile alle basse temperature... forse le ho "scasinato" io i bioritmi facendole saltare il letargo l'anno scorso dopo che probabilmente Matteov l'aveva già letargata... vediamo se con l'aumento della temperatura riprende a mangiare, per fortuna non ha perso peso.
    VAmedeea likes this.

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    riprendo questo post con la pesatura ad inizio letargo 2016/2017 effettuata stamattina: I pesi sono presi con bilancina digitale quindi dovrebbero essere molto precisi, mentre le scl sono prese molto indicativamente.

    Sternotherus Odoratus:
    - maschio Odoratus CB 2014: peso 65 g
    - femmina Odoratus CB 2013: peso 165 / scl circa 10.5
    - femmina Odoratus CB (? 2014 ?): peso 192 / scl circa 10.8

    Sternotherus Carinatus:
    - maschio CB (? 2014 ?): peso 94 g
    - femmina CB 2010: peso 140 g / scl circa 10
    - femmina CB 2012: peso 137 g / scl circa 10

    Interessante notare come la mia femmina Carinatus più vecchia abbia arrestato la propria crescita a circa 10 cm di carapace e 140 g di peso, tanto che l'altra femmina - che 2 anni fa era decisamente più piccola - ora l'ha raggiunta.
    Altra anomalia il fatto che le mie femmine di Odoratus sono parecchio grosse, e più grosse delle Carinatus nonostante siano più giovani, quindi l'esatto contrario di quanto vorrebbe la norma...
    Per i maschi è invece l'opposto, il maschio Odoratus è più piccolo del Carinatus
    Ultima modifica di gibo; 04-12-2016 alle 14:53
    Leonida89, Lampe14 and andrea13 like this.

  14. #14
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus



    Ecco le temperature dell’inverno 2016/2017, colpisce la differenza con i due inverni precedenti, molto più miti, qui il precedente:



    Questo inverno le temperature sono state ottimali, è curioso notare come il picco di freddo abbia completamente bloccato le tartarughe, che da lì sono rimaste sostanzialmente immobili tutto l’inverno, anche ora che la temperatura ha raggiunto i 12 gradi, a differenza dell’anno scorso sono ancora completamente ferme ed insabbiate.
    Data la totale immobilità, non ho ritenuto di pesarle, e lo farò direttamente non appena riprendono ad attivarsi.
    Ultima modifica di gibo; 17-02-2017 alle 14:29
    jonname84 and Leonida89 like this.

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,618
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1817
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Temperature per Letargo Sternotherus

    stamattina ho trovato sveglio il maschio di Odoratus, temperatura del garage 12 gradi, ho dato 2 tarme della farina e le ha subito mangiate... con 12 gradi!
    Questo per chi tiene le Sternotherus Odoratus in casa con un riscaldatore

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •